Come Coltivare le Cipolle Invernali

Le cipolle invernali sono dei vegetali molto grandi e resistenti che possono sopravvivere a temperature fredde. In genere, gran parte della loro crescita avviene durante i mesi invernali. La maggior parte delle cipolle invernali sono chiamate "cipolle che camminano", perché producono un bulbillo superiore che, se lasciato indisturbato, cade a terra e si ripianta, facendo in modo che la cipolla "cammini" intorno al giardino. Le cipolle invernali di tutte le varietà sono facili da piantare e da curare. Comincia da mazzi di bulbi pre-coltivati di piccole dimensioni per ottenere i migliori risultati.

Parte 1 di 2:
Impianto

  1. 1
    Prepara il terreno nella tarda estate o in autunno. Puoi piantare i mazzi di cipolla a partire da agosto, ma molti giardinieri preferiscono aspettare fino ad ottobre, quando il clima è notevolmente più fresco. Puoi piantarli anche all'inizio dell'inverno, fino a quando il terreno non è ancora diventato solido.
  2. 2
    Scegli una zona soleggiata del tuo giardino. Le cipolle invernali sono abbastanza resistenti da crescere in una varietà di condizioni, ma preferiscono stare in pieno sole.
  3. 3
    Dissoda il terreno. Utilizza un rastrello o una paletta per dissodare il terreno del tuo giardino. Le cipolle invernali stanno meglio in terreni allentati e ben drenati. Evita i terreni sabbiosi, tuttavia, dal momento che la sabbia fa sì che il terreno perda umidità un po' troppo in fretta, cosa che impedisce alle cipolle di assorbire tutti i nutrienti di cui hanno bisogno per prosperare.
  4. 4
    Mischia della materia organica nel suolo. Il compost sterilizzato è una scelta popolare. La materia organica fornisce ulteriori sostanze nutritive e può migliorare la capacità del suolo di trattenere livelli di umidità idonei.
  5. 5
    Pianta ogni mazzo a una profondità compresa tra 2,5 e 5 centimetri. Spingilo delicatamente nel terreno fino a quando è appena sotto il livello del suolo. Copri con della terra supplementare se necessario, rivestendo delicatamente il bulbo con la terra.
  6. 6
    Lascia uno spazio tra i 10 e i 15 centimetri tra i mazzi all'interno di ogni fila. Le file dovrebbero essere distanziate di circa 30 centimetri l'una dall'altra.
  7. 7
    Ricopri i mazzi piantati con un pesante strato di pacciame. La pacciamatura consente al terreno di trattenere l'umidità più a lungo e mantiene anche le cipolle un po' più al caldo di quanto lo sarebbero se il terreno rimanesse esposto.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Cura e Raccolta

  1. 1
    Annaffia le cipolle due volte a settimana per le prime due settimane. Dopo di che, evita di annaffiarle del tutto, soprattutto una volta che il terreno è congelato. Quando il clima si riscalda di nuovo, annaffiale solo se si verifica un periodo di siccità e il terreno sembra duro, incrinato e secco.
  2. 2
    Dai alle cipolle due dosi di fertilizzante. La prima dose dovrebbe essere somministrata poco prima della prima gelata pesante. Se vivi in una zona dove non avvengono gelate, applica la prima dose di concime in qualsiasi momento dalla fine di ottobre a novembre. La seconda dose deve essere data all'inizio dell'estate, prima del raccolto.
  3. 3
    Rimuovi le erbacce. Durante la maggior parte della stagione di crescita, le erbacce non sono un grosso problema. Quando ne vedi, comunque, dovresti strapparle via immediatamente, a mano o utilizzando una zappa affilata. Le erbacce competono con le cipolle per i nutrienti nel terreno, provocando una coltura scarsa e disidratata.
  4. 4
    Fai attenzione ai parassiti. Non avrai molti problemi di parassiti nella maggior parte del periodo di crescita, ma se noti la loro presenza una volta che il clima si riscalda, utilizza un pesticida non pericoloso per ucciderli o allontanarli.
  5. 5
    Raccogli le foglie delle cipolle in qualsiasi momento durante la primavera. Una volta che le foglie raggiungono circa 10 cm di altezza, puoi tagliarle con le cesoie. Hanno un sapore delicato, ma stanno bene in molte ricette che richiedono le cipolle.
  6. 6
    Raccogli i bulbi di cipolla una volta che le cime diventano marroni. Questo di solito si verifica in qualsiasi momento dalla tarda primavera al primo autunno, a seconda di quando hai piantato i mazzi. A causa del lungo periodo di crescita, le cipolle invernali hanno le radici dei bulbi particolarmente grandi. Tira le cime fino a quando il bulbo fuoriesce dal terreno o fai leva con una forca da giardino. Spolvera via quanta più terra possibile prima mettere i bulbi ad asciugare.
  7. 7
    Permetti ad alcuni dei bulbi di "camminare". La cipolla invernale più comune è la "cipolla che cammina", che produce un bulbillo superiore. Una volta che questo è diventato abbastanza grande, il suo peso lo induce ad affondare nel terreno e a piantare se stesso. Spesso, si può ancora tagliare la radice e il bulbo nel terreno dopo che questo si verifica. Permettere ai bulbilli di reimpiantarsi garantisce un raccolto per l'anno prossimo.
    Pubblicità

Consigli

  • Appendi le cipolle per farle seccare o mettile in un contenitore a rete. Tenerle fuori dalla terra permetterà loro di seccarsi più a fondo.
  • Togli a maggior quantità di buccia possibile prima di conservare le cipolle. Più buccia rimuovi, più le tue si seccheranno. Le cipolle secche possono essere conservate per lunghi periodi di tempo.

Pubblicità

Avvertenze

  • Verifica sempre l'etichetta prima di scegliere un prodotto chimico, come un fertilizzante o un pesticida, da utilizzare sulle cipolle. Molti prodotti possono essere tossici se ingeriti.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Bulbi di cipolla invernale
  • Rastrello o paletta
  • Annaffiatoio
  • Cesoie da giardino
  • Forca da guardino
  • Fertilizzante
  • Compost
  • Antiparassitari

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Il Tuo Orto
Questa pagina è stata letta 10 999 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità