È sempre difficile avere a che fare un teenager – soprattutto se maschio – ma grazie a questo articolo otterrai l'aiuto di cui hai bisogno!

Passaggi

  1. 1
    Parlaci. I ragazzi hanno la tendenza a ignorare le persone, perché pensano di saperne già abbastanza. Invece di ripagarlo con la stessa carta, mostragli che tieni a lui e che sei interessato a ciò che fa. Parla, ma ricordati anche di ascoltare.
  2. 2
    Lasciagli spazio. Gli adolescenti vogliono sempre sentirsi cool e uscire con gli amici. Lasciaglielo fare. Fino a che non combinano nulla di pericoloso e irreversibile, meritano un po' di libertà.
  3. 3
    Offri i tuoi consigli. I ragazzi pensano di sapere già tutto, ma la verità è che hanno sempre qualche problema. Se ti affidano i propri segreti, ricorda di dargli il maggior aiuto possibile.
  4. 4
    Tieni tutto sotto controllo. Questo non significa tenere il proprio figlio chiuso in camera, ma non permettergli di utilizzare un linguaggio offensivo o di scegliere l'ora del coprifuoco. Sfregargli delicatamente il braccio mentre gli spieghi qualcosa è un modo ipnotico per tenere a bada il suo comportamento. (Nota: il contatto fisico non funziona con tutti i ragazzi. Alcuni possono reagire violentemente o allontanarsi dal tuo contatto. Con i ragazzi che tendono a mantenere le distanze, contatti fisici come questo possono avere un effetto contrario).
  5. 5
    Incoraggialo. Se è interessato a qualcosa, convincilo a portare avanti la sua passione, e mostragli il tuo supporto. Gli darà autostima e, soprattutto, lo renderà felice.
  6. 6
    Passa del tempo con lui. Per le madri potrebbe essere più difficile, inizialmente, ma chiedigli se va tutto bene o se vuole parlare di qualcosa. Quando lo stress si accumula, il rischio di avere degli esaurimenti nervosi aumenta. Dedicagli del tempo per parlare e scoprire qualcosa della sua vita senza ficcare troppo il naso.
    Pubblicità

Consigli

  • Trovagli un modello da seguire. I ragazzi tendono a seguire un esempio, trovagliene dunque uno. Potrebbe essere il padre, uno zio... chiunque!
  • Non perdere la calma. Fino a che rimarrai calmo e non alzerai la voce con lui, si mostrerà disponibile nei tuoi riguardi.
  • Supportali nella loro passione, purché sia qualcosa di costruttivo e non negativo o autodistruttivo. Alcuni genitori non vedono i propri figli come individui, e insistono troppo nel volere che si comportino in un determinato modo. Ogni ragazzo ha la propria personalità, e finché riceve amore e supporto aumenterà la fiducia in se stesso che lo porterà a brillare.
  • Portalo in un circolo giovanile. Lo aiuterà a trovare nuovi amici e, magari, anche una fidanzata.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non mandarlo fuori di testa. Parlagli e passa del tempo con lui, ma senza esagerare. Potrebbe trovarti strano e dunque evitarti.
  • Non costringerlo a fare ciò che non vuole. Club giovanili e altri ritrovi sono ottimi per socializzare, ma se non gli va di andarci lascia perdere.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Riconoscere la Posizione del Bambino nell'Utero

Come

Capire se sei Incinta

Come

Mettere Incinta la tua Ragazza

Come

Insegnare a un Bambino a Gattonare

Come

Riconoscere i Segni di un Aborto Spontaneo

Come

Fare in modo che un Neonato faccia il Ruttino

Come

Insegnare a Leggere a Tuo Figlio

Come

Bloccare la Produzione di Latte Materno

Come

Ascoltare il Battito Cardiaco Fetale

Come

Girare un Bambino Podalico

Come

Far Rompere le Acque

Come

Far Smettere a Tuo Figlio di Masturbarsi in Pubblico

Come

Avere una Bambina

Come

Gestire un Bambino che Non Vuole Andare a Scuola
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 258 volte
Categorie: Genitori
Questa pagina è stata letta 3 258 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità