Come Condurre una Ricerca per un Saggio

Devi fare una ricerca per un saggio da scrivere? Condurre una ricerca per un saggio può sembrare un compito immenso ma non è per nulla così scoraggiante se dividi il processo in piccoli passi. Continua a leggere per scoprire come preparare il tuo saggio di ricerca con il minimo sforzo e il massimo risultato.

Passaggi

  1. 1
    Decidi quale deve essere il tuo obiettivo. Dedica del tempo a decidere cosa vuoi ottenere con il tuo saggio. Vuoi che dia prova del tuo punto di vista? Spiegare un argomento? Vorrai avere una chiara visione d'insieme prima di iniziare la tua ricerca. È anche necessario sapere che tipo di saggio dovrai scrivere, come per esempio un'analisi letteraria, un saggio storico, scientifico, ecc. Ciò determinerà la struttura e lo stile del tuo saggio.
    • Cerca i requisiti specialistici che la tua università richiede riguardo a formato, stile e contenuto di un saggio di ricerca in un determinato settore. Alcune volte questi parametri sono molto precisi.
  2. 2
    Scegli un titolo. Scegli un titolo chiaro e conciso per riassumere il tuo saggio. Il tuo titolo deve essere altamente specifico, così il tuo saggio indagherà in profondità su un particolare argomento e interrogativo, piuttosto che dare una visione d'insieme meno dettagliata di un'intera area. Adatta il titolo all'obiettivo del tuo saggio: per esempio, se stai scrivendo un saggio analitico potresti scrivere qualcosa come "In quale misura X ha degli effetti su Y" piuttosto che "Quali sono stati gli effetti di X". Sii comunque preparato a cambiare il titolo se il tuo saggio prende una direzione diversa.
  3. 3
    Elenca alcune parole chiave. Crea una lista di parole chiave sul tuo argomento che ti saranno utili quando dovrai cercare informazioni online e offline. Creare una mappa mentale di tutti i temi e sotto-temi che stai pensando di coprire nel tuo saggio può essere molto utile.
  4. 4
    Recati in una biblioteca. Sebbene tu possa trovare un'enorme quantità di materiale sul tuo computer, per avere accesso a un vero libro, articoli e giornali accademici e altro materiale riservato ai soli iscritti, dovrai recarti in una biblioteca. Trova un posto tranquillo e mettiti a lavoro! Puoi trovare i libri cercando tra gli scaffali relativi a quell'argomento oppure puoi chiedere a un bibliotecario o usare i cataloghi della biblioteca se ve ne sono. Nelle biblioteche ci sono tavoli e scrivanie che puoi usare quindi approfittane e spargi i tuoi appunti e libri!
    • Non dimenticarti di cercare nelle sezioni riservate e referenziate. In queste di solito si trovano le informazioni più rilevanti così come gli oggetti con restrizioni al prestito.
  5. 5
    Prendi degli appunti sulle tue fonti. Riporta tutti i fatti e prendi degli appunti dettagliati su diverse fonti, a patto che questi appunti siano scritti usando solo a parole tue. Se pensi di non essere in grado di prendere appunti a parole tue ma sei costretto ad aggiungere quel materiale, puoi sempre citare direttamente quella fonte, utilizzando sempre le virgolette, mettendo sempre in chiaro che si tratta di una citazione e inserendo la fonte nelle note a piè di pagina. Se un libro contiene delle immagini utili, puoi sempre scansionarle e includerle nel tuo saggio, a patto che citi sempre la fonte. Non esitare a usare più colori nei tuoi appunti, rendendoli più interessanti da vedere: così facendo, avrai tutto organizzato per codici di colori per esempio. Se vuoi, puoi anche fotocopiare alcuni dei libri che hai trovato e prendere appunti direttamente lì.
    • Se stai leggendo dei PDF, impara come evidenziare il testo per ritrovarlo subito in seguito e sapere da dove stai prendendo le informazioni quando scriverai il saggio.
    • Evita di prendere appunti a matita a margine dei libri della biblioteca: ciò è una seccatura per gli altri lettori. Cancella tutti i segni che fai sui libri.
  6. 6
    Controlla gli indici della biblioteca. Cerca negli indici della biblioteca articoli in periodici, come per esempio giornali di economia e riviste. In essi troverai le ultime notizie su un dato argomento ed è molto probabile che siano attendibili e valutati da esperti del settore. Chiedi aiuto a un bibliotecario: loro più di tutti sapranno cosa è disponibile per te.
  7. 7
    Cerca online. Ora puoi fare delle ricerche online usando le parole chiave che hai elencato all'inizio. Prendi informazioni solo da siti e organizzazioni attendibili. Wikipedia, per esempio, è considerato tanto attendibile quanto una vera e propria enciclopedia ma non è del tutto accurato e non sarà considerata una fonte di ricerca valida a meno che non ti sia stato espressamente detto il contrario. Può comunque essere utile per raccogliere informazioni generiche su un dato argomento e può indirizzarti ad altre fonti più autorevoli: se guardi in fondo a ogni articolo di Wikipedia, troverai le fonti utilizzate e potrai decidere se ti sono utili o meno. Esistono anche alcuni libri o estratti di libri reperibili online gratuitamente o a basso costo. Controlla su Google Books, Google Scholar, Internet Archive e Project Gutenberg.
  8. 8
    Trova statistiche. Mentre stai conducendo le tue ricerche non dimenticare di raccogliere dati utili. Trova delle interessanti statistiche per sostenere la tua ricerca. Delle utili parole chiave inglesi quando si cercano delle statistiche sono “percent of,” “Census Bureau,” e “survey results.” Queste statistiche saranno più utili se stai scrivendo un saggio di tipo economico o scientifico, ma possono anche essere utili in un'ampia vastità di argomenti. Una volta trovate le statistiche, puoi sempre usare un programma come Excel per creare dei grafici da includere nel tuo saggio.
    • Sii sicuro di analizzare con cura le statistiche invece di prendere solo i dati utili a supportare la tua tesi.
    • "I numeri sono come le persone: torturali e ti diranno tutto" - Anonimo
  9. 9
    Non dimenticarti dei video. Guarda se ci sono dei documentari sul tuo argomento. Questi documentari sono più facili da studiare e daranno un po' di varietà alla lista delle tue fonti. Guarda in qualche importante canale di documentari, cerca DVD o vecchi documentari su Youtube. Se fai delle citazioni da un video, assicurati di citarlo propriamente.
  10. 10
    Inizia a scrivere. Organizza la tua ricerca, studiala per bene e inizia a scrivere! Una volta che hai cominciato a scrivere non temere di andare di nuovo in biblioteca a fare delle altre ricerche su un'area particolare se ne hai bisogno o modificare leggermente il tuo titolo se una delle tue aree di ricerca risulta essere molto interessante e dettagliata.
    Pubblicità

Consigli

  • Appunta con cura le tue fonti mano mano per facilitare la stesura della bibliografia e prevenire episodi di plagio di materiale altrui. Controlla bene quali sono i dettagli da inserire quando citi le tue fonti.
  • Prendi in considerazione l'idea di intervistare un esperto del settore sul quale stai facendo delle ricerche. È un modo garantito per fare buona impressione sul tuo docente. Se non riesci a trovare un esperto da intervistare, cercane uno online e inviagli una email.
  • Si possono trovare informazioni sul tema che stai trattando in libri che non sono del tutto specifici sull'argomento. A volte puoi trovare del materiale utilissimo anche in un solo paragrafo che è però molto interessante, ricco di dati e sicuramente necessario da inserire.
  • Se nella tua biblioteca manca un libro che ti serve, puoi chiedere al bibliotecario un prestito interbibliotecario.

Pubblicità

Avvertenze

  • Sii sempre in allerta sul plagio. Scrivi solo a parole tue e cita correttamente le fonti che usi e non riportare sempre e solo tramite virgolette. Può essere una scocciatura ma appuntare tutto quello che hai studiato farà una buona impressione sul tuo professore perché ti darà un'idea di quanto impegno hai dedicato al saggio.
  • Se più di una persona sta facendo delle ricerche su quell'argomento o sei stato assegnato a un gruppo, recati presto in biblioteca. Se non lo farai, le altre persone potrebbero aver già preso tutti i libri sull'argomento!
  • Evita di rimandare il lavoro. Potrebbe essere una buona idea organizzare una tabella di marcia di quando prevedi di completare ogni passaggio del tuo saggio e attieniti a essa. Rimani concentrato e non lasciare niente da fare all'ultimo momento.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Biblioteca
  • Computer
  • Accesso Internet
  • Esperto da intervistare (opzionale)

Riferimenti

  1. Research a Paper video from Howcast, http://www.howcast.com/videos/873-How-To-Research-a-Paper - Fonte originale per testi e immagini, condivisa dietro esplicito permesso
  2. http://homeworktips.about.com/od/paperassignments/a/writing.htm - Fonte di ricerca

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 1 968 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità