Come Coltivare una Felce a Corna di Cervo (Platycerium Alcicorne)

La felce a corna di cervo ( Platycerium alcicorne) è una felce che assomiglia un po' alle fronde delle corna di un cervo. Si sviluppa fino a circa 45-75 cm e cresce meglio se appoggiata contro qualcosa, come una parete, dato che questa è una pianta tropicale epifita nel suo ambiente naturale, ossia che vive facilmente sopra i rami delle altre piante e ricava il nutrimento dall'umidità dell'aria circostante.

Passaggi

  1. 1
    Acquista la felce in un vivaio della zona. Non cresce bene dalle spore e si trova più facilmente già sviluppata in un contenitore, oppure puoi staccare una talea giovane che cresce dalle radici della pianta adulta.
    • Importante! Chiedi un varietà semplice da coltivare.
  2. 2
    Assicurati di vivere in un clima adatto per la tua felce, oppure puoi fornire il giusto clima da effetto serra per tutto l'anno. È necessario un calore moderato e umidità tutto l'anno. Inoltre la pianta deve essere collocata in una posizione ombreggiata.
    • Le aree molto a sud degli Stati Uniti, molte regioni australiane e le aree tropicali sono adatte per la coltivazione di questa felce.
  3. 3
    Imposta la struttura per la crescita della pianta. Se non è già installata, predisponi tu qualcosa di adatto, come un pezzo di legno, un tronco di albero di felce o una struttura metallica su cui farla crescere. Il vivaista della tua zona può mostrarti cosa fare se non sei sicuro.
    • Uno dei metodi più semplici è quello di collegare la felce a dei ciuffi di muschio e di unire quest’ultimo alla corteccia o a un altro oggetto. Mescola un po' di farina di ossa nel muschio, se ne hai. Quindi, fissa l'intera struttura a un muro o a un'altra struttura verticale che si trova in un luogo ombreggiato.
  4. 4
    Innaffia frequentemente, soprattutto durante i mesi più caldi. La felce a corna di cervo non deve asciugare troppo; nel suo habitat naturale, l’ambiente tropicale, riceve piogge ogni giorno e rimane sempre in un ambiente umido. Spruzzala frequentemente durante i mesi più caldi, almeno una volta a settimana. Fai però attenzione a non esagerare, perché in questo caso potrebbe marcire facilmente. Lascia che il supporto si asciughi e poi innaffia ancora.
    • Quando piove e fa più fresco, è opportuno irrigare meno frequentemente.
  5. 5
    Nutrila. La felce apprezza la farina di ossa (vedi sopra) oppure puoi usare un fertilizzante specifico per le felci seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. I concimi fogliari devono essere molto diluiti e applicati solo quando la felce è nella fase di crescita attiva (durante i mesi più caldi).
    • Arricchisci regolarmente con materiale organico il muschio o il supporto che hai usato per la felce.

Consigli

  • Anche un cesto di orchidee a doghe è un'altra idea per un adeguato supporto. Dei tubi flessibili in nylon e strisce di plastica possono aiutare a tenere tutto insieme.
  • Puoi coltivare la felce sui rami degli alberi purché l'albero sia in una zona riparata e crei adeguata ombra.

Avvertenze

  • Le piante più vecchie sono meno resistenti alla siccità rispetto a quelle più giovani.
  • Troppa poca luce può danneggiare la felce e ridurre la crescita, oltre ad attirare gli insetti. Non tenerla troppo in ombra.
  • Non usare il filo di rame sulla felce a corna di cervo.

Cose che ti Serviranno

  • Felce a corna di cervo già cresciuta o una talea
  • Un tipo di sostegno
  • Acqua
  • Fertilizzante adatto per felci

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

English: Grow a Staghorn Fern, Русский: вырастить папоротник «Олений рог», Português: Cultivar Chifre de Veado, Deutsch: Einen Geweihfarn ziehen

Questa pagina è stata letta 3 198 volte.
Hai trovato utile questo articolo?