Come Colorare d'Argento dei Capelli Neri Naturali

Per qualcuno, i capelli grigi o argentati segnano il passaggio all'età del tramonto, mentre per altri sono sofisticati e audaci. Permettono anche di fare una transizione graduale dal colore all'ingrigimento naturale. Tingere i capelli neri è più difficile rispetto ad altri colori [1], ma tutto sommato i passaggi da seguire sono semplici e i risultati sorprendenti.

Metodo 1 di 3:
Preparare i Capelli alla Tinta

  1. 1
    In previsione di questo cambiamento, smetti di tingere i capelli sei mesi prima. Forse ti sembra un impegno troppo grosso, ma bisogna procedere in questo modo per avere un buon risultato. I capelli hanno bisogno di tempo per scaricare quanto più possibile i pigmenti del colore usato in precedenza. In caso contrario, sarà molto più difficile che il decolorante permetta di ottenere un risultato uniforme [2]. Se non tingi i capelli, puoi saltare questo passaggio.
  2. 2
    Fai un trattamento profondamente nutriente una o due settimane prima della tinta, magari dal parrucchiere. Il decolorante è molto aggressivo. È quindi una misura preventiva per evitare che i capelli si secchino e si danneggino, o almeno per contenere i danni. Un trattamento nutriente può anche evitare che si spezzino [3].
  3. 3
    Prima di tingere i capelli, lasciali sporchi per qualche giorno. In questo modo si accumulerà del sebo, che può aiutare a proteggere il cuoio capelluto dall'irritazione dovuta al decolorante.
  4. 4
    Probabilmente dovrai spuntare i capelli. Pur seguendo alla lettera tutti questi passaggi, preparati psicologicamente: dopo la decolorazione, può essere necessario tagliare i capelli spezzati o danneggiati [4]. Forse dopo il taglio non saranno più della lunghezza desiderata, ma il cambiamento non sarà drastico. Comunque, l'importante è essere pronta per non farti cogliere di sorpresa. Prima di tingere i capelli, cerca di farli crescere fino a ottenere una buona lunghezza: in questo modo tagliarli non sarà un grosso sacrificio.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Decolorare i Capelli

  1. 1
    Compra un kit per la decolorazione. Per avere un risultato bello luminoso, devi innanzitutto acquistare un kit decolorante a 40 volumi. È reperibile in molti saloni di bellezza e negozi specializzati. Non comprarne uno scadente. La decolorazione è una procedura aggressiva, quindi meglio investire in un prodotto di qualità. Non devi nemmeno scegliere quello più costoso, cerca solo di evitare i prodotti mediocri [5].
  2. 2
    Applica della vaselina lungo l'attaccatura dei capelli [6]. Parti dalla fronte e procedi fino alla nuca. La vaselina proteggerà il cuoio capelluto dal decolorante e dalla tinta. Assicurati di applicarla bene.
  3. 3
    Metti dei guanti di lattice. Proteggeranno le mani dalla tinta e dal decolorante. Ti conviene usarli anche per evitare di sporcarti troppo, altrimenti rischi di ritrovarti con le mani macchiate.
  4. 4
    Suddividi i capelli in quattro o sei sezioni a seconda dello spessore e fissali con delle pinze. Partendo dal retro, togli una pinza alla volta e applica il decolorante con un pennello apposito, che puoi comprare in un salone di bellezza. Magari, chiedi a qualcuno di aiutarti ad applicarlo sul retro [7].
  5. 5
    Segui le istruzioni riportate sulla scatola. Ogni decolorante ha istruzioni particolari, quindi è inutile dare indicazioni precise al riguardo in questo articolo. In linea di massima, va lasciato agire e asciugare per 30-60 minuti, non di più. Questo dipende dallo spessore e dalla lunghezza dei capelli.
  6. 6
    Determina se è il caso di ripetere l'applicazione. A questo punto i capelli dovrebbero essere biondo platino o chiaro. Se virano all'arancione o al castano chiaro, devi ripetere la decolorazione seguendo gli stessi passaggi riportati sulla scatola. Dopo la prima decolorazione, aspetta circa una settimana prima di schiarirli di nuovo. Se la prima applicazione li danneggia, ti conviene aspettare ancora di più. I capelli neri spesso richiedono due decolorazioni [8]. Devono essere di un biondo pallido affinché la tinta grigia possa attecchire.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Applicare il Tonalizzante e la Tinta

  1. 1
    Compra un tonalizzante bianco o viola per ottenere il tono argentato o grigio che desideri. Questo tipo di tonalizzante ha una funzione simile a quella del decolorante, solo che elimina le sfumature arancioni o gialle e permette di ottenere uno splendido colore argentato. Puoi comprarlo in un salone di bellezza o in un negozio specializzato.
  2. 2
    Metti di nuovo i guanti di lattice e dividi i capelli in quattro o sei parti. Ricorda di fare tutto nel massimo rispetto dell'igiene e di evitare che le mani si macchino. Non è consigliabile usare gli stessi guanti della decolorazione.
  3. 3
    Applica di nuovo la vaselina all'attaccatura dei capelli. In questo modo la tinta non si fisserà sulla pelle né la macchierà. È un passaggio fondamentale, quindi non dimenticarlo.
  4. 4
    Applica omogeneamente la tinta. Procedi dalle radici alle punte e assicurati di applicare bene il prodotto. Se salti un punto, i capelli di questa zona rimarranno del colore ottenuto con la decolorazione, quindi cerca di essere precisa. Dovresti lasciare la tinta in posa per almeno 30 minuti. Per un risultato più accurato, usa un pennello professionale [9].
  5. 5
    Risciacqua i capelli. Allo scadere dei 30 minuti, risciacquali per eliminare la tinta in eccesso. A questo punto avranno assorbito bene il prodotto. Dopo il risciacquo, usa uno shampoo e un balsamo che proteggano il colore. Puoi comprarli al supermercato o in un negozio che vende articoli di bellezza. Dovresti assolutamente verificare che questi prodotti siano adatti ai capelli tinti. Non vorrai di certo mandare all'aria tutto il lavoro fatto per colpa dello shampoo sbagliato [10].
    Pubblicità

Consigli

  • Se hai i capelli neri, non provare a decolorarli in una volta sola. Questo potrebbe danneggiare anche i capelli più sani. Se vuoi schiarirli velocemente, considera i rischi.
  • Il decolorante a 40 volumi va usato con cautela, specialmente vicino al cuoio capelluto. L'ossidazione avviene più velocemente alle radici perché la testa genera più calore in questa zona.
  • Gli oli e le creme per capelli possono aiutare a riparare i danni arrecati dal decolorante. Puoi mantenerli sani e forti anche facendo regolarmente lo shampoo con l'olio extravergine di oliva (più o meno una volta alla settimana).
  • Prova a usare due volte il decolorante a 20 volumi.
  • Con il passare delle settimane o dei mesi, dovrai fare dei ritocchi al colore con un tonalizzante bianco.
  • Puoi anche fare una maschera all'olio di cocco per rinvigorire i capelli. È ricco di nutrienti che faranno bene al cuoio capelluto.
  • Usare shampoo e balsami viola può aiutare a mantenere il colore argentato. Puoi trovarne di diverse marche nei negozi che vendono prodotti per capelli.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 23 188 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità