Scarica PDF Scarica PDF

Tutti sanno che le alghe hanno bisogno di acqua per crescere. Le puoi trovare sia in una fonte d’acqua pulita come il cristallo o anche terribilmente sporca. Vedere le alghe nell’acqua non sempre è una bella immagine, la puoi associare ad un ambiente sporco o poco limpido, ma in realtà le alghe aiutano le creature a rimanere in vita, e quelle creature mantengono la Terra pulita, quindi aiutano a garantire l’equilibrio naturale.

Passaggi

  1. 1
    Trova un contenitore pulito. Riempilo con acqua (non acqua salata). Se usi l'acqua del rubinetto che contiene cloro, lascia riposare il contenitore scoperto per almeno un giorno prima di continuare, per permettere al cloro di disperdersi.
  2. 2
    Metti il recipiente vicino ad una finestra esposta alla luce. I raggi solari sono fondamentali per la crescita delle alghe (come lo sono per qualsiasi pianta verde). Le radiazione UV ad alta intensità uccidono le alghe, ma grazie all'evoluzione, quella solare è invece perfetta.
    • Il processo di crescita si velocizza se metti un piccolo pezzo di lattuga nel contenitore.
  3. 3
    Procurati un campione di alga da mettere nel contenitore. Un torrente o un laghetto di solito sono i luoghi ideali per trovarne uno.
  4. 4
    Aggiungi un po' di fertilizzante comune per permettere la fioritura delle tue alghe. Anche l’acqua di un acquario o di un allevamento ittico funziona altrettanto bene, perché contiene le sostanze nutritive degli escrementi di pesce, che aiutano la crescita delle alghe.
  5. 5
    Dopo qualche giorno, aggiungi qualche oggetto su cui le alghe possono crescere. Per esempio delle rocce.
  6. 6
    Puoi coprire il contenitore. Ma è opportuno togliere il coperchio almeno un’ora o due ogni settimana.
  7. 7
    Osserva le alghe che crescono. Se hai un microscopio, il divertimento è solo all’inizio! Se esplori ogni minuscola particella della tua cultura a 40 - 100x, probabilmente vedrai come si sviluppano. Puoi anche trovare dei protozoi che nuotano!
    Pubblicità

Consigli

  • Acquista qualche cibo per i pesci e mettine un po’, due volte al giorno, nel contenitore. In questo modo le alghe vivono molto più a lungo.
  • Puoi aggiungere del sale per aiutare la crescita, soprattutto se le tue alghe sono marine.
  • Puoi tenere un diario con le fotografie dello sviluppo delle alghe per accrescere l’emozione della tua coltivazione, e per avere qualcosa da ricordare con affetto della tua esperienza.
  • Se le alghe crescono troppo, puoi darne un po’ come cibo ai pesci del tuo acquario.
  • Puoi aggiungere dei vermi, della terra e alcune rocce.
  • Alcune specie di alghe hanno bisogno di molto sole per crescere, mentre per altre non è importante. Puoi fare una ricerca in internet per verificare quale tipo di alga stai coltivando e se necessita di luce solare.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non dare le alghe ai bambini, potrebbero ingerirle.
  • Le alghe non si mangiano.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Campione di alghe
  • Contenitore, preferibilmente un barattolo
  • Acqua

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 45 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 15 195 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 15 195 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità