Scarica PDF Scarica PDF

Le vitamine e gli integratori sono una parte fondamentale di molte diete e regimi salutistici. Sono prodotti spesso costosi, perciò è importante assicurarsi di conservarli nel modo più appropriato, per evitare che l'investimento vada sprecato. Nella maggior parte dei casi, le vitamine e gli integratori si possono conservare in un luogo fresco e asciutto oppure in frigorifero. Leggi sempre attentamente l'etichetta e segui le indicazioni per conservare correttamente il prodotto. Ricorda inoltre di tenere le vitamine e gli integratori fuori dalla portata di bambini e animali, anche se l'imballaggio è a prova di bambino.

Metodo 1 di 3:
Conservare le Vitamine e gli Integratori in un Luogo Fresco e Asciutto

  1. 1
    Evita di tenerli nell'armadietto del bagno. Spesso le persone ripongono le vitamine e gli integratori in compresse nell'armadietto del bagno. Dagli studi effettuati è emerso che con il passare del tempo l'umidità del bagno può ridurre l'efficacia e la potenza di questi prodotti. La degradazione delle vitamine dovuta all'umidità atmosferica è nota come "deliquescenza".
    • Questo tipo di degradazione causa la riduzione della qualità e della durata del prodotto, ciò significa che potresti non ricevere tutte le sostanze nutritive per cui hai pagato.
    • Inoltre, aprendo e chiudendo le confezioni di vitamine e integratori in un ambiente umido non si può fare a meno di intrappolare ogni volta un po' di umidità nel contenitore.
    • Alcune vitamine possono essere particolarmente predisposte alla degradazione in un ambiente umido, è il caso per esempio delle vitamine idrosolubili (vitamina B, vitamina C, tiamina e vitamina B6).[1]
  2. 2
    Non tenere le compresse in frigorifero. Le vitamine e i minerali possono deteriorarsi e perdere le loro qualità se li conservi in frigorifero. C'è molta umidità dentro il frigorifero, quindi nonostante sia un luogo fresco e buio, non è asciutto. Conserva le vitamine e gli integratori nel frigorifero solo quando è chiaramente specificato sull'etichetta.
  3. 3
    Non tenerli vicino al forno o al lavandino. La cucina può essere un buon posto in cui conservare le vitamine e gli integratori, ma spesso potrebbero esserci troppa umidità e grassi vaporizzati nell'aria causati dalla cottura dei cibi che potrebbero depositarsi sui prodotti. La temperatura e l'umidità si alzano e si abbassano ogni volta che usi il forno o i fornelli.
    • Il lavandino della cucina è un'altra area intorno alla quale si produce molta umidità.
    • Se vuoi conservare i prodotti in cucina, scegli un mobile lontano dal piano cottura e dal lavandino.
  4. 4
    Valuta di conservare le vitamine e gli integratori in camera da letto. Molto probabilmente la stanza in cui dormi è quella in cui l'umidità subisce meno fluttuazioni e, dato che generalmente è un ambiente secco e fresco, potrebbe essere il luogo migliore in cui conservare le vitamine e gli integratori.[2]
    • Assicurati di riporre i prodotti lontano dalle finestre per proteggerli dalle correnti d'aria e dalla luce solare, altrimenti potrebbero perdere le loro proprietà.
    • Non tenerli vicino ai termosifoni o alle altre fonti di calore.
    • Riponili in un luogo sicuro, lontano dalla portata dei più piccoli e degli animali, anche se l'imballaggio è a prova di bambino.
  5. 5
    Usa un contenitore ben chiuso. Per proteggere le vitamine e gli integratori dall'umidità, puoi conservare i prodotti in un contenitore a chiusura ermetica. Non rimuoverli dalla loro confezione originale, metti l'intero pacchetto all'interno di un contenitore ermeticamente chiuso.
    • Puoi usare un contenitore opaco, scuro o colorato affinché protegga i prodotti anche dalla luce.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Conservare le Vitamine e gli Integratori nel Frigorifero

  1. 1
    Leggi prima l'etichetta. In alcuni casi, le vitamine e gli integratori devono essere conservati nel frigorifero, ma solo se è scritto espressamente sull'etichetta. Sebbene la maggior parte delle vitamine e degli integratori vada conservata a temperatura ambiente, ne esistono alcuni tipi che vanno tenuti nel frigorifero.
    • Per esempio, è il caso delle vitamine liquide, di alcuni acidi grassi essenziali e probiotici.
    • I probiotici contengono delle colture attive che possono morire se vengono esposte al calore, alla luce o all'aria, quindi è fondamentale tenerli nel frigorifero.
    • Tieni presente che non tutti gli acidi grassi essenziali, le vitamine liquide e i probiotici vanno tenuti nel frigorifero, quindi è importante leggere prima le etichette.
    • È più probabile che i prodotti liquidi vadano conservati nel frigorifero, rispetto a quelli in forma solida.
    • Ciononostante, anche alcuni multivitaminici in compresse vanno conservati nel frigorifero.
  2. 2
    Conserva le vitamine in un contenitore sicuro. Verifica che sia correttamente sigillato per non lasciare penetrare l'umidità. Se il coperchio non è chiuso bene, le vitamine e gli integratori rimarranno esposti all'umidità e potrebbero diventare inefficaci.[3]
    • Assicurati di tenere il contenitore fuori dalla portata di bambini e animali.
    • Posiziona il contenitore in un posto che sia per loro inaccessibile, anche se l'imballaggio è a prova di bambino.
  3. 3
    Tieni i prodotti separati dagli alimenti con dei contenitori chiusi ermeticamente. Riponi le vitamine e gli integratori in dei contenitori a chiusura ermetica diversi da quelli in cui conservi il cibo per prevenire ogni possibile contaminazione. Gli alimenti deperibili possono andare a male facilmente, quindi è meglio tenere le vitamine e gli integratori in un contenitore a chiusura ermetica separato.
    • Se un alimento dovesse andare a male, la muffa o i batteri potrebbero contaminare anche vitamine e integratori se non li proteggi con un contenitore sigillato.
    • Ricorda di conservare le vitamine e gli integratori nei loro contenitori originali.
    • Anche i contenitori a chiusura ermetica non proteggono i prodotti dall'umidità al 100%, dato che la lasci entrare ogni volta che li apri.[4]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Conservare le Vitamine e gli Integratori in Modo Sicuro

  1. 1
    Leggi sempre prima le etichette. Per essere certo di conservare le vitamine e gli integratori in modo corretto e sicuro, la prima cosa da fare è leggere con attenzione le indicazioni sulla confezione. In questo modo, saprai esattamente come e dove conservare i tuoi prodotti.
    • Alcuni integratori vanno conservati in un modo speciale che è indicato sull'etichetta.
    • Sull'etichetta troverai anche la posologia.
    • Sull'etichetta troverai indicata anche la "data di scadenza".
    • Dopo l'apertura, alcuni integratori e vitamine hanno una durata limitata.
  2. 2
    Tieni i prodotti lontano dalla portata dei bambini. Se hai dei figli, devi assicurarti che le vitamine, gli integratori e tutti gli altri prodotti potenzialmente tossici siano riposti in un luogo sicuro. Devono essere tenuti in un mobile o su uno scaffale posto in alto, fuori dalla portata dei bambini. Per sicurezza puoi installare anche una serratura.
    • Anche se i contenitori hanno un imballaggio a prova di bambino, dovresti fare comunque attenzione e tenerli fuori dalla loro portata.
    • Tutti gli integratori e le vitamine possono essere pericolosi se ad assumerli è un bambino.
    • Le vitamine e gli integratori formulati per gli adulti hanno dei dosaggi inadatti ai bambini.
  3. 3
    Non assumere i prodotti oltre la "data di scadenza" indicata. Se conservi le vitamine e gli integratori in modo appropriato, si manterranno efficaci a lungo. In ogni caso, non assumerli mai oltre la "data di scadenza".
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Zora Degrandpre, ND
Co-redatto da:
Medico Naturopata
Questo articolo è stato co-redatto da Zora Degrandpre, ND. La Dottoressa Degrandpre lavora come Medico Naturopata Registrato a Washington. Ha conseguito la Laurea in Naturopatia presso il National College of Natural Medicine nel 2007. Questo articolo è stato visualizzato 19 213 volte
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 19 213 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità