Il processo di sbollentatura consente di preservare il sapore e il colore delle verdure, ma è piuttosto lungo e laborioso. Se sei a corto di tempo, puoi congelare le carote senza prima sbollentarle garantendone comunque una durata fino a 10 mesi. Le carote possono essere tritate, sminuzzate o ridotte in una purea, in base alle preferenze personali. Una volta pronte, potrai congelarle avendo la garanzia che si mantengano fresche e buone fino al momento dell'uso.

Metodo 1 di 3:
Congelare le Carote Tritate

  1. 1
    Taglia le carote a pezzi grandi circa 1 cm. Pelale con il coltello e rifilale eliminando un paio di centimetri alle estremità. Per praticità, è preferibile tagliarle a rondelle spesse circa 1 cm; sarà più semplice conservarle e si congeleranno meglio.[1]
    • Puoi congelare le carote anche intere, ma se le tagli a pezzi piccoli si manterranno fresche più a lungo.
    • Se noti che ci sono dei residui di terra sulle carote, sciacquale sotto l'acqua corrente fredda prima di tagliarle.
  2. 2
    Chiudi le carote tagliate in un sacchetto o in un contenitore a chiusura ermetica. Riponile in un sacchetto richiudibile o in un contenitore lasciando alcuni centimetri di spazio libero, in modo che le carote possano espandersi mentre si congelano. Inserisci una cannuccia nel sacchetto e aspira quanta più aria possibile prima di sigillarlo.
    • Se nel contenitore c'è poca aria, le carote si conserveranno meglio una volta messe nel congelatore.
    • Per ottenere il miglior risultato possibile, usa una macchina per il sottovuoto.
  3. 3
    Metti il contenitore nel congelatore. Appoggialo su una superficie piana, preferibilmente vicino alla parete posteriore del congelatore. Non dimenticare di apporre un'etichetta con la data di preparazione per poter calcolare facilmente quella di scadenza.[2]
    • Non rimuovere le carote dal congelatore fino a quando non sei pronto per cuocerle. Le verdure tendono a perdere sapore se le scongeli e poi le ricongeli.
  4. 4
    Conserva le carote nel congelatore fino a 10-12 mesi. Benché siano congelate, le carote che non sono state sbollentate vanno consumate entro 10-12 mesi, dato che con il passare del tempo il gusto e la consistenza possono cambiare. Idealmente, dovresti utilizzarle entro un paio di mesi per godere appieno del loro sapore.[3]
    • Le carote congelate, sbollentate o meno, possono durare oltre 12 mesi, ma con buona probabilità saranno rovinate da alcune bruciature da freddo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Congelare le Carote Sminuzzate

  1. 1
    Lava le carote nel lavandino prima di tagliarle. Sciacquale sotto l'acqua corrente fredda e strofinale con le dita per rimuovere i residui di terra, in special modo se le hai colte direttamente nell'orto.[4]
    • Se intendi sminuzzare le carote, non c'è bisogno di pelarle.
  2. 2
    Rifila le carote alle estremità. Prendi un coltello e rimuovi un centimetro circa alle estremità, quindi getta via gli scarti perché non li utilizzerai.[5]
  3. 3
    Sminuzza le carote con il robot da cucina. Tagliale a rondelle spesse un paio di centimetri e trasferiscile nel contenitore del robot da cucina. Premi il pulsante di accensione e attendi che le carote siano completamente sminuzzate.[6]
    • Alcuni frullatori si possono utilizzare anche per sminuzzare le verdure oltre che per frullarle. Puoi scoprirlo leggendo il libretto di istruzioni.
    • Se preferisci, puoi sminuzzare le carote usando una grattugia. Muovile su e giù lungo il lato della grattugia che serve per ridurre il formaggio o le verdure a scaglie sottili finché non le hai sminuzzate tutte.[7]
  4. 4
    Trasferisci le carote sminuzzate in un contenitore a chiusura ermetica o in un sacchetto richiudibile. Lascia un paio di centimetri di spazio libero in modo che le carote possano espandersi mentre si congelano. Cerca di appiattire quanto più possibile il sacchetto con le mani, poi fai uscire l'aria restante con l'aiuto di un matterello. Dopo averlo sigillato, conserva il sacchetto nel congelatore fin quando non sei pronto per utilizzare le carote.[8]
    • Scrivi la data su un'etichetta e attaccala sul contenitore per sapere da quanto tempo conservi le carote nel congelatore.
  5. 5
    Usa le carote entro alcuni mesi. Le carote sminuzzate, che non sono state sbollentate, possono durare fino a 10-12 mesi, dopodiché cominceranno a perdere sapore. Tuttavia, l'ideale è mangiarle entro un paio di mesi per avere la certezza che la consistenza e il gusto rimangano completamente inalterati.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Congelare le Carote Ridotte a Purea

  1. 1
    Cuoci le carote a vapore, nel microonde, in acqua bollente o nel forno. Cuoci le carote come desideri per non avere difficoltà a frullarle. Sarà molto più facile ridurle in purea dopo che si saranno cotte e ammorbidite.[9]
    • Ridurre le carote in purea prima di congelarle consente di preservarne al meglio il gusto. Potrai inserirle in una zuppa, in un prodotto da forno e nella pappa del tuo bambino.
    • Una volta cotte, lascia raffreddare le carote prima di ridurle in purea con il frullatore.
  2. 2
    Frulla le carote cotte. Tagliale a rondelle spesse circa 1 cm e mettile nel frullatore. Leggi il manuale di istruzioni dell'apparecchio per sapere qual è la funzione più adatta per frullare le carote. Alcuni modelli dispongono di una funzione specifica per ridurre la frutta o la verdura in una purea densa e uniforme.[10]
    • Non inserire mai le dita e nessun utensile nel bicchiere del frullatore mentre l'apparecchio è in funzione.
  3. 3
    Aggiungi il latte o l'acqua per ottenere una purea più fluida. Spegni il frullatore e controlla la consistenza della purea. Se ti sembra troppo densa, puoi diluirla aggiungendo 1 o 2 cucchiai di latte o acqua. Riprendi a frullare, quindi controlla se è necessario aggiungere dell'altro liquido. Continua in questo modo finché non ottieni la consistenza desiderata.[11]
    • Se vuoi che la purea di carote sia densa e consistente, non aggiungere liquidi.
    • Puoi diluire la purea con l'acqua che hai usato per lessare o cuocere le carote a vapore per accentuarne il gusto.[12]
  4. 4
    Trasferisci la purea in un contenitore a chiusura ermetica adatto a congelare gli alimenti. Quando ha raggiunto la consistenza desiderata, versa la purea in un contenitore dotato di coperchio. Lascia alcuni centimetri di spazio libero in modo che la purea possa espandersi mentre si congela, quindi chiudi il contenitore con il coperchio e riponilo nel congelatore.
    • Scrivi la data su un'etichetta, poi attaccala sul contenitore per sapere da quanto tempo conservi le carote nel congelatore e poter calcolare facilmente la data di scadenza.
    • Se vuoi usare un contenitore in vetro, assicurati che sia adatto a conservare gli alimenti nel congelatore. I comuni barattoli di vetro possono rompersi o esplodere alle temperature più basse.[13]
  5. 5
    Conserva la purea di carote nel congelatore e usala entro 3 mesi. La consistenza e il gusto della purea di carote rimarranno inalterati per circa 3 mesi, dopodiché potrebbero comparire delle bruciature da freddo. Se noti che si sta avvicinando la data di scadenza, usala il prima possibile per evitare che si deteriori.[14]
    • Una volta scongelata, la purea di carote si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni.
    Pubblicità

Consigli

  • Usa un contenitore a chiusura ermetica che sia adatto a congelare gli alimenti per proteggere le carote dalle bruciature da freddo.[15]
  • Le carote leggermente acerbe tendono a sopportare meglio le basse temperature del congelatore, anche senza sbollentarle.[16]
  • Usa le carote congelate per le ricette in cui non è necessario che abbiano la consistenza originale, per esempio per preparare una zuppa o uno stufato.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se non sbollenti le carote prima di congelarle, non correrai alcun rischio per la salute, ma nel congelatore potrebbero perdere consistenza e gusto.[17]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Frutta & Verdura
Questa pagina è stata letta 76 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità