Come Congelare le Albicocche

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 21 Riferimenti

In questo Articolo:Sbollentare e Affettare le Albicocche MatureCongelare le AlbicoccheCongelare la Purea di Albicocche

Le albicocche sono un frutto dolce e delizioso. Generalmente maturano tra la fine del mese di luglio e l'inizio di agosto e, se hai la fortuna di avere un albero di albicocche in giardino, è probabile che tu riesca a raccoglierne un buon numero. Se temi che possano andare a male prima di riuscire a mangiarle tutte, puoi congelarle facilmente per poi gustarle in qualunque momento dell'anno.

Ingredienti

Congelare le Albicocche a Pezzi

  • 1 l di succo di limone o di ananas
  • Zucchero (opzionale)
  • Acqua

Congelare la Purea di Albicocche

  • 85-115 g di zucchero (opzionale)
  • 60 ml di acqua

1
Sbollentare e Affettare le Albicocche Mature

  1. 1
    Seleziona i frutti che sono completamente maturi, ma comunque ancora sodi. Premendo tra le dita un'albicocca matura dovresti sentirla cedere leggermente, ma senza risultare molliccia. Puoi valutare se sono mature anche annusando il lato con il picciolo, se sono pronte sentirai un profumo dolce.[1]
    • Il colore esterno può cambiare in base alla varietà, ma in generale un'albicocca matura non dovrebbe avere delle parti ancora verdi.[2]
    • Scarta i frutti con delle grosse ammaccature perché molto probabilmente avranno una consistenza molliccia e poco sapore.[3]
  2. 2
    Immergi le albicocche in una soluzione preparata con tre parti di acqua e una parte di aceto. Lavarle serve a eliminare gli eventuali batteri presenti sulla buccia. In seguito risciacqua i frutti sotto l'acqua corrente fredda e poi tamponali delicatamente con un canovaccio per asciugarli.[4]
    • Lavare le albicocche prima di metterle a bollire serve a preservare la polpa dalle sostanze contaminanti.
  3. 3
    Sbollenta le albicocche se intendi congelarle con la buccia. Versa l'acqua in una grossa pentola e portala a bollore, quindi sbollenta le albicocche per 30-60 secondi. Questo processo serve a evitare che la buccia si indurisca stando nel congelatore.[5]
    • Non lasciare le albicocche nell'acqua bollente troppo a lungo, in special modo se non intendi frullarle.
    • Se preferisci sbucciarle, non hai bisogno di sbollentarle, benché questo processo consenta di rimuovere la buccia più facilmente.
    • Se le albicocche sono molte, è meglio sbollentarle a più riprese, calcolando le quantità in base alle dimensioni della pentola.
  4. 4
    Trasferisci le albicocche in un bagno di acqua ghiacciata subito dopo averle sbollentate. Dopo averle lasciate immerse nell'acqua bollente per 30-60 secondi, scolale con un mestolo forato e trasferiscile immediatamente in un'ampia zuppiera piena di acqua ghiacciata per interrompere il processo di cottura. In seguito scolale dall'acqua e tamponale con un canovaccio per asciugarle.[6]
  5. 5
    Sbuccia le albicocche se preferisci congelare soltanto la polpa. Se le hai sbollentate o se sono molto mature, dovresti riuscire a rimuovere la buccia facilmente usando soltanto le dita. Altrimenti puoi utilizzare un piccolo coltello appuntito.[7]
    • Se intendi preparare una purea di albicocche, è indispensabile sbucciarle.[8]
  6. 6
    Taglia le albicocche a metà e rimuovi i noccioli. Usa un coltellino appuntito per aprire i frutti e staccare delicatamente i noccioli dalla polpa. Se i frutti sono molto maturi, è probabile che riuscirai ad aprirli anche usando soltanto le mani, facendo ruotare le due metà in direzioni opposte. Una volta aperti, potrai rimuovere i noccioli con le dita o con un cucchiaio.[9]
    • Se non intendi cuocere le albicocche, puoi lasciarle tagliate a metà oppure puoi affettarle a pezzi più piccoli.

2
Congelare le Albicocche

  1. 1
    Immergi le albicocche nel succo di limone o di ananas. Dato che la polpa tende a scurirsi quando viene lasciata esposta all'aria, è meglio mettere i frutti a bagno nel succo di limone o di ananas per mantenerla di un colore brillante.[10]
    • Puoi usare anche il succo di un altro agrume o sciogliere dell'acido ascorbico nell'acqua, ma il succo di limone o ananas daranno un gusto gradevole alle albicocche e inoltre sono semplici da trovare.[11]
    • Serviranno solo poche gocce di succo per ogni albicocca, quindi in totale un litro dovrebbe essere sufficiente per una quantità di frutti moderata.
  2. 2
    Sistema le albicocche all'interno dei contenitori per il freezer. È meglio usare quelli in plastica a chiusura ermetica, in special modo se intendi aggiungere lo sciroppo. Disponile l'una accanto all'altra avendo cura di non schiacciarle.[12]
    • Lascia almeno 1 cm di spazio vuoto nella parte alta del contenitore, in modo che le albicocche possano espandersi durante il processo di congelamento.
    • Se non intendi aggiungere lo sciroppo, puoi anche metterle nei sacchetti per il freezer.
  3. 3
    Etichetta i contenitori specificando il tipo di contenuto e la data di preparazione. Puoi utilizzare un'etichetta adesiva oppure un pennarello indelebile. Specifica che si tratta di albicocche perché, una volta affettate e congelate, potresti fare fatica a distinguerle dagli altri frutti. Includi anche la data di preparazione per poter calcolare di conseguenza quella di scadenza.[13]
    • Le albicocche fresche, senza sciroppo, si manterranno buone fino a tre mesi.
  4. 4
    Ricoprile con lo sciroppo se vuoi farle durare più a lungo. Segui questa semplice ricetta: prepara una miscela composta all'80% di acqua e al 20% di zucchero, mescola e porta lo sciroppo a bollore, dopodiché versalo sulle albicocche che hai disposto all'interno dei contenitori in plastica per il freezer. Usa 250 ml di sciroppo per ogni chilogrammo di albicocche denocciolate.[14]
    • Questo passaggio non è necessario, ma è utile per far durare le albicocche più a lungo e per preservarne il sapore.[15]
    • Se hai aggiunto lo sciroppo, puoi conservare le albicocche nel congelatore anche per dodici mesi.[16]

3
Congelare la Purea di Albicocche

  1. 1
    Taglia le albicocche a piccoli pezzi. Dopo averle lavate, sbucciate e private dei noccioli, è il momento di affettarle. Dato che andranno cotte prima di essere frullate, cerca di tagliarle a pezzi di grandezza uniforme, ma senza preoccuparti che risultino regolari.
  2. 2
    Cuoci le albicocche a fuoco lento. Mettile in una pentola e aggiungi 4 cucchiai di acqua ogni 450 g di albicocche. Tieni la pentola coperta e usa un calore medio-basso. Lasciale sobbollire finché non si sono ammorbidite.[17]
    • Il tempo necessario varia in base al grado di maturazione dei frutti, ma in generale dovranno cuocere circa 5-15 minuti.
  3. 3
    Aggiungi lo zucchero se vuoi addolcire la purea. Le albicocche hanno un retrogusto asprigno che puoi bilanciare aggiungendo 80-120 g di zucchero. Mescola con un lungo cucchiaio di legno per distribuire meglio lo zucchero e lascia cuocere le albicocche a fuoco lento finché non si è sciolto completamente.[18]
    • In alternativa allo zucchero bianco, puoi usare quello di canna oppure il miele.
  4. 4
    Lascia raffreddare le albicocche prima di frullarle. Quando hanno raggiunto la temperatura ambiente, trasferiscile nel contenitore del frullatore o del robot da cucina e trasformale in una purea più o meno grossolana, in base ai tuoi gusti.[19]
    • Se preferisci, puoi schiacciare le albicocche con uno schiacciapatate. Otterrai una purea dalla consistenza più rustica, ma altrettanto gustosa.[20]
  5. 5
    Versa la purea nei contenitori in plastica, senza riempirli completamente. Durante il processo di congelamento, i liquidi all'interno della frutta si espanderanno, quindi lascia 1 cm di spazio libero nella parte superiore dei contenitori per evitare che la purea prema contro il coperchio.[21]
    • La purea di albicocche congelata si conserverà per 6-8 mesi.

Cose che ti Serviranno

Preparare le Albicocche

  • Albicocche mature
  • Aceto
  • Acqua
  • Pentola
  • Zuppiera
  • Mestolo forato
  • Coltellino appuntito
  • Cucchiaio

Conservare le Albicocche

  • Zuppiera
  • Contenitori o sacchetti in plastica per il freezer

Conservare la Purea di Albicocche

  • Coltellino appuntito
  • Pentola
  • Frullatore, robot da cucina o schiacciapatate
  • Contenitori in plastica per il freezer

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cucina

In altre lingue:

English: Freeze Apricots, Español: congelar albaricoques, Português: Congelar Damasco, Deutsch: Aprikosen einfrieren, Français: congeler des abricots, Русский: замораживать абрикосы

Questa pagina è stata letta 4 686 volte.
Hai trovato utile questo articolo?