Come Combattere il Sudore

Scritto in collaborazione con: Luba Lee, FNP-BC

In questo Articolo:Usare un Deodorante AntitraspiranteProvare Rimedi CasalinghiAffrontare i Contesti Sociali Più DelicatiConsultare il Medico38 Riferimenti

Eviti di stringere la mano perché hai il palmo sempre appiccicoso? I calzini e le scarpe sono sempre umidi e maleodoranti? Ti imbarazzano le macchie di sudore sui vestiti? Se hai questi problemi, sappi che non sei l'unico. Fortunatamente, esistono molti modi per evitare che la sudorazione eccessiva guasti le tue giornate e mini la tua autostima.

Parte 1
Usare un Deodorante Antitraspirante

  1. 1
    Opta per un antitraspirante al posto di un deodorante normale. Quando scegli i prodotti per l'igiene personale, controlla sempre la confezione e acquista un antitraspirante invece di un semplice deodorante. Quest'ultimo maschera gli odori emanati dal corpo, ma non elimina il problema della sudorazione eccessiva.[1]
    • Per le ascelle, trova un prodotto roll-on dalla consistenza densa. Per le mani, i piedi e le altre parti del corpo, scegli uno spray antitraspirante.
  2. 2
    Trova un prodotto "con efficacia clinicamente testata". Gli antitraspiranti clinicamente testati sono più costosi, ma più efficaci nella prevenzione dell'iperidrosi. La maggior parte delle aziende che lavorano nel settore dell'igiene personale produce questo genere di articoli. Puoi comprarli in farmacia e in qualsiasi profumeria.[2]
    • Gli antitraspiranti che contengono cloruro di alluminio sono più efficaci.[3]
  3. 3
    Applicalo al mattino. Otterrai risultati migliori se lo usi una volta al giorno. Passalo coprendo uniformemente le ascelle con uno strato sottile. Dopo l'applicazione, massaggia delicatamente la pelle per aumentarne l'efficacia.[4]
    • Non esagerare. A volte, il corpo ha bisogno di sudare. Evita di usarlo prima di andare a letto.
  4. 4
    Assicurati che la pelle sia asciutta prima di utilizzare l'antitraspirante. Se sei appena uscito dalla doccia o se hai le ascelle sudate, detergile con un asciugamano. Puoi anche adoperare un asciugacapelli, impostandolo sull'aria fresca.[5]
    • Se applichi l'antitraspirante sulla pelle bagnata, potrebbe irritarti.
  5. 5
    Usalo su altre zone del corpo. Se hai i piedi sudati, spruzzalo sulla pianta e tra le dita per evitare che i calzini si impregnino di sudore. Se tendi a sudare sul viso e in testa, puoi spruzzarlo lungo l'attaccatura dei capelli.[6]
    • In commercio esistono anche delle salviette antitraspiranti, che sono più comode dello spray.
    • Prima di nebulizzare il prodotto, provalo sull'attaccatura dei capelli o su qualsiasi altra zona sensibile. Applicalo su una piccola porzione di pelle per assicurarti che non provochi arrossamento o bruciore. In questi casi, evita di usarlo sui punti più delicati.

Parte 2
Provare Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Fai il bagno tutti i giorni e adotta delle sane abitudini di igiene personale. Lavandoti quotidianamente, terrai a bada la popolazione batterica cutanea che è all'origine del cattivo odore (o bromidrosi) quando sudi eccessivamente. Pertanto, limitando il numero dei batteri, eviterai che l'odore della pelle risulti sgradevole.[7]
    • È importante lavarsi soprattutto dopo l'allenamento o altre attività fisiche molto intense. Inoltre, eliminando il sudore e i batteri dopo lo sport, riuscirai a tenere sotto controllo l'acne.[8]
    • È bene lavarsi tutti i giorni, tuttavia sarebbe consigliabile limitarsi a una doccia veloce. Se dura troppo ed è calda, può seccare la pelle, favorire l'acne o causare irritazioni cutanee.
  2. 2
    Applica sulle zone interessate prodotti che contengono acido tannico. Nelle farmacie e in qualsiasi profumeria puoi trovare prodotti astringenti per la cura della pelle a base di acido tannico. Applicane uno strato sottile sulle parti del corpo in cui sudi eccessivamente, come le ascelle o i piedi. Leggi sempre le istruzioni per l'uso.[9]
    • Anche il tè nero è ricco di acido tannico. Preparane una tazza molto forte e immergi un asciugamano oppure applica le bustine direttamente sulla pelle.
    • Dal momento che gli antitraspiranti con efficacia clinicamente testata possono causare irritazione o peggiorare gli eczemi e la dermatite atopica, l'acido tannico ti permette di minimizzare questi effetti.[10]
  3. 3
    Evita i cibi piccanti. I peperoncini, la salsa piccante e altre simili pietanze possono favorire la sudorazione, quindi cerca di evitarle. Se incominci a sudare mentre mangi qualcosa di speziato, fermati soprattutto quando sei fuori casa.[11]
    • Anche l'ingestione di cipolla e aglio può causare bromidrosi.
  4. 4
    Diminuisci il consumo di alcolici e bevande contenenti caffeina. Nota se tendi a sudare maggiormente quando bevi caffè, tè o alcolici. Se necessario, evita queste sostanze, specialmente quando ti trovi a contatto con la gente.[12]
    • Ricorda che la caffeina è presente anche nella cioccolata, quindi ti conviene ridurre il consumo di dolci.
  5. 5
    Prova qualche tecnica di rilassamento se lo stress ti porta a sudare. Quando ti senti teso o stressato, inspira profondamente contando fino a 4, trattieni il respiro per altri 4 secondi ed espira lentamente fino a 8. Mentre controlli il respiro, immagina di trovarti in un ambiente confortevole, ad esempio un posto rassicurante della tua infanzia.[13]
    • Prova a usare le tecniche di rilassamento prima e durante una situazione stressante, ad esempio se devi parlare in pubblico o andare dal dentista.
  6. 6
    Fai attenzione ai fattori che scatenano le crisi di sudore. Prova a scrivere un diario in cui tenere traccia di tutti gli elementi che favoriscono gli episodi di eccessiva sudorazione. Puoi tenere un piccolo bloc-notes a portata di mano o registrarli sul tuo telefono.[14]
    • Ad esempio, prendi nota se ti sei ritrovato in un bagno di sudore dopo aver aggiunto della salsa piccante al pranzo, ma anche se cominci a sudare dopo un bicchiere di vino o quando parli della persona che ti interessa.
    • Tenendo traccia dei fattori scatenanti, imparerai a capire quali comportamenti evitare per non sudare troppo.

Parte 3
Affrontare i Contesti Sociali Più Delicati

  1. 1
    Indossa vestiti leggeri che consentono la traspirazione. Scegli indumenti fatti di fibre naturali e tessuti morbidi, come il cotone e il lino. Anche i colori chiari possono mantenerti più fresco, dal momento che riflettono la luce e non assorbono il calore quanto quelli scuri.[15]
    • Le macchie di sudore sono più visibili sui capi grigi, quindi evita questa tinta.
  2. 2
    Prepara un cambio di indumenti e calzini. Porta con te una maglia e un paio di pantaloni o una gonna di ricambio in caso si formino macchie di sudore sui vestiti con cui sei uscito di casa. Tuttavia, usa prima un panno o un fazzoletto per asciugare il sudore. Inoltre, porta un altro paio di calzini se sudi molto ai piedi.[16]
    • Se necessario, cambia i calzini 2 o 3 volte al giorno.
    • Metti il cambio in uno zaino o una borsa da viaggio compatta. Puoi anche tenerlo in auto o nell'armadietto dell'ufficio.
  3. 3
    Compra indumenti traspiranti. Sono realizzati in tessuti appositamente studiati per assorbire e disperdere il sudore. Scegli canottiere e biancheria intima traspirante per evitare che il sudore macchi i vestiti.[17]
    • Probabilmente sono più costosi. Tuttavia, sebbene gli indumenti intimi di cotone siano più economici e riescano ad assorbire il sudore, non sono efficaci quanto quelli che garantiscono una maggiore traspirazione della pelle.
  4. 4
    Utilizza un antitraspirante o un talco assorbente sulle mani appiccicose. Se sudi molto alle mani, prova a nebulizzare uno spray antitraspirante al mattino e prima di andare a dormire. Anche il talco per bambini, il bicarbonato di sodio o l'amido di mais possono aiutarti a tenerle asciutte.[18]
    • Prima di applicare l'antitraspirante, ricorda di asciugarle bene usando un asciugamano o un asciugacapelli.
    • Se sono spesso sudaticce, evita di usare creme grasse e oleose che contengono vaselina.
  5. 5
    Acquista scarpe traspiranti se sudi ai piedi. La pelle e altri materiali naturali sono un'ottima scelta se desideri un paio di calzature eleganti. Quando compri le scarpe da ginnastica, opta per un modello con i forellini per favorire la circolazione dell'aria.[19]
    • Inoltre, quando puoi, indossa i sandali o vai a piedi scalzi in modo da far respirare le estremità.
    • Potresti anche acquistare dei calzini traspiranti per lo sport e l'attività fisica.
  6. 6
    Utilizza uno spray o la cipria per evitare che il trucco si sciolga. Se il make-up si rovina perché tendi a sudare in viso, applica un primer opaco prima di mettere il fondotinta, il blush e l'ombretto. Quando hai terminato, completa con uno spray fissante o la cipria per evitare che si sciolga.[20]
    • Ti conviene anche portare delle salviette assorbenti in modo da detergere il sudore senza rovinare il trucco. Anche i filtri per il caffè sono adatti in caso di emergenza.[21]
    • Inoltre, prova a spruzzare lo spray antitraspirante sull'attaccatura dei capelli prima di truccarti. Testalo prima su una piccola porzione di pelle per essere sicura che non ti irriti.[22]

Parte 4
Consultare il Medico

  1. 1
    Rivolgiti al tuo medico curante se la sudorazione eccessiva interferisce con le tue attività quotidiane. Non esitare ad andare dal medico se questo problema ti impedisce di avere una vita sociale o compromette il tuo benessere emotivo. Dovresti consultarlo anche nel caso in cui gli episodi sono cominciati in modo improvviso o inspiegabile, sono accompagnati da una perdita di peso o si verificano prevalentemente di notte.[23]
    • Può darsi che tu sia essere affetto da iperidrosi, ovvero da un'iperattività delle ghiandole sudoripare. Tuttavia, considera che questo fenomeno potrebbe essere correlato anche a un'altra patologia.
    • Probabilmente il medico ti consiglierà una visita dermatologica.
    • Se la sudorazione è accompagnata da difficoltà respiratorie, dolore al torace, alle braccia, al collo o alle mascelle potrebbe indicare un quadro clinico che richiede un trattamento urgente. Non esitare a cercare assistenza medica se manifesti questi sintomi.[24]
  2. 2
    Riferisci al medico quali farmaci stai assumendo. Numerose medicine comportano sudorazione tra gli effetti collaterali. Chiedi al medico se il tuo problema potrebbe dipendere dai farmaci che prendi regolarmente. Se necessario, fatti consigliare una terapia alternativa con minori effetti collaterali.[25]
  3. 3
    Chiedi se può prescriverti altri dispositivi medici. Potrebbe suggerirti un deodorante antitraspirante, una crema ad azione disseccante o un anticolinergico. Qualsiasi cosa ti prescriva, segui le sue istruzioni e, se si tratta di un farmaco, non interrompere l'assunzione senza il suo parere.[26]
    • In genere, gli antitraspiranti e le creme ad azione disseccante costituiscono la prima opzione di trattamento. Se non risultano efficaci, potrebbe prescriverti un farmaco orale.
    • Gli anticolinergici orali sono farmaci sistemici, ovvero causano un effetto disidratante in tutto il corpo. Possono inibire l'attività delle ghiandole sudoripare, ma causare anche secchezza delle fauci e agli occhi.[27]
  4. 4
    Prova la ionoforesi se tendi a sudare alle mani e ai piedi. Può darsi che il medico ti prescriva un trattamento di ionoforesi in casa (mediante un apposito apparecchio che puoi acquistare in sanitaria) o presso uno studio dermatologico. Funziona con l'acqua semplice che garantisce un mite flusso di corrente elettrica con cui viene bloccata l'attività delle ghiandole sudoripare.[28]
    • Normalmente, il trattamento è composto da varie sedute settimanali di 30 minuti.
    • Durante la procedura sentirai un lieve formicolio, che potrebbe continuare per qualche ora dopo la seduta. Gli effetti collaterali sono rari, ma possono includere irritazione, secchezza e comparsa di vesciche.[29]
  5. 5
    Chiedi al medico se puoi sottoporti alle iniezioni di botulino. Riescono a paralizzare temporaneamente le ghiandole sudoripare per 7-19 mesi. Il botulino si usa nei casi più gravi di iperidrosi e può essere iniettato su ascelle, viso, mani e piedi.[30]
    • Gli effetti collaterali includono dolore nell'area delle iniezioni e sintomi parainfluenzali. Se iniettato nel palmo delle mani, può causare provvisoriamente debolezza e dolore.[31]
  6. 6
    Considera la termolisi con le microonde. È efficace sulle ascelle o su altre aree soggette a sudorazione eccessiva e costituite da uno strato di grasso protettivo. La procedura consiste nell'erogazione controllata di energia elettromagnetica da parte di un dispositivo che permette di distruggere le ghiandole sudoripare presenti nella zona da trattare. Di solito, si raccomandano due trattamenti a distanza di tre mesi.[32]
    • La distruzione delle ghiandole sudoripare nella zona ascellare non compromette la capacità dell'organismo di regolare la temperatura corporea. In questa area la loro presenza equivale solo al 2% delle ghiandole sudoripare totali.
    • Durante la procedura non sentirai nessun dolore o fastidio, ma potresti avvertire arrossamento, gonfiore e sensibilità per diversi giorni, oltre a intorpidimento o formicolio nelle aree trattate fino a 5 settimane dopo la seduta.
  7. 7
    Consulta uno psicologo se è l'ansia a favorire la sudorazione. Se tendi a sudare perché sei un soggetto ansioso, la terapia cognitivo-comportamentale o la psicoterapia sono alternative migliori. Un professionista della salute mentale può consigliarti qualche tecnica di rilassamento, ma anche insegnarti a riconoscere e abbandonare gli schemi di pensiero che sono all'origine di questo problema.[33]
    • Se necessario, potrebbe anche raccomandarti un farmaco per controllare un disturbo d'ansia o gli attacchi di panico.
  8. 8
    Come ultima possibilità, sottoponiti a un intervento chirurgico. Raramente si ricorre alla chirurgia per combattere la sudorazione eccessiva. Si consiglia solo in casi estremi, quando tutte le altre opzioni terapeutiche non hanno sortito gli effetti desiderati. Due sono le procedure chirurgiche utilizzate per trattare l'iperidrosi:[34]
    • Si può intervenire chirurgicamente nella zona ascellare praticando un'anestesia locale presso l'ambulatorio del dermatologo. Il medico praticherà una liposuzione, un'escissione (taglio con bisturi o raschietto) o userà il laser per rimuovere le ghiandole sudoripare. Il periodo di recupero dura solitamente 2 giorni, sebbene sia necessario limitare i movimenti delle braccia pressappoco per una settimana.
    • La simpatectomia comporta l'ablazione dei nervi che trasmettono i segnali alle ghiandole sudoripare. Una procedura simile, chiamata simpaticofrassi, prevede l'applicazione di clips sulla catena del simpatico con conseguente interruzione della conduzione nervosa.[35] Queste procedure possono alleviare l'iperidrosi alle braccia o alle ascelle, ma possono anche causare intolleranza al calore, irregolarità nella frequenza cardiaca o aumento di sudore in altre parti del corpo.[36]
    • Se devi sottoporti a un intervento chirurgico, il dermatologo ti aiuterà a decidere qual è la procedura migliore in base alle tue esigenze.

Consigli

  • Se vuoi praticare sport senza sudare troppo, prova a nuotare. L'acqua elimina il sudore mentre ti muovi.
  • Se sei obeso o in sovrappeso, dimagrisci per favorire la regolazione della temperatura corporea e non sudare eccessivamente.
  • Poiché rischi di disidratarti quando sudi troppo, bevi almeno 8 bicchieri di acqua al giorno.
  • Alcune persone temono che i deodoranti antitraspiranti aumentino il rischio di tumore al seno e del morbo di Alzheimer. Non esiste nessuna prova scientifica che colleghi gli antitraspiranti a queste o altre patologie.[37]

Avvertenze

  • Consulta il medico se gli episodi di sudorazione eccessiva sono accompagnati da vertigini, dolori al torace o allo stomaco, brividi, perdita di peso o altri sintomi insoliti o gravi.[38]

Riferimenti

  1. https://www.aad.org/public/diseases/dry-sweaty-skin/hyperhidrosis#tips
  2. https://www.sweathelp.org/hyperhidrosis-treatments/antiperspirants/tips-for-best-results-otc.html
  3. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4857824/
  4. https://www.sweathelp.org/hyperhidrosis-treatments/antiperspirants/tips-for-best-results-otc.html
  5. https://www.sweathelp.org/hyperhidrosis-treatments/antiperspirants/tips-for-best-results-otc.html
  6. https://www.sweathelp.org/hyperhidrosis-treatments/antiperspirants/not-just-for-underarms.html
  7. https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/hyperhidrosis/diagnosis-treatment/drc-20367173
  8. https://www.aad.org/public/diseases/acne-and-rosacea/exercise-and-sports/workout-causing-acne
  9. https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/hyperhidrosis/diagnosis-treatment/drc-20367173
Mostra altro ... (29)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Luba Lee, FNP-BC. Luba Lee lavora come Infermiera di Famiglia Iscritta all’Albo in Tennessee. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche alla University of Tennessee nel 2006.

Categorie: Igiene Personale

In altre lingue:

English: Avoid Sweating Too Much, Français: éviter de transpirer de trop, Español: evitar sudar demasiado, Português: Evitar Suar Excessivamente, Deutsch: Übermäßiges Schwitzen vermeiden, Русский: избавиться от чрезмерной потливости, Nederlands: Overmatig zweten voorkomen, Čeština: Jak se vyhnout přílišnému pocení, 中文: 避免出汗过多, Bahasa Indonesia: Menghindari Keringat Berlebihan, العربية: تجنب التعرق الزائد, ไทย: หลีกเลี่ยงอาการเหงื่อออกมากผิดปกติ, Tiếng Việt: Tránh đổ mồ hôi quá nhiều

Questa pagina è stata letta 114 468 volte.
Hai trovato utile questo articolo?