Come Comprendere i Segnali dell'Arbitro di Calcio

Sei incollato allo schermo, e la tua salute mentale dipende dal risultato della tua squadra del cuore. È in quel momento che capisci che il destino della gara è nelle mani dell'arbitro - letteralmente! Dal momento che l'arbitro è un protagonista fondamentale del calcio, responsabile del mantenimento dell'ordine e del rispetto delle regole, è molto importante per i veri tifosi essere in grado di capire cosa ha visto e cosa vuole indicare. Ecco un corso rapido sugli "Arbitri".

Passaggi

  1. 1
    Ascolta il fischio. Un arbitro che fischia ha visto qualcosa, spesso un fallo, o un'interruzione del gioco, che richiede il suo intervento per fermare il gioco e risolvere la situazione. Il tono del fischietto può spesso essere un'indicazione dell'entità dell'infrazione. Un breve e rapido fischio può indicare un fallo minore punito da un calcio di punizione, mentre fischi più lunghi e intensi comportano falli punibili con un cartellino o un calcio di rigore.
  2. 2
    Fai attenzione alla regola del vantaggio. Un arbitro che, senza fischiare, distende entrambe le braccia, ha visto un fallo ma ha deciso di applicare la regola del vantaggio. In questo caso, l'arbitro ritarda la chiamata perché ritiene che la squadra che ha subito fallo beneficerà dalla continuazione del gioco. Tipicamente l'arbitro impiegherà circa tre secondi per valutare la situazione e capire che squadra ha l'inerzia dell'azione dalla sua parte. Se al termine dei tre secondi, la squadra che ha subito il fallo ha ottenuto un vantaggio, ad esempio mantenendo il possesso o segnando un gol, il fallo verrà ignorato. Se il fallo meritava un cartellino però, alla prima interruzione di gioco la sanzione sarà impartita.
  3. 3
    Identifica i calci di punizione di prima. Per indicare una punizione di prima, un arbitro fischia e punta il braccio sollevato nella direzione della porta della squadra che ha commesso il fallo. Una punizione di prima viene assegnata quando uno dei giocatori commette una delle dieci irregolarità più gravi contro un avversario. È possibile segnare direttamente calciando in porta da una punizione di prima.
  4. 4
    Identifica i calci di punizione di seconda. Se dopo aver segnalato un calcio di punizione l'arbitro mantiene la mano sopra la testa, sta indicando un calcio di punizione di seconda. Questo tipo di punizione viene assegnata in seguito a un fallo che non rientra tra le irregolarità più gravi, o un fallo non commesso contro un avversario. Non è possibile segnare un gol direttamente da un calcio di punizione di seconda, ma è necessario il tocco di un altro giocatore. In caso di punizione di seconda, l'arbitro terrà la mano alzata finché la palla non sarà battuta e toccata da un altro giocatore.
  5. 5
    Identifica i calci di rigore. Un arbitro che indica direttamente il dischetto del rigore, indica che un giocatore ha commesso un fallo passibile di una punizione di prima all'interno dell'area, e ha deciso di assegnare un calcio di rigore.
  6. 6
    Osserva i cartellini gialli. Un arbitro che mostra a un calciatore un cartellino giallo indica che quel giocatore ha commesso una delle sette infrazioni punibili con questa sanzione. Un giocatore che ha ricevuto un cartellino giallo viene segnato sul taccuino dell'arbitro, e se ne riceve un secondo viene espulso.
  7. 7
    Osserva i cartellini rossi. Un arbitro che mostra a un calciatore il cartellino rosso indica che quel giocatore ha commesso un'infrazione grave, una delle sette che meritano questa sanzione, e deve abbandonare immediatamente il campo e le sue vicinanze (nelle competizioni professionistiche questo significa che tornerà negli spogliatoi).
  8. 8
    Osserva gli altri segnali. Un arbitro che indica la linea di porta con il braccio disteso, parallelo al terreno, sta segnalando una rimessa dal fondo. Un arbitro che indica verso la bandierina del calcio d'angolo con il braccio rivolto verso l'alto sta indicando un calcio d'angolo.
  9. 9
    Osserva la segnalazione di un goal. Non esiste un segnale ufficiale per un gol. Un arbitro può indicare verso il centro del campo con il braccio rivolto verso il basso però, per indicare che il pallone ha attraversato interamente la linea di porta e non sono state commesse infrazioni da parte della squadra in attacco. Di solito inoltre fischierà, perché questo segnale indica l'interruzione e la ripresa del gioco. In alcuni casi però al momento del gol, il gioco si interrompe naturalmente, e il fischio può essere omesso.

Consigli

  • Non protestare mai contro le decisioni prese dell'arbitro
  • L'arbitro espellerà mostrando il cartellino rosso a un giocatore che:

    • si è reso colpevole di un fallo grave
    • si è reso colpevole di condotta violenta
    • sputa su un avversario o un'altra persona
    • nega un gol alla squadra avversaria o interrompe una chiara occasione da gol, usando volontariamente le mani
    • nega una chiara occasione da gol fermando con un fallo un giocatore diretto verso la porta
    • usa un linguaggio o gesti offensivi, insulta o abusa verbalmente un'altra persona
    • riceve una seconda ammonizione nel corso di una partita
  • L'arbitro ammonirà mostrando il cartellino giallo un giocatore che:

    • si rende colpevole di condotta antisportiva
    • protesta con parole o azioni
    • commette falli ripetutamente
    • ritarda la ripresa del gioco
    • non rispetta la distanza richiesta in seguito a un calcio di punizione, un calcio d'angolo o una rimessa laterale
    • entra o rientra in campo senza l'autorizzazione dell'arbitro
    • lascia volontariamente il campo senza l'autorizzazione dell'arbitro.
  • Ci sono sette falli che possono essere puniti dall'arbitro con un calcio di punizione di prima, se un giocatore è incauto, per imperizia o per eccesso di foga:

    • quando colpisce con un calcio o cerca di colpire un avversario
    • quando fa lo sgambetto a un avversario o cerca di farlo
    • quando salta contro un avversario
    • quando carica un avversario
    • quando colpisce o cerca di colpire un avversario
    • quando spinge un avversario
    • quando entra in scivolata su un avversario
  • Gli altri tre falli che comportano un calcio di punizione diretto sono:

    • trattenuta
    • sputare su un avversario
    • fallo di mano
  • Ci sono otto infrazioni che possono essere punite con un calcio di punizione di seconda:

    • il portiere impiega più di 6 secondi per controllare la palla con le mani prima di rilasciarne il possesso
    • il portiere tocca nuovamente la palla con le mani dopo averne rilasciato il possesso e la sfera non è stata toccata da nessun altro giocatore
    • il portiere tocca la palla con le mani in seguito a un retropassaggio volontario da parte di un compagno
    • il portiere tocca la palla con le mani in seguito a una rimessa con le mani di un compagno
    • Gioco pericoloso
    • Ostruzione alla ripresa del gioco
    • Ostruzione al rilancio del portiere
    • Qualsiasi fallo commesso per cui il gioco viene arrestato

Avvertenze

  • Il lavoro dell'arbitro è quello di far rispettare le regole del gioco. Il suo punto di osservazione è spesso il migliore, ed è addestrato a notare le infrazioni. Può esserti utile chiedere la spiegazione di una chiamata o discutere educatamente una regola. Non è MAI utile però protestare contro le sue decisioni.
  • Non cercare mai di sfidare l'arbitro, a prescindere dalla sua decisione. Nel calcio, la parola dell'arbitro è legge, anche se la sua decisione è palesemente sbagliata. Protestare spesso porta solamente a ottenere un cartellino giallo.
  • Se sei un difensore o un portiere, non alzare il braccio per chiedere il fuorigioco e non indicare la mano per chiedere un fallo di mano. Rischi di distrarti e subire un gol non riuscendo a fare di tutto per fermare la squadra avversaria, ed è molto peggio rispetto alla eventuale distrazione dell'arbitro.
  • La maggior parte degli arbitri spiegheranno una chiamata o una regola, se la domanda è posta con educazione, e potrebbero anche correggersi se la regola non è stata applicata nel modo corretto. Se però le domande si fanno troppo frequenti, potrebbe decidere di interrompere tutte le forme di comunicazione.

Cose che ti Serviranno

  • Una partita di calcio
  • Un arbitro
  • Calciatori
  • Attrezzatura da calcio
  • Pallone da calcio
  • Campo da calcio
  • Rete
  • Fischietto

Informazioni sull'Articolo

ARTICOLO IN PRIMO PIANO

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 37 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Sport & Fitness

In altre lingue:

English: Understand Soccer Referee Signals, Español: entender las señales de un árbitro de fútbol, Português: Entender os Sinais de um Árbitro de Futebol, Русский: расшифровывать сигналы футбольных судей, Français: comprendre la gestuelle d'un arbitre de football, Deutsch: Die Signale des Schiedsrichters verstehen, Bahasa Indonesia: Memahami Isyarat dari Wasit dalam Sepak Bola, العربية: فهم إشارات الحكام في مباريات كرة القدم, Nederlands: De signalen van een scheidsrechter in het voetbal begrijpen, ไทย: เข้าใจสัญญาณของผู้ตัดสินฟุตบอล

Questa pagina è stata letta 22 202 volte.
Hai trovato utile questo articolo?