Come Comportarti con le Persone che non Ti Piacciono

In questo Articolo:Azioni InterneAzioni Esterne

Pur provando a essere rispettoso e comprensivo nei confronti degli altri, probabilmente prima o poi ti ritroverai ad affrontare persone che non ti aggradano. Averci a che fare può essere una vera e propria tortura, ma, se mantieni un atteggiamento costruttivo e agisci con cortesia, avrai più chance di non avere conflitti né problemi gravi con loro.

Parte 1
Azioni Interne

  1. 1
    Mantieni un atteggiamento proattivo. Invece di reagire e basta di fronte alla persona che non ti piace, considera il tuo rapporto con lei in una maniera proattiva. Pensa in anticipo ai modi in cui puoi facilitare la vostra relazione invece di aspettare fino al momento in cui dovrete incontrarvi.
    • Affidati alla logica e alla ragione quando affronti l'altra persona invece di affidarti alle emozioni.
    • Evita di essere noncurante nelle tue interazioni. Decidere intenzionalmente di trarre il meglio da una situazione può aiutarti a prevenire di farla peggiorare, ma, se lasci che le cose si sviluppino naturalmente, esse avranno più probabilità di peggiorare.
  2. 2
    Monitora le tue emozioni. I soli sentimenti e pensieri sui quali eserciti controllo sono i tuoi. Quando interagisci con le persone che non ti piacciono, mantieni la calma e concentrati per pensare positivamente. Se ti accorgi che il tuo umore si sta inacidendo, allontanati velocemente da questa sensazione per evitare di avere un grave tracollo.
    • Se la questione è abbastanza importante da essere discussa, concedere a te stesso un momento di raffreddamento potrebbe darti la chance di analizzare quello che l'altra persona ha detto o fatto per scombussolarti e di capire come devi approcciarti a lei in un secondo momento per evitare di farlo quando ti senti più sconvolto.
  3. 3
    Analizza i tuoi sentimenti. Chiediti perché non ti piacciono le persone che non gradisci. Potresti avere una valida ragione per non apprezzare qualcuno, o il problema che esiste in questo rapporto potrebbe dipendere totalmente da te. Solitamente però, entrambi giocate un determinato ruolo, e devi essere onesto con te stesso riguardo alla verità della situazione.
    • Quando analizzi la ragione della tua repulsione, poniti domande specifiche, come:
      • Il problema è la persona in sé e per sé o mi ricorda qualcun altro?
      • Ho paura di diventare come questa persona o riconosco un tratto negativo del mio carattere in lei?
      • La mia antipatia nei confronti di questa persona è dovuta a un pregiudizio che ho nei confronti del suo gruppo di appartenenza?
  4. 4
    Stabilisci dei confini. Sappi quanto sei disposto a sopportare e non temere di tracciare un confine da qualche parte. Pur volendo essere una persona paziente e comprensiva, va perfettamente bene ammettere quali sono le cose che ti fanno sentire a disagio o infelice. Capire quanto puoi tollerare prima di perdere la calma può aiutarti a disinnescare una situazione prima che diventi esplosiva.
    • Hai diritto ad avere un tuo spazio personale e, se gli altri lo invadono, hai l'autorizzazione di proteggerlo. Tracciare i confini mentali può anche darti una mano a determinare quando far sentire la tua voce e quando lasciar correre le cose, e, più disposto sei a farti valere, meno probabilità avrai di scontrarti con la persona con la quale ti trovi ai ferri corti.
  5. 5
    Cerca di non prendere le cose sul personale. Può capitare che qualcuno se la prenda intenzionalmente con te, ma, nella maggior parte dei casi, le persone che non ti piacciono non faranno di tutto con il solo intento di farti stare male. Se il problema tra te e l'altra persona riguarda la sua personalità, devi capire che il suo fine non è quello che tu prenda ogni sua azione come insulto personale.
    • Un buon modo per capire se questa è una parte della sua personalità o meno consiste nell'osservare come si comporta con le altre persone. Se il comportamento è simile al tipo di atteggiamento che mostra nei tuoi confronti, probabilmente non devi prendere sul personale quelle azioni.
  6. 6
    Osserva gli altri mentre interagiscono con la persona in questione. Se non sai come affrontare qualcuno, guarda gli altri e vedi come la gestiscono. Facendo in questo modo, hai la chance di vedere cosa funziona e cosa non funziona senza fare esperimenti da solo.
    • Anche se le persone che osservi non riuscissero ad affrontare positivamente questa persona difficile, puoi comunque farti una buona idea di certe azioni che non funzioneranno con lei. Osservare obiettivamente la situazione può spesso darti una prospettiva nuova e utile.
  7. 7
    Cerca le sue qualità positive. Molto raramente avrai a che fare con qualcuno privo di pregi. Sebbene le caratteristiche positive che questa persona possiede siano sotterrate sotto strati di spiacevolezza, identificane almeno una o due e concentrati su quei tratti, in modo da poter imparare ad apprezzarla meglio.
    • Capendo quali sono i tratti positivi del carattere della persona che non ti piace, potresti essere capace di prenderli in considerazione in un contesto in cui potrebbe essere difficile tollerarla, per ricordarti che non è poi così malvagia, o puoi imparare a usarli per creare situazioni di scambio più piacevoli.
  8. 8
    Fidati del tuo istinto. Anche se generalmente dovresti provare ad andare d'accordo con una persona che non ti piace, se qualcosa riguardo a un individuo specifico ti lascia con una sorta di sensazione di minaccia, non temere di ascoltare il tuo istinto e di allontanarti.
    • Per esempio, se riconosci che un collega di lavoro ha l'abitudine di prendersi il credito delle idee o del lavoro degli altri, dovresti fare in modo di evitare di parlare dei tuoi progetti con lui. Analogamente, se sei una ragazza e conosci un ragazzo che si comporta in modo frequentemente intimidatorio dal punto di vista fisico o ti fa delle avance non desiderate, ti conviene tenerti alla larga da lui.

Parte 2
Azioni Esterne

  1. 1
    Mantieniti a debita distanza. Se puoi permetterti di stare lontano dalla persona che non ti piace, farlo potrebbe effettivamente essere la migliore decisione per tutti i coinvolti. Cerca di non rendere troppo ovvi i tuoi sforzi di ignorarla però, perché qualsiasi atto di scortesia che dimostri potrebbe volgerti contro con molta probabilità.
    • Tenerti alla larga da una persona per qualche tempo può anche aiutarti a diventare più obiettivo a proposito della relazione che avete, perché non dovrai affrontare direttamente i tratti più complessi della sua personalità, quelli che solitamente ti fanno andare su tutte le furie.
  2. 2
    Disarma la situazione prima che vada fuori controllo. Se devi affrontare una persona che non gradisci e la conversazione comincia rapidamente ad assumere toni poco tranquilli, trova un punto in cui tu possa essere empatico allo scopo di fermare il suo tentativo di conflitto. Fare in questo modo può disinnescare qualsiasi ostilità che stia nascendo in lei, rendendo dunque le vostre interazioni leggermente più tollerabili.
    • Questo punto è specialmente importante se il sentimento di avversione è mutuo e spesso ti ritrovi a litigare con l'oggetto della tua ostilità. Anche se l'altra persona fosse in cerca del conflitto, sarà dura per lei raggiungere il suo obiettivo se tu ti mostri d'accordo con quello che dice.
  3. 3
    Cambia argomento durante la conversazione. Se qualcuno che non ti sta simpatico solleva un argomento che ti infastidisce o ti dà sui nervi, cambiarlo può minimizzare la molestia che senti e rende più facile stare in sua compagnia.
    • Quando cambi argomento, assicurati che quello che scegli sia positivo o neutro.
    • Puoi anche fare una transizione naturale invece di modificarlo bruscamente. Se dici direttamente a questa persona che non vuoi più sentire quello che ha da affermare su un particolare tema, non avrai buoni risultati, anzi, ciò provocherà in lei cattive sensazioni nei tuoi confronti, potrebbe anche provare rabbia.
  4. 4
    Crea un'esperienza positiva. Può essere un po' difficile ma, se puoi gradualmente dar vita a esperienze e a interazioni positive con una persona che non ti piace, puoi cambiare il tuo atteggiamento e rendere più facile il vostro rapporto a lungo termine. Anche le interazioni positive brevi sono meglio che non averne nessuna buona.
    • Se possibile, cambia l'ambientazione affinché diventi il più neutra possibile quando cerchi di creare esperienze positive. Se interagite continuamente tra di voi nello stesso contesto, il posto stesso potrebbe contribuire a un cattivo umore generale e all'ostilità.
  5. 5
    Sii deciso e diretto. Se tutto il resto non dovesse funzionare, prova a fare in modo che la persona che non ti piace sappia quali sono i tuoi confini e persuadila educatamente affinché non li superi. Nel caso oltrepassi questa linea, chiedile con decisione, ma anche con gentilezza, di smetterla. Probabilmente non aveva cattive intenzioni, e in genere sarà disposta ad allentare almeno un po' il suo comportamento antipatico se glielo chiedi con educazione.
    • Esistono modi discreti per farlo. Per esempio, se non vuoi sacrificare molto tempo per affrontare una persona che non ti piace, puoi farle sapere sin dal principio della conversazione che hai solo 5-10 minuti da dedicarle.
    • Se qualcuno che non ti piace non rispetta i confini che hai stabilito, hai il diritto di essere deciso e dirgli di retrocedere. Avvisalo con gentilezza la prima volta e, se non dovesse funzionare, ricordaglielo seriamente e prendi delle misure per dimostrargli che lo intendi davvero. Per esempio, se questa persona continua a parlare anche dopo averle detto che non hai più tempo da dedicarle, ripetilo e vai via.
  6. 6
    Mai trasformare l'altra persona in una vittima. Cerca di non perdere le staffe, anche se lei tocca intenzionalmente tutti i tasti dolenti che può per farti andare su tutte le furie. Nel momento in cui cedi alla tentazione di mettere questa persona al suo posto, le permetti di avere il coltello dalla parte del manico, dimostrandole un comportamento che può essere usato contro di te e in sua difesa.
    • Se il tuo atteggiamento è sempre calmo, rispettoso ed educato, le altre persone saranno più propense a credere alla tua versione dei fatti qualora dovesse sorgere un conflitto grave tra te e la persona con cui hai problemi.
  7. 7
    Sii assertivo nei confronti dei bulli. Spesso, le persone sono difficili da affrontare a causa delle loro personalità conflittuali. Quando un individuo non ti piace perché si comporta da bullo con te però, l'intera situazione cambia. Evita che diventi il tuo carnefice. Respingi l'attacco, ma solo abbastanza da comunicare che non tollererai alcun abuso, non abbastanza da iniziare tu stesso un conflitto.
    • Se inasprisci la situazione diventando litigioso o mettendoti sulla difensiva, puoi peggiorare le cose. Se, d'altro canto, agisci in maniera calma e ti rifiuti di abbassare la testa quando qualcuno cerca di comportarsi da bullo nei tuoi confronti e obbligarti a fare qualcosa che non vuoi, la situazione potrebbe causare cattive sensazioni per entrambe le parti, ma la persona in questione potrebbe perdere il suo interesse e smettere di importunarti.
  8. 8
    Sappi quando andare via. Puoi provare tutti i trucchi che ti abbiamo dato ma, a volte, non puoi fare niente per rendere le interazioni con le persone che non ti piacciono facili da tollerare. Se si rifiutano di rispettarti o provano a farti agitare ulteriormente, la cosa migliore che tu possa fare per tutti è semplicemente allontanarti dalla situazione.
    • Cerca di essere educato al riguardo. Invece di andartene via da un momento all'altro o di dire che non ce la fai più a stare in loro compagnia, scusati e afferma di essere stanco o di aver bisogno di fare una cosa, è per questo che te ne vai via prima.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Gestire Rapporti Difficili

In altre lingue:

English: Deal with People You Don't Like, Português: Lidar com uma Pessoa de quem Você não Gosta, Deutsch: Mit Menschen umgehen, die man nicht mag, Español: lidiar con gente que no te agrada, Русский: взаимодействовать с людьми, которые вам не нравятся, Français: se comporter avec les gens que l'on n'aime pas, 中文: 跟不喜欢的人相处, Bahasa Indonesia: Menghadapi Orang yang Tidak Anda Sukai

Questa pagina è stata letta 14 089 volte.
Hai trovato utile questo articolo?