Come Confezionare con Film Termoretraibile

In questo Articolo:Usare una Termosaldatrice e una Pistola a CaldoUsare Forbici e Asciugacapelli

Il confezionamento con film termoretraibile è uno dei metodi migliori e più semplici per proteggere una varietà di articoli da conservare o trasportare. La dimensione dell’articolo può variare, da quella di un CD a quella di una barca. Alcune delle più comuni esigenze di confezionamento non industriale con film termoretraibile riguardano piccoli imprenditori che confezionano i loro prodotti per prepararli alla distribuzione. Scorri verso il basso e leggi i passaggi che seguono per imparare a confezionare con film termoretraibile un articolo grazie a semplici macchine confezionatrici o persino apparecchiature disponibili in casa.

1
Usare una Termosaldatrice e una Pistola a Caldo

  1. 1
    Scegliere un oggetto da confezionare con film termoretraibile. Le termosaldatrici sono le macchine per confezionamento con film termoretraibile di piccole dimensioni più comuni sul mercato e ti consentono di personalizzare facilmente dimensioni e forma di un oggetto da confezionare. Sulla base dell’oggetto da confezionare, puoi stabilire altri dettagli.
  2. 2
    Scegliere un tipo di film termoretraibile. I due film termoretraibili più comuni sono il cloruro di polivinile (PVC) e la poliolefina. La poliolefina è più resistente quando si tratta di confezionare oggetti con bordi appuntiti, oltre ad avere un odore più delicato nel caso del confezionamento di prodotti alimentari, ma è più costosa.[1]
    • Per gran parte degli impieghi, come CD e Blu-Ray, il PVC resta il film di riferimento.[2]
    • In base all’uso specifico, puoi scegliere anche fra bobine di film a foglia piana, buste prefabbricate di diverse dimensioni con tre lati già chiusi o uno spessore che oscilla fra 0,0152 e 0,0254 mm.[3]
  3. 3
    Accendere la termosaldatrice. Una termosaldatrice somiglia a un tagliacarte che sigilla il film anziché tagliarlo quando il braccio si abbassa (nonostante alcuni modelli siano dotati anche di una taglierina).[4]
    • La termosaldatrice avrà una manopola con varie regolazioni di calore. L’impostazione specifica che desideri dipende dalla tipologia e dallo spessore del film che hai scelto per confezionare il tuo oggetto. Il film dovrebbe riportare le indicazioni su come regolare la temperatura oppure puoi fare tu stesso delle prove su un piccolo pezzo di film per stabilire la temperatura adeguata per sigillarlo senza bruciarlo.[5]
  4. 4
    Preparare il film termoretraibile. Utilizzando una bobina di film a foglia piana, ripiega il film sull’oggetto come se stessi misurando la carta per confezionare un regalo. Taglia il film con delle forbici, lasciandoti spazio a sufficienza per unire l’eccedenza sui tre lati aperti sotto il braccio della termosaldatrice.
    • Se hai ordinato delle buste prefabbricate di una dimensione adeguata al tuo oggetto, allora sarà sufficiente posizionarlo all’interno.
  5. 5
    Sigillare l’articolo. Uno alla volta, posiziona i lati aperti del film sulla termosaldatrice e chiudi il braccio, che sigillerà il bordo con il calore.[6] Persino nei modelli privi di taglierina, il calore sulla parte sigillata permetterà di strappare via facilmente il materiale in eccesso dai lati della busta.[7]
    • Cerca di avvicinare l'oggetto al braccio della saldatrice senza effettivamente farli toccare. In questo modo, avrai un prodotto finito dall’aspetto ordinato dopo aver applicato la pistola a caldo, oltre a risparmiare, con la pratica, sul film termoretraibile.
    • Se stai confezionando con film termoretraibile un prodotto che un cliente deve essere ancora in grado di annusare (come un sapone), con una pinza bucatrice puoi eseguire dei piccoli fori sulla busta sigillata prima della termoretrazione.[8]
  6. 6
    Termoretrarre il film sigillato con una pistola a caldo. Una pistola a caldo somiglia a un asciugacapelli, ma distribuisce il calore sul film in maniera più omogenea.[9] Da diversi centimetri di distanza, passala sul sacchetto sigillato. Il film reagirà velocemente al calore e si restringerà fino a raggiungere la dimensione esatta dell’oggetto sigillato.[10]
    • Assicurati di ruotare l’oggetto al passaggio della pistola a caldo in modo da riscaldare il film in maniera uniforme.
    • Avvicinare troppo la pistola al film o tenerla orientata su uno stesso punto per troppo tempo può alterare il materiale e persino bruciarlo, quindi passa la pistola in maniera uniforme da diversi centimetri di distanza.

2
Usare Forbici e Asciugacapelli

  1. 1
    Scegliere un oggetto da confezionare con film termoretraibile. Proprio come il metodo della termosaldatrice descritto sopra, devi comunque scegliere il film termoretraibile più adatto al caso. Per molti oggetti in casa, usare forbici con asciugacapelli e PVC dovrebbe bastare.
  2. 2
    Avvolgere l’oggetto. Avvolgi l’oggetto nel film come faresti con un articolo da regalo e tagliane un pezzo delle stesse dimensioni dalla bobina. Il foglio che andrai a tagliare dovrebbe essere unico e leggermente più grande del necessario.[11]
  3. 3
    Tagliare il film in eccesso. Taglia via ogni parte in eccesso del film termoretraibile. Il film dovrebbe aderire perfettamente all’oggetto, eliminando ogni rimanenza di aria e spazio scoperto.[12]
  4. 4
    Sigillare la giuntura con un asciugacapelli. Se hai avvolto l’oggetto lasciando una giuntura che devi sigillare prima di poter continuare, con l’asciugacapelli direziona il calore direttamente sulla giuntura e sigilla il film.
  5. 5
    Riscaldare il film in maniera uniforme per farlo aderire al resto dell’oggetto. Distribuisci il calore dell’asciugacapelli in maniera uniforme intorno all’involucro finché non si restringe. Se non distribuisci il calore uniformemente, l’involucro non aderirà in maniera proporzionata.
    • Un asciugacapelli richiede più tempo rispetto a una pistola a caldo per termoretrarre il film in maniera adeguata. Distribuisci il calore nella maniera più uniforme possibile.
    • Il prodotto finito svolgerà la sua funzione, ma il metodo richiede molta pratica per riuscire a dare al prodotto finito le sembianze di quelli lavorati con una vera confezionatrice termoretraibile.

Consigli

  • Ricicla il film termoretraibile già usato in modo da poterlo riutilizzare in futuro.
  • Saldatrici e pistole a caldo possono provocare ustioni, quindi maneggia sempre con attenzione l’attrezzatura.

Cose che ti Serviranno

  • Forbici
  • Asciugacapelli
  • Termosaldatrice
  • Pistola a caldo
  • Film termoretraibile
  • Oggetto da confezionare

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Fai da Te

In altre lingue:

English: Shrink Wrap, Español: empaquetar en plástico termocontraible, Русский: обернуть предмет термоусадочной пленкой, 中文: 进行收缩包装, Deutsch: Schrumpffolie, Bahasa Indonesia: Mengemas dengan Metode Shrink Wrap

Questa pagina è stata letta 2 565 volte.
Hai trovato utile questo articolo?