Come Comportarti Quando Chiedi a una Ragazza di Uscire e Lei Rifiuta

Scritto in collaborazione con: Klare Heston, LCSW

È normale ricevere un rifiuto da una ragazza: è un'esperienza che prima o poi capita a tutti. Sebbene tu possa sentirti ferito o imbarazzato, esistono varie cose che puoi fare per superare questo momento e rimetterti in gioco.

Parte 1 di 3:
Chiedere un Appuntamento senza Aspettarsi Nulla

  1. 1
    Ricorda a te stesso che potrebbe rispondere sì o no. Quando chiedi a una ragazza di uscire, tieni conto che ha tutto il diritto di rifiutare per qualunque motivo, come anche tu hai tutto il diritto di dire "no" a parti invertite. Ricordati di mantenere la calma se non dovesse accettare.
  2. 2
    Tieni conto che chiunque può ricevere un rifiuto. È una parte inevitabile nel gioco degli appuntamenti. Prima o poi, tutti affrontano questa esperienza e, se vuoi uscire con qualcuno, dovrai accettare la possibilità che dica di no. Prima di chiedere un appuntamento a una ragazza, ricordati che:[1]
    • Il rifiuto è un'esperienza normale che fa parte della vita;
    • A tutti capita di essere respinti;
    • Un rifiuto non equivale a un fallimento personale.
  3. 3
    Chiedile di uscire nella maniera più chiara possibile. Quando sei pronto, avvicinati con disinvoltura alla ragazza che ti interessa e chiedile se vuole uscire con te. Falle capire che ti piace e che non è un appuntamento tra amici. Non devi usare banali frasi da rimorchio o essere stravagante, ma ti basta dirle sinceramente quello che provi per lei.[2]
    • Se puoi, proponile qualcosa di preciso. Ad esempio, invece di: "Vuoi uscire?", chiedile: "Ti piacerebbe andare al cinema?".
    • Anche se sei spaventato, evita di rimandare, altrimenti sarai ancora più nervoso all'idea che possa rifiutare.
  4. 4
    Accetta la sua risposta. Se dice "no", non invitarla a riconsiderare la sua decisione chiedendo: "Sei sicura?". Piuttosto, accettala. In questo modo ti dimostrerai rispettoso nei suoi confronti e potrai metterci una pietra sopra.[3]
    • Se non accetta, dille: "Ok, grazie per avermelo detto" oppure "Va bene. Spero di rimanere tuo amico".
    • Se è scortese o cerca di metterti in imbarazzo dopo che le hai chiesto di uscire, vuol dire che soffre di insicurezze personali. Chiudi la conversazione educatamente e allontanati.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Affrontare il Rifiuto

  1. 1
    Tieni presente che un rifiuto non equivale a un attacco personale. Nella maggior parte dei casi non è una critica sul piano personale, neanche se da parte tua c'è coinvolgimento sentimentale. Se una ragazza non vuole uscire con te, non significa che non le piaci o che non ti trovi attraente. Benché ogni esperienza sia diversa, il tratto comune è che a essere respinto non sei tu, ma solo il tuo invito.[4]
  2. 2
    Concediti il tempo di stare male. Dopo un rifiuto, non temere di provare le emozioni che ne conseguono. Tristezza, rabbia, paura e simili sentimenti fanno normalmente parte di questa esperienza e, affrontandoli, farai meno fatica ad andare avanti.[5]
    • Non aver paura di piangere o urlare quando sei solo;
    • Se puoi, confida il tuo stato d'animo a un amico stretto, un familiare o uno psicoterapeuta. Esternando quello che stai provando a una persona che ti offre sostegno e comprensione, potrai migliorare sul piano emotivo.
  3. 3
    Pensa al motivo per cui ti ha detto di no. Anche se ripensare al rifiuto che hai ricevuto può essere doloroso, riflettendoci una volta che hai finito di soffrire, riuscirai a capire meglio che cosa è successo e buttarti tutto alle spalle. Se credi che sia avvenuto perché non le piaci sotto qualche aspetto, chiediti se è qualcosa che dovresti cambiare o se è una semplice questione di preferenze. Inoltre, ricorda che esistono molte ragioni per cui potrebbe aver detto di no che non hanno niente a che fare con te sul piano personale, come:[6]
    • È troppo impegnata per frequentare un ragazzo;
    • Ha un orientamento sessuale diverso dal tuo;
    • Sta affrontando problemi di carattere personale o emotivo;
    • È già fidanzata;
    • Ha una cotta per un altro ragazzo;
    • Vuole essere single.
  4. 4
    Sii gentile nei suoi confronti anche se ti senti in imbarazzo. Se vedi spesso la ragazza che ti piace, è normale provare un po' di imbarazzo dopo un rifiuto da parte sua. Col passare del tempo la tensione si stempererà e potrete continuare a essere amici. Tuttavia, fino ad allora cerca di trattarla nella maniera più gentile, cordiale ed educata possibile.[7]
    • Salutala quando la incontri;
    • Sorridi e chiedile come sta se vi trovate a stretto contatto;
    • Trattala come un'amica e alla fine vi sentirete a vostro agio.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Andare Avanti con la propria Vita dopo un Rifiuto

  1. 1
    Passa il tuo tempo con altre persone. Un rifiuto può essere una benedizione inaspettata se ti aiuta a trovare la serenità in compagnia degli altri. Per scacciare la tristezza, trascorri momenti spensierati con i tuoi amici e accetta gli inviti che normalmente non accetteresti. Se ti senti in grado, chiedi a qualche altra ragazza di uscire oppure vai a un appuntamento al buio.[8]
    • Mentre cerchi di instaurare nuove relazioni, potresti trovare una ragazza persino più interessante di quella precedente.
  2. 2
    Tieniti occupato coltivando i tuoi interessi personali. All'inizio, prova un nuovo hobby o dedicati a un passatempo che hai abbandonato. Se non ti basta per distrarti, prova a porti un obiettivo che desideri raggiungere. Più sei occupato, più sarà facile superare il rifiuto che hai ricevuto. Tra gli obiettivi principali che puoi prefiggerti considera:[9]
    • Allenarti per partecipare a una maratona di 5 km o un altro evento di atletica;
    • Mettere a frutto la tua creatività scrivendo un racconto, dipingendo un quadro o anche realizzando un cortometraggio o uno sketch comico;
    • Apprendere un'abilità completamente nuova, come cucinare o lavorare il legno.
  3. 3
    Proponiti di nuovo se pensi che i suoi sentimenti siano cambiati. Anche se una ragazza ti respinge una volta, potresti comunque invitarla a uscire in un secondo momento. Dopo il rifiuto iniziale, dalle lo spazio che le serve e cerca di essere un buon amico. Se vi avvicinate o se inizia flirtare con te, considera la possibilità di chiederle un altro appuntamento.
    • Sebbene sembri funzionare nei film, può risultare inquietante e poco rispettoso incalzare una ragazza dopo che ha manifestato il suo rifiuto.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Assistente Sociale Clinico
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Klare Heston, LCSW. Klare Heston è un’Assistente Sociale Clinica Indipendente con Licenza in Ohio. Ha conseguito un Master in Assistenza Sociale alla Virginia Commonwealth University nel 1983.
Categorie: Appuntamenti
Questa pagina è stata letta 55 212 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità