Come Colorare il Nylon

In questo Articolo:Colorante ChimicoColorante AlimentarePreparati Solubili per Bevande5 Riferimenti

A differenza di molte fibre sintetiche, il nylon è abbastanza facile da tingere. Puoi usare prodotti chimici, ma per un risultato più economico e meno aggressivo considera, invece, l'uso di colori alimentari o di preparati solubili per bevande.

1
Colorante Chimico

  1. 1
    Prepara la tintura. Le bottiglie di colorante liquido devono essere agitate energicamente prima di essere utilizzate. I coloranti in polvere devono essere sciolti in acqua tiepida.
    • Mescola la tintura in un secchio di plastica che non utilizzi o in un contenitore di acciaio inox. La porcellana e la vetroresina potrebbero macchiarsi, quindi è meglio non utilizzarle. Anche la plastica potrebbe macchiarsi, quindi usa solo secchi di plastica che poi puoi buttare via.
    • Segui le istruzioni per decidere quanto colorante e quanta acqua utilizzare. In genere avrai bisogno di un pacco di colorante in polvere o di mezza bottiglia di quello liquido per 450 g di tessuto, o meno.
    • Quando sciogli una confezione di polvere colorante dovrai farlo in 500 ml di acqua.
  2. 2
    Bagna il nylon. Metti il nylon in un pentolone capiente e coprilo con acqua tiepida. Metti la pentola sul fornello a fiamma media finché l'acqua non raggiunge una temperatura di circa 30 °C.[1]
  3. 3
    Crea il bagno di colore. Aggiungi il preparato per la tintura all'acqua nella pentola. Mescola bene per distribuire il colore uniformemente.
  4. 4
    Aggiungi il nylon. Immergi il tessuto nel bagno di colore. Mescola delicatamente per qualche minuto, mentre il tutto si riscalda a fuoco medio.
    • Assicurati che il tessuto non si annodi mentre è immerso nel bagno di colore. I nodi provocherebbero una colorazione non uniforme creando delle sgradevoli chiazze. Per evitare nodi, mescola delicatamente e lentamente. Dovresti anche evitare di riempire troppo la pentola.
  5. 5
    Aggiungi dell'aceto. Appena l'acqua inizia a sobbollire, aggiungi un po' di aceto. L'aceto bianco può favorire il fissaggio del colore sulle fibre del nylon.
    • Usa 250 ml di aceto bianco per 450 g di nylon o 12 l d'acqua.[2]
    • Aspetta almeno 5 minuti prima di aggiungere l'aceto, anche se l'acqua comincia a bollire. Se aggiungi l'aceto troppo presto la tintura potrebbe non penetrare uniformemente nel nylon.
    • Quando aggiungi l'aceto, puoi versare anche 15 ml di sapone da bucato. In questo modo avrai una tintura uniforme.
  6. 6
    Mescola durante la colorazione. Lascia il nylon in ammollo nella tintura per almeno 20 minuti. Mescola delicatamente per favorire il processo.
    • Fai bollire l'acqua fino a raggiungere i 60 °C. Molte tinture si attivano con il calore e la temperatura dovrà essere almeno di 60 °C se vuoi un colore acceso. Una volta raggiunta la temperatura desiderata, puoi spegnere il fuoco.
    • Più il nylon sta in ammollo, più il colore sarà acceso. Puoi lasciarlo nel bagno di tintura per più di un'ora.
    • Dovrai mescolare costantemente.
  7. 7
    Risciacqua il nylon con acqua calda. Toglilo dal pentolone col bagno di colore e metti tutto in un lavandino o in un secchio grande. Risciacqua il tessuto con abbondate acqua calda, diverse volte.
    • L'acqua deve essere a 60 °C. L'acqua calda è necessaria per rimuovere gli eccessi di tintura, ma non deve intaccare la colorazione del tessuto.
    • Cambia spesso l'acqua per favorire l'eliminazione della tinta. Ripeti finché l'acqua non rimane pulita dopo il risciacquo.
    • In alternativa puoi risciacquare il nylon sotto l'acqua calda corrente. Continua finché l'acqua che scorre non è limpida.
  8. 8
    Fai asciugare il tessuto. Fai asciugare all'aria. Una volta asciutto, il nylon dovrebbe essere pronto per l'utilizzo.

2
Colorante Alimentare

  1. 1
    Bagna il tessuto. Metti il nylon in un secchio pieno di acqua tiepida. Lascialo in ammollo per tutta la notte o per almeno 8 ore.
    • Mettere il nylon in ammollo fa in modo che la tintura penetri uniformemente e lasciarlo tanto garantisce un risultato ottimale. Se il colorante chimico necessita di acqua calda per fissarsi, per quello alimentare basterà acqua a temperatura ambiente.
  2. 2
    Mescola il bagno di colore. Riempi un pentolone di acqua calda all'incirca per due terzi. Mescola il colorante che hai scelto fino a completo scioglimento.
    • Assicurati di avere un pentolone abbastanza grande e una giusta quantità d'acqua per la tintura. Testa la grandezza della pentola, prima di iniziare, mettendoci dentro il tessuto: non deve occupare più di un quarto della pentola.
    • Avrai bisogno di circa un litro d'acqua per 110 g di tessuto. Per esempio, se devi tingere un paio di calze, 1 l d'acqua sarà sufficiente.
    • La giusta quantità di colorante alimentare potrebbe essere difficile da determinare. Per un colore acceso avrai bisogno di almeno 10 gocce di colorante ogni 250 ml d'acqua. Cambia la quantità per un colore più acceso o più delicato.
  3. 3
    Immergi il nylon nel bagno di colore. Assicurati che sia completamente immerso. Devi lasciare che la tinta penetri bene nelle fibre.
    • Mescola. Dovrai mescolare per tutto il processo di colorazione in modo da garantire una tintura uniforme.
  4. 4
    Riscalda il bagno di colore. Metti la pentola sul fuoco e riscalda a fiamma media fino alla temperatura di 82 °C.[3]
    • Il processo di colorazione è quasi sempre innescato dal calore, non importa il tipo di colorante che utilizzi. Se vuoi che il colore sia brillante e acceso, questa è la temperatura minima da raggiungere. A ogni modo, non far bollire troppo l'acqua colorata.
  5. 5
    Aggiungi dell'aceto. Versa un po' d'aceto nel bagno di colore, mescolando delicatamente. L'aceto favorirà il fissaggio del colore nelle fibre del tessuto.
    • La quantità di aceto varia in base alla quantità d'acqua che utilizzi. Come regola generale, usa 15 ml di aceto per ogni 250 ml d'acqua.[4]
  6. 6
    Fai raffreddare il bagno di colore. Spegni il fuoco e togli la pentola dal fornello. Fai riposare finché il bagno di colore non è a temperatura ambiente. Non togliere il nylon dalla pentola.
    • Quando il nylon si sarà tinto, l'acqua dovrebbe essere abbastanza pulita. Se non noti cambiamenti nel colore dell'acqua dopo 20-30 minuti, rimetti la pentola sul fuoco e fai riattivare il processo di colorazione.
  7. 7
    Risciacqua il nylon. Metti il nylon in un lavandino capiente e sciacqualo sotto l'acqua tiepida. Fai scorrere l'acqua finché non risulta limpida.
  8. 8
    Fai asciugare il nylon. Strizza delicatamente l'acqua in eccesso dal tessuto ma non torcerlo troppo perché potresti danneggiarlo. Poggialo su qualche superficie o appendilo in un spazio con una buona circolazione d'aria fino a che non è completamente asciutto.
    • Se vuoi farlo asciugare adagiato su qualche superficie devi allargarlo per bene. Se non lo farai, si asciugherà creando delle increspature.

3
Preparati Solubili per Bevande

  1. 1
    Bagna il tessuto. Metti il nylon in un contenitore con dell'acqua tiepida e lascialo in ammollo per 20-30 minuti.
    • Il pre-ammollo faciliterà il fissaggio uniforme del colore al tessuto.
  2. 2
    Mescola la mistura con dell'acqua. Versa 250-500 ml di acqua bollente in un contenitore da microonde. Aggiungi una confezione di mix solubile per bevande, mescolando fino a che la polvere non si dissolve.[5]
    • Questo processo è adatto per una piccola quantità di nylon — per esempio per uno o due paia di calze. Non adottare questo metodo se hai più di 110 g di tessuto da tingere.
    • Avrai bisogno di un contenitore che possa contenere circa 1 l d'acqua e 110 g di nylon. Non usare un contenitore troppo piccolo, anche se hai una quantità inferiore di nylon da tingere. Potrebbe non tingersi uniformemente.
  3. 3
    Aggiungi il nylon. Metti il nylon nel bagno di colore, spingendolo verso il basso con un cucchiaio fino a che tutto il tessuto non è immerso completamente.
    • Dal momento che è già appesantito dall'acqua del pre-ammollo, il nylon dovrebbe andare direttamente sul fondo del contenitore, invece di galleggiare sulla superficie dell'acqua. Tutto il tessuto deve essere completamente immerso se vuoi che l'operazione riesca con successo.
  4. 4
    Riscalda il bagno di colore. Metti il contenitore, con il nylon e il resto, nel forno a microonde. Avvialo al massimo della potenza per un minuto. Mescola dolcemente e fai riposare per 1 o 2 minuti. Ripeti se necessario, fino al completo assorbimento del colore.
    • Gradualmente il nylon dovrebbe iniziare ad assorbire la tintura. Alla fine il tessuto apparirà di un colore più intenso e l'acqua più limpida. L'intero processo necessita di circa 3-6 passaggi al microonde.
  5. 5
    Prepara un risciacquo con acqua e aceto. Riempi un contenitore grande con acqua fredda e un misurino di aceto bianco, mescolando bene.
    • L'aceto favorisce il fissaggio del colore.
    • Se non hai un misurino o un tappo, aggiungi 15 ml di aceto per 5 ml d'acqua.
  6. 6
    Risciacqua il nylon. Rimuovi il tessuto dal bagno di colore e strizzalo delicatamente senza torcerlo. Immergilo, poi, nel risciacquo che hai preparato, per rimuovere la tintura in eccesso.
    • Dovrai cambiare l'acqua di risciacquo diverse volte. Alla fine, l'acqua dovrà apparire limpida ed è così che capirai che tutto il colore in eccesso è stato lavato via.
  7. 7
    Fai asciugare il nylon. Strizza delicatamente e appendi il nylon ad asciugare all'aria aperta.

Consigli

  • Il nylon bianco o color panna è il più facile da tingere, seguito da quello color carne. Quello scuro, per esempio nero o marrone, non può essere tinto, a meno che non venga trattato prima con un decolorante.
  • Per i primi lavaggi, lava i capi di nylon da soli in acqua fredda e con prodotti senza candeggina per evitare che il colore vada via.

Avvertenze

  • Ricopri la superficie su cui lavori con una tovaglia di plastica o dei fogli di giornale per evitare di macchiarla con la tintura, soprattutto nel caso di una tintura chimica.
  • Tieni a portata di mano stracci, tovaglioli e spugne, così da poter asciugare eventuali schizzi di colore che fuoriescono dal contenitore.
  • Proteggi le mani dalla tintura e dall'acqua bollente, indossando dei guanti di gomma.

Cose che ti Serviranno

Colorante Chimico

  • Nylon di colore chiaro
  • Colorante multiuso
  • 2 secchi di acciaio o di plastica
  • Cucchiai per mescolare o stecchette
  • Pentola o pentolone
  • Acqua
  • Aceto
  • Sapone da bucato
  • Fornello

Colorante Alimentare

  • Nylon di colore chiaro
  • Colorante alimentare
  • Secchio grande
  • Cucchiaio per mescolare
  • Pentola o pentolone
  • Acqua
  • Aceto
  • Fornello

Preparati Solubili per Bevande

  • Nylon di colore chiaro
  • Preparato solubile per bevanda
  • 2 ciotole grandi
  • Contenitore da microonde
  • Acqua
  • Aceto
  • Microonde
  • Cucchiaio per mescolare

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Fai da Te

In altre lingue:

English: Dye Nylon, Русский: покрасить нейлон, Français: teindre du nylon, Português: Tingir Nylon, Español: teñir el nailon, Deutsch: Nylon färben, Bahasa Indonesia: Mewarnai Bahan Nilon

Questa pagina è stata letta 11 657 volte.
Hai trovato utile questo articolo?