Come Coltivare i Fichi

In questo Articolo:PreparatiPianta il Tuo Albero di FicoRiferimenti

I fichi sono dei frutti comuni che si possono mangiare freschi o secchi, sono anche usati nei prodotti da forno e per le conserve. I fichi crescono sull’albero di fico, che predilige le aree Mediterranee e del Nord Africa, nonché le zone meridionali e occidentali degli Stati Uniti d’America, tutte caratterizzate da un clima temperato e secco. I fichi necessitano un clima caldo e tanta luce solare e gli alberi raggiungono grandi dimensioni. Gli alberi di fico hanno bisogno di tanto spazio per crescere e fiorire.

Parte 1
Preparati

  1. 1
    Scegli una varietà di fico. Ne esistono di molti tipi sul mercato, ma solo pochi sono famosi per la loro longevità. Dai un’occhiata ai fichi che crescono meglio nella tua regione, considerando che le varietà che crescono più facilmente in Italia sono il dottato, i brogiotti (sia bianchi che neri), il fico bianco del Cilento e il verdino. Ricorda che esistono fichi di colori diversi che vanno dalle tonalità del viola, del verde fino al marroncino. Ogni tipo di fico matura anche in un diverso periodo dell’anno.[1]
    • Visita un vivaio locale o chiama delle cooperative agricole locali per scoprire quali varietà di fico sono adatte alla tua zona.
    • I fichi crescono meglio in aree calde, tropicali e semi desertiche, quindi la maggior parte delle varietà di fico sarà in grado di crescere in questo tipo di ambienti. Solo poche specie selezionate possono crescere in luoghi dove la temperatura scende al di sotto dei 4⁰C.
  2. 2
    Scopri quando piantare. Generalmente gli alberi di fico devono essere piantati a metà primavera. Un albero giovane necessiterà fino a due anni per produrre i frutti, anche se i fichi tipicamente maturano tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. La potatura dovrebbe anche avvenire durante l’estate, condizione atipica per gli altri comuni alberi da frutto.
  3. 3
    Decidi dove piantare. Dato che gli alberi di fico sono molto sensibili al calore e richiedono manutenzione della zolla con le radici, risulta di solito più semplice piantarli in un vaso. In questo modo potrai facilmente spostarli in zone più calde e potrai prenderti cura delle loro radici. Tuttavia, puoi decidere di piantare i fichi all’aperto in presenza delle giuste condizioni; prediligi un versante esposto a sud, con pochissima ombra e tanto drenaggio.
  4. 4
    Prepara il suolo. Sebbene gli alberi di fico non siano particolarmente esigenti riguardo le condizioni del suolo, presenteranno sicuramente con qualche lieve differenza a secondo del terreno. In generale, gli alberi di fico crescono meglio su terreni sabbiosi con pH 7 o leggermente più basso (condizioni più alcaline). Aggiungi un po’ di concime al suolo in titolo 4-8-12 o 10-20-25.[2]

Parte 2
Pianta il Tuo Albero di Fico

  1. 1
    Prepara il terreno. Usa una piccola paletta da giardiniere o le tue mani per scavare la buca che ospiterà il tuo albero di fico. Scava una buca larga appena da contenere la zolla con le radici e profonda in modo che la base del tronco rimanga ricoperta da circa 5 cm di suolo.
  2. 2
    Pianta il tuo albero. Rimuovi la pianta dal contenitore e appoggiala delicatamente su di un lato. Usa delle cesoie da giardiniere per tagliare le radici in eccesso lungo i bordi, in quanto queste influenzano la produzione dei frutti. Dopodiché appoggia la zolla delle radici nella buca e allarga delicatamente le radici dal tronco. Riempi lo spazio attorno e sotto l’albero son del suolo e pressa la terra in modo che sia uniforme e compatta.[3]
  3. 3
    Innaffia l’albero di fico. Per aiutare il tuo nuovo albero ad attecchire, innaffialo generosamente per qualche giorno. Tuttavia, di solito gli alberi di fico non gradiscono grandi quantità d’acqua, quindi dai al tuo albero una moderata quantità d’acqua 1 o 2 volte a settimana dopo averlo piantato.
  4. 4
    Cura il suolo. Se hai piantato l’albero di fico all’aperto, è importante prendersi cura del suolo e del terreno su cui cresce la pianta. Sradica tutte le erbacce che vedi e spargi concime ogni 4 o 5 settimane. In aggiunta, copri con 10 – 12 cm di compost l’area attorno al tronco, ricoprendo il suolo in maniera uniforme.
    • Ricoprire di compost durante l’estate aiuterà a mantenere il livello di umidità, mentre durante l’inverno proteggerà l’albero di fico dalle basse temperature e dalle gelate.
  5. 5
    Pota il tuo albero quando serve. Pota il fico durante l’estate del secondo anno, in quanto non è necessario potare durante il primo. Riduci il numero dei rami a 4 germogli resistenti, quest’operazione porterà alla crescita della frutta. Quando l’albero è maturo, taglia tutti i ramoscelli prima della crescita dei fichi.
  6. 6
    Raccogli la frutta. Raccogli i fichi dall’albero quando sono completamente maturi, in quanto non continueranno a maturare una volta raccolti (a differenza di altri frutti come le pesche). Un fico maturo sarà soffice al tatto e leggermente curvo. Il colore del fico maturo dipende dalla varietà che hai scelto, abbiamo già detto che diverse varietà presentano colori diversi. Raccogli i frutti dall’albero delicatamente, per evitare di spappolarli.
    • Indossa dei guanti mentre raccogli i fichi, perché la linfa prodotta dall’albero (rilasciata durante la raccolta) è un irritante naturale per la pelle.[4]

Consigli

  • Evita i concimi con alto contenuto in azoto.
  • Raccogli i frutti maturi tempestivamente, per evitare di attrarre insetti o altri parassiti.
  • Coltivare i fichi vicino a un muro esposto a sud li proteggerà dal freddo e approfitterà del calore radiante.
  • I fichi secchi si preparano lasciandolo al sole per 4 o 5 giorni, o mettendoli in un’essiccatrice per 10 o 12 ore. I fichi secchi si mantengono per 6 mesi.

Avvertenze

  • Ricordati di indossare dei guanti durante la raccolta o la potatura, la linfa prodotta dal tronco dell’albero di fico è irritante per la pelle.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Il Tuo Orto

In altre lingue:

English: Grow Figs, Русский: вырастить инжир, Deutsch: Feigen anbauen, Português: Cultivar Figos, Français: faire pousser des figues, Nederlands: Een vijgenboom in je tuin laten groeien, Español: cultivar higos, Bahasa Indonesia: Menanam Tin, العربية: زراعة التين, हिन्दी: अंजीर (Figs) उगायें, Čeština: Jak pěstovat fíky, ไทย: ปลูกมะเดื่อ, Tiếng Việt: Trồng Cây sung

Questa pagina è stata letta 42 802 volte.
Hai trovato utile questo articolo?