Anche se la natura offre moltissimi fiori in una vasta gamma di colori, quelli che si vedono spesso in occasione di matrimoni, nei negozi per fioristi e in immagini di alta qualità in riviste, spesso sono tinti. Che tu stia lavorando con fiori freschi, secchi o sintetici, è possibile colorarli esattamente come hai scelto con alcuni metodi differenti.

Metodo 1 di 5:
Metodo 1: Colorare Fiori Freschi con Colori per Alimenti

  1. 1
    Scegli i fiori. Il processo di colorazione di fiori freschi comporta l'aggiunta di colore all'acqua, lasciando che i questi lo assorbano. Anche se il colore verrà assorbito da qualsiasi fiore si metta in acqua colorata, la differenza maggiore si noterà su quelli che hanno petali di tonalità chiare. Quindi, scegli un mazzo di fiori che siano bianchi o di una tonalità molto pallida - qualsiasi tipo andrà bene. Le scelte più comuni includono rose bianche, margherite, e crisantemi bianchi, ma sentiti libero di essere più creativo.
  2. 2
    Scegli i colori. Per questo processo è possibile utilizzare qualsiasi colore che desideri – purché sia disponibile come colorante per alimenti liquido. Di solito i kit di colori per alimenti liquidi contengono il giallo, il rosso, il verde e il blu, ma puoi mescolare questi colori per crearne altri a tuo piacimento. Se non ti piacciono, prova a mescolare queste varianti:
    • Blu + rosso = viola.
    • Rosso + giallo = arancione.
    • Giallo + verde = verde acido.
    • Blu + verde = verde acqua.
  3. 3
    Prepara l'acqua colorata. Riempi un vaso con acqua fredda, fino a coprire completamente gli steli dei fiori, poi aggiungi il colorante. Non esistono quantità predefinite, più colore aggiungi, più vivace apparirà il fiore; meno colore, più pallido risulterà il fiore. Utilizza un bastoncino o un cucchiaio per mescolare il colore nell'acqua in modo che si sciolga completamente.
  4. 4
    Prepara i fiori. Prima di metterli nell'acqua colorata, dovrai tagliare i gambi. Utilizza un paio di forbici da giardinaggio o comunque ben affilate per tagliare circa 2-3 cm dal gambo ad un angolo di 45 gradi. Ciò consentirà un assorbimento ottimale dell'acqua, accelerando il tempo necessario perché i fiori cambino colore.
    • Se li lasci riposare per 2-3 ore dopo aver tagliato le punte e prima di immergerli in acqua, assorbiranno il colore ancora più velocemente una volta immersi. Ciò li metterà sotto stress e li indurrà ad accelerare il loro assorbimento di acqua.
  5. 5
    Metti i fiori nell'acqua e aspetta. Inserisci il mazzo nel vaso con l'acqua colorata. Il colore non apparirà sui petali dei fiori fino a che non rimarranno immersi nella tintura per almeno 2-3 ore. Più a lungo lascerai i fiori, più acceso sarà il colore. Come linee guida generali:
    • 2-3 ore = colore molto pallido.
    • 10-12 ore = colore medio.
    • 18-20 ore = colore molto luminoso / neon.
  6. 6
    Metti i fiori in acqua pulita. Dopo aver ottenuto il colore desiderato, sarà necessario rimuoverli dal colorante e cambiare l'acqua nel vaso. Per mantenere i fiori freschi, dovresti cambiare l'acqua a giorni alterni. Il colore rimarrà nei fiori fino a che non appassiranno.[1]
    Pubblicità

Metodo 2 di 5:
Metodo 2: Colorare Fiori Freschi Immergendoli nel Colore

  1. 1
    Acquista del colorante per fiori. Per tingere fiori freschi con il metodo dell'immersione è necessario utilizzare dei coloranti per fioristi. Puoi trovarne nei negozi specializzati in un'ampia varietà di colori. Tieni a mente che non è facile mescolare i coloranti di questo tipo come faresti con quelli alimentari, acquista quindi il colore esatto che desideri.
  2. 2
    Scegli i fiori. Poiché ricoprirai l'esterno con il colore, invece di lasciare che essi lo assorbano, potrai utilizzare praticamente qualsiasi tinta e specie di fiori. Ricorda però che il colore non è totalmente opaco e quindi con fiori bianchi o chiari otterrai una tonalità molto accesa, mentre con quelli di colore più scuro ne otterrai una più densa e cupa. Scegli fiori che siano completamente schiusi, in modo che ogni petalo possa essere colorato facilmente.
    • È possibile creare colori molto forti partendo da fiori scuri. Per esempio, quelli rossi immersi nel porpora diventeranno di un colore prugna scuro.
  3. 3
    Prepara la colorazione. Versa il colore in una ciotola o in un secchiello – qualsiasi contenitore a tesa larga funzionerà. Se le istruzioni fornite lo richiedono, aggiungi dell'acqua per diluire il colorante. Metti un giornale o un telo sotto il contenitore per evitare di macchiare la tua area di lavoro.
  4. 4
    Immergi i fiori nel colore. Mantieni un fiore alla volta dallo stelo, in modo che il bocciolo sia rivolto verso il basso. Lentamente immergi il fiore nel contenitore pieno di colorante e tienilo nella tintura per 2-3 secondi, assicurandoti che ogni petalo sia immerso nel colore. Quindi, estrailo e scuotilo delicatamente sopra il contenitore per rimuovere eventuali gocce in eccesso.
  5. 5
    Sciacqua il fiore con acqua pulita. Metti il bocciolo sotto l'acqua corrente. Sciacqua il fiore per un paio di secondi per rimuovere il colorante in eccesso e poi agitalo per eliminare i residui d'acqua.
  6. 6
    Asciuga accuratamente ogni fiore. Posizionali su un tovagliolo di carta per farli asciugare per 1-2 ore. È importante che i fiori siano completamente asciutti prima di toccarli, altrimenti il colore finirà sulle mani e i vestiti macchiandoli.
  7. 7
    Ripeti il processo. Segui i passaggi precedenti per ciascun fiore del mazzo, fino a quando non saranno stati colorati tutti. Se i fiori non sono del colore desiderato, puoi immergerli una seconda volta e lasciarli asciugare per ottenere una tonalità più accesa.[2]
    Pubblicità

Metodo 3 di 5:
Metodo 3: Colorare Fiori Freschi e Secchi Utilizzando un Colore Spray

  1. 1
    Acquista del colore spray per fiori. Questo tipo di tintura è molto simile alla vernice spray, ma è realizzata in modo da non danneggiare i fiori freschi aderendo ai petali. Il colore spray per fiori è disponibile in una varietà di tinte ed è sicuro da usare sia sui fiori freschi che secchi. L'unico inconveniente è che potresti sporcare l'area di lavoro in maniera abbastanza drastica.
  2. 2
    Scegli i fiori. La vernice spray è opaca una volta applicata e quindi coprirà completamente il colore dei petali sottostante. Di conseguenza, potrai utilizzare qualsiasi colore, forma, o specie di fiori che desideri.
  3. 3
    Prepara il tuo piano di lavoro. Il colore spray sporca molto, quindi è importante preparare un'area di lavoro apposita in uno spazio ben ventilato (come un garage o un cortile) e stendere per terra un telo o dei giornali. Indossa guanti di gomma e vestiti vecchi che non ti dispiace rovinare.
  4. 4
    Prepara il colore spray. Lasciando il coperchio sulla bomboletta, scuotila bene per 20-30 secondi. Togli il coperchio e ruota l'ugello in modo che il foro sia allineato con la direzione in cui desideri spruzzare.
  5. 5
    Spruzza i fiori. Tieni ogni fiore individualmente, in modo che il bocciolo sia rivolto verso di te. Con l'altra mano tieni la bomboletta spray a circa 30 cm di distanza dal bocciolo. Tieni premuto l'ugello per rilasciare il colore, ruotando il fiore mentre spruzzi, in modo da ottenere un colore uniforme. Spruzza il fiore finché non sarà completamente coperto con uno strato uniforme di colore.
  6. 6
    Metti il fiore da parte per farlo asciugare. Mettilo in un vaso o in un altro contenitore in modo che rimanga in posizione verticale. Il colore impiegherà da 1 a 3 ore per asciugare a seconda della temperatura e dell'umidità. Non toccare i fiori fino a quando saranno completamente asciutti, altrimenti il colore ti macchierà mani e vestiti.
    • Lascia i fiori in un ambiente caldo e asciutto per farli asciugare più rapidamente.
  7. 7
    Ripeti questo processo su quelli rimanenti. Continua a lavorare su tutto il mazzo, spruzzando un fiore alla volta e poi mettendolo ad asciugare in un vaso. È possibile aggiungere più strati di colore, se non sei soddisfatto della tonalità ottenuta.[3]
    Pubblicità

Metodo 4 di 5:
Metodo 4: Colorare Fiori Secchi Utilizzando Tinta per Tessuti

  1. 1
    Scegli quale tinta per tessuti vuoi utilizzare. La tinta per tessuti funzionerà bene su qualsiasi tipo di fiore, anche se l'acqua bollente ed i prodotti chimici corrosivi rovinerebbero quelli freschi. L'ideale è adoperare fiori secchi. Seleziona qualsiasi colorante per tessuti, liquido o in polvere; tutti solitamente utilizzano lo stesso processo di miscelazione del colore con acqua bollente. Tieni a mente che la luminosità dei fiori cambierà in base a quanto tempo li lascerai in ammollo nella tintura.
  2. 2
    Scegli i fiori secchi. Poiché la maggior parte tende al marrone, sarà un po' più difficile da tingere, di conseguenza sarebbe meglio utilizzare fiori di colore chiaro. Tonalità bianche, crema e azzurro chiaro sono le migliori da utilizzare per questo scopo. I fiori secchi più comuni sono l'ortensia, la nebbiolina e la rosa. Tieni a mente che i fiori hanno bisogno di essere messi a seccare almeno 2 settimane prima di poterli tingere.
    • Evita di utilizzare fiori che siano danneggiati o scoloriti, in quanto queste imperfezioni saranno visibili anche una volta tinti.
  3. 3
    Prepara la tintura. Ogni marca di colorante differisce leggermente in termini di istruzioni, ma in genere richiede che il colorante venga mescolato a una quantità proporzionale di acqua bollente. Mentre il colore bolle, stendi dei teli o del giornale sull'area di lavoro per evitare che il colore macchi la superficie di lavoro o i tuoi vestiti.
  4. 4
    Immergi ogni fiore nella tintura. Tieni un fiore alla volta dallo stelo in modo che il bocciolo sia rivolto verso il basso. Lentamente immergilo nella tintura, e tienilo immerso per 5-10 secondi. Tiralo fuori e esamina il colore; se sei soddisfatto con la tonalità, rimuovilo completamente. In caso contrario, immergi nuovamente il fiore nel colorante fino a raggiungere il colore desiderato, controllandolo frequentemente.
  5. 5
    Appendi i fiori ad asciugare. Utilizzando un filo per il bucato o uno stendino, appendi un fiore alla volta a testa in giù perché si asciughi completamente. Mettili in una stanza calda e asciutta per permettere un'asciugatura più veloce; lasciali asciugare per almeno 24 ore prima di utilizzarli come decorazioni.[4]
    Pubblicità

Metodo 5 di 5:
Metodo 5: Colorare Fiori Sintetici

  1. 1
    Prendi tutto l'occorrente. I fiori sintetici non possono essere tinti con del colore per tessuti, perché il materiale di cui sono fatti non può essere bollito. Anche il colorante per alimenti non è adatto, perché non è permanente ed è facile che venga via dal tessuto. I migliori risultati si ottengono colorando i fiori sintetici con vernice acrilica. Saranno pertanto necessari un contenitore di vernice acrilica in un colore a scelta, un barattolo di gel, e acqua.
  2. 2
    Prepara i fiori. A seconda del tipo di fiore sintetico che stai utilizzando, potrebbe essere necessario prepararli un po'. Se il fiore ha uno stelo al centro, dovrai usare dello scotch di carta per proteggerlo ed evitare che si tinga. Tutto ciò che non desideri che venga colorato dovrebbe essere protetto con dello scotch di carta.
  3. 3
    Prepara la tintura acrilica. Mescola 2 parti di vernice acrilica con 1 parte di gel, utilizza un bastoncino o un cucchiaio per mescolare bene e aggiungi una piccola quantità di acqua per diluire il composto. La quantità di acqua da aggiungere alla miscela dipende da quanto brillante si desidera che risulti il colore; più acqua si aggiunge, più chiaro sarà il colore finale. Quando hai finito, metti la tintura in una ciotola a tesa larga e lavora su dei giornali per evitare di sporcare.
  4. 4
    Colora i fiori. Inserisci un fiore nella tintura e tienilo in modo che sia completamente immerso nel colore. Estrailo con cautela, tenendolo dallo stelo o con una pinzetta (se non c'è gambo), e posizionalo sui giornali. Usa un tovagliolo di carta per tamponare il fiore e rimuovere il colore in eccesso. Poi, lascialo asciugare sul giornale per 2-3 ore.
  5. 5
    Ripeti il processo. Colora tutti i fiori utilizzando il metodo appena descritto. Dopo averli lasciati asciugare per circa 3 ore, rimuovi il nastro adesivo.
    Pubblicità

Consigli

  • Utilizza un bicchiere o un vaso di ceramica anziché un contenitore di plastica per contenere i fiori una volta colorati perché è probabile che il colorante macchi la plastica in maniera indelebile.

Pubblicità

Avvertenze

  • Stai sempre attento quando usi un colorante: potresti creare macchie permanenti.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 22 487 volte
Categorie: Decorazioni
In altre lingue
Questa pagina è stata letta 22 487 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità