Può essere davvero scoraggiante pianificare un matrimonio e una vita insieme alla tua fidanzata, se i tuoi genitori non la apprezzano. Probabilmente ti chiedi come potete interagire evitando la negatività e i confronti accesi. Tuttavia, esistono dei modi per affrontare questa situazione. Inizia rispondendo alle preoccupazioni dei tuoi genitori, in accordo con la tua futura sposa. A quel punto dovresti cercare di ricomporre la situazione, oppure, se è impossibile, capire qual è il modo migliore per mantenere la pace.

Metodo 1 di 4:
Affrontare le Preoccupazioni dei Tuoi Genitori

  1. 1
    Chiedi ai tuoi genitori quali sono le loro preoccupazioni. Se non sai già perché non apprezzano la tua fidanzata, dovresti chiederlo. Una volta capiti esattamente i loro dubbi, puoi fare il possibile per risolverli e migliorare il rapporto tra le due parti.
    • Per esempio, potresti dire: "Mamma, papà, so che non vi piace molto la mia fidanzata. Ma non so il perché. Possiamo parlarne?".
    • In alternativa, puoi dire direttamente: "Potete spiegarmi perché non vi piace la mia fidanzata?".
  2. 2
    Parla con i tuoi genitori da solo. Per te può essere più facile convincere i tuoi genitori a superare le loro difficoltà con la tua fidanzata se lei non è presente. In questo modo probabilmente ti sentirai più a tuo agio e i tuoi genitori saranno più disponibili a parlare apertamente.[1]
    • Non nascondere le tue intenzioni alla tua fidanzata. Puoi dirle: "Parlerò con i miei genitori dei motivi per cui non ti apprezzano. Penso che sia meglio se partecipi a questa discussione più avanti".
    • Ascolta con calma e attenzione quello che hanno da dire i tuoi genitori. Scopri se il problema sono i soldi, le prospettive per il futuro, l'atteggiamento, il passato, le convinzioni o altri fattori.
  3. 3
    Parlate della situazione come gruppo. Una volta che hai discusso con i tuoi genitori da solo, o anche dall'inizio se preferisci, organizza un incontro tra loro e la tua fidanzata per chiarire il problema. Comunicare in modo aperto e sincero su quello che accade e sulle opinioni dei tuoi genitori può permettervi di raggiungere una soluzione pacifica e felice per tutti.[2]
    • Cerca di organizzare questo incontro in un luogo neutro, come un ristorante o un parco. In un luogo pubblico è più facile mantenere la calma.
    • Potresti dire ai tuoi genitori e alla tua fidanzata: "Ci sederemo a un tavolo e parleremo della situazione, in modo da risolverla". Mostrati calmo ma deciso, dicendo che i tuoi piani per il matrimonio non cambieranno e che è necessario arrivare a un compromesso.
  4. 4
    Rassicura i tuoi genitori. In alcuni casi i genitori si preoccupano dei partner dei propri figli perché tengono alla loro felicità. Spiega la tua decisione e garantisci loro che non hanno niente di cui preoccuparsi.[3] Questo può alleviare parte delle loro preoccupazioni e portarti ad apprezzare di più la tua fidanzata.
    • Per esempio, potresti dire: "Mi avete cresciuto bene e spero che possiate fidarvi di me, perché ho riflettuto molto su questa decisione. So che sto facendo la scelta giusta e che sto pianificando un futuro felice con la mia fidanzata".
    • In alternativa, potresti dire: "So che volete il meglio per me. Se concedete una possibilità alla mia fidanzata, sono sicuro che i vostri sentimenti cambieranno".
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Provare a Riconciliare la Situazione

  1. 1
    Resta neutrale. Non schierarti da una parte negli scontri tra la tua fidanzata e i tuoi genitori. Se lo facessi, una delle parti si sentirebbe tradita e la situazione potrebbe peggiorare. La cosa migliore da fare per stemperare la tensione è restare neutrale e far capire a entrambe le parti che tieni a loro e che rispetti i loro sentimenti.[4]
    • Puoi dire: "So che ci sono sentimenti difficili da entrambe le parti. Calmiamoci e facciamo un passo indietro".
    • Non lasciarti trascinare in un ultimatum del tipo "Loro o me"; continua a dire "Vi amo moltissimo entrambi e so che possiamo trovare una soluzione, o almeno imparare a tollerarci".
  2. 2
    Sii sincero con tutti. Potresti essere tentato di dare alla tua fidanzata l'impressione che piaccia ai tuoi genitori oppure di non dire che ti stai per sposare. La cosa migliore da fare in questa situazione è spiegare con onestà quello che accade.[5]
    • Per esempio, potresti dire alla tua fidanzata: "So che ti piacciono i miei genitori, ma loro non ricambiano questo sentimento. Spero che cambieranno idea quando impareranno a conoscerti".
    • Oppure, potresti dire ai tuoi genitori: "So che non vi piace la mia fidanzata, ma ci amiamo e stiamo progettando il nostro matrimonio. Non voglio che la vostra opinione rovini il nostro rapporto".
    • La verità alla fine salta fuori, quindi è meglio anticipare i tempi e risolvere il problema prima che possa aggravarsi troppo.
  3. 3
    Cerca di arrivare a un compromesso. I tuoi genitori e la tua fidanzata potrebbero non andare mai d'amore e d'accordo. Tuttavia, possono raggiungere un compromesso che vada bene a tutti. Parla con i diretti interessati e cerca di ideare un piano per cui tutti potete interagire e diventare una famiglia, senza lasciare spazio alla negatività.[6]
    • Per esempio, potresti dire ai tuoi genitori: "So che potreste non riuscire mai ad accettare del tutto Chiara. Ma presto diventeremo comunque una famiglia, quindi dobbiamo parlare e trovare un modo per risolvere i nostri problemi insieme".
    • In alcuni casi, può essere utile far conoscere meglio la tua fidanzata ai tuoi genitori; in altri, è meglio limitare i contatti alle situazioni in cui sono indispensabili.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Gestire un Disprezzo Immutabile

  1. 1
    Esprimi chiaramente la tua opinione. Se hai provato a comunicare e a trovare un compromesso, ma non c'è modo per i tuoi genitori di accettare la tua fidanzata, devi farti rispettare. Spiega con chiarezza che la loro disapprovazione non cambia i tuoi sentimenti per la tua compagna o i tuoi piani per una vita insieme a lei.[7]
    • Puoi dire: "Mamma, papà, questa è la mia decisione e la vostra disapprovazione non la cambierà. Mi dispiace se non riuscite ad accettare la persona che amo, ma voglio bene anche a voi e lo farò per sempre".
  2. 2
    Modifica i piani per il matrimonio in base alle esigenze. Quando sognavi il giorno del tuo matrimonio, probabilmente non immaginavi i tuoi genitori seduti in disparte con uno sguardo di disapprovazione dipinto sul volto o, peggio, del tutto assenti. Non ignorare la realtà e non aspettarti che tutti siano felici di incontrarsi nel grande giorno. Cerca invece di fare delle modifiche al programma, in modo da limitare le interazioni non necessarie o persino tenere conto dell'assenza dei tuoi genitori.[8]
    • Per esempio, se state organizzando una cerimonia civile perché la tua fidanzata segue una religione diversa dalla tua e questo infastidisce i tuoi genitori legati alla tradizione, non provare a costringerli a venire. Puoi dire loro: "Ricordate, la cerimonia si terrà alle 14 in municipio. Mi assicurerò di lasciare due posti in prima fila per voi, se deciderete di venire. Spero proprio che lo facciate".
  3. 3
    Crea un piano per gestire le interazioni familiari. Una volta sposato, dovrai continuare a gestire la relazione difficile tra tua moglie e i tuoi genitori. Come detto in precedenza, le tue armi migliori sono accorgimenti pratici, comunicazione aperta e sincera. Fai da paciere quando è necessario, cerca dei compromessi e limita ragionevolmente i rapporti se necessario.
    • Per esempio, in alcuni casi presentati alle riunioni di famiglia da solo, oppure spiega chiaramente che vi fermerete solo per un certo periodo. Dovresti anche formulare in anticipo un piano di fuga nel caso in cui la situazione precipiti rapidamente.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Affrontare la Situazione Insieme alla Tua Fidanzata

  1. 1
    Parlatevi. Non cercare di ignorare o negare l'esistenza del problema provocato dalle preferenze dei tuoi genitori. Al contrario, utilizzalo come motivazione ulteriore per rinforzare il rapporto che hai con la tua fidanzata. Comunica spesso e apertamente in merito ai tuoi sentimenti e alle tue preoccupazioni, ascolta con attenzione, chiedi e offri soluzioni o sostegno.[9]
    • Per esempio: "Probabilmente hai notato che la disapprovazione dei miei genitori nei tuoi confronti mi rattrista. Possiamo parlarne un po' e cercare di trovare delle soluzioni?".
  2. 2
    Mostra empatia nei confronti della tua fidanzata. L'atteggiamento negativo dei tuoi genitori pesa su di te, ma ha un impatto anche sulla tua compagna. Probabilmente lei si sentirà in colpa per aver provocato questa spaccatura tra te e i tuoi genitori. Spiegale chiaramente che non ritieni sia colpa sua e che la sostieni e la ami così com'è.
    • Cerca nella tua partner dei segnali di stress, senso di colpa o tristezza provocati dal problema e fai anche attenzione ai segnali che le mandi tu. Ti comporti come se parte della responsabilità fosse sua anche se le continui a dire "Non è colpa tua"? Parla con lei e ascoltala in modo aperto e sincero.[10]
  3. 3
    Considera la terapia di coppia. La disapprovazione della famiglia può distruggere un rapporto sentimentale, piantando il seme del dubbio o della mancanza di fiducia. Se davvero desideri che il tuo imminente matrimonio sia un successo, non aver timore di chiedere aiuto a un professionista per risolvere i problemi provocati dall'opinione dei tuoi genitori. Essere determinati a far funzionare una relazione è un segnale di forza, non di debolezza.
    • Parlare con uno psicologo può aiutarti ad alleviare lo stress provocato dalla realtà sgradevole della disapprovazione dei tuoi genitori. Puoi anche provare strategie di riduzione dello stress insieme alla tua fidanzata, facendo con lei attività fisica, meditazione, yoga, respirazione profonda o hobby rilassanti.
    • Sarà lo psicologo a consigliarti se far partecipare anche i tuoi genitori a una sessione o due. In alcuni casi un esterno può comunicare meglio con loro, in questa situazione.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Morire Serenamente

Come

Convincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi Cosa

Come

Vestirsi per un Funerale

Come

Riconoscere i Genitori Tossici

Come

Affrontare la Morte di un Genitore

Come

Vivere Dopo la Morte del Coniuge

Come

Infastidire tua Sorella

Come

Aiutare Qualcuno a Superare la Perdita di un Parente

Come

Dire Creativamente a Tuo Marito che Diventerà Padre

Come

Dire ai Tuoi Genitori che Hai un Ragazzo

Come

Prevedere il Colore degli Occhi del Proprio Bambino

Come

Impostare il Parental Control su Android

Come

Rispondere Alle Condoglianze

Come

Affrontare il Lutto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Klare Heston, LCSW
Co-redatto da
Assistente Sociale Clinico
Questo articolo è stato co-redatto da Klare Heston, LCSW. Klare Heston è un’Assistente Sociale Clinica Indipendente con Licenza in Ohio. Ha conseguito un Master in Assistenza Sociale alla Virginia Commonwealth University nel 1983. Questo articolo è stato visualizzato 3 770 volte
Categorie: Famiglia
Questa pagina è stata letta 3 770 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità