Come Comprare un Terreno

Comprare un terreno non è complicato come credi. È molto più conveniente che comprare una casa (e presenta meno problemi), e probabilmente il più grande passo verso un futuro indipendente che tu possa fare. In Italia si possono trovare ancora dei buoni terreni, soprattutto nelle zone rurali, e spesso anche a prezzi ragionevoli. In ogni caso, non si può vivere sulla nuda terra, bisognerà fare molti miglioramenti. Dato quanto costa oggi costruire e visto che i prezzi delle case prefabbricate sono sempre più bassi, forse faresti meglio a cercare una casa o un posto da restaurare, o una casa pignorata. Fatti aiutare da un agente immobiliare in modo da vagliare tutte le offerte – terreni e case.

Passaggi

  1. 1
    Inizia pensando al risultato finale. Per fare la scelta giusta, devi sapere per cosa userai il terreno, e in quanto tempo lo vuoi fare. Questo è particolarmente importante se compri il terreno con un prestito.
    • Coltivazione/allevamento.
    • Costruire una casa.
    • Investimento basato sullo sviluppo dell'area in futuro.
    • Per diversificare il proprio portfolio.
  2. 2
    Risparmia per poter dare una caparra. Se chiedi un prestito, i creditori potrebbero chiederti fino al 50 per cento d'anticipo, anche se il 20 è la cifra ideale. Un'alternativa è chiedere un prestito ipotecario sulla casa o un prestito per edilizia.
  3. 3
    Decidi dove vuoi comprare. Questo è il passo più difficile di tutti. Comprare un terreno è un grande impegno, soprattutto se pensi di costruirci. Se non sai ancora dove vuoi acquistare, e badi ai costi, cerca online.
    • Ci sono molti database di terreni disponibili. Un giro in questi siti ti darà un'idea dei tipi di proprietà disponibili e dei loro costi.
  4. 4
    Scegli delle proprietà da seguire da vicino. Segnale sulla mappa. È una buona idea segnarle in lotti, in modo che poi tu possa andare a vedere una zona e poi, durante un'uscita successiva, un'altra; così eviterai lunghissimi giri in macchina in un solo giorno o in un fine settimana .
  5. 5
    Chiama il venditore. Preparati una lista di domande da fare al telefono. Puoi anche mandarle via e-mail, ma è meglio parlargli direttamente.
    • Alcune domande fondamentali: c'è una fonte d'acqua, arrivano i servizi, o ci sono restrizioni? È stata pagata del tutto? Perché vendono? C'è qualche proprietario che sta finanziando? Ci sono già delle strutture e, nel caso ci siano, hanno tutti i permessi di costruzione necessari?
    • Una delle cose più importanti da chiedere subito è se esiste una fonte d'acqua accertata sul terreno. Ti interesserà anche sapere se nel terreno è possibile impiantare un sistema fognario, e se lo si può mettere abbastanza lontano dalle strutture che si vogliono costruire, in modo da evitare che contagi l'acqua.
    • Il costo per perforare un pozzo e installare un sistema settico dipende molto dal tipo di terreno, e il prezzo finale può cambiare notevolmente.
  6. 6
    Osserva il terreno. Niente ti chiarirà le idee su che tipo di terreno vuoi come il guardare dal vero alcune proprietà. Capirai subito cosa ti attira, e cosa non vuoi. Cammina sul terreno, fai fotografie, trova i confini della proprietà, e vai a vedere cose come le strutture, o i corsi d'acqua e i pozzi.
    • Controlla tutte le strutture sulla proprietà o su quella del vicino per vedere se passano le linee di confine.
    • Controlla se ci sono strade o diritti di passaggio che i vicini usano per arrivare alla loro proprietà o che userai tu per farlo.
  7. 7
    Accampati per la notte sulla proprietà. Questo ti darà una buona idea dei ritmi giornalieri del posto, dei vicini e del traffico: se dopo 24 ore l'entusiasmo per il posto è già svanito, pensa a restare lì per 24 anni! Devi esserne assolutamente innamorato, e anche di più, prima di essere pronto a comprare.
  8. 8
    Vai a conoscere i vicini. Bussa alle loro porte e fai delle domande, riguardo alla zona, alla proprietà che ti interessa, la sua storia ecc. I vicini sono una grande fonte di informazioni. Ricorda che vivrai accanto a loro, se compri, quindi accertati di poterli sopportare per una chiacchierata pomeridiana.
