Come Coltivare la Lattuga in Casa

In questo Articolo:Coltivare la Lattuga nella Maniera TradizionaleColtivare la Lattuga in una BustaRipiantare la Lattuga RomanaRiferimenti

La lattuga è sorprendentemente facile da coltivare in casa. Dalla lattuga potrai ottenere un ottimo raccolto in poco tempo, e si tratta di una pianta che richiede pochissime attenzioni: terriccio, un po' d'acqua ed un sacco di sole saranno le uniche cose necessarie. È un vegetale così semplice da coltivare che puoi addirittura seguire una strada alternativa al piantare la lattuga in un vaso, mettendo i semi in una bustina di plastica.

1
Coltivare la Lattuga nella Maniera Tradizionale

Parte 1: Preparazione

  1. 1
    Scegli una varietà di lattuga adatta a crescere in un vaso. Le varietà a foglia lunga sono quelle più semplici da coltivare al chiuso.
  2. 2
    Scegli un vaso di plastica di medie dimensioni. La lattuga non ha un sistema di radici particolarmente profondo, quindi un vaso di medie dimensioni dovrebbe offrirle tutto lo spazio di cui ha bisogno. La plastica è più indicata della terracotta, dal momento che quest'ultima assorbirebbe l'acqua, asciugando la terra più rapidamente rispetto ad un vaso in plastica.
    • Se usi un vaso di terracotta, foderalo con una busta della spesa di plastica prima di piantare i semi di lattuga. Vai dei fori nella busta per permettere all'acqua di scendere nel sottovaso.
    • Assicurati che il vaso o il contenitore scelto abbiano i fori di drenaggio. Questi fori permetteranno all'acqua di uscire se annaffi la pianta dalla superficie. In più, questi fori ti permetteranno anche di annaffiare dal sottovaso, e si tratta di una tecnica particolarmente adatta alle piante di lattuga.
  3. 3
    Pulisci il vaso, specialmente se ha già contenuto in passato un'altra pianta o degli altri oggetti. I batteri e le uova di insetti potrebbero essersi annidati all'interno del vaso, in attesa di distruggere le tue piante. Acqua e sapone basteranno ad eliminare la maggior parte dei pericoli, ma per una pulizia più profonda puoi utilizzare una soluzione composta da 9 parti di acqua ed una di candeggina.
  4. 4
    Scegli un terriccio classico per la tua lattuga. La lattuga è un vegetale con poche pretese, quindi non avrai bisogno di un terriccio speciale. Un terriccio normale per piante coltivate nei vasi andrà benissimo. Evita di utilizzare della terra presa dal tuo giardino però, dal momento che potrebbe contenere batteri ed insetti in grado di danneggiare il tuo futuro raccolto.
  5. 5
    Riempi il vaso con il terriccio. Riempilo abbastanza, ma non fino all'orlo. Dovresti lasciare circa 2.5cm di spazio tra la superficie del terriccio ed il bordo del vaso.
  6. 6
    Rovescia una o due dozzine di semi di lattuga sul palmo della tua mano non dominante. I semi di lattuga sono molto piccoli, quindi il mucchietto di semi nella tua mano ti sembrerà piuttosto contenuto.
  7. 7
    Afferra i semi con indice e pollice della tua mano dominante. Non c'è bisogno di prendere tutti i semi con la prima presa. Puoi cominciare anche solo con qualche seme.
  8. 8
    Spargi i semi sulla superficie del vaso come faresti con una presa di sale fino. Prova ad evitare di farne cadere troppi nello stesso punto, ma non preoccuparti troppo di quanto distanziare i semi tra di loro.
  9. 9
    Ripeti fino a terminare i semi contenuti nella mano non dominante.
  10. 10
    Spargi dell'altro terriccio sui semi. Copri i semi con un sottile strato di terriccio (da 3 a 5mm). Se ne usassi troppo, i semi non riuscirebbero a ricevere la luce necessaria a germinare.
  11. 11
    Usa uno spruzzino per inumidire i semi con dell'acqua. Il terriccio dovrà essere molto umido, ma non inzuppato d'acqua.

Parte 2: Cure e Raccolto

  1. 1
    Inumidisci i semi ogni mattina. La terra deve rimanere costantemente umida se vuoi che i semi germinino. La germinazione dovrebbe avvenire in circa una o due settimane.
  2. 2
    Annaffia la pianta un giorno si ed uno no per mantenere la terra umida. La lattuga potrebbe dover essere annaffiata più o meno frequentemente a seconda di quanto è calda e soleggiata casa tua. Controlla spesso il terriccio infilando il tuo dito nella terra per circa 1cm. Se ti sembra asciutto, la lattuga potrebbe aver bisogno di un'altra annaffiata.
    • Valuta la possibilità di inumidire la terra a partire dal sottovaso. Metti un sottovaso sotto al vaso della tua lattuga e riempilo d'acqua per fare in modo che essa si diffonda nella terra a partire dai fori di drenaggio del vaso. In questo modo, inoltre, ridurrai la probabilità che le radici marciscano e che inizino a crescere dei funghi.
  3. 3
    Tieni la lattuga al fresco. Idealmente, la temperatura nella stanza dovrebbe andare dai 16 ai 21 gradi centigradi. Per ricreare le condizioni che la lattuga troverebbe in natura, lascia che durante la notte la temperatura scenda anche fino a 6°C.
  4. 4
    Metti le neonate piantine davanti alla finestra più soleggiata di casa tua. Le piantine di lattuga necessitano dalle 14 alle 16 ore di sole per riuscire a svilupparsi al meglio.
  5. 5
    Investi in una lampada fluorescente per la coltivazione. Se non puoi garantire alle piantine di lattuga la luce naturale di cui avrebbero bisogno, metti 10cm sopra al vaso una lampada per la coltivazione, e lasciala accesa per 14 ore. Ricordati di spegnerla però, alle piantine non farebbero bene 24 ore di luce.
  6. 6
    Sfoltisci le piantine dopo che avranno sviluppato il secondo strato di foglie. Sradica le piantine più deboli, lasciando 7-8 cm di spazio tra quelle rimaste, in modo da dargli abbastanza spazio per farle maturare.
    • Piuttosto che buttar via le piantine "di scarto", trapiantale in un vaso separato o consumale. Le piante di lattuga non ancora mature sono commestibili ed hanno un sapore molto simile a quello delle piante mature.
  7. 7
    Usa un fertilizzante leggero, se vuoi. La lattuga è una piana abbastanza forte da riuscire a crescere senza aiuti, ma un fertilizzante leggero, diluito in parti uguali con dell'acqua, può aiutarti ad incrementare ulteriormente il raccolto. Applica la soluzione fertilizzante ai semi una volta a settimana per tre settimane, poi interrompine l'uso.
  8. 8
    Raccogli le foglie di lattuga mano a mano che ne hai bisogno, o anche tutta in una volta. Le foglie meno mature sono comunque buone e sicure quanto le altre.
    • Le foglie meno mature sono buone quanto quelle più mature. Non appena le foglie saranno della dimensione desiderata, puoi iniziare a raccoglierle partendo dagli strati più esterni. Lascia in pace le foglie più interne se vuoi che continuino a svilupparsi.
    • Potresti dover aspettare dalle 4 alle 6 settimane che la lattuga maturi, se vuoi raccogliere un cespo perfettamente sviluppato. Inizia a raccogliere le foglie una ad una partendo dall'esterno ed arrivando fino al cuore della pianta. La lattuga matura inizia a produrre i semi molto velocemente, quindi devi raccoglierla prima che non sia troppo tardi. La lattuga, durante la fase in cui produce i semi, assume un sapore piuttosto amaro.

2
Coltivare la Lattuga in una Busta

  1. 1
    Taglia i manici e gli angoli di una busta di plastica, e pratica dei fori sull'intera superficie. I fori devono essere abbastanza piccoli da impedire al terriccio di uscire pur permettendo all'acqua di passare.
  2. 2
    Riempi la busta con del terriccio. La busta va riempita solo a 3/4, ed il terriccio andrebbe inumidito prima per fare in modo che stia bel fermo all'interno della busta, senza uscire dagli angoli tagliati.
  3. 3
    Metti la busta su di un piatto o un vassoio. Il terriccio e l'acqua in eccesso potrebbero uscire dai fori in corrispondenza degli angoli della busta, e quindi sporcare il tuo piano di lavoro. Appoggiare il tutto su di un vassoio ti aiuterà a non sporcare troppo in giro.
  4. 4
    # Rovescia una o due dozzine di semi di lattuga sul palmo della tua mano non dominante. Afferra un po' di semi dal mucchietto con indice e pollice della tua mano dominante e spargili sulla superficie del terriccio come faresti con una presa di sale.
  5. 5
    Spargi dell'altro terriccio sui semi. Copri i semi con un sottile strato di terriccio (da 3 a 5mm). Se ne usassi troppo, i semi non riuscirebbero a ricevere la luce necessaria a germinare.
  6. 6
    Spruzza un po' d'acqua sul terriccio. Limitati ad una leggera spruzzata; troppa acqua inonderebbe i semi e farebbe uscire tutta l'acqua fangosa in eccesso dai fori agli angoli della busta.
  7. 7
    Chiudi la busta senza sigillarla. Lasciare la busta completamente aperta le farebbe disperdere troppo calore ed umidità, ma sigillarla farebbe stangnare l'aria al suo interno. Lascia un'apertura di almeno 2-3 cm, coprendo il resto dell'apertura della busta.
  8. 8
    Lascia la busta su di un piano di lavoro soleggiato o sul davanzale di una finestra. In alternativa, puoi usare una lampada fluorescente per la coltivazione. Anche per questo metodo, i semi di lattuga hanno bisogno di 12-14 ore di luce al giorno.
  9. 9
    Apri la busta dopo che i semi saranno germinati. La germinazione dovrebbe avvenire in massimo una settimana. Continua a tenere umido il terreno con l'ausilio di uno spruzzino, e garantisci ai germogli le stesse ore di luce che ricevevano in precedenza.
  10. 10
    Raccogli le foglie una ad una mano a mano che saranno pronte. Dovrebbe volerci solo qualche settimana. Inizia a raccogliere le foglie più esterne per poi accentrarti. Non aspettare che la lattuga formi un cespo maturo prima di raccoglierla se la stai coltivando in una busta di plastica, visto che questo metodo non è indicato per quel tipo di coltivazione.

3
Ripiantare la Lattuga Romana

  1. 1
    Dopo aver rimosso le foglie che hai intenzione di consumare, metti quello che resta del cespo in un contenitore con un po' di acqua al suo interno. Ti basterà circa 1cm di acqua.
  2. 2
    Metti la lattuga ripiantata in un posto dove riuscirà a ricevere la luce necessaria, sia essa solare o artificiale. Dovresti notare i primi segni di crescita già dopo pochi giorni.
  3. 3
    Sostituisci l'acqua con dell'acqua fresca un giorno sì ed uno no.
  4. 4
    Raccogli le foglie mano a mano che ne hai bisogno. Anche se non ricrescerà un cespo intero, la lattuga ottenuta in questo modo sarà comunque abbastanza per qualche panino.

Consigli

  • Se hai dei bambini piccoli o insegni in una scuola elementare, pianta della lattuga con loro come lezione sul giardinaggio. La lattuga è così facile da coltivare che possono farcela anche dei bambini, a patto che siano un minimo guidati da un adulto. Quando coltivi la lattuga con i tuoi figli per la prima volta, inizia con il metodo della busta, visto che è meno complicato ed un po' più veloce.

Avvertenze

  • Lava a fondo la lattuga prima di consumarla.
  • Quando aggiungi il fertilizzante, evita che finisca sulle foglie. Applicalo direttamente al terriccio.

Cose che ti Serviranno

  • Semi di lattuga
  • Contenitore di plastica o vaso
  • Terriccio
  • Busta di plastica
  • Forbici
  • Spruzzino
  • Fertilizzante leggero
  • Luce fluorescente per coltivazione
  • Cesoie o forbici da giardiniere

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Il Tuo Orto

In altre lingue:

English: Grow Lettuce Indoors, Español: cultivar lechuga en interior, Português: Plantar Alface Dentro de Casa, Русский: выращивать салат в домашних условиях, Deutsch: Salat drinnen anpflanzen, Français: cultiver des laitues à l'intérieur, Nederlands: Sla binnenshuis kweken

Questa pagina è stata letta 7 566 volte.
Hai trovato utile questo articolo?