Scarica PDF Scarica PDF

I cetrioli sono piante che offrono un raccolto abbondante e sono piuttosto facili da coltivare nell'orto di casa. Le varietà a cespuglio di questo vegetale saporito possono crescere persino in vaso, sul balcone o nella veranda di un appartamento. Una volta che hai preparato adeguatamente il terreno, ti serviranno solo molta acqua e luce solare.[1]

Parte 1
Parte 1 di 4:
Preparare il Terreno

  1. 1
    Trova un luogo soleggiato in cui piantare i cetrioli. Queste piante sono tropicali e desiderano molta luce del sole diretta. Scegli un punto in cui ricevano il sole pomeridiano.
    • I cetrioli producono radici profonde dai 90 ai 120 cm, quindi non piantarli vicino agli alberi, altrimenti le due piante competerebbero per l'acqua e le sostanze nutrienti.[2]
    • Le dimensioni dello spazio a tua disposizione determinano quante piante puoi avere. Dovrai distanziare le varietà rampicanti di 90-150 cm, ma se le coltivi in verticale bastano 30 cm tra un graticcio e l'altro.
  2. 2
    Estirpa le erbacce dall'area. I cetrioli devono crescere in una zona priva di erbacce, che li farebbero morire di fame assorbendo le sostanze nutrienti e l'acqua dal terreno. Puoi lasciare gli sfalci di piccole dimensioni sul terreno come fertilizzante.[3]
    • Per ottenere i risultati migliori, estirpa le erbacce a mano, strappando quante più radici possibile. Se lascerai le radici di un'erba infestante nel terreno, è molto probabile che ricresca.
    • Evita di usare erbicidi per risparmiare tempo. Questi prodotti, che siano di natura organica o chimica, rendono il suolo inadatto alla coltivazione di qualsiasi tipo di pianta, quindi nuocerebbero anche ai cetrioli.
  3. 3
    Porta il pH del terreno il più vicino possibile a 7. I cetrioli crescono meglio quando il suolo è a pH neutro o leggermente alcalino. Puoi acquistare un kit per la misura del pH in tutti i negozi di giardinaggio o di ferramenta.[4]
    • Aggiungi al terreno calce agricola per aumentarne il pH. Per ridurlo, usa zolfo o solfato di alluminio.
  4. 4
    Applica fertilizzante granulare al terreno. Se stai usando un concime non organico, i prodotti granulari a lento rilascio sono i più adatti a nutrire i cetrioli per tutto il ciclo di crescita. Usa un piccolo rastrello o una paletta per dissodare e allentare il terreno prima di applicare il fertilizzante, in modo che si mescoli meglio al suolo.
    • Come concimi naturali, usa compost ricco o letame invecchiato. Mescolali al terreno fino a circa 5 cm di profondità, poi incorporali gradualmente con la paletta fino a 15-20 cm di profondità.
  5. 5
    Aggiungi materiali organici per migliorare la qualità del terreno. Il suolo ideale per i cetrioli deve essere poco compatto, leggero e sabbioso, poiché si scalderà più velocemente e tratterrà meglio il calore.[5]
    • Se il terreno della tua proprietà è più argilloso, aggiungi materiale organico. Puoi migliorare la composizione di un terreno denso e pesante con torba, compost o letame maturo.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 4:
Piantare i Cetrioli

  1. 1
    Scegli tra una varietà a cespuglio e una rampicante. Queste ultime sono molto più comuni delle prime. Tuttavia, se hai poco spazio a disposizione, le piante a cespuglio sono più facili da gestire, perché possono essere piantate in vaso.[6]
    • Puoi comunque coltivare una pianta rampicante anche con poco spazio. Acquista o costruisci un graticcio e utilizzalo per creare un orto verticale.
  2. 2
    Scegli una varietà saporita. Esistono molti tipi diversi di cetriolo. Se non sei certo di quale desideri, visita un mercato ortofrutticolo locale e prova alcune varietà diverse, fino a trovare la tua preferita.[7]
    • Se sei particolarmente sensibile al sapore amaro dei cetrioli, prova le varietà di serra europee oppure olandesi, che hanno un gene che elimina l'amaro.
    • Se i cetrioli ti provocano aria nello stomaco prova le varietà asiatiche, che evitano questo inconveniente, così come quelle inglesi e olandesi lunghe di serra.
  3. 3
    Pianta il cetriolo quando il terreno è ad almeno 21 °C. Essendo piante tropicali, i cetrioli sono particolarmente sensibili alle basse temperature. Aspetta almeno 2 settimane dopo la data dell'ultima gelata prima di iniziare la coltivazione.
    • Se vuoi un raccolto precoce, avvia i semi in casa per 3 settimane circa, prima di piantarli in giardino.[8]
    • Se vivi in una zona dal clima rigido, puoi scaldare il suolo di alcuni gradi coprendolo con plastica nera.
    • Se scopri che la tua zona non è adatta alla coltivazione dei cetrioli all'aperto, considera di farli crescere in casa.
  4. 4
    Inumidisci il terreno prima della semina. Prima di piantare i cetrioli, infila un dito nella terra per verificarne il livello di umidità. Se lo senti secco fino alla prima nocca, annaffialo con una pompa a getto debole o con un annaffiatoio.[9]
    • Annaffiando il terreno prima della semina, riduci il rischio di portare via i semi con l'acqua.
  5. 5
    Parti dai semi. I cetrioli hanno sistemi radicali fragili. È molto più facile seminarli direttamente nell'orto invece di provare a trapiantare i germogli. Spargi gruppi di 3 o 4 semi a distanza di 45-90 cm.[10]
    • Piantando più semi vicini, selezionerai le piante più forti.
    • Se hai deciso di trapiantare i germogli, rimuovi delicatamente l'intero panetto radicale dal primo vaso, con tutta la terra. Il terreno contribuisce a proteggere le radici sensibili della pianta. Trapiantando un cetriolo con le radici scoperte, probabilmente non sopravvivrebbe.
  6. 6
    Spingi i semi delicatamente nel terreno. I cetrioli non devono essere interrati a più di 2,5 cm di profondità. Puoi anche spargerli direttamente a terra, poi coprirli con uno strato di materiale di spessore simile a quello indicato.[11]
    • Usa il lato piatto di una vanga per schiacciare il terreno sopra i semi, ma fai attenzione a non compattarlo.
  7. 7
    Concedi molto spazio alle piante. I rampicanti, in particolare, hanno bisogno di una grande area. I gambi dei cetrioli possono crescere fino a 1,8-2,5 m di lunghezza. Negli orti di grandi dimensioni, la pianta può semplicemente espandersi lungo il terreno. Se invece hai limiti di spazio, pianta meno esemplari.[12]
    • Quando i cetrioli vengono piantati troppo vicini possono soffrire, non diventando grandi e sviluppando un sapore amaro. Inoltre, il raccolto sarà meno abbondante.
  8. 8
    Appronta un graticcio. Coltivando i cetrioli in verticale, saranno più esposti alla luce del sole, producendo un raccolto più abbondante. Inoltre, le verdure resteranno più pulite. Se desideri che i tuoi cetrioli crescano verso l'alto, inizia a preparare i graticci prima che crescano i rami.
    • Usa 1,2-1,5 m di rete di metallo per creare una gabbia di 30-45 cm di diametro. I graticci di queste dimensioni possono sorreggere 2 o 3 rami.
    • Quando le piante diventano più grandi, puoi fissare delicatamente i rami alla rete, in modo da incoraggiarli a crescere lungo il graticcio.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 4:
Prendersi Cura delle Piante di Cetriolo

  1. 1
    Aggiungi il pacciame una volta che spuntano i germogli. Il pacciame contribuisce a prevenire il ritorno delle erbacce, che possono privare i cetrioli delle sostanze nutrienti. Inoltre, mantiene il terreno caldo e umido. Per assicurarti che il suolo trattenga ancora più calore, usa un materiale di colore scuro.[13]
    • Se stai usando paglia o trucioli di legno, attendi che il terreno raggiunga almeno la temperatura di 21 °C.
  2. 2
    Tieni i cetrioli bene idratati. Il terreno che circonda le piante dovrebbe essere sempre leggermente umido. Pianifica di annaffiarle con almeno 2,5-5 cm d'acqua a settimana per mantenerle ben idratate.[14]
    • Presta particolare attenzione quando le piante iniziano a fiorire e a produrre frutti. La mancanza d'acqua può provocare la crescita di cetrioli dal sapore amaro.
    • Annaffia al livello del terreno. Inumidire le foglie le espone al rischio di contrarre l'oidio. Un sistema di irrigazione a goccia può regolare il flusso d'acqua in maniera costante, mantenendo asciutte le foglie.[15]
  3. 3
    Proteggi i cetrioli dal caldo eccessivo. Se vivi in una zona in cui le temperature estive superano regolarmente i 32 °C, probabilmente le tue piante hanno bisogno di un po' di riparo dal sole pomeridiano.[16]
    • Pianta verdure più alte a sud dei cetrioli in modo da ombreggiarli leggermente oppure utilizza un telo che blocchi almeno il 40% della luce solare.
  4. 4
    Copri le piante con una rete per proteggerle dalla fauna selvatica. Le reti a maglie fini tengono lontani i conigli e gli scoiattoli. Coprendo i semi e i germogli con una protezione per bacche eviterai che vengano attaccati dagli animali.[17]
    • Una volta che le piante diventano più grandi, puoi rimuovere la rete. A questo punto, puoi proteggere meglio i cetrioli con una recinzione intorno all'orto.
  5. 5
    Fertilizza nuovamente le piante quando iniziano a fiorire. Se hai applicato il concime al terreno prima della semina, aspetta che compaiano i primi fiori e che dai rami crescano nuovi steli, poi usa un fertilizzante liquido delicato o organico, come compost o letame invecchiato, ogni 2 settimane.
    • Se le foglie diventano gialle, le piante hanno bisogno di più azoto. Cerca un prodotto con alto contenuto di questo elemento.
    • Se utilizzi un fertilizzante inorganico, fai attenzione a non applicarlo sulle foglie o sui frutti.
  6. 6
    Usa insetticidi o fungicidi per contrastare i parassiti e le malattie. Puoi acquistare prodotti organici e inorganici nei negozi di giardinaggio locali. Spruzzali sulle piante appena noti i primi segni della presenza di insetti o funghi.[18]
    • Lo zolfo ha proprietà antimicotiche. Tuttavia, se lo stai usando come fungicida organico, controlla regolarmente il pH del terreno, in modo da assicurarti che resti di valore adatto alla coltivazione dei cetrioli.
    • Leggi e segui con attenzione le indicazioni degli insetticidi. Anche i prodotti organici possono essere pericolosi, se usati in modo scorretto.
    Pubblicità

Parte 4
Parte 4 di 4:
Raccogliere i Cetrioli

  1. 1
    Raccogli i cetrioli quando raggiungono la dimensione giusta. Per ottenere un raccolto più abbonante, evita di lasciare i cetrioli sulla pianta troppo a lungo o di farli diventare troppo grandi. La dimensione giusta dipende dalla varietà che hai piantato.[19]
    • In generale, i cetrioli mediorientali o mediterranei sono più corti e spessi rispetto alle varietà americane. Al contrario, le specie asiatiche sono tipicamente lunghe e sottili.
    • I cetrioli americani generalmente dovrebbero essere lunghi 15-20 cm. Le varietà mediorientali sono perfette a 10-15 cm, mentre quelli per sottaceti vanno raccolti quando raggiungono i 7,5-12,5 cm.
  2. 2
    Raccogli spesso i cetrioli. In generale, maggiore è la frequenza con cui li stacchi dalla pianta, più continueranno a crescere. Controlla le piante tutti i giorni e prendi i cetrioli della dimensione giusta per la varietà che hai scelto.
    • Quando raccogli i cetrioli, controlla se sono presenti erbacce e ispeziona le piante alla ricerca di insetti o malattie. Dovresti anche controllare il terreno e annaffiare, se necessario. I cetrioli hanno bisogno di molta acqua durante la loro crescita.
  3. 3
    Usa cesoie da potatura per raccogliere i cetrioli con precisione. Prendi il frutto, poi taglia il ramo circa 0,5 cm più in alto. Molte persone credono di poter semplicemente tirare o ruotare un cetriolo per strapparlo dal ramo. Tuttavia, in questo modo rischi di danneggiare la pianta.[20]
  4. 4
    Metti i cetrioli in frigorifero per mantenerli croccanti. Cerca di usarli il prima possibile dopo il raccolto, quando hanno il sapore e la consistenza migliori. Se necessario, puoi conservarli in frigo per 7-10 giorni.
    • Avvolgili con la pellicola di plastica o mettili in un sacchetto con chiusura ermetica prima di conservarli in frigo, in modo che non si secchino.
    Pubblicità

Consigli

  • Se applichi un insetticida o un fungicida ai tuoi cetrioli, assicurati di risciacquarli bene prima di usarli.
  • Di solito, i cetrioli sono piante dal raccolto abbondante. Se vuoi aumentare ulteriormente la produzione, spruzza sulle foglie acqua e zucchero, in modo da attirare le api.[21]
  • Se hai poco spazio a disposizione, pianta verdure che crescono rapidamente, come radicchio o lattuga tra i cetrioli. Saranno pronti per il raccolto prima che i rami del cetriolo occupino tutto lo spazio.[22]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Maggie Moran
Co-redatto da:
Orticoltrice
Questo articolo è stato co-redatto da Maggie Moran. Maggie Moran lavora come Giardiniera Professionale in Pennsylvania. Questo articolo è stato visualizzato 40 502 volte
Categorie: Il Tuo Orto
Questa pagina è stata letta 40 502 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità