Come Congelare i Gamberi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se devi gestire una grande quantità di gamberi crudi o cotti, il metodo migliore per conservarli è congelarli. In frigorifero si manterranno freschi al massimo per un paio di giorni, mentre se li metti nel congelatore, dureranno fino a 6 mesi senza perdere sapore. Prosegui nella lettura dell'articolo e scopri come preparare e congelare i gamberi, crudi o cotti, in modo che si mantengano freschi a lungo.

Metodo 1 di 3:
Congelare i Gamberi Cotti

  1. 1
    Sguscia i gamberi. Se sono cotti, è consigliabile congelare solo la polpa; quindi, se non lo hai già fatto prima, stacca il carapace, la testa e la coda dai gamberi.[1]
    • Non lasciare i gamberi a temperatura ambiente per più di 2 ore. Se sono molti, conservali in frigorifero e sgusciali un po' alla volta.
    • Volendo, puoi rimuovere anche l'intestino, ma non è indispensabile.
  2. 2
    Lessa i gamberi per circa 10 minuti. Riempi d'acqua una pentola e mettila sul fuoco. Quando l'acqua bolle, aggiungi i gamberi e lasciali bollire per circa 10 minuti per eliminare i batteri e gli eventuali pezzi di guscio residui.[2]
    • Questo passaggio differisce dalla cottura vera e propria dei gamberi e va eseguito solo quando sei pronto per congelarli, per uccidere i possibili batteri nocivi.
  3. 3
    Disponi i gamberi lessati in una teglia e mettili nel congelatore. Scolali dall'acqua e sistemali nella teglia distanziandoli in modo uniforme. Lasciali nel congelatore finché non sono completamente duri al tatto. Disporli distanziati nella teglia serve a evitare che si attacchino l'uno all'altro mentre si congelano poiché essendo cotti è meglio che rimangano separati.[3]
    • Congela i gamberi entro un paio di giorni da quando li hai lessati per evitare che vadano a male.
    • Se nel congelatore non c'è abbastanza spazio per conservare i gamberi disposti nella teglia, potrai trasferirli in un contenitore più piccolo non appena si saranno congelati.
  4. 4
    Conserva i gamberi in grandi sacchetti per alimenti. Quando i gamberi sono duri al tatto, rimuovi la teglia dal congelatore e trasferiscili nei sacchetti. Prima di sigillarli e metterli nel congelatore, fai uscire quanta più aria possibile dai sacchetti.[4]
    • Apponi la data sui sacchetti prima di metterli nel congelatore per sapere entro quando è necessario mangiare i gamberi.
  5. 5
    Usa i gamberi entro 3-6 mesi. Puoi conservarli nel congelatore fino a 6 mesi, ma per un risultato migliore cerca di non lasciare trascorrere più di 3-4 mesi prima di mangiarli.[5]
    • Tecnicamente i gamberi congelati non hanno una data di scadenza, ma con il passare del tempo potrebbero svilupparsi delle bruciature da freddo.[6]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Congelare i Gamberi Crudi

  1. 1
    Rimuovi le teste dai gamberi prima di congelarli. Staccale con le mani o con un taglio netto del coltello. A differenza di quando sono cotti, è meglio non rimuovere il carapace e l'intestino prima di congelare i gamberi crudi.[7]
    • Non lasciare i gamberi a temperatura ambiente per più di 2 ore, per evitare che vadano a male.
    • Volendo, puoi rimuovere il carapace per fare in modo che i gamberi occupino meno spazio nel congelatore, ma perderanno freschezza e sapore.
  2. 2
    Lava i gamberi sotto l'acqua corrente. Mettili in una zuppiera al centro del lavandino e apri il rubinetto dell'acqua fredda. Risciacquali accuratamente e rimuovi gli eventuali corpi estranei.[8]
    • Poiché sono bagnati, intorno ai gamberi si formerà un sottile strato di ghiaccio che li farà durare più a lungo all'interno del congelatore.
  3. 3
    Conserva i gamberi in contenitori rigidi. Scolali dall'acqua e trasferiscili in contenitori per alimenti rigidi. Volendo puoi riciclare i barattoli grandi dello yogurt o altri contenitori simili. Cerca di lasciare meno spazio possibile tra un gambero e l'altro, per limitare la quantità d'aria all'interno del contenitore.[9]
    • Congela i gamberi entro un paio di giorni dopo averli disposti nei contenitori. Non conservarli in frigorifero per più di un paio di giorni altrimenti, essendo crudi, andranno a male.
  4. 4
    Prepara una salamoia e versala nel contenitore con i gamberi. Usa 2 cucchiai di sale per ogni litro d'acqua. Riempi il contenitore con la salamoia lasciando solo un paio di centimetri di spazio libero per consentire all'acqua di espandersi, quindi mettilo nel congelatore. Finché il liquido non si è congelato, è importante conservare il contenitore in posizione orizzontale.[10]
    • Apponi la data sui contenitori prima di metterli nel congelatore. In questo modo saprai entro quando è necessario mangiare i gamberi.
    • Dal pescivendolo potresti trovare la salamoia già pronta.
  5. 5
    Usa i gamberi crudi entro 3-6 mesi. Come i gamberi cotti, si possono conservare nel congelatore fino a 6 mesi, ma per un risultato migliore cerca di mangiarli entro al massimo 3-4 mesi.[11]
    • I gamberi congelati non hanno tecnicamente una data di scadenza, ma con il passare del tempo potrebbero svilupparsi delle bruciature da freddo compromettendone la qualità.[12]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Scongelare i Gamberi

  1. 1
    Metti i gamberi in un colino e lasciali scongelare. Trasferiscili in un colino e appoggialo sopra un piatto per raccogliere l'acqua di scongelamento. Lascia scongelare i gamberi in frigorifero o sul bancone della cucina, in base alla temperatura della stanza.[13]
    • Puoi lasciare scongelare i gamberi in modo sicuro a temperatura ambiente per un tempo massimo di 2 ore.[14]
  2. 2
    Metti a scongelare i gamberi sotto l'acqua corrente se vuoi accorciare i tempi. Se hai bisogno di usarli a breve, mettili in una zuppiera e lascia scorrere l'acqua calda finché non si sono scongelati completamente e al tatto risultano morbidi.[15]
  3. 3
    Conserva i gamberi in frigorifero e mangiali entro un paio di giorni. Una volta scongelati, puoi conservarli in frigorifero per 1-2 giorni senza preoccuparti che vadano a male, tuttavia se è possibile è meglio scongelarli subito prima di cuocerli.[16]
    • Evita di congelarli di nuovo poiché, ripetuto, il processo di congelamento e scongelamento influisce negativamente sul sapore dei gamberi.[17]
    Pubblicità

Consigli

  • La qualità dei gamberi incide sul processo di conservazione. Se è possibile, acquistali freschi perché mantengano più a lungo il loro sapore.[18]

Pubblicità

Avvertenze

  • Quando i gamberi sono completamente scongelati, assicurati che non presentino segni di deterioramento, per esempio che non siano sbiaditi, maleodoranti e che non abbiano una consistenza viscida.[19]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Congelare i Gamberi Cotti

  • Pentola
  • Acqua
  • Teglia da forno
  • Sacchetti per congelare gli alimenti grandi

Congelare i Gamberi Crudi

  • Acqua
  • Zuppiera
  • Contenitori per alimenti rigidi
  • Sale

Scongelare i Gamberi

  • Colino
  • Piatto

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 3 388 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità