Come Comprendere le Fasi della Gravidanza

Nei paesi sviluppati ci sono molte opportunità per acquisire familiarità con le fasi della gravidanza, per esempio i corsi preparto per le future mamme. La qualità delle informazioni variano e fortunatamente oggi ci sono molteplici mezzi che consentono ai genitori di valutarne l'affidabilità attraverso la stampa, la televisione e altri strumenti informatici. Comprendere le fasi di crescita del feto, così come i cambiamenti del corpo materno, offre ai genitori la possibilità di tenere sotto controllo il benessere della mamma e del bambino, man mano che la gravidanza avanza.

Passaggi

  1. 1
    Fissa un appuntamento con il tuo ginecologo, se pensi di essere incinta. Dal momento del concepimento, il tuo corpo inizia a subire delle trasformazioni, che comportano sbalzi ormonali, cambiamenti nella circolazione, nella pressione sanguigna, nella respirazione e nel metabolismo in generale. Monitorare questi cambiamenti sin dall’inizio della gravidanza è vitale per comprenderne tutte le fasi.
  2. 2
    Nel corso del primo trimestre si verificheranno dei cambiamenti notevoli. Questo è il periodo in cui l’ovulo fecondato inizia a svilupparsi.
    • I primi segnali della gravidanza includono la stanchezza, gli sbalzi d’umore e, intorno all’ottava settimana, potrebbero comparire le nausee.
    • I cambiamenti ormonali potrebbero essere aggravati dall’ansia connessa alla gravidanza e alla maternità. Inoltre, l’aumento di peso di circa un chilo è normale.
    • Al termine della tredicesima settimana, il rischio di aborto spontaneo si riduce del 65%, le nausee mattutine scompaiono e lo sviluppo degli organi vitali e della struttura del feto è completo.
    • Gli esami per individuare eventuali anomalie genetiche e problemi ereditari solitamente sono effettuati intorno all’undicesima settimana di gestazione.
  3. 3
    Nel secondo trimestre è probabile che i primi disagi scompaiano. Durante questa fase, la mamma in attesa potrebbe sembrare e sentirsi incredibilmente bene, più rilassata e felice. Il peso aumenta e potrebbero verificarsi cambiamenti nel seno, nella pelle e nei capelli.
  4. 4
    Inizierai ad avvertire i movimenti del feto dalla diciottesima alla ventesima settimana. Questo è il periodo in cui si verifica una rapida crescita del bambino che misurerà dai 12 ai 14 cm e peserà circa 150 g. Adesso il feto riesce a sentire e a rispondere agli stimoli esterni e diventa abbastanza attivo.
  5. 5
    Avrai bisogno di riposare maggiormente nell’ultimo trimestre. Questo potrebbe essere un periodo eccitante, ma allo stesso tempo impegnativo, poiché il peso del feto aumenta insieme al tuo.
    • Solitamente si pensa che l’aumento ponderale dipenda dal feto, ma quest’ultimo incide relativamente. In realtà deriva dal peso della placenta e del liquido amniotico, dall’aumento del seno, dalla ritenzione idrica, ecc.
  6. 6
    Man mano che il lieto evento si avvicina, proverai un senso di disagio misto alle emozioni più svariate. Di solito il bambino si mette in posizione dalla trentatreesima alla trentaseiesima settimana e in questo periodo dovrebbe raggiungere una lunghezza approssimativa di 35,6 cm.
    • Il bambino è clinicamente maturo e potrebbe nascere da un momento all'altro.
    • La quarantesima settimana è quella conclusiva della gestazione, ma soltanto il 5% dei bambini nasce nella data prevista del parto.

Consigli

  • Se conosci in anticipo le differenti fasi della gravidanza e riesci ad accettarle, invece di restarne sorpresa e sconvolta, vivrai questa esperienza con molta serenità.
  • Conoscere tutto ciò che è “normale” potrebbe essere molto rassicurante, acquisendo la consapevolezza che le donne sono diverse le une dalle altre.

Avvertenze

  • Consultati con il tuo ginecologo per informarti sugli esami necessari. Quelli a ultrasuoni possono rivelare anomalie nel feto, ma devono essere ripetuti e valutati per verificarne i risultati. Gli esami cosiddetti di screening prenatale che calcolano il rischio personale delle più comuni alterazioni cromosomiche, potrebbero rassicurare molte donne, ma in altre potrebbero generare un’ansia eccessiva, derivante semplicemente da un lieve sospetto di anomalia. Le conseguenze di una diagnosi errata meritano particolare attenzione.

Fonti e Citazioni

  • Enkin ,M., Keirse M. et.al. A Guide to Effective Care in Pregnancy and Childbirth

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Salute Donna

In altre lingue:

English: Understand the Stages of Pregnancy, Español: entender las etapas del embarazo, Русский: понять этапы беременности, Português: Entender as Fases da Gravidez

Questa pagina è stata letta 896 volte.

Hai trovato utile questo articolo?