Come Compattare il Tabacco

Che ci si appresti ad accendere una sigaretta o a riempire una pipa, compattare il tabacco può essere considerato il rito che precede l'atto del fumare. Alcuni sostengono che, compattandolo, il tabacco si mantenga fresco più a lungo e bruci più lentamente durante la fumata, ma i benefici di questo procedimento vanno ben oltre. Comprimere il tabacco aiuta a raccogliere assieme i frammenti di tabacco che, stando all'interno di una cartina o di un barattolo, potrebbero essersi disuniti nel corso del tempo. Questo articolo ti darà tutti i consigli necessari per compattare al meglio il tabacco. Continua a leggere per maggiori informazioni.

Metodo 1 di 3:
Compattare il Tabacco da Masticare

  1. 1
    Apri il barattolo per valutare la freschezza del tabacco. Il tabacco da masticare viene solitamente conservato in barattolini cilindrici ideati per mantenere inalterate l'umidità e l'aroma del tabacco. I masticatori di tabacco lo compattano in un angolo del barattolino per vari motivi, ma soprattutto per raccoglierlo in un'unica zona del contenitore e agevolarne il prelievo (e anche perché fa la sua figura).
    • Comprimere il tabacco da masticare non lo ravviva per nulla, né lo rende "più fresco". Se non lo fai, va bene comunque. È più che altro un rito, e ha l'utilità di raccoglierlo in un punto per poter valutare quanto ne è rimasto.
  2. 2
    Tieni il barattolino tra il medio e il pollice. Dopo aver chiuso il contenitore, poggia la punta del pollice al centro del barattolo, sul lato inferiore, e la punta del medio (sempre al centro) sul lato superiore. Ruota il barattolo in modo che sia perpendicolare al terreno.
  3. 3
    Sbatti il barattolo verso il basso con un movimento veloce. La presa deve essere sciolta, ma abbastanza salda perché il barattolo non cada. Circonda il coperchio con l'indice, come faresti per far saltare una pietra sull'acqua. Mentre tieni l'indice rilassato sul coperchio, muovi velocemente il barattolo su e giù.
    • Inizia il movimento a partire dall'altezza della spalla, poi dai uno strattone verso il basso. A ogni strattone, l'indice dovrebbe produrre uno schiocco contro il bordo del barattolino. Ripeti il movimento più volte per compattare al meglio il tabacco.
    • Certe persone fanno dei movimenti particolari, scrollando il barattolo all'indietro verso un lato della testa o scuotendolo lontano dal corpo, come per lanciare un frisbee. Sperimenta movimenti diversi per trovare la variante più adatta a te.
  4. 4
    Apri il barattolo. Il tabacco dovrebbe essersi raccolto in un punto, rendendo più facile prelevarne un po'. Ora sei pronto per goderti la tua presa di tabacco!

Metodo 2 di 3:
Compattare il Tabacco di una Sigaretta

  1. 1
    Comprimi il tabacco ancor prima di aprire il pacchetto. Quando compri un pacchetto di sigarette, considera il fatto che, con ogni probabilità, è stato sullo scaffale del negozio per un po' di tempo e, per questo motivo, il tabacco all'interno delle cartine potrebbe aver perso la compattezza originaria. Questo induce molti fumatori a comprimere il tabacco prima ancora di aprire il pacchetto, rendendo le sigarette più facili da accendere e migliorarne il tiraggio.
    • Nonostante non sia per forza necessario eseguire la suddetta operazione, le sigarette col tabacco poco compresso tendono a smoccolarsi quando si butta la cenere.
    • Inoltre, comprimendo il tabacco, le sigarette rimangono leggermente vuote alle estremità, rendendo l'accensione più facile.
  2. 2
    Gira il pacchetto a testa in giù. Tieni il pacchetto con la mano dominante, tra il pollice e il medio, con il lato superiore rivolto in basso. Migliora la presa tenendo l'indice sulla parte superiore del pacchetto. Tieni aperta l'altra mano col palmo rivolto verso l'alto.
    • Per evitare che il pacchetto si apra mentre lo scuoti, è meglio non rimuovere la fascetta di plastica che lo tiene sigillato.
    • I pacchetti rigidi e quelli morbidi vanno trattati nello stesso modo, così come le sigarette con e senza filtro; è meglio comunque maneggiare i pacchetti morbidi con più delicatezza, dato che il contenuto è meno protetto.
  3. 3
    Sbatti il pacchetto sul palmo della mano. Per compattare il tabacco, sbatti il lato superiore del pacchetto sul palmo aperto della mano. Tieni la presa leggermente allentata, in modo da non ferirti la mano, e fai in modo che sia il semplice slancio del movimento a far sbattere il pacchetto contro la mano.
    • Solleva il pacchetto e ripeti il procedimento una decina di volte circa, a seconda di quanto vuoi compattare il tabacco. Più ripeti il procedimento, più il tabacco si compatterà all'interno della sigaretta, rendendo la tirata più corposa.
  4. 4
    Apri il pacchetto e preleva una sigaretta. Se il risultato non ti soddisfa, perché il tabacco non è abbastanza pressato, puoi rimettere la sigaretta nel pacchetto e ripetere il procedimento. Se, al contrario, il tabacco è troppo pressato, rigira il pacchetto e sbattilo un paio di volte in direzione opposta.

Metodo 3 di 3:
Riempire la Pipa

  1. 1
    Riempi soltanto pipe pulite e in buono stato. Tra un uso e l'altro lascia che la pipa si raffreddi del tutto e pulisci il bocchino passando ripetutamente uno scovolino al suo interno. L'interno del fornello dovrebbe apparire scuro ed essere coperto di un sottile strato di cenere, il quale permette al tabacco di bruciare in maniera uniforme.
    • Mai riempire una pipa subito dopo averla fumata. In tal caso il bocchino, pieno di condensa, farà passare un fumo particolarmente caldo e sgradevole al gusto.
  2. 2
    Riempi il fornello di tabacco fino a metà. All'inizio riempilo completamente, poi usa un pigino (una bacchetta di metallo dall'estremità piatta) per pressare il tabacco finché non arriva a metà.
    • Se non hai un pigino, puoi benissimo usare il pollice o l'indice, oppure un accendino dal fondo arrotondato. Il pigino è un ottimo attrezzo, ma non è fondamentale.
  3. 3
    Aggiungi dell'altro tabacco. Riempi nuovamente il cannello fino all'orlo, poi premi il tabacco. Il cannello dovrebbe risultare pieno per 3/4, a seconda della varietà di tabacco che usi e della sua elasticità. Se il cannello della tua pipa è particolarmente largo, puoi aggiungere un altro po' di tabacco ma, per iniziare a fumare, una pipa riempita per 3/4 può bastare.[1]
  4. 4
    Accendi il tabacco e aspira delicatamente. Dopo aver pressato il tabacco, puoi accendere la pipa e iniziare a fumare. In maniera ritmica, dai delle boccate leggere per evitare che la pipa si surriscaldi e il tabacco si rovini.
  5. 5
    Se la tua pipa si spegne di frequente, chiedi consiglio al tuo tabaccaio di fiducia. Riempire la pipa è un'arte e richiede una certa esperienza ma, allo stesso tempo, non è il caso di considerare la cosa più complicata di quello che è. Non è per forza necessario acquistare gli strumenti più fantasiosi o il tabacco più costoso. Se la tua pipa si spegne frequentemente, potrebbe avere il bocchino difettoso o il tabacco al suo interno potrebbe essere stato pressato eccessivamente. Fai degli esperimenti e, se continui ad avere dei problemi, chiedi aiuto al tuo tabaccaio di fiducia.

Consigli

  • Se non riesci a raccogliere il tabacco in un angolo del barattolino, gira il contenitore di lato e battilo un paio di volte contro qualcosa (la gamba, le nocche delle dita, il bordo del tavolo, ecc.).
  • Se continui ad avere dei problemi, posa il barattolino, unisci il pollice e il medio e facci scattare sopra l'indice. Dopo un paio di tentativi ripeti il procedimento con il contenitore in mano.
  • Quando rimane poco tabacco, puoi prendere il coperchio e usarlo per raccogliere il tabacco in un angolo del contenitore.
  • Per comprimere al meglio il tabacco, scava al suo interno e premilo contemporaneamente. Serve un po' di pratica, ma con questo procedimento si ottiene una presa di tabacco più compatta.

Avvertenze

  • Masticare il tabacco può causare diverse malattie gengivali, nonché il cancro.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 3 352 volte.

Hai trovato utile questo articolo?