  9. 9
    Fai ricerche sulla proprietà online e via telefono. Fatti dare i dati fiscali del terreno e controlla l'ultima volta che è stata valutata, e a quanto è stata venduta. Se ha un pozzo, controlla quando è stato scavato e quanto è profondo – queste informazioni sono sempre registrate da un ufficio statale. Guarda la mappa catastale dell'area: i grandi terreni vicino a te verrano fabbricati o resteranno per la maggior parte a basso sviluppo edilizio? Chiama gli uffici preposti e chiedi quali permessi ci vogliono per costruire, e se c'è qualche progetto approvato per quella zona. Cerca di scoprire tutto il possibile riguardo il clima, l'economia, la storia della zona – c'è una quantità enorme di queste informazioni online. Fai una ricerca anche sui disastri naturali, come inondazioni e incendi avvenuti in passato.
    • Se il terreno era usato per l'agricoltura, potrebbero esserci pesticidi o dei serbatoi di carburante che perdono nel terreno.
    • Le proprietà affacciate sull'acqua spesso hanno bisogno di ulteriori permessi e hanno divieti aggiuntivi. Sono anche a maggior rischio di alluvione.
    • Scopri quanto costerà portare i servizi indispensabili. Se la linea elettrica passa vicino al cancello d'ingresso, costerà meno che nel caso passasse lontano, ma le regole cambiano a seconda del posto in cui ti trovi.
    • In alternativa, se preferisci essere più autosufficiente o se la linea passa incredibilmente lontano e/o costa troppo allacciarsi, sul breve termine (e definitivamente sul lungo termine) converrebbe investire in pannelli solari e turbine eoliche.
  10. 10
    Verifica l'area della proprietà. Di solito si paga per acro, quindi se l'area è stimata in eccesso del 20%, pagherai il 20% in più del dovuto. Molta gente dalla città pensa che i confini delle proprietà siano perpendicolari alla strada e seguano i muri di pietra, ma in genere non è così. Di fatto, sono comuni divisioni a zampa di cane o in altri modi strani. Chiedi al costruttore una pianta o assumi un perito per fare le misurazioni.
  11. 11
    Fai un'offerta. Se possibile, scrivi tu il contratto, o copiane e usane uno da un libro su come si compra una proprietà.
    • Offri il minimo possibile per il terreno, ma che non sembri un insulto. Più stai basso, più avrai modo di contrattare se il venditore farà una controfferta.
    • Le proprietà di solito si vendono per l'85% del valore iniziale chiesto. Non vuol dire che tu non la possa avere a meno – ma di sicuro non pagare di più.
    • Non devi sentirti attaccato al terreno e diventare disperato. Devi saper abbandonare il terreno. Ricorda che ce ne sono a migliaia a disposizione in giro.Il valore della terra è arbitrario – il tuo scopo è pagare il minimo possibile, per avere i contanti per costruire poi!
  12. 12
    Continua a negoziare. Se il venditore fa una sua offerta, tu fanne un'altra, e aspetta di incontrarvi circa a metà.
  13. 13
    Fai controllare il contratto da una terza persona e accertati che tutto sia in ordine. Questo è molto importante se si acquista a rate.
    • Un assicuratore finanziario costerà molto meno che assumere un avvocato. Dato che il contratto lo hai scritto tu, chiedi al venditore di dividere i costi della terza persona.
  14. 14
    Segui ogni eventualità, come il controllo delle tegole, del pozzo ecc. Se è tutto in ordine e sei pronto a concludere, la proprietà è tua. Usala al meglio.

Consigli

  • Cerca una foto satellitare della proprietà per vedere quanto del terreno è libero, quanto è boschivo e quali altre proprietà ci sono attorno.

Avvertenze

  • Non aspettarti grandi sconti sulle tasse; non puoi scaricare il deprezzamento dei terreni.


Informazioni sull'Articolo

Categorie: Finanza Business e Materie Legali

In altre lingue:

English: Buy Raw Land, Español: comprar un terreno, Русский: купить земельный участок, Deutsch: Unbebautes Land kaufen

Questa pagina è stata letta 28 781 volte.
Hai trovato utile questo articolo?