Se sei uno scrittore, un artista, un regista o anche fan di qualcuno, forse hai preso in considerazione l'idea di creare un account su Patreon. Ma come funziona questo famoso sito di crowdfunding e, soprattutto, ne vale la pena? Questo articolo descrive le caratteristiche principali relative al funzionamento di Patreon, sia per i creatori sia per i patrocinatori.

1
Patreon è un servizio basato sulle donazioni rivolto a creatori di contenuti

  1. Lo scopo è quello di generare una fonte di guadagno mentre un artista si dedica alle proprie creazioni. Per iniziare a usare Patreon come creatore, basta aprire un account e cominciare a pubblicare contenuti, quali video, opere d'arte o frammenti di scrittura. I fan del tuo lavoro potranno quindi iscriversi per diventare "patrocinatori". I patrocinatori sostengono i creatori versando una quota di abbonamento mensile o contribuendo con una determinata somma di denaro per ogni post pubblicato.[1]
    • Dal momento che le entrate per i creatori di Patreon sono interamente basate sulle donazioni, spetta proprio a loro il compito di attirare sostenitori. Dovrai dunque pubblicizzare il tuo account Patreon sui vari social network o contattare i tuoi amici per invitarli a partecipare.[2]
    • Patreon non è stato ideato per aiutare i creatori a ingrandire la propria fanbase. Al contrario, si rivolge a una fanbase già consolidata allo scopo di offrirle un modo semplice per sostenere direttamente i propri creatori preferiti.
    Pubblicità

2
Patreon permette ai creatori di pubblicare diversi tipi di contenuti

  1. Puoi decidere di rendere i contenuti pubblici o esclusivi per i tuoi sostenitori. I tipi di materiale che si possono pubblicare su Patreon includono testi, immagini, video, livestream e registrazioni audio. Puoi anche stabilire chi può vedere i contenuti; per esempio, è possibile fare in modo che alcuni materiali siano disponibili solo per le persone iscritte a un determinato livello di membership.[3]
    • Per pubblicare sulla tua pagina, seleziona Crea dalla barra di navigazione laterale. A questo punto, scegli il tipo di contenuto che desideri pubblicare. Segui le indicazioni per caricare il materiale, che può essere per esempio un'immagine o un file audio, oppure inserisci semplicemente un testo nell'apposita casella.
    • Se intendi pubblicare un video, dovrai optare per un'opzione di hosting, come Vimeo o Streamable. In seguito, potrai seguire le istruzioni per integrare il video su Patreon al momento di pubblicare il post.[4]
    • Si può inoltre decidere se pubblicare il contenuto immediatamente o selezionare Programma con l'obiettivo di impostare una data di pubblicazione automatica per il post.

3
Attraverso Patreon è anche possibile vendere merchandising

  1. Patreon mette a disposizione un'ampia gamma di prodotti personalizzabili. Una volta ideati alcuni articoli, è possibile assegnarli alle fasce di membership desiderate per ricompensare i propri sostenitori.[5] Patreon offre dei consigli sulle tipologie di merchandising più indicate per ogni livello.[6]
    • Per creare merchandising, accedi al tuo account Patreon e vai all'editor della pagina. Successivamente, seleziona la scheda Merchandising e clicca su Crea nuovo merchandising. Segui le indicazioni per selezionare gli articoli, come sticker, poster o t-shirt, e carica il tuo materiale grafico.
    • Personalizzato un articolo, ti verrà chiesto di assegnarlo a uno o più livelli di abbonamento. Verifica che sia tutto come desideri e clicca sul pulsante Pubblica merchandising al fine di renderlo disponibile.
    Pubblicità

4
Patreon offre ai creatori la possibilità di integrare i loro social network

  1. Questo è un ottimo metodo per attirare nuovi patrocinatori. Abilitare l'accesso con Facebook è un modo facile per collegare Patreon ad altri social network. Per eseguire la procedura, accedi al tuo account Patreon e passa il cursore del mouse sull'avatar del profilo. Aperto il menu, seleziona Impostazioni. Clicca sulla scheda Account, vai alla sezione Accedi e infine clicca sul pulsante Connetti per Facebook. Segui le indicazioni per effettuare il login con Facebook e collegare gli account.[7]
    • Collegando gli account, sarà più facile condividere simultaneamente contenuti (come le dirette streaming) su Facebook e Patreon.
    • Puoi anche aggiungere i link di Patreon ad altri profili di social network per invitare i tuoi fan ad appoggiarti. Per iniziare, clicca sul pulsante La mia pagina dal menu creator, seleziona Modifica pagina, quindi apri il link Impostazioni pagina. Vai alla sezione Link ai social e clicca sul pulsante Connettiti accanto alla piattaforma o alle piattaforme che desideri.

5
Patreon stabilisce i pagamenti

  1. I creatori possono offrire diversi livelli di supporto ai patrocinatori. In base a quanto un sostenitore è disposto a pagare ogni mese o per ogni post, può ottenere l'accesso a diverse ricompense definite dal creatore. Per esempio, un artista potrebbe offrire l'accesso a video tutorial esclusivi per i patrocinatori dei livelli più bassi e fare disegni su commissione per i patrocinatori che si iscrivono a un livello più alto.[8]
    • Per creare un livello e stabilire i benefici associati, accedi al tuo account Patreon e clicca sul pulsante La mia pagina in cima allo schermo. Poi, seleziona Abbonamento e Imposta benefit. Segui le indicazioni per personalizzare ogni livello.
    • Per sostenere un creatore in qualità di patrocinatore, visita la sua pagina Patreon e clicca sul pulsante Seleziona sotto il livello di adesione che desideri. Segui le istruzioni per inserire i dati di pagamento e iniziare a mandare i tuoi contributi.[9]
    • Non tutti i creatori offrono livelli di abbonamento. In questi casi, i patrocinatori hanno una maggiore libertà nel decidere quanto versare ogni mese. La cifra consigliata per impostazione predefinita è di 5 dollari, ma è possibile pagare anche solo 1 dollaro al mese.
    Pubblicità

6
I creatori possono programmare la ricezione di pagamenti regolari o ritirare il proprio saldo in qualsiasi momento desiderino

  1. Patreon elabora i pagamenti il primo giorno di ogni mese. Per garantire ai creatori di ricevere il proprio denaro in maniera celere, la piattaforma li incoraggia a richiedere di incassare il saldo dopo il quinto giorno del mese. Come creatore, hai la possibilità di impostare un pagamento ricorrente (per esempio, il 6 di ogni mese) o selezionare Preleva dal menu Pagamenti per ritirare i tuoi guadagni in qualunque momento desideri.[10]
    • Per aggiungere un metodo di pagamento, vai a Impostazioni nel menu creator e seleziona Pagamenti e tasse. Clicca su Aggiungi metodo di incasso per inserire il conto o la carta su cui vuoi ricevere i pagamenti.

7
Patreon percepisce una piccola quota delle entrate dei suoi creatori

  1. Non sono previsti costi iniziali per registrarsi su Patreon. Come creatore, puoi aderire a un piano Lite, Pro o Premium. Sebbene sia gratuito iscriversi a uno qualsiasi di questi piani, Patreon tratterrà una fetta maggiore dei tuoi guadagni se scegli un piano di livello superiore. Si tratta della cosiddetta "commissione relativa al costo per l'utilizzo della piattaforma". Oltre a questa commissione, Patreon riscuote anche una piccola percentuale su ogni donazione a titolo di "commissione per l'elaborazione dei pagamenti".[11]
    • Le commissioni per l'utilizzo della piattaforma sono calcolate sulla percentuale del tuo guadagno mensile. Le percentuali sono: 5% per il piano "Lite", 8% per il piano "Pro" e 12% per il piano "Premium".[12]
    • Le commissioni per l'elaborazione dei pagamenti variano leggermente a seconda di fattori quali la valuta di riferimento e l'importo di ciascuna donazione. Per esempio, la commissione per i contributi superiori a 3 dollari è del 2,9%, più 0,30 dollari per ogni contributo. Per contributi inferiori a 3 dollari, la commissione è del 5%, più 0,10 dollari per ogni contributo andato a buon fine.
    • Le commissioni per le altre valute supportate da Patreon sono simili; in genere, variano dal 3 al 5% circa più 10-35 centesimi per contributo.
    • Per i patrocinatori non statunitensi che usano PayPal, verrà prelevata una commissione aggiuntiva dell'1% da ogni contributo.
    • A seconda del luogo in cui si vive e della somma ricavata da Patreon, è possibile che si debbano pagare tasse sulle entrate percepite mediante questa attività.
    Pubblicità

Consigli

  • Patreon dispone di linee guida flessibili riguardo ai tipi di contenuti che i creatori possono pubblicare. Per esempio, i contenuti per adulti sono generalmente consentiti, a condizione di escluderli dalla visualizzazione pubblica e di segnalare la pagina in modo appropriato. Tuttavia, sono previste alcune limitazioni. Se hai domande o dubbi relativi all'idoneità dei tuoi contenuti per Patreon, consulta la pagina sulle regole della comunità.[13]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Iniziare una Conversazione OnlineIniziare una Conversazione Online
Scaricare i Video da PinterestScaricare i Video da Pinterest
Sapere se Qualcuno ti ha Bloccato su Facebook o ha Disattivato il Suo ProfiloSapere se Qualcuno ti ha Bloccato su Facebook o ha Disattivato il Suo Profilo
Scoprire se sei nella Lista Restrizioni su FacebookScoprire se sei nella Lista Restrizioni su Facebook
Risolvere il Problema di non Riuscire ad Accedere a un Determinato Sito WebRisolvere il Problema di non Riuscire ad Accedere a un Determinato Sito Web
Disattivare il Filtro Safesearch di GoogleDisattivare il Filtro Safesearch di Google
Parlare con le Ragazze su TinderParlare con le Ragazze su Tinder
Chattare Solo con le Ragazze su OmegleChattare Solo con le Ragazze su Omegle
Riconoscere Spam e Truffe su TinderRiconoscere Spam e Truffe su Tinder
Chattare su TinderChattare su Tinder
Contattare InstagramContattare Instagram
Cancellare la Cronologia del RouterCancellare la Cronologia del Router
Fare Colpo su una Ragazza su WhatsAppFare Colpo su una Ragazza su WhatsApp
Vedere Chi ha Condiviso il Tuo Post su FacebookVedere Chi ha Condiviso il Tuo Post su Facebook
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Megaera Lorenz, PhD
Co-redatto da:
Scrittrice dello Staff di wikiHow
Questo articolo è stato co-redatto da Megaera Lorenz, PhD. Megaera Lorenz è un'egittologa e scrittrice con oltre 20 anni di esperienza nel settore dell'istruzione pubblica. Nel 2017, ha conseguito un dottorato in Egittologia alla University of Chicago, dove ha prestato servizio per diversi anni come consulente per contenuti e facilitatrice di programmi per l'ufficio di pubblica istruzione dell'Oriental Institute Museum. Ha anche sviluppato e tenuto corsi di egittologia alla University of Chicago e alla Loyola University Chicago.
Categorie: Internet
Questa pagina è stata letta 10 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità