Come Coltivare Marijuana Medicinale

Sempre più paesi stanno legalizzando l'uso e la coltivazione di marijuana per scopi medicinali. Molte organizzazioni mediche, come l'American College of Physicians, promuovono l'uso della marijuana se prescritta da un medico.[1] Esistono molti luoghi nel mondo dove l'uso di marijuana è legale (es: Olanda) o semi-legale (Stati Uniti - legale a livello statale in alcuni stati, ma illegale a livello federale. Se hai a tua disposizione una prescrizione per della marijuana medicinale, ma non riesci a procurartela, e se coltivarla è legale nella tua giurisdizione, puoi coltivarla da solo.

Passaggi

  1. 1
    Ottieni una prescrizione da un medico.
  2. 2
    Scegli dei semi adatti al trattamento della patologia medica da curare. Il ceppo Indica ha proprietà rilassanti, e viene usato tipicamente per alleviare i sintomi della sclerosi multipla, per gli spasmi muscolari, tremori, problemi di mobilità e gestione del dolore. Il ceppo Sativa ha proprietà stimolanti, più appropriate per stimolare l'appetito, per le emicranie, dolori, nausee e usata comunemente dai malati di HIV e cancro. Puoi scegliere anche piante ibride, per ottenere i benefici di entrambi i ceppi.[2]
  3. 3
    Trova un luogo che sia illuminato abbastanza. Se coltivi le piante all'aperto o in una serra, sono necessarie almeno 6 ore di luce. Se vuoi coltivarle al chiuso, assicurati che le foglie delle piante ne ricevano molta. Avrai bisogno di una lampadina al sodio ad alta pressione per la crescita iniziale, e dovrai regolare il ciclo luce-buio secondo lo stadio della pianta: 18 ore di luce e 6 di buio per lo stato vegetativo e 12\12 durante la fioritura.
  4. 4
    Fai germinare i semi. Esistono molti modi per farlo. Uno è riempire una tazza con acqua tiepida e mettervi dentro i semi. Tienili in un luogo buio per circa 1-3 giorni. Quando vedi una radice bianca che esce dal seme, è il momento di piantare. Un altro modo è bagnare un fazzoletto di carta, mettere i semi nel fazzoletto, piegarlo e conservarlo in un luogo buio per 1-3 giorni. Oppure il modo migliore è usare cubi di Grodan. Non dovrai far germinare i semi per forza, ma facendolo, la probabilità che generino una pianta sarà più alta.
  5. 5
    Decidi se coltivare la marijuana in modo organico o con fertilizzanti chimici. La pianta dovrà essere fumata, perciò sarà più salutare usare solo ingredienti naturali. I fertilizzanti chimici possono conferire al germoglio un sapore sgradevole, ma sono più economici ed è più facile usare dosaggi precisi.
  6. 6
    Pianta i semi in terreno di avviamento in un piccolo vaso. Dovresti piantare i semi generalmente in terreno d'avviamento o non fertilizzato, perché i fertilizzanti possono danneggiare la giovane pianta. I semi hanno al loro interno una riserva di nutrienti per la crescita iniziale. Puoi usare della torba pura o fertilizzata molto leggermente. Mescola della perlite in modo che il terreno rimanga morbido e ben aerato, perché le radici hanno bisogno di ossigeno e possono essere soffocate da un terreno troppo denso. Annaffia bene la terra, poi pratica un foro di circa 1,5 cm e mettici dentro i semi, con le radici rivolte verso il basso. Copri i semi e tieni il terreno bagnato finché non compare e inizia a crescere la pianta. Lascia che la pianta cresca in questo vaso per circa due settimane. Fornisci alla pianta da 18 a 24 ore di luce al giorno. Se usi della luce artificiale, usa delle lampade fluorescenti. Non usare tipi più potenti di luci di crescita. Non lasciare che la temperatura della pianta salga o scenda troppo. Garantisci una buona aerazione con un piccolo ventilatore.
  7. 7
    Prepara il terreno fertilizzato in un vaso più grande. Prendi un vaso da 20 litri e puliscilo per bene. Può essere utile riempire il fondo del vaso con circa 2,5 cm di torba. Puoi trovarla in tutti i negozi di giardinaggio. In questo modo saranno drenati molto bene gli scarichi della pianta. Riempi quindi il vaso fino all'orlo con del terriccio da vaso. Usa una varietà di terreno organica. Alcuni metodi più complessi, che possono garantire piante di qualità superiore, prevedono di mescolare insieme del terriccio e del fertilizzante in un contenitore separato, e poi metterli nel vaso. Delle miscele di terreno organico possono consistere in 1 parte di perlite, 1 parte di humus e 1 parte di torba. Aggiungi inoltre una piccola quantità di fertilizzante, come guano di pipistrello. Usa inizialmente un fertilizzante ad alto contenuto di azoto, perché favorisce la crescita vegetativa. Assicurati di leggere le istruzioni del fertilizzante e di non aggiungerne troppo, perché uccideresti la pianta.
  8. 8
    Trasferisci la giovane pianta. Scava una buca nel vaso più grande e rimuovi con attenzione la pianta giovane da quello più piccolo. Per farlo dovrai capovolgere la pianta e il vaso piccolo, tenendo la mano sopra il terreno, finché la pianta e il terreno non scivoleranno nelle tue mani. Il terreno sarà tenuto insieme dalle radici della pianta. Posa delicatamente il terreno nella buca e riempila, facendo attenzione a non compattare il terreno. Annaffia la pianta, senza esagerare.
  9. 9
    Guardala crescere. La pianta dovrebbe ricevere almeno 3 ore di luce solare diretta al giorno e dovrebbe essere annaffiata ogni volta che il terreno sembra secco. La massima velocità di crescita verrà raggiunta se la pianta riceve 16-20 ore di luce. Non tenere mai illuminata la pianta per 24 ore al giorno. Non avrebbe mai tempo di riposare prima dello stadio di crescita successivo. Fornendo così tante ore di luce, la pianta rimarrà allo stadio vegetativo, e non produrrà germogli finché non ridurrai l'illuminazione giornaliera a 12 ore o meno. La fioritura avverrà naturalmente se la pianta viene coltivata all'aperto. Se però è stata piantata a estate troppo inoltrata, non avrà abbastanza tempo per produrre germogli di qualità.
  10. 10
    Induci la fioritura se desideri. Considera il sesso delle piante. Le piante femmina produrranno un pelo, e le piante maschio una palla. Se hai dei dubbi, attendi qualche giorno, perché sono necessarie alcune settimane perché sia prodotto il polline. Se stai coltivando la pianta con luci artificiali, induci la fioritura limitando le ore di luce ricevute dalla pianta a circa 12 al giorno. Durante le altre 12 ore, la pianta dovrà trovarsi nell'oscurità totale. Durante la fioritura dovrai usare un fertilizzante povero d'azoto e ricco di fosforo.
  11. 11
    Misura la temperatura dell'aria e cerca di mantenere le piante a 19,5 °C. All'aperto puoi farlo analizzando i profili climatici delle stagioni. Al chiuso puoi farlo misurando la temperatura e controllando l'aerazione. Utilizzare uno spruzzo orario di CO2 offre ottimi risultati durante la fioritura. Otterrai risultati ancora migliori se userai questa tecnica durante la fase di transizione (le prime due settimane di illuminazione 12/12).
  12. 12
    Individua il sesso delle piante. Puoi capire se le tue piante sono di sesso maschile o femminile. Le piante maschio non producono germogli, al contrario delle femmine. Puoi individuare una pianta maschio dai sacchetti di polline (palline) che si formano nel punto di connessione dello stelo principale ai rami. Una pianta femmina avrà peli bianchi che nascono dai quei punti. Puoi usare una lente d'ingrandimento per osservare le piante più attentamente. Getta le piante di sesso maschile, perché non rappresentano una fonte di sostanze clinicamente importanti. Possono però essere usate per impollinare in modo selettivo un singolo fiore. In questo modo otterrai dei semi che si saranno adattati al tuo terreno e alle condizioni che stai usando per coltivare le tue piante.
  13. 13
    Esegui il raccolto. Circa 8-16 settimane dopo la transizione, la tua pianta dovrebbe essere pronta al raccolto, quando la maggior parte dei peli saranno passati dal bianco al rosso. NOTA; una raccolta tardiva o prematura determinerà la qualità e le proprietà dei germogli. Quando decidi di raccogliere, taglia lo stelo principale della pianta matura subito sopra il terreno, e pota tutte le foglie che non appartengono ai fiori. Appendi la pianta capovolta per circa 6-7 giorni a 19-20 °C, in un luogo con il 50-55 % di umidità. Quando il gambo non è più umido ed è possibile spezzarlo, rimuovi semplicemente i germogli dallo stelo e inizia il processo di cura.

Consigli

  • Il livello di maturazione della pianta, indicato dal colore dei cristalli di resina (tricomi) sui germogli, può influenzare molto il valore medico della stessa. Un pianta clinicamente matura dovrebbe presentare una buona quantità di tricomi rossastri o color ambra.
  • Non potare la pianta durante la fioritura, la sottoporrai a stress e il raccolto richiederà più tempo.
  • Metti delle coccinelle sulle piante per proteggerle dagli insetti pericolosi.
  • I ceppi ricchi di cannabidiolo possono ridurre l'ansia, mentre i ceppi ricchi di THC possono aumentare l'ansia. La maggior parte dei ceppi sono ricchi di THC e poveri di cannabidiolo.
  • Pota solo le grandi foglie a ventaglio che oscurano i germogli e lascia le altre.
  • Non annaffiare troppo la pianta. Una buona regola per capire se la pianta ha bisogno di acqua è sollevare il vaso. Se pesa molto meno rispetto al peso che ha subito dopo l'innaffiatura, probabilmente la pianta ha bisogno di acqua.
  • Dovresti usare i fertilizzanti solo dopo un mese di coltivazione. A quel punto potrai aggiungere gradualmente del fertilizzante al terreno.
  • Se noti delle foglie che si scuriscono o che sono morte, potale, per accelerare la crescita della pianta.

Avvertenze

  • Anche se l'uso di marijuana per scopi medici è legale nella tua giurisdizione, coltivarla potrebbe non esserlo. Informati molto bene riguardo alle leggi vigenti.
  • Lascia che la pianta cresca per tutto il tempo necessario. Non toccarla troppo. Fallo solo quando è necessario.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 34 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Grow Medical Marijuana, Español: cultivar marihuana médica, Français: cultiver du cannabis médical, Português: Cultivar Maconha Medicinal, 中文: 种植医用大麻, Deutsch: Marijuana zu medizinischen Zwecken anbauen, Čeština: Jak pěstovat lékařskou marihuanu, Bahasa Indonesia: Menanam dan Menumbuhkan Ganja untuk Medis, العربية: زراعة القنب لأغراض طبية

Questa pagina è stata letta 63 469 volte.
Hai trovato utile questo articolo?