Come Comportarsi con un Marito Narcisista

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 14 Riferimenti

In questo Articolo:Capire Quando il Rapporto Non è SanoAffrontare Tuo MaritoPrenderti Cura di Te Stessa

I narcisisti sono persone egocentriche, con una percezione esagerata di se stessi, un bisogno costante di attenzioni e apprezzamenti e mancanza di empatia. Queste persone solitamente hanno una fragile autostima e sono vulnerabili alle critiche. Se hai sposato un uomo narcisista, si spera che questo articolo possa aiutarti a risolvere o a gestire il comportamento di tuo marito.

1
Capire Quando il Rapporto Non è Sano

  1. 1
    Stabilisci se tuo marito è egoista. In genere le persone narcisiste sono estremamente egocentriche, pensano solo a se stesse. Hanno un’opinione esagerata di sé e desiderano ardentemente attenzioni e apprezzamenti.[1] Sono molto concentrate su se stesse e cercano sempre il modo di essere migliori o di avere successo. Per queste ragioni, un marito narcisista potrebbe non amarti nella stessa misura in cui lo ami tu. Potrebbe essere più preoccupato dei propri bisogni e interessi e non preoccuparsi minimamente dei tuoi.
    • Queste persone sono prive di empatia, incapaci di mettersi nei panni degli altri o di capire o provare interesse per quello che gli altri stanno attraversando.[2]
  2. 2
    Determina se tuo marito è eccessivamente geloso. I narcisisti sono talmente ossessionati dall’avere successo e ottenere l’ammirazione altrui da diventare gelosi dei traguardi raggiunti dalle altre persone. Questo può condurre a comportamenti possessivi o addirittura violenti.
  3. 3
    Domanda a te stessa se tuo marito ha un atteggiamento manipolatorio o vuole avere il controllo su di te. I mariti narcisisti possono tentare di controllare le proprie mogli isolandole dagli amici e dalla famiglia, obbligandole quindi a dipendere da loro. Possono anche cercare di controllare e manipolare le proprie mogli non dimostrando loro affetto né attenzioni.[3]
    • Alcuni mariti narcisisti possono ricorrere alla violenza verbale ed emotiva. Come metodo per controllarti potrebbero farti piangere o farti sentire in colpa.[4]
    • Potrebbero anche ricorrere agli scatti d’ira nel tentativo di controllare e manipolare la propria moglie.
  4. 4
    Stabilisci se tuo marito mente. I narcisisti usano le menzogne per manipolare le proprie mogli. Raccontano mezze verità o versioni estremamente imprecise della verità, in modo da non doversi assumere alcuna responsabilità. Molte volte la colpa ricade sulla moglie.[5] Si tratta di una situazione malsana per il coniuge perché finisce per addossarsi tutte le colpe e le responsabilità.

2
Affrontare Tuo Marito

  1. 1
    Parla con tuo marito. Poiché siete sposati, dovresti poter parlare apertamente e sinceramente dei problemi che sorgono. Ricorda di mantenere equilibrio e lucidità quando parli con lui. Assicurati di assumere un tono convincente e spiegagli in maniera non aggressiva che non sei felice della piega che sta prendendo la vostra relazione. Evita parole e toni accusatori; i narcisisti non sono in grado di affrontare bene le critiche.
    • Digli come ti senti a causa del suo egoismo. Prova a dire qualcosa del tipo: “Ho bisogno di parlarti in merito al tuo comportamento egoistico. Mi ferisce perché…”. Se hai paura che ti tradisca o che trascorra troppo tempo con altre donne, digli: “Significhi molto per me; ti ho sentito parlare con lei e ho paura di non essere abbastanza per te”. Se tuo marito usa parole offensive, digli: “La tua opinione significa tutto per me; quando mi parli in questo modo mi sento così piccola e insignificante ai tuoi occhi”. Cerca di non urlare rabbiosamente rivolgendoti a tuo marito. Discutere apertamente delle tue ferite e paure rappresenta una tecnica di comunicazione più efficace.[6]
    • Pensa alle reazioni e agli stati d’animo di tuo marito su una scala da 1 a 10. Se è arrabbiato o turbato al livello 3 o superiore, aspetta prima di proporgli di andare in terapia. Accennare all’argomento quando si trova in uno stato particolarmente emotivo sarà controproducente.
  2. 2
    Fagli qualche domanda per capire da dove deriva il suo atteggiamento. La tecnica di porgli delle domande lo lusingherà perché la conversazione sarà incentrata su di lui.
    • Parafrasa quello che ti dice per dimostrargli che lo ascolti quando parla. Questo contribuisce anche a mantenerlo al centro dell’attenzione, cosa che potrebbe facilitarti a indirizzare poi la conversazione verso le tue preoccupazioni.
    • Mostrati d’accordo con lui. Se tuo marito dice: “Ho la sensazione che nessuno apprezzi quello che faccio”, rispondi: “So esattamente come ci si sente. Dev’essere molto difficile e doloroso per te”.[7]
  3. 3
    Usa il termine “noi” al posto del “tu”. Quando metti in evidenza i suoi errori o suggerisci un consulente matrimoniale, usa il “noi” al posto del “tu”. Questa tecnica darà l’illusione che la responsabilità e le colpe siano condivise, invece di dare l’impressione che sia tutta colpa sua – cosa che potrebbe provocare una reazione negativa in una persona narcisista.
    • Invece di dire: “Il tuo egoismo mi ferisce”, digli: “Ci facciamo del male a vicenda perché a volte pensiamo più a noi stessi che al bene reciproco”.
  4. 4
    Imposta qualsiasi cosa in modo tale che capisca che lo fai per il suo bene. I narcisisti si interessano raramente dei bisogni altrui. Per ottenere quello che vuoi, fai in modo che la cosa sembri riguardare lui.
    • Se vuoi andare a cena da un amico, non dire: “Voglio cenare con Roberto e Giulia”. Di’ piuttosto: “Ti vogliono molto bene; sarebbero felici di averti a cena”.[8]
    • Convinci tuo marito del fatto che fare qualcosa per te si ripercuote positivamente su di lui. Di’ qualcosa del tipo: “Se mi aiuterai a pulire il garage, dimostrerai a tutti quanto sei bravo a prenderti cura di me”.[9]
  5. 5
    Affronta la questione del consulente matrimoniale con cautela. Molti narcisisti sono fortemente in disaccordo con l’idea della terapia di coppia, quindi devi pensare attentamente alle parole che usi per suggerirla. Se gli fai credere che il problema è condiviso e che ci sono alcune cose che entrambi potete risolvere, potresti incoraggiarlo ad accettare di cercare un consulente matrimoniale insieme a te. Assumiti la responsabilità delle tue azioni, invece di far ricadere tutto su di lui.
    • Per esempio potresti dire: “Mi piacerebbe vedere uno psicoterapista per capire come poter comunicare meglio e trarre maggiore piacere dalla compagnia l’uno dell’altra. Voglio darmi da fare per trovare dei modi per far funzionare meglio la nostra relazione, affinché possiamo ottenere entrambi quello di cui abbiamo bisogno”. In questo modo il tono rimane non accusatorio.
    • Impegnatevi ad assistere a diverse sedute. È importante, perché una sola seduta probabilmente non sarà sufficiente. Ponetevi invece come obiettivo 3-4 sedute; il vostro consulente matrimoniale può aiutarvi a decidere quante sedute vi occorrono.[10]
  6. 6
    Consulta un parente o un amico fidato. Chiedere consiglio a un parente o a un amico potrebbe aiutarti ad affrontare tuo marito. Queste persone potrebbero anche essere in grado di dirti da quanto tempo egli convive con questo problema. È così da quando era un adolescente o il problema si è manifestato di recente?
    • Parla del suo passato con i suoi familiari o direttamente con tuo marito. Ci sono delle cose nel suo passato che potete affrontare insieme per aiutarvi ad alleviare il problema?
    • Chiedi ad amici e parenti cosa hanno fatto in passato per affrontare tuo marito. Potrebbero avere più esperienza di te.
  7. 7
    Cerca di scoprire la radice del problema. Anche gli uomini hanno delle insicurezze e a volte potrebbero compensare il problema in modo spiacevole. Se le tendenze narcisistiche sono recenti, cerca di scoprire la causa scatenante per cui ha iniziato a comportarsi così. Mettiti nei suoi panni per capire il motivo per cui ti ferisce.
    • Per esempio, se ha subito un infortunio o tu hai appena ottenuto un nuovo lavoro, potrebbe sentirsi in qualche modo inadeguato, e quindi cercare di dirigere l’attenzione su di sé.
    • Se tuo marito dice: “La mia vita non è come speravo che fosse”, rispondi con qualcosa del tipo: “Forse no, ma abbiamo molte cose belle. Possiamo lavorare sugli aspetti di cui non sei soddisfatto”. Sottolinea quindi le cose belle della vostra vita e della vostra relazione, e aiutalo a fare un elenco delle cose da cambiare su cui potete lavorare insieme.
    • Se tuo marito ha subito un infortunio o un’offesa, digli: “Tesoro, so che in questo momento non sei proprio al 100%, ma questo non diminuisce il tuo valore come persona o come uomo”, oppure: “Il mio nuovo lavoro non influisce sul mio modo di vederti. Il contributo che dai alla nostra relazione non si limita soltanto allo stipendio”.
  8. 8
    Scopri se tuo marito è disposto a cambiare. Se è disposto a cambiare, potrebbe esserci un modo per risolvere insieme i problemi. Se invece non è disposto a cambiare, potrebbe non esserci alcuna speranza di migliorare il vostro rapporto.
    • Parla con lui del suo comportamento e osserva come reagisce. Puoi cominciare con sincerità dicendogli: “Ho la sensazione che tu mi dia per scontata e che questa relazione sia focalizzata maggiormente su di te che su di me”. Tuttavia, questo approccio potrebbe non funzionare con una persona molto narcisista. In questo caso, inizia invece la conversazione in modo adulatorio e focalizza tutto su di lui. Digli: “Dai un contributo notevole alla nostra relazione e la tua presenza è molto importante” e poi, con cautela, parla delle tue preoccupazioni.[11]
  9. 9
    Concedigli qualche piccola gratificazione. A volte, per cercare di convincere un narcisista a fare qualcosa, devi darti un po’ da fare. Per incoraggiarlo ad aiutarti, cerca di raggiungere un compromesso basato su una ricompensa. Questo ti aiuterà a cambiare le sue aspettative: passerà quindi dall’ottenere tutto quello che vuole all’ottenere quello che vuole mentre anche tu ottieni quello che vuoi.
    • Se vuoi che tosi l’erba del prato, digli che farai qualcosa per lui dopo che avrà tosato l’erba. Per esempio: “Se tosi l’erba del prato questo fine settimana, ti cucinerò le ali di pollo e preparerò una torta per la tua partita a poker di martedì prossimo”. Assicurati che la ricompensa arrivi dopo aver effettuato il lavoro. In questo modo inizierà a capire che deve aiutarti prima di ricevere una ricompensa.
  10. 10
    Concedigli attenzioni. Tuo marito è il tuo compagno di vita e merita di sentirsi amato. Concedergli attenzioni non significa alimentare il suo ego. Trascorri del tempo con lui, digli che lo ami, decidete quali attività svolgere insieme dopo il lavoro o nel fine settimana, scambiatevi sms durante la giornata. Questo genere di attenzioni dovrebbe fare piacere a un narcisista perché la tua attenzione è rivolta verso di lui.
    • Trascorrete insieme mezz’ora o tre quarti d’ora ogni sera raccontandovi la vostra giornata. Per essere certa che ti ascolti, digli: “Possiamo parlare mezz’ora ciascuno della nostra giornata”, oppure proponigli di alternarvi passandovi la parola e spostandovi avanti o indietro tra un racconto e l’altro.
    • Quando scegliete le attività per il fine settimana, impostale in modo tale che lui sia al centro dell’attenzione. Se vuoi andare al cinema, digli: “So che vuoi vedere questo nuovo film, perché non andiamo a vederlo?”. Se ti piacerebbe andare a fare un’escursione, potresti dire: “Sembra proprio che hai bisogno di alleviare un po’ lo stress; andiamo a fare un’escursione”.
  11. 11
    Sii paziente. Ricorda che i cambiamenti notevoli di comportamento richiedono sempre del tempo. Non aspettarti un cambiamento immediato. Continua a essere gentile, compassionevole, comprensiva e amorevole.
    • Dai un esempio di umiltà per contrastare il suo narcisismo. Non essere sarcastica e non mostrare una finta umiltà.
    • Sii onesta nel valutare i suoi progressi. Si sta impegnando sinceramente per cambiare? Ti tratta ancora male? Vale la pena di continuare a dare il tuo grande contributo a questa relazione?

3
Prenderti Cura di Te Stessa

  1. 1
    Stabilisci la tua presenza forte all’interno del matrimonio. Creati uno spazio all’interno del matrimonio. Assumi il controllo di alcune cose, ad esempio i soldi, la casa, il sesso o altro. Le persone narcisiste pensano spesso di essere le più importanti all’interno della relazione; assicurati che tuo marito sappia che sei importante esattamente quanto lui.
    • Usa il senso dell’umorismo in alcune situazioni. Se tuo marito crede di essere perfetto, usa il tuo senso dell’umorismo per sfatare questa convinzione. Aiutalo a capire che non è perfetto, non è il migliore e non è al centro dell’universo. Fagli sapere invece che è importante e che lo ami, ma anche le altre persone sono importanti.
  2. 2
    Ricorda quanto vali. La maggior parte delle persone narcisiste si sente autorizzata a ricevere un trattamento privilegiato rispetto agli altri. Tuo marito potrebbe pensare: “Merito un trattamento speciale perché sono io che guadagno e pago le bollette”. Nessuno gli dà il diritto di trattare te o qualcun altro in maniera irrispettosa.
    • Sii consapevole del fatto che, confrontandoti con tuo marito, potrebbero venire a galla una miriade di altri problemi. Stabilisci alcune regole basilari e attieniti a esse. Stabilisci sempre un segnale per indicare un momento di pausa; potreste avere bisogno entrambi di un po’ di tempo per calmarvi prima di continuare a discutere. Se questo non serve, rivolgetevi a un consulente matrimoniale prima che la situazione peggiori.
  3. 3
    Riacquista la fiducia in te stessa. Le relazioni narcisistiche possono influire negativamente sulla fiducia in te stessa. Inizia a ricostruirla. Usa la fiducia in te stessa per affrontare le situazioni in cui ti ritrovi a causa di tuo marito; usala per essere forte quando mente e per restare calma quando potrebbe non reagire bene ai tuoi tentativi di parlare.[12]
    • Trova degli hobby. Uno degli elementi necessari per guadagnare fiducia in te stessa consiste nel sentirti importante e degna di considerazione. Impara a cucire, prendi lezioni di danza, inizia a correre o dedicati alla scrittura. Fai qualcosa che ti renda felice.
  4. 4
    Impara ad allontanarti. Quando tuo marito perde il controllo perché qualcosa non va come dice lui, ricorda che si tratta semplicemente di un modo per controllarti. Vai via, allontanati dalla stanza, esci fuori di casa o alza gli occhi al cielo. Questo riduce il potere che egli esercita su di te – e viceversa conferisce potere a te.
  5. 5
    Crea una rete di sostegno. Ti occorrerà un rete di sostegno, dato che tuo marito non ti darà alcun appoggio. Questa rete può essere costituita dagli amici, dalla famiglia o da psicoterapisti esperti. Queste persone potranno aiutarti ad avere fiducia in te stessa, essere forte e sentirti utile.[13]
  6. 6
    Valuta la possibilità di porre fine al matrimonio. Se il vostro rapporto è arrivato al punto in cui risulta violento più di quanto tu possa sostenere, o dannoso per la tua salute emotiva e mentale, potrebbe essere giunto il momento di separarti da lui o chiedere il divorzio.
    • Sii risoluta, se vuoi il divorzio. Quando parli con il tuo avvocato, evita di farti prendere dall’emozione. Molto probabilmente il narcisista si mostrerà sensibile ed emotivo, per cui tu dovrai presentarti come una persona controllata. Mentre spieghi il comportamento di tuo marito, esponi i fatti senza arrabbiarti né esitare. Sii sincera e attieniti ai fatti.
    • Presenta i modelli comportamentali di tuo marito. Fai attenzione a definire tuo marito un narcisista, perché l’avvocato potrebbe non conoscere il significato del termine. È meglio piuttosto mostrare all’avvocato il suo comportamento narcisistico.[14]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Relazioni Interpersonali

In altre lingue:

English: Deal With a Narcissistic Husband, Español: lidiar con un esposo narcisista, Русский: вести себя с самовлюбленным мужем, Português: Lidar com um Marido Narcisista, Deutsch: Mit einem narzisstischen Ehemann richtig umgehen, Français: gérer un mari narcissique, Bahasa Indonesia: Menghadapi Suami yang Mengidap Narsisisme, Nederlands: Omgaan met een narcistische partner (voor vrouwen), العربية: التعامل مع زوج نرجسي, Tiếng Việt: Đối phó với người chồng ái kỷ, 中文: 与自命不凡的丈夫相处, ไทย: รับมือกับสามีที่หลงตัวเอง

Questa pagina è stata letta 19 383 volte.
Hai trovato utile questo articolo?