Come Configurare Outlook per Controllare la Posta Ricevuta su Altri Account

Microsoft Outlook è un programma di posta elettronica che consente di gestire molteplici account e-mail con lo stesso software. È possibile impostare ciascun account per mezzo di una configurazione interna che permette di ricevere tutte le e-mail in un unico posto. Tuttavia, affinché sia fattibile, bisogna configurare Outlook e l'indirizzo di posta elettronica connesso. Per fortuna è veramente facile.

Nota: dato che esistono svariati tipi di e-mail, questo articolo spiega come eseguire il procedimento usando un account Gmail, che è il servizio più diffuso. In ogni caso, i passaggi sono identici per qualsiasi tipo di e-mail.

Metodo 1 di 2:
Impostare il proprio Account E-mail

  1. 1
    Apri il tuo account e-mail in un browser. Accedi al sito web, in questo esempio Gmail, e inserisci tutti i dati necessari per effettuare il login.
  2. 2
    Clicca su "Impostazioni" o "Preferenze". Su Gmail, l'icona delle impostazioni raffigura un ingranaggio e si trova in alto a destra. Molti altri servizi di posta elettronica indicano semplicemente la parola "Preferenze" o "Impostazioni.".
  3. 3
    Nelle preferenze, cerca la scheda "Inoltro". Può avere altri nomi, ma la parola "inoltro" è quasi sempre presente. Ecco altri possibili titoli:
    • "Inoltro e POP/IMAP".
    • "Impostazioni IMAP".
    • "Inoltro e-mail".
    • "POP/IMAP" [1].
  4. 4
    Attiva l'accesso IMAP sul tuo account. In questo modo sarà possibile accedere a Gmail da altri client e potrai ricevere una copia delle e-mail su Outlook. Potrai così passare alla configurazione di Outlook.
    • Se non riesci a trovare "Accesso IMAP" nelle impostazioni della tua e-mail, prova a cercare "(Client e-mail) + Attiva IMAP" online.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Impostare Outlook

  1. 1
    Apri Outlook, quindi clicca su "Opzioni" nella barra del menu. Se è la prima volta che usi Outlook, ti verrà probabilmente richiesto di aggiungere un account. Clicca su questo link per farlo.

  2. 2
    Verso la parte inferiore del menu a discesa intitolato "Opzioni", seleziona "Account". Questo permette di accedere al proprio account di posta elettronica, configurandolo per Outlook.
  3. 3
    Clicca sul pulsante "Aggiungi" per aggiungere un nuovo indirizzo e-mail. Su alcuni Mac è possibile vedere un piccolo "+" nell'angolo.
    • Risoluzione problemi: può anche essere necessario cliccare sull'icona del lucchetto in fondo alla pagina per sbloccare le impostazioni. Questo passaggio richiede la password di amministratore, ovvero quella che usi per accedere al computer.
  4. 4
    Seleziona "E-mail" dal menu a tendina che appare. Se ti viene richiesto che tipo di account desideri usare (Gmail, Yahoo Mail, eccetera), assicurati di scegliere quello giusto.
  5. 5
    Digita indirizzo e-mail e password. Può volerci del tempo per accedere alla e-mail, ma solitamente non più di qualche minuto [2].
  6. 6
  7. 7
    Inserisci il nome utente, che corrisponde di solito alla e-mail. È l'indirizzo di posta elettronica che hai usato per effettuare l'accesso.
  8. 8
    Imposta in maniera identica il server di posta in entrata e in uscita. Sembra difficile, ma non lo è. Basta digitare "mail", un punto e la parte finale dell'indirizzo di posta elettronica. Per esempio, se la tua e-mail è "nomecognome@gmail.com", allora entrambi i server sarebbero "mail.gmail.com".
    • Assicurati che sia spuntata la casella "Utilizzare SSL per la connessione" [3].
  9. 9
    Clicca su "Altre opzioni..." e seleziona "Usa informazioni server posta in entrata" accanto alla voce "Autenticazione". Pur non essendo strettamente necessario, questo passaggio snellisce il funzionamento di Outlook e aiuta a evitare diversi problemi [4].
    Pubblicità

Consigli

  • Per impostare Outlook come programma di posta elettronica predefinito sul tuo computer, usa il pannello di controllo.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Internet
Questa pagina è stata letta 675 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità