Come Coltivare Cavolini di Bruxelles

3 Metodi:SeminaCuraRaccolta

I cavolini di Bruxelles sono piante a crescita lenta che possono sopportare il gelo, adatte a climi freddi. Spesso coltivato per essere raccolto nel tardo autunno, quest’ortaggio richiede da 80 a 100 giorni dal trapianto dei semi per essere raccolto, e riesce meglio con temperature tra i 7,2 e 23,8°C.

Parte 1
Semina

  1. 1
    Semina i semi in un semenzaio. Fai questo da 5 a 6 settimane prima di quando prevedi di trapiantarle in giardino. Pianta i semi a una profondità di circa 1,25 cm. Puoi tenere il semenzaio all’interno vicino a una finestra o all’aperto in un’area protetta per tutto il tempo in cui la temperatura si mantiene sopra i 10°C. Per la germinazione occorrono da 2 a 5 giorni.
    • La semina dei cavolini di Bruxelles dovrebbe essere fatta in aprile per trapiantare in maggio. I cavolini di Bruxelles possono essere seminati fino alla fine di giugno per avere un raccolto continuo.
  2. 2
    Prepara il giardino 2 o 3 settimane prima di piantare. Dissoda il terreno e mischia con compost naturale. I cavolini di Bruxelles vanno meglio in terreni organici che trattengono l’umidità. Crescono meglio in pieno sole, ma tollerano l’ombreggiatura parziale.
  3. 3
    Controlla il livello di pH del suolo. Emenda, se necessario, usando un fertilizzante adatto. I cavolini di Bruxelles gradiscono un livello di pH tra 6,0 e 6,5. La temperatura del suolo per una crescita ottimale dovrebbe essere tra 21 e 26°C.
    • I cavolini di Bruxelles assorbono molte sostanze e possono avere benefici usando boro, calcio e magnesio, specialmente nei primi stadi di crescita.
  4. 4
    Trapianta le piantine in giardino. Sono pronte quando hanno da 4 a 6 mesi e sono alte circa 15 cm.
    • Rimuovi le piante dai semenzai. Bagna le radici usando un fertilizzante generico per piante mescolato con acqua, prima di piantare in giardino. Segui le istruzioni per preparare una corretta soluzione di fertilizzante.
    • Distanzia le piante da 61 a 76 cm. Se le piantine sono rachitiche e crescono ricurve, puoi coprire di terra finché non spuntano le prime foglie per evitare che le piante pesino troppo.

Parte 2
Cura

  1. 1
    Innaffia le piante alla base dopo che le hai trapiantate. Continua a dare acqua durante la stagione di crescita per evitare che il terreno diventi troppo secco. Riduci la quantità d’acqua un paio di settimane prima del raccolto; tra una innaffiatura e l’altra il terreno può anche asciugarsi.
    • Assicurati di innaffiare il raccolto adeguatamente durante la stagione di crescita perché le piante ne hanno bisogno per lo sviluppo dei polloni. Comunque, i cavolini di Bruxelles hanno bisogno di molta acqua, ma non ristagnante. Detto questo, i terreni friabili avranno bisogno di acqua con più frequenza dei terreni più pesanti.
  2. 2
    Alimenta i cavolini di Bruxelles con fertilizzante azotato ogni due o tre settimane. Non dare più fertilizzante quando riduci l’acqua alla fine del periodo di crescita.
    • Inoltre, rimuovere la cima delle piante un mese prima del raccolto aumenterà la produzione perché l’energia della pianta sarà rivolta a sviluppare i cavolini e non le foglie.
  3. 3
    Aggiungi compost naturale sul terreno intorno alle piante con regolarità. Questo alimenterà le piante e formerà una barriera per le erbe infestanti. I cavolini di Bruxelles hanno un sistema radicale poco profondo, per cui evita di rivoltare il suolo intorno alle piante.
    • Diserba l’area con cura, a mano se necessario. Afidi e vermi dei cavoli sono infestanti comuni che attaccano i polloni. Mantenere il PH del terreno a 6,5 o a un valore un po’ più alto aiuterà a prevenire certe malattie come l’ernia del cavolo (un fungo che nasce nel terreno).

Parte 3
Raccolta

  1. 1
    Raccogli i cavolini di Bruxelles lentamente, iniziando dalla base della pianta. I polloni maturano dalla base in su e sono più dolci quando sono ancora piccoli e chiusi.
    • Per incoraggiare lo sviluppo dei polloni superiori, strappa la cima della pianta nella tarda estate. I cavolini di Bruxelles sviluppano un sapore più dolce dopo alcune leggere gelate.
  2. 2
    Raccogli i cavolini quando hanno un diametro di circa 2,5 - 4 cm. Staccali con le dita o usa un coltellino per tagliare le gemme.
    • I cavolini assumono la loro forma nell’ascella della foglia (il punto in cui la foglia si connette allo stelo) e possono essere raccolti circa tre mesi dopo essere stati piantati.
  3. 3
    Raccogli l’intero stelo con le gemme intatte, invece di raccogliere queste una per una. Taglia lo stelo circa 5 cm sotto l’ultima gemma appena le foglie della pianta iniziano a ingiallire.
    • Conserva i cavolini in un luogo fresco e buio. Come la maggior parte delle cose i cavolini hanno un sapore migliore quando sono freschi.
  4. 4
    Fine.

Consigli

  • Puoi conservare i cavolini di Bruxelles crudi nel frigorifero per 3 o 4 settimane. Sbollentati e surgelati si conservano per un periodo da 4 a 6 mesi. Se raccogli le gemme con lo stelo, puoi conservare in luogo fresco per diverse settimane.

Avvertenze

  • Guardati dai comuni infestanti delle tue piante. I cavolini di Bruxelles sono attaccati dai bruchi delle radici del cavolo, che mangiano le radici e gli steli. Attraggono anche insetti che divorano le foglie come i vermi e i bruchi del cavolo e gli afidi. Elimina i bachi con le mani o cospargili con un insetticida naturale.
  • I cavolini di Bruxelles possono ammalarsi dell’ernia del cavolo che gonfia e deforma le radici. Scegli varietà resistenti alla malattia, fai la rotazione annuale ed elimina dal giardino le piante rovinate con regolarità. Se si sviluppa questa malattia, non piantare cavolini di Bruxelles nel terreno infettato per un periodo di 5 – 7 anni.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Il Tuo Orto

In altre lingue:

English: Grow Brussels Sprouts, Deutsch: Rosenkohl anbauen, Português: Cultivar a Couve de bruxelas, Français: cultiver des choux de Bruxelles, Русский: вырастить брюссельскую капусту, Español: cultivar coles de bruselas, Bahasa Indonesia: Menanam Kubis Brussel

Questa pagina è stata letta 36 161 volte.

Hai trovato utile questo articolo?