Scarica PDF Scarica PDF

I crisantemi sono dei fiori perenni che fioriscono quando le giornate sono corte e le notti più lunghe, ovvero durante l'autunno dell'emisfero settentrionale. I crisantemi producono abbondanti fioriture, in diverse forme e colori, che durano per diverse settimane. Grazie ad una corolla fitta, creano un tappeto fiorito perfetto per decorare i giardini, angoli suggestivi e ampi vasi. Continua a leggere per imparare a piantare i tulipani e curarli con le dovute accortezze.

Metodo 1 di 3:
Preparazione per la Semina

  1. 1
    Organizzati per piantare i crisantemi in primavera. Li troverai in qualsiasi vivaio fin dall'inizio dell'autunno, ma il momento migliore per piantarli è la primavera, in modo che abbiano il tempo di acclimatarsi nel terreno e mettere radici forti per sbocciare in autunno.
    • In ogni caso è possibile acquistarli e piantarli in autunno, quando sono già in fiore, ma sfrutteranno tutte le energie per la fioritura anziché per le radici e, con molta probabilità, non sopravviveranno all'inverno.
    • Inizia a piantare i crisantemi subito dopo l'ultima gelata, quando il terreno si è sgelato completamente.
    • Se vivi in una zona con inverni miti, i crisantemi potrebbero sopravvivere anche se li pianti in autunno.
  2. 2
    Decidi la varietà da piantare. Esistono tantissimi tipi diversi di crisantemi, perciò può essere difficile decidere quale piantare. Basta trovare la forma e il colore che preferisci (esistono in tutte le tonalità, fatta eccezione per il blu), ma non farebbe male saperne un po' di più:
    • I crisantemi da giardino sono molto resistenti e, con le dovute accortezze, riescono a sopravvivere anche per diversi anni se vengono piantati nella stagione giusta. Producono degli stoloni sottoterra che aiutano la pianta a restare in vita durante l'inverno, rifiorendo nell'anno successivo.
    • I crisantemi dei fioristi sono meno resistenti. Generalmente vengono cresciuti in vaso oppure coltivati soltanto per ottenere una fioritura, poi si eliminano quando il fiore appassisce. Esistono in un'incredibile varietà di forme e colori, ma sfortunatamente non sopravvivono all'inverno, indipendentemente dalle cure ricevute. Tra di essi troviamo:
      • I crisantemi pompom, una delle varietà più comuni dalla forma simile ad una pallina.
      • I crisantemi a fiore d'anemone che presentano una o due file di petali intorno alla parte centrale.
      • I crisantemi a margherita che presentano una fila intorno al centro, proprio come le margherite.
      • I crisantemi a ragno che non sono molto comuni e presentano petali lunghi e cascanti.
  3. 3
    Decidi il punto in cui piantare i crisantemi. Sono piante resistenti, ma crescono meglio in pieno sole. Se non riesci a trovare un punto che gode del sole per tutto il giorno, può andare bene anche una zona raggiunta dalla luce per mezza giornata.
    • I crisantemi si possono piantare direttamente nel terreno ma anche in vaso, a patto che il terriccio abbia un buon drenaggio.
    • Quando scegli la zona, ricorda che i crisantemi fioriscono soltanto in autunno per poche settimane. Durante l'inverno sono secchi e marroncini, mentre in primavera e in estate sono piante ordinarie e completamente verdi. Per questa ragione, conviene sistemarli vicino delle piante che fioriscano durante la primavera e l'estate, così quando questi fiori cadranno, i crisantemi prenderanno il loro posto per colorare il giardino.
    • I crisantemi si possono piantare in gruppo per creare dei bellissimi motivi colorati. Scegli una tonalità con cui ravvivare un angolo del giardino, alternando i colori dei crisantemi, oppure crea un arcobaleno di fiori.
    • Se pianti i crisantemi da giardino devi scegliere la zona con criterio, in modo da mantenerli in vita. Se invece pianti i crisantemi dei fioristi, non avrà molta importanza, perché li eliminerai subito dopo la fioritura.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Piantare i Crisantemi

  1. 1
    Lavora la terra e aggiungi il compost. Usa un rastrello per allentare il terreno e aggiungi il compost a una profondità di circa 20 centimetri.
    • Se il terreno è molto argilloso, devi usare una maggiore quantità di compost, assicurandoti che la terra sia ben allentata, altrimenti i crisantemi non riusciranno a mettere radici.
    • Se li pianti in vaso, mescola il terriccio con il compost.
  2. 2
    Scava delle buche per i crisantemi. Elimina la plastica in cui sono avvolti e sistemali nei punti in cui vuoi piantarli. Le buche devono essere 2,5 centimetri più profonde delle radici che dovrebbero misurare circa 20 o 25 centimetri, anche se le dimensioni possono variare in base alla varietà della pianta.
    • I crisantemi dei fioristi generalmente non crescono molto e mantengono le dimensioni che avevano al momento dell'acquisto. Puoi piantarli abbastanza vicini tra loro, fino a far toccare le foglie, ma assicurati che le radici siano abbastanza distanziate in modo che ogni fiore possa nutrirsi senza danneggiare gli altri.
    • I crisantemi da giardino crescono molto nel corso degli anni, perciò ricorda di piantarli lasciando un bel po' di spazio tra di essi.
    • Allenta le radici e allargale delicatamente prima di piantare il fiore. La parte superiore della zolla deve allinearsi con la superficie del terreno.
  3. 3
    Pianta i crisantemi. Inserisci la zolla nelle buche, aggiungi il terriccio mischiato con il compost sulle radici e comprimi leggermente. Se stai effettuando l'invasatura, appoggia la zolla su uno strato di terriccio, poi ricoprila con altra terra. Comprimi leggermente il terriccio per sistemare la pianta.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Coltivare i Crisantemi

  1. 1
    Annaffia bene i crisantemi appena piantati. Non affogarli, ma non lasciare nemmeno che appassiscano.
    • Innaffia al mattino, così la terra si asciugherà durante il giorno e non resterà un ambiente umido che può favorire l'insorgere di malattie e funghi.
    • Evita di annaffiare nel momento più caldo della giornata, quando il sole è alto nel cielo.
  2. 2
    Concima i crisantemi. Se li hai piantati in primavera, bisognerebbe concimare una volta al mese fino alla fioritura che avverrà in autunno. I crisantemi dei fioristi piantati in autunno invece non hanno bisogno della concimazione.
  3. 3
    Pota i crisantemi. Tagliali a metà altezza in primavera, appena iniziano a crescere. Servirà a rinforzare la pianta e dare al fiore una bella forma tondeggiante.
    • Quando noti i primi boccioli, taglia i nuovi getti, anche gli steli con le foglie e alcuni con i boccioli. Continua a potare la pianta in questo modo per alcune settimane, fino a metà estate.
    • I crisantemi dei fioristi che al momento dell'acquisto sono già in fiore in realtà sono stati già potati.
  4. 4
    Mantieni in vita i crisantemi durante l'inverno. I crisantemi dei fioristi non sopravviveranno, ma se hai piantato i crisantemi da giardino devi seguire alcune accortezze per aiutarli a sopravvivere al freddo.
    • Metti intorno alle piante un pacciame fatto con paglia o legno duro per proteggere le radici. Stendilo per circa 10 centimetri.
    • Taglia i fiori morti.
    • Non potare gli steli. Lasciandoli intatti, i crisantemi avranno maggiori possibilità di sopravvivere all'inverno.
    Pubblicità

Consigli

  • Pianta i crisantemi vicino un edificio o un cespuglio per proteggerli dal vento forte.
  • I crisantemi fioriscono quando le giornate sono corte, perciò non piantarli sotto una fonte di luce che potrebbe allungare artificialmente le ore di luce.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Crisantemi
  • Terriccio
  • Compost
  • Una paletta
  • Acqua

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 36 295 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 36 295 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità