Come Congelare le Mele

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 11 Riferimenti

In questo Articolo:Sbucciare e Affettare le MelePretrattare le MeleCongelare le Mele

Se vuoi conservare le mele nel congelatore per averle a disposizione tutto l'anno, puoi usare un sistema molto semplice. Le mele vanno sbucciate, private del torsolo e affettate prima di essere congelate e bisogna aggiungere del succo di limone, dell'acqua salata o un conservante per la frutta per fare in modo che non si anneriscano e non vadano a male. Utilizza dei contenitori adatti a conservare gli alimenti nel congelatore e mangia le mele entro la raccolta successiva.

Parte 1
Sbucciare e Affettare le Mele

  1. 1
    Lavale sotto l'acqua corrente fredda. Apri il rubinetto e strofinale sotto l'acqua con le dita per rimuovere la polvere e ogni traccia di impurità. Dopo averle lavate, asciuga le mele con un canovaccio pulito o la carta da cucina.
  2. 2
    Sbuccia le mele con il pelaverdure. Usalo lentamente e con cautela per non tagliarti e per non rimuovere troppa polpa dai frutti. Sbuccia le mele creando una spirale, partendo dal picciolo fino a raggiungere l'estremità inferiore. Rimuovi la buccia dall'intera partita di mele che intendi congelare prima di tagliarle a fette.[1]
    • Se non hai il pelaverdure, puoi usare un piccolo coltello appuntito e con la lama corta.
  3. 3
    Rimuovi il torsolo dalle mele usando un coltello ben affilato. Tagliale prima a metà e poi in quarti partendo dal lato con il picciolo. Dopo averle tagliate in quattro, elimina il torsolo da ogni pezzo, ovvero la parte centrale del frutto dove sono racchiusi i semi.[2]
    • Lavora sul tagliere da cucina per fare meno fatica.
  4. 4
    Taglia le mele a pezzi più piccoli per conservarle più facilmente nel congelatore. Il numero o la grandezza delle fette dipende dalle tue preferenze personali, 8-12 fette sono una buona opzione. Puoi usare un comodo taglia mela per affettarle velocemente (e rimuovere contemporaneamente anche il torsolo) oppure puoi tagliarle con il coltello.[3]
    • Usa il tagliere da cucina per affettare i quarti di mela a pezzi più piccoli.
    • Tagliale a fette o a pezzi in base all'uso che intendi farne. Per preparare una torta di mele è meglio affettarle con precisione, mentre se vuoi aggiungerle in un frullato puoi anche tagliarle a pezzi grossolani.

Parte 2
Pretrattare le Mele

  1. 1
    Usa il succo di limone per evitare che si anneriscano. Versa un litro d'acqua in una zuppiera e aggiungi 2 cucchiai (30 ml) di succo di limone. Mescola con il cucchiaio e poi metti a bagno le fette di mela per 5 minuti.[4]
    • Assicurati che tutte le fette siano sommerse dall'acqua.
    • Questa soluzione diluita non dovrebbe alterare di molto il gusto delle mele.
  2. 2
    Usa il sale per fare in modo che le mele si mantengano fresche. Versa un litro d'acqua in una zuppiera e aggiungi un cucchiaio (15 g) di sale. Mescola finché il sale non si è sciolto completamente, quindi metti a bagno le fette di limone per alcuni minuti. Infine scolale dall'acqua salata.[5]
    • Assicurati che tutte le fette di mela siano sommerse dall'acqua per fare in modo che si mantengano fresche a lungo.
    • Il sale agisce come un conservante, prolungando il lasso di tempo in cui puoi conservare le mele nel congelatore senza il rischio che vedano a male o che si producano delle bruciature da freddo.
    • Una volta scongelate, le mele potrebbero avere un gusto un po' salato. Prima di utilizzarle, sciacquale sotto l'acqua corrente fredda per eliminare il sale in eccesso.
  3. 3
    Cospargi le fette di mela con un agente conservante per la frutta per prolungarne la durata nel congelatore. Puoi acquistarlo online e seguire le indicazioni che accompagnano il prodotto per applicarlo correttamente sulle mele. Generalmente questi conservanti sono in polvere e vanno distribuiti uniformemente sulla frutta per garantirne una maggior durata.[6]
    • I conservanti per la frutta non ne alterano il gusto.

Parte 3
Congelare le Mele

  1. 1
    Scola le fette di mela dopo averle messe a bagno. Se hai applicato una delle tecniche descritte nella sezione precedente per fare in modo che durino più a lungo, versa l'intero contenuto della zuppiera in un colino per scolarle dalla soluzione liquida. Agita il colino per farle sgocciolare.[7]
    • Non risciacquare le mele dopo averle trattate per non lavare via il succo di limone, il sale o l'agente conservante.
  2. 2
    Disponi le fette di mela su un'ampia teglia. Rivestila con la carta da forno per evitare che la frutta si attacchi al metallo. Sistema le fette o i pezzi di mela in orizzontale, distanziandoli l'uno dall'altro.[8]
    • È importante che i pezzi di mela non si tocchino tra loro stando sulla teglia altrimenti si attaccheranno durante la fase di congelamento.
  3. 3
    Metti la teglia nel freezer per 1-3 ore. Sistemala perfettamente in orizzontale per evitare che le fette di mela scivolino e si sovrappongano l'una sull'altra. Se hai tagliato le mele a pezzi piccoli o a fette sottili, lasciale nel congelatore per 1-2 ore, mentre se sono grandi attendi circa 3 ore.[9]
    • Congelare le fette di mele distanziate serve a prevenire che si attacchino l'una all'altra, formando un blocco unico.
  4. 4
    Trasferisci le fette di mela congelate in dei contenitori a chiusura ermetica. Dopo averle congelate singolarmente, puoi spostarle nei contenitori o nei sacchetti per il freezer. Cerca di riempirli il più possibile per limitare la presenza dell'aria e prevenire le bruciature da freddo.[10]
    • Scrivi la data di preparazione all'esterno del sacchetto o del contenitore e specifica il tipo di contenuto per ricordarti di cosa si tratta nei mesi a venire.
    • Se vuoi proteggere le dita dal freddo, usa una spatola da cucina piatta per staccare le fette di mela dalla carta da forno con cui hai rivestito la teglia.
  5. 5
    Conserva le mele nel congelatore e consumale entro la stagione di raccolta successiva. Avendole pretrattate e chiuse ermeticamente nei sacchetti o nei contenitori, dovrebbero mantenersi buone per diversi mesi. Cerca comunque di usarle il prima possibile, e prima che il freddo inizi a bruciarle, per gustarle al meglio.[11]
    • Quando sei pronto a usarle, trasferisci il sacchetto o il contenitore nel frigorifero per almeno sei ore oppure mettile a bagno nell'acqua.

Consigli

  • La consistenza e il gusto delle mele cambiano dopo che sono state congelate. Alcune varietà subiscono meno danni di altre, per esempio le mele dolci, come le Fuji e le Gala, mantengono meglio il loro sapore rispetto a quelle più acide, come le Golden Delicious e le Granny Smith. A loro volte queste ultime si mantengono più croccanti e sode rispetto a quelle farinose per natura, come le Red Delicious.
  • Le mele troppo mature o con molte ammaccature vanno mangiate subito, non sono adatte a essere congelate.
  • Le mele congelate si possono usare per preparare torte, muffin e frullati.

Cose che ti Serviranno

  • Pelaverdure o piccolo coltello appuntito a lama corta
  • Coltello da cucina affilato
  • Teglia molto ampia
  • Carta da forno
  • Tagliere da cucina
  • Cucchiaio
  • Zuppiera capiente
  • Spatola da cucina piatta (opzionale)
  • Succo di limone (opzionale)
  • Sale (opzionale)
  • Conservante per la frutta (opzionale)
  • Contenitori o sacchetti per congelare gli alimenti

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Frutta & Verdura

In altre lingue:

English: Freeze Apples, Português: Congelar Maçãs, Español: congelar manzanas, Deutsch: Äpfel einfrieren, Français: congeler des pommes, Русский: замораживать яблоки, Nederlands: Appels invriezen, 中文: 冷冻苹果, Bahasa Indonesia: Membekukan Apel, Čeština: Jak mrazit jablka, العربية: تجميد التفاح, हिन्दी: ऐप्पल्स को फ्रीज़ (Freeze Apples) करें, ไทย: แช่แข็งแอปเปิล, 한국어: 사과 냉동시키는 방법, Tiếng Việt: Đông lạnh táo, 日本語: リンゴを冷凍保存する, Türkçe: Elma Dondurucuda Nasıl Saklanır

Questa pagina è stata letta 18 768 volte.
Hai trovato utile questo articolo?