Come Coltivare l'Anguria

In questo Articolo:Prepararsi a PiantarePiantare le AngurieRaccolta

L'anguria o cocomero (Citrullus lanatus) è una pianta rampicante con grandi foglie increspate. Ama i climi caldi e quando attecchisce riesce a crescere rigogliosamente senza bisogno di troppe cure. La semina generalmente avviene in primavera, ma è consigliabile consultare il calendario locale per maggiori dettagli. Questo articolo ti spiega come coltivarla.

Parte 1
Prepararsi a Piantare

  1. 1
    Scegli la varietà da piantare. Le angurie possono essere di tante grandezze diverse; esistono esemplari che vanno da 1,3 kg a 32 kg, con la polpa rossa o gialla. Tra le varietà più comuni troviamo jubilee, charleston grey e congo dalla forma grande e allungata, oppure sugar baby e ice box, che sono angurie più piccole dalla forma più rotonda.
    • Decidi se coltivare dai semi o dalle piantine. I semi devono germogliare a una temperatura di 21 °C. Se vivi in un clima freddo, potresti considerare di iniziare la germinazione al chiuso, un paio di settimane prima delle ultime gelate. Così facendo avrai pronti i germogli all'inizio della stagione di crescita. In caso contrario, semina direttamente nel terreno dopo l'ultima gelata, quando le temperature si mantengono stabilmente sopra i 21°C.
    • I semi e le piantine sono disponibili nei vivai all'inizio della primavera.
  2. 2
    Scegli il punto in cui piantare le angurie e prepara il terreno. Le angurie hanno bisogno di almeno 6 ore di sole diretto ogni giorno. La pianta produce grossi viticci che si propagano in tutta la zona circostante, perciò avrà bisogno di molto spazio; in genere è sufficiente lasciare 1,8 m fra ogni fila, a meno che tu non stia coltivando delle angurie nane.
  3. 3
    Lavora a fondo la terra, rompendo le zolle più grandi e compatte. Togli i residui vegetali, oppure puoi mescolarli con il terreno in modo uniforme.
    • Le angurie amano un terreno argilloso, fertile e ben drenante. Per capire se il terreno è abbastanza drenante, osservalo dopo una pioggia abbondante. Se vedi delle pozze fangose, il terreno non è adatto.
    • Per arricchire il terreno, aggiungi del compost sullo strato superiore.
    • Le angurie crescono meglio in un terreno con un pH compreso fra 6 e 6,8. Puoi fare un test per conoscerne il grado di acidità e capire se è adatto alla tua coltivazione. Se così non fosse, puoi modificare l'equilibrio aggiungendo dei prodotti specifici reperibili nei vivai.

Parte 2
Piantare le Angurie

  1. 1
    Usa un trattore o una zappa per formare dei cumuli di terra (monticelli) in cui piantare i semi. Lascia una distanza sufficiente tra le file, dai 60 cm a 1,8 m in base allo spazio disponibile. Accumulare il terreno in posizioni ben definite serve per assicurarsi che sia ben smosso, affinché le radici possano svilupparsi senza problemi; inoltre, permette all'ossigeno di penetrare facilmente, eliminando l'umidità in eccesso intorno all'apparato radicale. È anche un sistema utile per mantenere il terriccio bagnato nei periodi di siccità.
  2. 2
    Appiattisci leggermente i cumuli di terra, dando una forma vagamente concava alla superficie, poi forma tre o quattro buche profonde circa 2,5 centimetri usando un attrezzo o il dito. Metti quattro semi in ogni buca, poi rimetti a posto la terra con un rastrello. Assicurati di avere coperto i semi e comprimi leggermente il terreno per evitare che l'umidità evapori rapidamente lasciando i semi senza acqua.
  3. 3
    Fai attenzione ai primi germogli. I semi dovrebbero germogliare nel giro di 7 o 10 giorni, in base alla temperatura del terreno e alla profondità della buca. Mantieni il suolo umido intorno ai semi nel periodo di germinazione; innaffia vicino al seme in modo che l'acqua raggiunga le radici in via di formazione.
    • Quando le piantine germoglieranno, elimina quelle più deboli per lasciare spazio alle più forti.
    • Non lasciare che il terreno si asciughi; dovresti innaffiare almeno una volta al giorno.
  4. 4
    Stendi il pacciame sulla zona circostante quando le piante avranno raggiunto un'altezza di 10 centimetri circa. Puoi usare degli aghi di pino, erba o compost. Cerca di sistemarlo il più vicino possibile alle piante per prevenire la crescita di erbacce, per trattenere l'umidità e per mantenere il terreno fresco intorno alle nuove radici anche durante le ore più calde.
    • Un'altra opzione sarebbe quella di stendere un telo nero di stoffa o plastica una volta preparato il terreno. Quindi ritagliare dei fori su ogni montagnetta dove andrai a piantare i semi. Sul telo puoi distribuire anche un po' di pacciame. Questo metodo aiuta a ritenere l'umidità del terreno e a mantenere bassa la pressione dell'erba.
  5. 5
    Riduci l'acqua dopo la fioritura. Innaffia circa ogni 3 giorni (se non piove). In ogni caso, non esagerare con le innaffiature, perché le piante di anguria non hanno bisogno di molta acqua.
    • Non bagnare le foglie e i frutti. Puoi appoggiare il frutto su un pezzo di legno pulito, su una pietra larga e liscia, su un mattone e così via.
    • Durante i giorni più caldi può capitare che le foglie tendano ad appassire anche se il terreno è ancora umido. Se sembrano ancora cadenti alla fine di una giornata molto calda, annaffia abbondantemente.
    • È possibile rendere le angurie più dolci smettendo di innaffiare le piante una settimana prima della raccolta. In ogni caso, evita di farlo se c'è il rischio che appassiscano. Dopo avere raccolto le angurie, ricomincia a innaffiare normalmente per ottenere nuovi frutti.
  6. 6
    Estirpa le erbacce regolarmente. Non dimenticare di toglierle anche alla base della pianta e lungo i viticci.

Parte 3
Raccolta

  1. 1
    Assicurati che i frutti siano pronti. In condizioni perfette le angurie sono a piena maturazione dopo circa 4 mesi di clima caldo. Se le raccogli prima, saranno meno gustose.
    • Per verificare la maturità dell'anguria, colpiscila in modo secco; se ottieni un rumore sordo significa che è matura. Inoltre, controlla la parte inferiore, perché l'anguria è matura quando quella zona non è più bianca ma tende al giallo chiaro.
    • Il viticcio arricciato vicino allo stelo dell'anguria dovrebbe essere secco quando è ora di raccogliere il frutto.
  2. 2
    Per procedere alla raccolta, taglia di netto l'anguria dal viticcio usando un coltello o delle forbici da giardinaggio. Le angurie appena raccolte si conservano per circa 10 giorni.

Consigli

  • Dovresti raccogliere 2-5 angurie per ogni pianta.

Avvertenze

  • Attenzione alla dorifera della patata, uno scarafaggio che adora le angurie. Tra gli altri parassiti che attaccano le angurie troviamo gli afidi e gli acari.
  • Non aspettare troppo per la raccolta, altrimenti troverai delle angurie eccessivamente mature.
  • Non seminare finché le temperature non si stabilizzano almeno sui 15,5 °C. La temperatura ottimale del terreno dovrebbe essere di 24 °C. Se necessario, puoi anticipare i tempi cominciando a piantare i semi in vaso.
  • Il freddo rovina facilmente le angurie.
  • Le angurie sono molto delicate, i concimi potrebbero farle seccarle. Controlla bene le quantità da utilizzare e non esagerare.
  • La peronospora e l'oidio possono essere un bel problema per le angurie. Ricorda che la dorifera della patata è portatrice di batteri che causano queste malattie, perciò tieni la situazione sotto controllo.

Cose che ti Serviranno

  • Attrezzi da giardinaggio
  • Semi di anguria (o pianticelle da coltivare in casa)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 41 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Il Tuo Orto

In altre lingue:

English: Grow Watermelons, Español: cultivar sandías, Deutsch: Wassermelonen züchten, Français: faire pousser des pastèques, Português: Cultivar Malancias, 中文: 种西瓜, Русский: вырастить арбузы, Čeština: Jak pěstovat vodní melouny, 日本語: スイカを栽培する, Bahasa Indonesia: Menanam Semangka, Nederlands: Watermeloenen kweken, العربية: زراعة البطيخ, Tiếng Việt: Trồng Dưa hấu, ไทย: ปลูกแตงโม

Questa pagina è stata letta 128 268 volte.
Hai trovato utile questo articolo?