Come Coltivare i Micro Vermi

Un allevamento di pesciolini necessita di una fonte di alimentazione. Uno dei metodi più economici e più facili da praticare è quello di generare, e mantenere, una coltura di micro vermi. I micro vermi in realtà sono nematodi, di cui fanno parte circa un milione di specie diverse. Per garantire ai tuoi pesciolini un pasto sano, l'ideale è procurartene un lotto presso un negozio di acquari.

Parte 1 di 3:
Trovare il Materiale

  1. 1
    Entra in un negozio di animali o di acquari della tua zona. Chiedi un lotto di micro vermi da coltura. Se non ne trovi in commercio, rivolgiti ad altri acquariofili e chiedi loro di vendertene un piccolo lotto.
  2. 2
    Compra della farina d'avena e un contenitore Tupperware di plastica spessa. Al suo posto, puoi usare un vasetto dello yogurt, una vaschetta della margarina, o un bicchiere di plastica, con un coperchio fatto di carta stagnola.
  3. 3
    Nel reparto dolci del supermercato compra una bustina di lievito.
  4. 4
    Con un coltellino pratica dei fori nel coperchio del contenitore. Perché i vermi possano crescere, è necessario che l'aria circoli liberamente all'interno della coltura. Se girano moscerini della frutta, è consigliabile praticare un foro nel coperchio e foderarlo con della garza per tenerli lontani. [1]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Preparare un Innesto per la Coltura a Base di Amido

  1. 1
    Cuoci una porzione di farina d'avena seguendo le istruzioni sulla confezione. Cuocila per una manciata di minuti in più rispetto alle istruzioni, usando un po' meno acqua. L'impasto deve risultare molto denso.
  2. 2
    Versa circa 1,5 cm di impasto d'avena sul fondo del recipiente di plastica. Spiana l'impasto con un cucchiaio finché non è distribuito uniformemente sul fondo.
  3. 3
    Prendi dalla bustina un pizzico abbondante di lievito. Cospargilo sulla superficie dell'impasto. Spruzza poca acqua sulla superficie. Con il cucchiaio mescola grossolanamente il lievito con la farina d'avena.
  4. 4
    Aggiungi un cucchiaio di coltura di micro vermi e spargilo sulla superficie del composto.
  5. 5
    Copri la coltura e mettila in un luogo tranquillo a temperatura ambiente. Aspetta una settimana. Quando sono pronti, dovresti essere in grado di vederli risalire lungo le pareti del recipiente.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Raccogliere i Micro Vermi

  1. 1
    Non aspettare troppo a raccogliere i micro vermi, o il recipiente si riempirà di sporcizia, e l'alimento destinato ai tuoi pesciolini andrà a male. Se succede, prepara dell'altro impasto d'avena e aggiungi degli altri vermi.
  2. 2
    Togli il coperchio del recipiente. Pulisci i lati del recipiente (dove strisciano i vermi) con le dita o con una spatola di gomma. Risciacquala direttamente all'interno della vasca dell'acquario.
  3. 3
    Osserva i vermi mentre precipitano sul fondo. I nematodi non sanno nuotare, quindi i pesci dovranno andare a mangiarli sul fondo della vasca.
  4. 4
    Nutri ogni singolo pesce con un contagocce. Immergi il contagocce nella coltura e rilascia il contenuto nella vasca dell'acquario. [2]
    Pubblicità

Consigli

  • Molti acquariofili hanno l'abitudine di preparare un nuovo innesto ogni pochi giorni, per avere sempre a disposizione cibo fresco per i pesciolini. Se scegli di farlo anche tu, etichetta i contenitori, per poterli usare secondo un criterio cronologico.
  • Per produrre nuove colture, sfrutta l'ultima coltura prodotta.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Lotto di micro vermi
  • Farina d'avena
  • Acqua
  • Tupperware / vaschetta di margarina
  • Lievito
  • Un cucchiaio
  • Uno spillo / un coltello
  • Garza
  • Una spatola di gomma
  • Un contagocce

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 1 467 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità