Come Congelare le Melanzane

In questo Articolo:Preparare le MelanzaneSbollentare le MelanzaneCongelare le MelanzaneAlternative

Le melanzane sono un'ottima verdura con cui puoi preparare innumerevoli ricette gustose. Sappi inoltre che possono essere congelate in modo semplice seguendo dei piccoli accorgimenti. Prima di essere congelate devono essere pulite, tagliate a fette e sbollentate leggermente. In alternativa, puoi congelarle dopo averle cotte al forno oppure ancora crude e preparate per essere utilizzate in una parmigiana. Vediamo come si procede.

Parte 1
Preparare le Melanzane

  1. 1
    Scegli delle melanzane fresche. Più è fresca la verdura e meglio si conserverà nel congelatore.
    • Dovresti scegliere delle melanzane al giusto punto di maturazione, sode e il cui colore della buccia sia scuro e uniforme.
    • Non utilizzare melanzane che presentano punti soffici o con un colore non uniforme della buccia.
    • La varietà di melanzane nere, le più comuni, tendono a resistere di più una volta congelate, rispetto alle melanzane cinesi viola o alla varietà thailandese, ma tecnicamente tutti i tipi di melanzane possono essere congelati. Ricorda soltanto che la polpa delle melanzane tende a diventare morbida dopo essere stata congelata, ma questo non dovrebbe essere un problema se una volta scongelata hai intenzione di cucinarla.
    • Se non puoi congelarle subito, puoi conservarle senza problemi in frigorifero fino al momento del congelamento. Ovviamente se le hai raccolte dal tuo orto prima riuscirai a congelarle, meglio sarà.
  2. 2
    Lava le melanzane. Risciacquale con acqua corrente fredda, strofinale gentilmente con le mani per rimuovere eventuali residui di terra e sporcizia.
    • Se le hai raccolte dal tuo orto e ti sembrano particolarmente sporche, puoi pulirle usando una spazzola per verdure.
  3. 3
    Taglia le melanzane a fette. Rimuovi la buccia e tagliale in fette dello spessore di circa mezzo centimetro o poco più.
    • Utilizza un coltello affilato e inizia a tagliarle rimuovendo la parte del picciolo e quella finale.
    • Per rimuovere la buccia usa un pelaverdure. Inizia a sbucciare partendo da una delle due estremità appena tagliate ed esegui un movimento fluido dall'alto verso il basso.
    • Adesso, usando un coltello affilato, puoi tagliare la melanzana in fette dello spessore di circa 5-8 mm.
    • Procedi velocemente e taglia solo la quantità di melanzane che riesci a sbollentare in una volta. La melanzana, una volta privata della buccia e tagliata a fette, tende ad annerirsi dopo circa 30 minuti per via dell'ossidazione della polpa a contatto con l'aria.

Parte 2
Sbollentare le Melanzane

  1. 1
    Fai bollire dell'acqua in una pentola capiente. Riempi la pentola per circa 2/3 della sua capienza e mettila su un fuoco alto.
    • Aspetta il tempo necessario perché l'acqua arrivi a bollore.
    • Assicurati che la pentola che stai usando sia sufficientemente grande per accogliere tutte le melanzane che hai tagliato. Se non hai una pentola abbastanza grande puoi sbollentarle in più riprese, l'importante è tagliare le melanzane solo nel momento in cui devono andare in pentola.
  2. 2
    Aggiungi del succo di limone all'acqua di cottura. Versa in pentola circa 125 ml di succo di limone fresco ogni 4 litri di acqua.
    • Il succo di limone è un antiossidante naturale e protegge le melanzane senza modificarne in modo eccessivo il sapore.
  3. 3
    Prepara una zuppiera capiente con acqua e ghiaccio. La zuppiera dovrebbe avere la stessa capacità della pentola che stai usando in modo da poter contenere tutte le melanzane che stai cuocendo.
    • Usa molto ghiaccio per accertarti che la temperatura dell'acqua sia molto bassa.
    • Prima di iniziare a cuocere le melanzane premurati di avere la zuppiera con acqua e ghiaccio già pronta e a portata di mano.
  4. 4
    Sbollenta le melanzane. Tuffa nell'acqua bollente tutte le fette di melanzana che hai tagliato e lasciale bollire per circa 4 minuti.
    • Questa cottura veloce elimina gli enzimi responsabili del deperimento della melanzana nel lungo periodo. Al contrario, non sbollentando la verdura prima del congelamento, inizierà a perdere colore, sapore e potere nutrizionale nel giro di un mese, anche se congelata.
    • Puoi utilizzare la stessa acqua per sbollentare le melanzane in più volte fino a un massimo di 5. Ricorda però che potrebbe essere necessario aggiungere acqua e succo di limone per rimpiazzare i liquidi evaporati.
  5. 5
    Scola velocemente le fette di melanzana e tuffale in acqua e ghiaccio. Aiutati con una schiumarola e, appena pronte, scola le melanzane ed immergile nella zuppiera con acqua e ghiaccio.
    • In questo modo fermerai velocemente il processo di cottura.
    • Lascia raffreddare le fette di melanzana in acqua e ghiaccio per circa 4-5 minuti o finché non saranno completamente fredde.
    • Aggiungi altro ghiaccio, se necessario, per mantenere la temperatura dell'acqua molto bassa.
  6. 6
    Scola le melanzane ed asciugale. Rimuovi le fette di melanzana utilizzando un mestolo od un cucchiaio forati e sistemale in uno scolapasta o su diversi strati di carta assorbente.

Parte 3
Congelare le Melanzane

  1. 1
    Sistema con cura le melanzane in un contenitore adatto al congelamento. Puoi utilizzare dei sacchetti per alimenti o un contenitore in plastica.
    • Se utilizzi dei sacchetti di plastica per questo passaggio cerca di chiuderli rimuovendo più aria possibile per prevenire dei danni da congelamento alla verdura. La soluzione migliore sarebbe quella di utilizzare dei sacchetti sottovuoto, ma anche i sacchetti di plastica con chiusura rapida andranno benissimo purché possano essere usati per congelare i cibi.
    • Se congeli le melanzane in un contenitore in plastica lascia dello spazio vuoto tra la verdura ed il coperchio (circa 1-1,5 cm). In questo modo, durante il congelamento, le melanzane potranno aumentare di volume liberamente senza rovinarsi.
    • I contenitori in vetro non sono ideali per il congelamento dei cibi.
    • Non dimenticare di annotare la data in cui hai preparato le melanzane per sapere sempre da quanto tempo le stai conservando nel congelatore.
  2. 2
    Se vuoi puoi separare i vari strati di melanzane con della pellicola per alimenti. Questo suggerimento è molto utile per poter scongelare solo le fette di melanzane che servono alla tua preparazione, lasciando congelate le altre.
    • Questo passaggio è facoltativo, ma raccomandato, perché congelando le melanzane senza pellicola si formerà un unico blocco compatto e impossibile da separare senza aspettarne il completo scongelamento.
  3. 3
    Conservale congelate fino al momento dell'uso. Le melanzane congelate in questo modo possono essere conservate in sicurezza fino a 9 mesi.
    • Utilizzando dei sacchetti sottovuoto le tue melanzane si conserveranno in ottimo stato per più di un anno.

Parte 4
Alternative

  1. 1
    Cuoci in forno le melanzane prima di congelarle. Un'altra possibilità per congelare e conservare le melanzane è quella di precuocerle.
    • Preriscalda il forno a circa 200°C. Fodera una teglia da forno con dei fogli di alluminio.
    • Bucherella le melanzane utilizzando una forchetta. In questo modo eviterai che si accumuli una pressione troppo elevata al loro interno. Più buchi farai meglio sarà.
    • Cuoci in forno per 30-60 minuti. Le melanzane saranno cotte quando la buccia si sarà raggrinzita. Melanzane di piccole dimensioni cuoceranno in 30 minuti, per quelle di dimensioni più grandi ci vorrà anche un'ora.
    • Rimuovi la polpa. Quando le melanzane saranno abbastanza fredde per essere maneggiate, tagliale a metà con un coltello nel senso della lunghezza. Utilizzando un cucchiaio da tavola in metallo, separa la polpa dalla buccia.
    • Sistema la polpa in contenitori ermetici, lascia uno spazio vuoto di circa 1-1,5 cm tra la verdura ed il tappo prima di chiudere il contenitore.
    • Puoi conservare la polpa congelata per 12 mesi.
  2. 2
    Prepara le melanzane per una parmigiana. Se pensi di utilizzare le melanzane per cucinare una parmigiana puoi impanare le fette nel pangrattato e congelarle senza cuocerle.
    • Lava e taglia a fette le melanzane come se dovessi sbollentarle.
    • Immergi ogni fetta nel latte, nelle uova sbattute o in una pastella per fritture.
    • Impanale nel pangrattato. Puoi utilizzare del pan grattato normale o, se lo desideri, puoi insaporirlo con i condimenti che preferisci, ad esempio aggiungendo delle erbe aromatiche, del parmigiano o sale e pepe.
    • Avvolgi le fette impanate nella carta da forno. Invece di separare gli strati di fette con della pellicola trasparente, come nel metodo precedente, assicurati che ogni fetta sia avvolta nella carta da forno.
    • Puoi conservarle congelate fino a 6 mesi.
    • Prima dell'uso lasciale scongelare naturalmente nel frigorifero e poi cuocile in forno o friggile in padella seguendo i tuoi gusti.

Cose che ti Serviranno

  • Coltello affilato
  • Pelaverdure
  • Spazzola per verdure
  • Pentola capiente
  • Zuppiera grande
  • Contenitore per congelatore
  • Pellicola di plastica
  • Teglia da forno
  • Fogli di alluminio
  • Forchetta
  • Guanti da forno
  • Carta da forno

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Frutta & Verdura

In altre lingue:

English: Freeze Eggplant, Português: Congelar Berinjelas, Español: congelar berenjenas, Deutsch: Auberginen einfrieren, Français: congeler des aubergines, 中文: 冷冻茄子, Русский: заморозить баклажан, Bahasa Indonesia: Membekukan Terung, Nederlands: Aubergine invriezen, العربية: تجميد الباذنجان

Questa pagina è stata letta 164 667 volte.
Hai trovato utile questo articolo?