Come Connettersi a una VPN

In questo Articolo:Connettersi a una Rete VPN Utilizzando Windows Vista e Windows 7Connettersi a una Rete VPN Utilizzando Windows 8Connettersi a una Rete VPN Utilizzando Windows XPConnettersi a una Rete VPN Utilizzando un Mac OS XConnettersi a una Rete VPN Utilizzando un Dispositivo iOSConnettersi a una Rete VPN Utilizzando un Dispositivo Android5 Riferimenti

L'acronimo "VPN" sta per "Virtual Private Network". Si tratta di un modello di connessione di rete che permette agli utenti di accedere a una rete privata di computer da qualsiasi parte del mondo. Spesso questa tecnologia viene utilizzata in ambito aziendale o per scopi didattici, dato che offre molte funzionalità per la crittografia dei dati, al fine di proteggerli e renderli molto più sicuri quando devono transitare sulla rete pubblica di internet. Una connessione VPN permette inoltre di usufruire di dati pubblicati in altri paesi, aggirando qualsiasi tipo di controllo degli accessi basato sulla localizzazione geografica. Per questi motivi oggigiorno è molto comune usufruire della connessione VPN offerta da host e provider presenti nel web. Se hai la necessità di connetterti a una rete VPN, il proprietario o il gestore dovrà fornirti le credenziali di accesso (nome utente e password). Questa guida mostra come effettuare una connessione a una rete VPN utilizzando un qualsiasi computer connesso a internet.

Passaggi

Ottenere l'Accesso a un Servizio VPN

  1. 1
    Individua un account disponibile. Se sei un impiegato o uno studente, sarà la tua società o ente scolastico a fornirti le credenziali di accesso alla rete VPN. Consulta il personale degli uffici competenti per ottenere le informazioni necessarie per poter usufruire del servizio.
  2. 2
    Esegui una ricerca accurata delle opzioni a tua disposizione. Per scegliere il servizio VPN ideale, valuta tutti gli aspetti di cui hai bisogno: livello di sicurezza offerto, privacy, larghezza di banda, posizionamento dei server fisici, piattaforme supportate, qualità dell'assistenza clienti e costo del servizio. Per avere maggiori informazioni al riguardo, consulta la sezione "Consigli" posta in fondo all'articolo.
  3. 3
    Crea un nuovo account e prendi nota delle relative credenziali di accesso. Se hai acquistato un servizio VPN da un provider presente nel web, per poterne usufruire, dovrai pagare una quota. Dopo aver creato un account e aver pagato l'abbonamento (o dopo esserti accertato che la tua società o ente scolastico fornisca un servizio di questo tipo), ti verranno fornite le credenziali di accesso, come ad esempio nome utente, password, indirizzo IP o dominio del server VPN. Per eseguire l'accesso al servizio VPN scelto, puoi utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.

1
Connettersi a una Rete VPN Utilizzando Windows Vista e Windows 7

  1. 1
    Premi il pulsante "Start".
  2. 2
    Seleziona la voce "Pannello di Controllo".
  3. 3
    Dalla finestra relativa al pannello di controllo scegli la categoria "Rete e Internet".
  4. 4
    Seleziona il link "Connessione a una rete".
  5. 5
    Scegli il link "Configura nuova connessione o rete".
  6. 6
    Dalla finestra "Selezionare un'opzione di connessione", scegli la voce "Connessione a una rete aziendale", quindi premi il pulsante "Avanti".
  7. 7
    Osserva le opzioni disponibili nella schermata "Specificare la modalità con cui si desidera connettersi". Seleziona l'opzione "Usa connessione Internet esistente (VPN)".
  8. 8
    Nella schermata successiva, alla domanda "Vuoi configurare una connessione a Internet prima di continuare?", scegli l'opzione "Configurerò una connessione a Internet in seguito".
  9. 9
    Inserisci le informazioni del server VPN che ti sono state fornite. Nel campo di testo "Indirizzo Internet" digita l'indirizzo IP del server, mentre nel campo "Nome destinazione" inserisci il relativo nome. Seleziona il pulsante di spunta "Non stabilire la connessione ora. Esegui solo la configurazione della connessione in modo che sia possibile connettersi in un secondo momento". Prima di poter utilizzare la connessione, dovrai completarne la procedura di configurazione. Premi il pulsante "Avanti" per continuare.
  10. 10
    Nei relativi campi di testo inserisci il nome utente e la password dell'account che ti è stato fornito dal gestore della rete VPN. Seleziona il pulsante di spunta per la memorizzazione delle credenziali di accesso perché in caso contrario dovrai fornirle ad ogni connessione. Al termine premi il pulsante "Crea".
  11. 11
    Quando vedi apparire il messaggio "La connessione è pronta per l'uso", premi il pulsante "Chiudi".
  12. 12
    Seleziona il link "Connessione a una rete" posto sotto alla voce "Centro connessioni di rete e condivisione", quindi scegli la connessione VPN appena creata. Per eseguire la connessione, premi il pulsante "Connetti".

2
Connettersi a una Rete VPN Utilizzando Windows 8

  1. 1
    Premi il pulsante Windows della tastiera, quindi esegui una ricerca usando la parola chiave "VPN".
  2. 2
    Seleziona l'icona "Impostazioni" apparsa nel pannello di destra, quindi scegli l'opzione "Configura una connessione di rete privata virtuale (VPN)" presente nel pannello di sinistra.
  3. 3
    Nella finestra "Creare una connessione VPN" apparsa, inserisci l'indirizzo internet del server a cui desideri collegarti, unitamente a un nome descrittivo che ti aiuti a capire immediatamente di cosa si tratta. Per velocizzare la procedura di connessione, seleziona il pulsante di spunta "Memorizza credenziali". Al termine premi il pulsante "Crea".
    • L'indirizzo IP del server VPN a cui collegarti dovrebbe esserti stato fornito dalla tua azienda o dal provider del servizio.
  4. 4
    Quando appare il pannello "Reti", sposta il cursore del mouse sulla nuova connessione VPN appena creata, quindi premi il pulsante "Connetti".
  5. 5
    Inserisci il nome utente e la relativa password. Anche queste informazioni ti dovrebbero essere state fornite dalla tua azienda o dal provider che fornisce il servizio VPN. Al termine premi il pulsante "OK". La connessione dovrebbe essere stabilita in pochi secondi.

3
Connettersi a una Rete VPN Utilizzando Windows XP

  1. 1
    Accedi al menu "Start", quindi scegli la voce "Pannello di Controllo".
  2. 2
    Seleziona la categoria "Rete e connessioni Internet", quindi scegli l'icona "Connessioni di rete".
  3. 3
    Seleziona il link "Crea una nuova connessione" posto nel pannello "Operazioni di rete". Nella nuova finestra apparsa premi il pulsante "Avanti". Premi nuovamente il pulsante "Avanti" anche nella successiva schermata di benvenuto "Creazione guidata nuova connessione".
  4. 4
    Seleziona il radio pulsante "Connessione alla rete aziendale", quindi premi il pulsante "Avanti".
  5. 5
    Nella nuova schermata apparsa scegli l'opzione "Connessione VPN", quindi premi il pulsante "Avanti".
    • Se stai utilizzando una connessione a internet tramite il modem analogico vedrai apparire la schermata "Rete pubblica". Seleziona il radio pulsante "Connetti automaticamente a:", scegli la connessione remota da utilizzare, quindi premi il pulsante "Avanti".
    • Se stai usando una connessione a banda larga o un altro tipo di collegamento a internet sempre attivo, seleziona il radio pulsante "Non effettuare prima alcuna connessione".
  6. 6
    Digita il nome della nuova connessione all'interno del campo di testo "Nome connessione", quindi premi il pulsante "Avanti".
  7. 7
    All'interno del campo di testo "Nome host o indirizzo IP" inserisci il nome pubblico o l'indirizzo IP del server VPN a cui desideri collegarti. Al termine premi il pulsante "Avanti", quindi clicca su "Fine".
  8. 8
    Digita il nome utente e la password che ti sono stati forniti dal provider VPN. Seleziona il pulsante di spunta per salvare questi dati, in modo da non doverli ridigitare ad ogni connessione. Per avviare la connessione VPN, premi il pulsante "Connetti".

4
Connettersi a una Rete VPN Utilizzando un Mac OS X

Lo strumento per la gestione delle connessioni di rete dei sistemi Mac è rimasto praticamente invariato in tutte le versioni del sistema operativo OS X. Per questo motivo le seguenti istruzioni dovrebbero garantire la creazione di una connessione VPN base. È comunque consigliabile tenere sempre aggiornato il sistema operativo, per essere certi che non ci siano falle nella sicurezza dei dati e di avere accesso a tutte le ultime funzionalità rilasciate per la configurazione di una connessione VPN (ad esempio, l'utilizzo dei certificati di autenticazione).

  1. 1
    Accedi al menu "Apple", quindi seleziona la voce "Preferenze di sistema". Scegli l'icona denominata "Network".
  2. 2
    Nel pannello di sinistra vedrai un elenco di tutte le connessioni di rete attualmente configurate sul computer. Premi il pulsante "+" per creare una nuova connessione.
  3. 3
    Utilizza il menu a discesa che trovi nella finestra apparsa per selezionare l'interfaccia di rete "VPN". Scegli il protocollo da usare per la connessione. Il sistema operativo OS X Yosemite supporta i seguenti protocolli per le connessioni VPN: "L2TP over IPSec", "PPTP" o "Cisco IPSec". Nella sezione "Consigli" dell'articolo, puoi leggere maggiori informazioni riguardo a questi protocolli. Digita il nome che vuoi assegnare alla connessione VPN, quindi premi il pulsante "Crea".
  4. 4
    Ritorna alla finestra "Network", quindi seleziona la connessione VPN appena creata dall'elenco posto sulla sinistra. Dal relativo menu a discesa scegli l'opzione "Aggiungi configurazione...". All'interno del campo di testo apparso, digita il nome identificativo della connessione VPN, quindi premi il pulsante "Crea".
  5. 5
    Nei rispettivi campi di testo inserisci l'indirizzo del server VPN e il nome dell'account che ti sono stati forniti dal gestore del servizio. Premi il pulsante "Impostazioni autenticazione" posto sotto al campo "Nome Account".
  6. 6
    Seleziona il radio pulsante "Password", quindi procedi inserendo la password che ti è stata fornita dal gestore del servizio. Clicca sul radio pulsante "Segreto condiviso" e inserisci le informazioni che ti sono state fornite. Al termine premi il pulsante "OK".
  7. 7
    Premi il pulsante "Avanzate" e assicurati che il pulsante di spunta "Invia tutto il traffico in connessione VPN" sia selezionato. Al termine premi in successione i pulsanti "OK" e "Applica". Per effettuare la connessione alla rete VPN appena configurata, premi il pulsante "Collega".

5
Connettersi a una Rete VPN Utilizzando un Dispositivo iOS

  1. 1
    Accedi all'applicazione "Impostazioni", quindi scegli la voce "Generali".
  2. 2
    Scorri fino alla fine dell'elenco apparso per selezionare l'opzione "VPN". Premi il pulsante "Aggiungi configurazione VPN".
  3. 3
    Scegli il protocollo di connessione. Nella barra posta nella parte superiore dello schermo vedrai apparire i tre protocolli disponibili: "L2TP", "PPTP" e "IPSec". Volendo collegarti alla rete VPN dell'azienda per cui lavori, molto probabilmente ti sarà già stato fornito il nome del protocollo da utilizzare. Se invece desideri collegarti al servizio VPN di un provider web, assicurati di utilizzare un protocollo che sia supportato.
  4. 4
    Inserisci una descrizione. Puoi digitare quello che desideri. Ad esempio, se si tratta della connessione VPN per accedere alla rete della società per cui lavori, puoi inserire la descrizione "Lavoro". Se hai pianificato di utilizzare la connessione VPN per godere dei contenuti di Netflix destinati a un altro paese, puoi utilizzare la descrizione "Netflix Nome_paese" (ad esempio "Netflix USA").
  5. 5
    Inserisci le informazioni relative al server di collegamento. Questi dati dovrebbero esserti stati forniti dalla tua azienda o dal provider VPN scelto.
  6. 6
    Digita il nome del tuo "Account". Questo campo si riferisce al nome utente da usare per effettuare la connessione; molto probabilmente lo avrai creato tu stesso quando ti sei registrato al servizio VPN o sarà stato creato dalla tua azienda nel momento in cui ne hai fatto richiesta.
  7. 7
    Attiva il sistema di autenticazione "RSA SecurID" (solo se utilizzi tale forma di accesso). Per farlo, tocca il pulsante grigio posto accanto a questa opzione. Una volta che il pulsante è diventato di colore verde significa che la relativa funzionalità è stata attivata con successo. Il sistema di autenticazione RSA SecureID è basato su processi hardware o software che producono delle chiavi specifiche per verificare le autorizzazioni di accesso dell'utente in un determinato intervallo di tempo. Molto probabilmente questo sistema di autenticazione ti verrà fornito solo in ambito professionale.
  8. 8
    Fornisci la tua password di accesso. Anche questa informazione dovrebbe esserti stata fornita insieme al nome utente da utilizzare per la connessione. Se non sei ancora in possesso di questo dato, rivolgiti al reparto IT dell'azienda per cui lavori oppure al provider VPN che fornisce il servizio.
  9. 9
    Se richiesto, digita il tuo codice "Segreto" condiviso.
    • Questo dato viene utilizzato per aumentare la robustezza del sistema di autenticazione dell'account. Il codice "Segreto" è molto simile a una chiave "RSA Secure ID" ed è composto da una serie di numeri e lettere che viene fornita direttamente dal provider del servizio VPN o dall'azienda. Il fatto che non ti sia stato fornito alcun codice potrebbe significare che non devi inserire nessun dato in questo campo della configurazione, oppure che devi richiederlo personalmente alla tua azienda o al provider del servizio.
  10. 10
    Se necessario, inserisci il "Nome gruppo" della connessione IPSec. Anche in questo caso questa informazione ti verrà fornita dal provider o dall'azienda. Se non sei in possesso di questo dato, significa che molto probabilmente non devi usarlo, quindi puoi lasciare vuoto il relativo campo di configurazione.
  11. 11
    Scegli se inviare tutto il traffico dati tramite connessione VPN. In caso affermativo premi il pulsante relativo al campo "Invia tutto il traffico" e assicurati che diventi di colore verde. In questo modo tutto il traffico dati verso internet verrà veicolato tramite la connessione VPN.
  12. 12
    Per salvare la configurazione, premi l pulsante "Salva" posto nell'angolo superiore destro dello schermo. A questo punto la connessione VPN è pronta per essere utilizzata.
    • Puoi attivare o disattivare la connessione VPN dall'applicazione "Impostazioni" agendo sul relativo pulsante. Se quest'ultimo è di colore verde, significa che la connessione è attiva, mentre se è di colore grigio significa che non lo è. La connessione verrà visualizzata direttamente sotto la sezione "Wi-Fi".
    • Quando il telefono sta utilizzando la connessione VPN, viene visualizzata un'icona nella parte superiore sinistra dello schermo caratterizzata dalla scritta "VPN" racchiusa all'interno di un riquadro.

6
Connettersi a una Rete VPN Utilizzando un Dispositivo Android

  1. 1
    Premi il pulsante "Menu", quindi scegli l'opzione "Impostazioni".
  2. 2
    In base alla versione di Android in uso, scegli la voce "Wireless e rete" o "Controlli Wireless".
  3. 3
    Seleziona la voce "Impostazioni VPN".
  4. 4
    Scegli l'opzione "Aggiungi rete VPN".
  5. 5
    Agendo sul menu a discesa "Tipo", seleziona il protocollo da utilizzare. Puoi scegliere il protocollo "PPTP" o "L2TP/IPsec PSK" (in base alla versione di Android in uso l'elenco dei protocolli disponibili potrebbe variare). Leggi la sezione "Consigli" dell'articolo per avere maggiori informazioni in merito ai protocolli da utilizzare.
  6. 6
    Seleziona il campo "Nome", quindi digita il nome che vuoi assegnare alla connessione. Puoi scegliere il nome che preferisci.
  7. 7
    Inserisci l'indirizzo IP del server VPN nel campo "Indirizzo Server".
  8. 8
    Configura le impostazioni per la crittografia dei dati. Per avere queste informazioni consulta direttamente il provider del servizio VPN.
  9. 9
    Al termine della configurazione premi il pulsante "Salva".
    • Potrebbe venirti richiesto di configurare o fornire la password di accesso al dispositivo. Si tratta della password di Android e non di quella della connessione VPN.
  10. 10
    Premi il pulsante "Menu", quindi scegli la voce "Impostazioni". Accedi alla sezione "Wireless e rete" o "Controlli Wireless".
  11. 11
    Scegli la rete VPN appena creata. Inserisci il relativo nome utente e la password, quindi seleziona il pulsante di spunta "Salva informazioni account". A questo punto la connessione VPN è attiva. Un'icona a forma di chiave dovrebbe essere apparsa nella parte superiore dello schermo indicando che la connessione VPN è attiva.

Consigli

  • Quando ti trovi a scegliere quale protocollo di connessione utilizzare, valuta l'uso che devi fare della connessione VPN. È risaputo che il protocollo "PPTP" è molto veloce se utilizzato con connessioni Wi-Fi, ma è meno sicuro del protocollo "L2TP" e "IPSec". Quindi, se la sicurezza dei tuoi dati è un aspetto molto importante, valuta l'uso di una connessione VPN protetta tramite "L2TP" o "IPSec". Se utilizzi una connessione VPN per collegarti alla rete aziendale, è molto probabile che la tua società abbia un protocollo preferito. Se stai usando un servizio VPN offerto da un provider web, assicurati di utilizzare uno dei protocolli di connessione supportati.
  • Quando acquisti un servizio VPN da un provider internet, valuta il livello di sicurezza offerto. Se vuoi utilizzare la connessione VPN per inviare documenti, e-mail o per navigare nel web in modo anonimo, scegli un host che offra un servizio di crittografia dei dati, come ad esempio il protocollo "SSL" (anche chiamato "TLS") o "IPsec". Il protocollo "SSL" è l'algoritmo di crittografia dati maggiormente utilizzato per rendere sicure le connessioni internet. La crittografia è un modo per "mascherare" i dati e renderli disponibili solo a chi è autorizzato a visualizzarli. Inoltre, scegli un provider VPN che utilizzi il protocollo di criptazione "OpenVPN", invece dell'ormai datato "PPTP" (Point-to-Point Tunneling Protocol). Negli ultimi anni sono state rilevate delle falle nella sicurezza del protocollo "PPTP", mentre il protocollo "OpenVPN", ad oggi, è considerato da tutti il metodo migliore per la crittografia dei dati.
  • Quando acquisti un servizio VPN da un provider internet valuta il livello di privacy che desideri raggiungere. Alcuni host monitorano le attività dei propri clienti per poter fornire le necessarie informazioni alle autorità competenti nel caso dovessero insorgere problemi legali. Se desideri che le tue informazioni e i tuoi dati rimangano confidenziali, valuta di affidarti a un provider VPN che non monitori le attività dei propri clienti.
  • Quando acquisti un servizio VPN da un provider internet, valuta la velocità di connessione di cui avrai bisogno. La larghezza della banda di connessione determina la velocità di trasferimento dei dati. Contenuti multimediali, come video e audio ad alta risoluzione, hanno una dimensione considerevole, quindi richiedono una banda maggiore rispetto alla fruizione di semplice testo o immagini. Se desideri utilizzare una connessione VPN semplicemente per navigare in modo anonimo nel web o per trasferire documenti privati, nota che la maggior parte dei provider fornisce una banda sufficientemente larga per riuscire a farlo rapidamente e con semplicità. Al contrario, se desideri godere di contenuti audio e video in streaming, ad esempio usufruendo dei servizi di Netflix o giocando online con gli amici, dovrai scegliere un host VPN che non abbia limiti sulla larghezza di banda offerta ai propri clienti.
  • Quando acquisti un servizio VPN da un provider internet, valuta se dovrai accedere a contenuti che risiedono al di fuori dei confini dello stato dove ti trovi fisicamente. Quando un utente naviga nel web, gli viene associato un indirizzo che ne identifica la posizione geografica. Questa informazione si chiama "Indirizzo IP". Cercando di accedere a contenuti pubblicati esclusivamente in un altro paese e protetti da copyright, potresti non ottenere l'autorizzazione per farlo (proprio per l'esistenza di un filtro sull'accesso basato sull'indirizzo IP). Tuttavia per usufruire di tali contenuti, potrai utilizzare un servizio VPN che "mascheri" il tuo indirizzo IP facendolo figurare all'interno dei confini dello Stato in oggetto. In questo modo sarai in grado di accedere ai contenuti desiderati senza alcuna restrizione geografica. Se scegli di utilizzare un servizio VPN proprio a questo scopo, controlla dove sono posizionati fisicamente i server di tale provider, per essere certo che abbia dei punti di accesso anche nel paese dove sono presenti i contenuti che vuoi visualizzare.
  • Quando acquisti l'accesso VPN da un provider internet, valuta il tipo di piattaforma su cui desideri utilizzarlo. Lo userai tramite dispositivo mobile o computer? Se viaggi molto e tendi a utilizzarlo tramite dispositivo mobile, ad esempio uno smartphone o un tablet, è importante che tu scelga un provider che supporti la connessione da questo tipo di dispositivi o che fornisca l'applicazione adatta per il tuo modello specifico di smartphone o tablet.
  • Quando acquisti l'accesso VPN da un provider internet, valuta la qualità del servizio clienti. Leggi le recensioni al riguardo e analizza il tipo di supporto che viene fornito ai clienti. Alcuni host potrebbero fornire solo il supporto telefonico, mentre altri potrebbero offrire anche la possibilità di contattare l'assistenza tecnica tramite chat o e-mail. È importante scegliere un servizio che offra un'assistenza al cliente dall'uso semplice e funzionale. Cerca delle recensioni effettuate da altri utenti utilizzando un motore di ricerca (ad esempio Google), in questo modo potrai valutare meglio la qualità del servizio clienti.
  • Quando acquisti l'accesso VPN da un provider internet, dapprima valuta quanto sei disposto a spendere per tale servizio. Alcuni host VPN (ad esempio "Open VPN") offrono i loro servizi gratuitamente. Questo tipo di servizi potrebbero tuttavia presentare delle limitazioni nell'utilizzo. Dato che la concorrenza è molto alta, prenditi il tempo necessario a confrontare diversi host VPN, paragonandone il costo con i servizi offerti. In questo modo potresti riuscire a ottenere tutti i servizi di cui necessiti a un costo contenuto.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Networking

In altre lingue:

English: Connect to a VPN, Español: conectarte a una VPN, Русский: подключиться к виртуальной частной сети (VPN), Português: se Conectar a uma VPN, Deutsch: Mit einem VPN verbinden, Bahasa Indonesia: Terhubung ke VPN, Français: se connecter à un VPN, العربية: الاتصال بشبكة افتراضية خاصة, 中文: 使用VPN, Tiếng Việt: Kết nối tới một Mạng VPN, Čeština: Jak se připojit k VPN, 한국어: VPN 연결하는 방법, हिन्दी: एक वीपीएन (VPN) से कनेक्ट करें, ไทย: เชื่อมต่อ VPN, Nederlands: Een verbinding maken met een VPN

Questa pagina è stata letta 23 728 volte.
Hai trovato utile questo articolo?