Come Concentrarsi su una Cosa

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Mettere i Compiti in Ordine di PrioritàEliminare le DistrazioniTermina l'Elenco

A volte sembra che ogni volta che sei seduto a lavorare, c'è sempre qualcosa che ti disturbi, dal telefono che ti avvisa di una nuova e-mail al compagno di stanza che ti interrompe perché è successo chissà quale disastro. Chi è occupato spesso deve sopportare una marea di distrazioni, e destreggiarsi tra loro può diventare una sfida. Ma non deve essere così. Puoi imparare a mettere in ordine di priorità ciò che devi fare e capire le cose che richiedono maggiore attenzione da parte tua, dopodiché organizzarti per portare a termine le attività più importanti e urgenti, riducendo al minimo le distrazioni.

Parte 1
Mettere i Compiti in Ordine di Priorità

  1. 1
    Scrivi tutto quello che devi fare. Se ti senti abbattuto, stressato e poco concentrato, fare una lista è il modo più semplice e veloce per semplificare e pianificare un attacco. Per sapere su che cosa devi concentrarti in un preciso momento e come mettere tutto il resto in secondo piano, fai un elenco delle cose che si accalcano nella tua mente.
    • I compiti che vanno svolti a breve termine dovrebbero essere i più urgenti. Che cosa bisogna fare oggi o entro il fine settimana? Sei tu a decidere i tempi, ma cerca di portare a termine il lavoro il più presto possibile.
    • Gli obiettivi a lungo termine sono importanti, ma solo se li trasformi in un elenco di cose specifiche da svolgere a breve termine. Se "diventare un medico" figura nella tua lista degli obiettivi a lungo termine, e per questo ti sta stressando, non è qualcosa che sarai in grado di concludere prima di pranzo. Tuttavia, puoi cominciare a orientarti tra le facoltà di medicina.
  2. 2
    Ordina l'elenco. Il modo in cui scegli di assegnare importanza ai compiti, mettendoli in ordine di priorità, dipenderà da te e dal tuo elenco, ma ci sono diversi modi per affrontare tutto questo e per semplificare il tuo lavoro. Non sprecare troppo tempo a sistemare l'elenco. Segui il tuo istinto e metti le cose in ordine in modo da poter iniziare.
    • Organizzati in base all'importanza. Individua i compiti più importanti presenti sull'elenco e mettili in alto, classificandoli a seconda della loro importanza. Quindi, se oggi devi scrivere una tesina, metti via il bucato e restituisci i DVD che ti hanno prestato, dal momento che le priorità devono probabilmente seguire questo ordine.
    • Organizzati in base alle difficoltà. Per alcune persone anteporre i compiti più difficili, portandoli a termine, è il modo migliore per gestire una lista di cose da fare, mentre altri preferiscono iniziare dalle cose più piccole e progressivamente dedicarsi a quelle più serie. In effetti, potrebbe essere più facile concentrarsi a leggere un capitolo di storia se prima hai tolto di mezzo il compiti di matematica.
    • Organizzati in base all'urgenza. Se hai un compito da svolgere entro un paio d'ore, dovresti focalizzare la tua attenzione su altre cose che non sono così urgenti. Metti le cose più impellenti in cima alla lista.
  3. 3
    Calcola quanto tempo sarà necessario a realizzare ogni attività. Forse accanto a ciascuna voce sarebbe utile fare un calcolo approssimativo del tempo necessario a completare il relativo lavoro. Ancora una volta, non sprecare troppo tempo a quantificare precisamente quanto ci vuole o a stressarti su questo dettaglio. Non c'è bisogno di un calcolo vero e proprio, basta contraddistinguere ogni voce con l'avviso "breve" o "lungo", così saprai quando è il momento per ogni cosa.
    • Se sai che non riuscirai a completare tutte le ricerche di storia nel lasso di dieci minuti, che può esserti utile a incominciare qualcosa, puoi metterle da parte e occuparti di qualcos'altro in quel frangente. Carica e fai partire la lavatrice oppure scrivi una nota di ringraziamento per qualcuno con cui hai intenzione di metterti in contatto. Ecco come puoi utilizzare saggiamente il tuo tempo.
  4. 4
    Scegli la prima cosa da fare. Dopo aver preso in considerazione i tempi e l'importanza dei compiti, dovrai posizionare un compito in cima all'elenco. Decidi che cosa necessita della tua attenzione proprio in questo momento e mettila in alto alla lista. Potrebbe essere la cosa più importante o la più urgente, ma in ogni caso si tratta di un lavoro che dovrai cominciare e che ti terrà impegnato finché non sarà terminato del tutto o terminato entro i limiti dei tuoi obiettivi.
  5. 5
    Metti da parte l'elenco. Abbi la fiducia e la sicurezza di sapere che hai stilato un elenco di cose da fare e che puoi metterlo da parte, ignorandolo per un po'. Una volta che sai quale compito dovrai portare a termine, il pensiero incombente delle cose da completare sarà solo fonte di distrazione e ti terrà deconcentrato. Quindi, metti via l'elenco in un cassetto o nascondilo da qualche altra parte. Null'altro conta in questo momento, se non il lavoro che compare in cima al tuo elenco.
    • I post-it sul desktop dei computer sono per molte persone piccoli grandi strumenti che sollecitano la memoria, ma nascondili quando sei concentrato su qualcosa. Non stressarti sulla festa che devi ancora organizzare se stai scrivendo una tesina. Elimina il pensiero di ciò che ti resta da fare, togliendo dalla vista l'elenco.

Parte 2
Eliminare le Distrazioni

  1. 1
    Trova un posto tranquillo dove lavorare. Lavorare da qualche parte in cui non si è distratti da TV, conversazioni e chiacchiericcio è assolutamente essenziale per imparare a concentrarsi. A volte, si è tentati di pensare che sedere in salotto con i compagni di camera o con la famiglia è il modo migliore e meno stressante per lavorare, ma si rischia di sprecare il doppio del tempo, mentre il lavoro rimane a metà. Se devi fare qualcosa che richiede attenzione, vai in un angolo tranquillo della tua camera o in biblioteca.
    • Se non hai la possibilità di lavorare in un posto tranquillo, prendi in considerazione di comprare un paio di cuffie per la riduzione dei rumori in modo da non sentire più il brusio delle chiacchiere e da restare concentrato su quello che stai facendo, qualunque esso sia. Se ritieni che le cuffie siano un oggetto superfluo, dai uno sguardo in internet ai generatori di rumore bianco. Si tratta di applicazioni online che coprono il vocio molesto delle chiacchiere con musica ambient o suoni statici di sottofondo.
  2. 2
    Spegni il telefono e mettilo via. Non si tratta più soltanto di telefonate e sms, perché oggi l'attenzione è rivolta anche agli aggiornamenti dei social network, alle e-mail ricevute e agli avvisi delle applicazioni di messaggistica istantanea che spuntano sul telefono ogni cinque secondi. Nessuna distrazione è più potente di un telefono cellulare. Spegnilo e mettilo da parte quando devi concentrarti.
    • Impostare il telefono in modalità silenziosa non è sufficiente, perché hai l'agio di controllarlo ogni volta che vuoi. È meglio metterlo materialmente via da qualche parte, in modo che sia più complicato usarlo. Se stai lavorando in camera tua, ricarica la batteria in un'altra stanza.
    • Se il telefono è molto fastidioso, prendi in considerazione di eliminare alcune applicazioni che ti portano via tempo prezioso. In effetti, non è necessario avere Facebook e Twitter sul cellulare.
  3. 3
    Stabilisci un determinato periodo di tempo da dedicare a un compito. Quando stai per iniziare, guarda l'orologio. Per quanto tempo devi applicarti? Di quanto tempo hai bisogno per completare il progetto? Quanto tempo puoi destinare oggi a quel lavoro? Decidi per quanto tempo dovrai lavorare su un certo compito e mettiti all'opera.
    • Pianifica pause regolari. Di solito si lavora per 50 minuti e, poi, ci si interrompe per 10 minuti in modo da alzarsi, fare quattro passi, prendere qualcosa da bere e distrarsi un attimo. Sarai meno tentato di guardare un video divertente su YouTube se sai che puoi farlo tra 20 minuti, e non sentirti in colpa per questo.
  4. 4
    Fai in modo di non sprecare il tuo tempo navigando in Internet. La maggior parte delle persone lavorano al computer, il che costituisce un'ardua impresa per un sacco di gente. La tua tesina è proprio accanto a Facebook, wikipedia e Instagram e questo vuol dire che, indipendentemente da quanto tu sia immerso nel tuo lavoro, scrivendo, cercando o facendo qualsiasi altra cosa che richiede la tua attenzione, il vortice di distrazione di YouTube è appena a un click di distanza da te. Impara a riconoscere le abitudini che ti portano solo a uno spreco di tempo e interrompile.
    • Il modo più semplice per evitare di perdere tempo online è disconnettersi da Internet. Arresta la connessione WiFi in modo da non poter accedervi e combinare pasticci.
    • StayFocused, Anti-Social, LeechBlock e Cold Turkey sono tutti blocker che puoi installare se è necessario utilizzare Internet per completare il lavoro. Bloccano specifici siti web o tutta la connessione per determinati periodi di tempo che puoi impostare tu stesso. Se hai difficoltà in questo senso, installare un blocker può essere una buona idea.
  5. 5
    Ottimizza i filtri dei social media e della posta elettronica. A volte, anche se hai tutte le buoni intenzioni di portare a termine qualcosa, vieni improvvisamente risucchiato dai social media. Diciamo a noi stessi sempre, "Mi prendo cinque minuti, giusto il tempo per dar uno sguardo veloce su Facebook", e un'ora dopo siamo ancora immersi tra le foto delle vacanze di sei anni fa pubblicate da un amico. Incredibile!
    • Togli l'avviso o l'amicizia a tutti i tuoi amici sui social media che non ti arricchiscono personalmente. Se finisci per distrarti a causa dei lunghi commenti contro le politiche di governo scritti dal tuo amico d'infanzia su Facebook, non perdere tempo a leggerli. Bloccali o, meglio ancora, togli l’amicizia a tutti i tuoi apparenti amici sui social network. Concentrati sulle cose più importanti.
    • Imposta il tuo indirizzo email in modo che non ti avvisi ogni volta che c'è qualcosa di nuovo in arrivo e organizza le email di lavoro e quelle personali in cartelle separate o in account diversi per fare in modo che tutto fili dritto. Non devi preoccuparti di controllare subito l'e-mail di tua nonna mentre stai lavorando. Non è necessario dare un'attenzione immediata alla posta elettronica.
  6. 6
    Individua le distrazioni emotive. Non tutte le distrazioni sono connesse a YouTube. A volte, sei talmente concentrato a leggere un libro per la lezione di letteratura italiana quando tutto a un tratto ti viene in mente il tuo ex. È finita. Se sei distratto dall'ansia o da incertezze emotive, impara a riconoscere le tue abitudini e interrompile.
    • Se sei distratto da un pensiero inutile che ti fa perdere il filo, non provare a fermarlo, ma concediti una pausa. Dire "Non pensare agli elefanti rosa" imprimerà nella tua mente il pensiero di un pachiderma. Abbandonati a quel pensiero per un minuto, fatti distrarre e, poi, scaccialo dalla mente.

Parte 3
Termina l'Elenco

  1. 1
    Fai un po' di meditazione ogni giorno. Prendersi qualche minuto durante la giornata per sedersi in silenzio e in contemplazione può abbassare i livelli di stress, aiutare a concentrarsi e a calmare i pensieri assillanti che in seguito potrebbero distrarre mentre bisogna lavorare. Se combatti contro un pensiero inutile e ricorrente, fai meditazione ogni tanto per bloccarlo, applicando una tecnica meditativa efficace.
    • Meditare non vuol dire fare canti banali e accedere l'incenso. È tutt'altro che complicato. Prepara una tazza di caffè o di tè e bevila in terrazzo o in veranda e guarda il sorgere del sole ogni mattina. Vai a fare una passeggiata tranquilla nel parco e siedi su una panchina. Basta sedersi. Non utilizzare questi momenti per pensare a tutto quello che devi fare. Serviti di questo tempo soltanto per sederti.
  2. 2
    Lavora nello stesso posto ogni giorno. Per alcune persone avere una routine aiuta a essere produttivi. Se vai sempre allo stesso bar o siedi sempre allo stesso posto sul divano per svolgere il tuo lavoro, sarai più produttivo, più capace di trovare la concentrazione giusta e meno distratto dall'ambiente in cui ti trovi ogni volta che devi fare qualcosa. Scegli un posto e fallo tuo.
    • In alternativa, se rimanere rinchiuso nello stesso vecchio ufficio ti porta a una sensazione di irrequietezza, vai da un'altra parte. Trova un bar diverso ogni giorno e lascia che il rumore bianco delle conversazioni intorno e la novità di assaggiare pasticcini mai mangiati prima ti rinvigoriscano. Diversificare aiuta alcune persone a concentrarsi di più.
  3. 3
    Aspetta finché non avverti una sensazione di rifiuto e, poi, vai a fare una passeggiata. A David Carr, editorialista del New York Times, piace continuare a scrivere, spingendosi a fatica finché non percepisce un calo, ovvero fino al punto in cui il lavoro non inizia a compromettere la sua attenzione. Infatti, continuare a lavorare in queste condizioni sarebbe improduttivo.
    • Invece di sbattere la testa contro il muro, metti da parte il lavoro per un minuto. Esci. Porta a passeggio il cane. Fai un giro senza meta intorno al quartiere per dieci minuti. Prendi un caffè e pensa al problema da affrontare, ma senza perder tempo. Quando la pausa è finita, la tua mente sarà più fresca.
  4. 4
    Aggiungi alle pause un po' di movimento fisico. Nessuno può o dovrebbe sedersi a un computer per 10 ore di fila. Quando hai la possibilità di prendere una pausa, è importante utilizzarla per muoverti un poco. Fai un po' di moto. Alzati e vai a fare una passeggiata, anche se non sai dove andare.
    • Potrebbe sembrare banale, ma tenere in ufficio alcuni manubri leggeri da usare regolarmente mentre leggi può aiutare a imprimere nella memoria quello che stai leggendo. Alcuni studi dimostrano che un leggero esercizio fisico aiuta la memoria.
    • Fai uno spuntino. Un basso livello di zuccheri nel sangue impedisce alla mente di operare in modo potente ed efficace, il che significa che una manciata di noci o qualche frutto durante la full immersion pomeridiana ti aiuterà a stare in carreggiata e ad aver la giusta concentrazione.
  5. 5
    Festeggia ogni compito portato a termine. Quando completi qualcosa presente nel tuo elenco, festeggia per un minuto. Anche se tutto ciò che fai è darti una pacca sulla spalla e la possibilità di spuntare definitivamente la voce dall'elenco, prenditi un minuto per rilassarti prima di fare qualcos'altro. Te lo sei guadagnato.
    • Fai piccoli festeggiamenti per le cose di ogni giorno. Quando hai terminato il lavoro a fine giornata, spuntalo dalla lista e versati un bicchiere di vino. Oppure strappa interamente l'elenco e bruciane i pezzetti di carta. Hai finito!
    • Concediti qualcosa di più grande quando hai portato a termine un lavoro importante. Recati in un bel ristorante quando finalmente la domanda d’ingresso per la scuola di specializzazione è stata accettata, oppure concediti qualcosa quando hai completato un faticoso progetto a lungo termine.

Consigli

  • Probabilmente sarai sorpreso di scoprire che, quando ti dai da fare con la mente sgombra e ti concentri solo su una cosa alla volta, in realtà lavori meglio, più velocemente e anche più facilmente. E questo è il segreto per restare concentrato su un'attività.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Tecniche di Apprendimento

In altre lingue:

English: Focus on One Thing, Español: concentrarte en una cosa, Deutsch: Sich ganz auf eine Sache fokussieren, Русский: сосредоточиться только на одной задаче, Português: Se Focar em Uma Coisa, 中文: 集中精力做一件事情, Bahasa Indonesia: Fokus pada Satu Hal, Nederlands: Je concentreren op één ding

Questa pagina è stata letta 3 547 volte.
Hai trovato utile questo articolo?