I gladioli sono comunemente coltivati per essere recisi e usati nelle composizioni floreali. Maestosi per dimensioni e statura, essi variano da 60 a 120 centimetri d’altezza e hanno fiori a forma di tromba in sfumature di tutti i colori, eccetto l’azzurro. Il gladiolo è un bulbo-tubero (cormo) perenne, che non riesce a resistere al congelamento.

Metodo 1 di 3:
Piantare il Gladiolo

  1. 1
    Compra dei cormi di gladioli in un centro per il giardinaggio o in una serra. Puoi comprarli anche per corrispondenza, ma è meglio acquistarli raccolti manualmente per garantirti che siano di qualità superiore.
    • Cerca bulbi paffuti con centri grossi per un fiore di qualità superiore. Eviti i cormi piatti.
    • Basa le dimensioni dei cormi che acquisti sulle dimensioni dei gladioli che vuoi coltivare. Scegli dei bulbi con diametri da 1,25 a 2 cm per coltivare fiori da 60 a 90 centimetri. Quelli con diametro di 2,5 cm o più danno fiori più grandi.
  2. 2
    Conserva i bulbi in un ambiente fresco e secco dove le temperature non scendano sotto il punto di congelamento finché non sei pronto a piantarli.
  3. 3
    Scegli un luogo che riceve molta luce del sole. I gladioli preferiscono il sole pieno, ma tollerano l'ombra parziale.
  4. 4
    Scava il terreno a una profondità di 30 cm.
  5. 5
  6. 6
    Pianta i bulbi nel giardino dopo l'ultimo gelo a intervalli di 2 settimane per allungare la loro stagione di fioritura. Smetti di piantare a metà giugno per garantire che le piante abbiano tempo a sufficienza per fiorire.
  7. 7
    Scava buche di 15 - 18 cm di profondità e disponile a distanza di 15 - 20 cm.
  8. 8
    Metti un cormo in ogni buca con la parte appuntita o punto di crescita che guarda in su e la parte intagliata di sotto.
  9. 9
    Riempi i buchi di terra. Innaffia accuratamente l'intera area.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Prendersi Cura dei Gladioli

  1. 1
    Pacciama il terreno intorno e tra le piante per controllare le erbacce e conservare l'umidità. I gladioli spesso rendono la terra propensa alle erbacce.
  2. 2
    Innaffiali con 2,5 cm d'acqua ogni settimana durante i periodi di pioggia insufficiente.
  3. 3
    Spruzza o cospargi le piante di pesticida. Usane uno che contenga carbaryl o malathion quando le piante raggiungono i 15 cm di altezza per proteggerli dai tripidi.
    • I tripidi sono piccoli insetti non visibili ad occhio nudo. Causano foglie bianche striate e fiori scoloriti, deformi e malaticci. Il controllo di questi parassiti deve essere preventivo perché, quando i segni del danno sono visibili, è già troppo tardi per salvare i fiori.
  4. 4
    Supporta le singole piante che crescono più alte. Puoi anche usare paletti e spago per metterli in gruppo se si stanno sviluppando parecchi gladioli vicini. Picchettare e legare questi fiori alti aiuta a minimizzare i danni di vento e raffiche.
  5. 5
    Taglia le spighe dei fiori quando 1-3 cimette sono aperte. I fiori restanti continueranno di aprirsi in acqua.
  6. 6
    Togli le foglie dei gambi da 10 a 15 cm a partire dal fondo e mettili in acqua calda.
  7. 7
    Lascia i fiori in un'area scura e fresca parecchie ore prima di esporli alla luce e sistemarli.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Estrarre, Seccare e Conservare i Cormi di Gladiolo

  1. 1
    Scava i bulbi poco prima dell’arrivo del gelo. Assicurati di rimuovere i bulbi completi con tutti i cormi più piccoli che li circondano. Scrollali dal terreno e libera i gambi dai tuberi.
  2. 2
    Fai seccare i cormi in un'area calda e ben ventilata per 2 - 3 settimane.
  3. 3
    Pulisci i bulbi con le tue mani spolverandoli dalla terra secca. Rompi separatamente i vecchi tuberi secchi da quelli nuovi e togli i gusci privi di bulbo. Lasciali, invece, se sono attaccati. I nuovi bulbi sono chiamati cormetti.
  4. 4
    Classifica, pulisci ed etichetta i piccoli cormetti da piantare il prossimo anno. I cormetti non produrranno fiori il primo anno, ma diventeranno cormi più grandi per future fioriture annuali.
  5. 5
    Conserva i bulbi-tuberi per l'inverno. Cospargili dello stesso insetticida con cui avevi l'abitudine di proteggere le piante e tienili in una zona buia, fresca e ben ventilata dove non si congeleranno.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Piantare un Albero di Avocado

Come

Raccogliere il Basilico

Come

Innaffiare le Orchidee

Come

Potare l'Ortensia

Come

Favorire la Fioritura delle Orchidee

Come

Eliminare le Formiche dalle Piante in Vaso

Come

Potare e Raccogliere la Lavanda

Come

Fare un Diserbante

Come

Distinguere le Piante Femmina e Maschio di Marijuana

Come

Ottenere una Pianta di Aloe da una Foglia

Come

Fare Talee di Rosa

Come

Rinvigorire una Pianta di Aloe Vera Appassita

Come

Piantare l'Aloe Vera

Come

Fare un Irrigatore a Goccia con una Bottiglia di Plastica
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 22 214 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 22 214 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità