La mela cotogna è un parente stretto della ben nota mela. Cresce su alberi di piccole dimensioni. Magari avrai assaggiato qualche pietanza preparata con questo frutto e ora sei interessato a coltivarlo per conto tuo. Solo alcune varietà sono adatte a essere consumate crude, ma grazie alla loro consistenza possono accompagnare vari formaggi e la marmellata di mele cotogne viene utilizzata per farcire biscotti. Questo articolo ti spiegherà come coltivare i cotogni.

Passaggi

  1. 1
    Accertati di vivere in un clima adeguato per coltivare il cotogno.
    • Le mele cotogne non possono crescere nei luoghi in cui la temperatura scende oltre i 25° C sotto zero. Tuttavia, il cotogno deve vivere al freddo durante l'inverno per poter produrre frutti.
    • Inoltre, è preferibile coltivarlo nell'entroterra, perché nelle zone umide della costa è più soggetto alla maculatura infettiva, che comporta striature nel legno causate dall'attacco di insetti.
  2. 2
    Decidi quale varietà coltivare.
    • Se intendi mangiare le mele cotogne, cerca di scegliere una varietà che produca frutti commestibili. Alcune varietà di cotogni sono puramente ornamentali.
    • Puoi prendere in considerazione il melo cotogno di Angers, il cotogno arancia, il melo cotogno del Portogallo, la varietà Champion e quella di Smirne. Puoi trovarle facilmente e producono tutte frutti commestibili.
  3. 3
    Scegli il punto in cui piantare i cotogni.
    • È preferibile individuare un posto in pieno sole e che abbia un terreno fertile, umido, poroso e leggermente acido.
    • Non tollerano rapidi cambiamenti di temperatura e devono essere piantati in un'area protetta con un buona barriera antivento.
    • Inoltre, le gelate tardive possono danneggiare i fiori del cotogno, una volta che spuntano, quindi è meglio piantarli in zone non soggette a queste condizioni.
  4. 4
    Considera di coltivare più di un albero di mele cotogne e più di una varietà. Anche se sono alberi in grado di autoimpollinarsi, producono più frutti quando sono sottoposti all'impollinazione incrociata.
  5. 5
    Inizia a coltivare i cotogni.
    • Le mele cotogne si coltivano partendo dalle talee di legno duro. Bisognerebbe ricavarle a fine autunno o all'inizio dell'inverno e dovrebbero essere lunghe circa 25 cm.
    • Un altro metodo piuttosto comune consiste nel far partire la coltivazione dai semi. Andrebbero piantati a fine inverno o all'inizio della primavera, direttamente nel terreno o in un vaso di piccole dimensioni. Esiste anche la possibilità di acquistare presso una serra gli alberi di cotogno quando sono ancora giovani.
  6. 6
    Pianta gli alberelli nel terreno.
    • Scava una buca all'incirca due volte più grande e profonda dei vasi che li contengono al momento dell’acquisto.
    • Aggiungi un po' di compost o torba all'interno per arricchire il terreno.
    • Libera le radici dell'albero e piantalo allo stesso livello o un po' più in alto rispetto a quello in cui si trova nel vaso.
  7. 7
    Innaffia gli alberi. I cotogni non tollerano la siccità, perciò innaffiali frequentemente quando sono giovani, per stimolare la crescita e la robustezza dell'apparato radicale.
  8. 8
    Fertilizza i cotogni usando concimi misti.
  9. 9
    Potali in inverno, ma non rimuovere i rami nuovi che desideri conservare.
  10. 10
    Riduci al minimo i problemi relativi ai parassiti.
    • Bruchi, curculi, falene, tarli, fuoco batterico e lesioni dei germogli possono danneggiare i cotogni. Quindi, cerca i pesticidi adatti che agiscono contro questi particolari parassiti.
    • Pota i rami nuovi il meno possibile e non utilizzare un'eccessiva quantità di azoto nel terreno circostante gli alberi.
  11. 11
    Rimuovi i polloni (parti della pianta a forma di ramo che si sviluppano direttamente sul tronco o alla base) dai cotogni. Gli alberi coltivati per talea producono i polloni, che dovrai eliminare in quanto sottraggono importanti sostanze nutritive a frutta e foglie.
  12. 12
    Assisti alla crescita e alla produzione dei frutti.
    • I cotogni coltivati dai semi dovrebbero dare frutti nel giro di cinque anni. Quelli coltivati per talea inizieranno a produrli anche prima.
    • In linea di massima, un albero di mele cotogne produce 100-150 kg di frutta all'anno.
    Pubblicità

Consigli

  • Se decidi di acquistare un cotogno, cerca di ordinarlo presto, in quanto non è facilmente reperibile nelle serre.
  • Le mele cotogne assumono un colore giallo o oro quando sono mature. Raccoglile prima che arrivino a completa maturazione, ovvero quando qualche tocco di colore giallo comincia a comparire sui frutti.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Talee o semi di cotogno
  • Pala
  • Compost o torba
  • Concimi misti
  • Cesoie per la potatura

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 906 volte
Categorie: Il Tuo Orto
Questa pagina è stata letta 6 906 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità