Fare colazione con un bagel caldo e fragrante è uno dei modi migliori per iniziare la giornata. Se ti piacciono i bagel, probabilmente non riuscirai a resistere alla tentazione di comprarne più di uno alla volta. Per fare in modo che si mantengano freschi come appena sfornati, puoi conservarli nella dispensa per alcuni giorni o nel freezer fino a sei mesi. Non metterli in frigorifero, altrimenti si deterioreranno velocemente.

Metodo 1 di 2:
Conservare i Bagel nella Dispensa (Breve Termine)

  1. 1
    Metti da parte i bagel che sei sicuro di non riuscire a mangiare entro una settimana. Di ritorno dal supermercato o subito dopo averli sfornati, dividi i bagel in due gruppi separando quelli che intendi mangiare entro pochi giorni da quelli che desideri conservare per più tempo. I bagel che appartengono al secondo gruppo andranno messi nel congelatore.[1]
    • I bagel appena comprati o sfornati si possono conservare nella dispensa fino a un massimo di 7 giorni. Tuttavia, tieni presente che dopo 2 o 3 giorni cominceranno a diventare stantii. L'opzione migliore è quella di congelare tutti quelli che pensi di non riuscire a mangiare entro un paio di giorni.[2]
    • I bagel che puoi trovare in commercio generalmente si possono conservare nella dispensa fino a 5-7 giorni prima che diventino raffermi. Mettili direttamente nel congelatore se pensi di non riuscire a mangiarli entro una settimana.[3]
  2. 2
    Chiudi i bagel in un sacchetto di carta per preservarne la freschezza. Inserisci il sacchetto di carta in un sacchetto di plastica richiudibile. Questa doppia protezione li manterrà freschi per alcuni giorni. Prima di sigillare il sacchetto, schiaccialo delicatamente per fare uscire l'aria in modo da proteggere i bagel dall'umidità.[4]
  3. 3
    Assicurati che la confezione dei bagel non sia bucata o danneggiata. Quando li acquisti al supermercato, generalmente i bagel sono contenuti in un involucro di plastica sottile. Se il sacchetto è perfettamente integro, puoi usarlo per conservare i bagel nella dispensa fino a una settimana. Dopo aver controllato che la confezione non sia bucata, aprila, fai uscire tutta l'aria e poi sigillala nuovamente.
    • Se c'è anche un solo piccolo buco, trasferisci i bagel in un sacchetto per alimenti richiudibile. Assicurati di aver fatto uscire tutta l'aria in eccesso prima di sigillarlo.
    • Una volta aperto, generalmente è possibile sigillare il sacchetto dei bagel con l'apposito laccetto. Se il laccetto non è presente o non è efficace, puoi chiudere la confezione con un nodo.
  4. 4
    Preriscalda il forno a 175 °C per tostare i bagel. Prima di infornarli, spruzzali con un po' d'acqua, poi mettili direttamente sul ripiano centrale del forno già caldo. Controllali dopo 5 minuti per valutare se sono tostati come desideri. Se li preferisci un po' più croccanti, lasciali in forno per altri 5 minuti (o anche più a lungo). Controllali ogni 5 minuti finché non sono perfettamente tostati.[5]
    • L'acqua ravviverà la consistenza dei bagel una volta nel forno e li renderà soffici e gustosi come se fossero appena fatti.[6]
    • Se temi che i bagel possano scivolare tra le fessure della griglia del forno, puoi metterli su una teglia senza bisogno di ungerla o imburrarla.
    • Se preferisci, puoi tostare i bagel con il tostapane, ma usando il forno otterrai un risultato migliore.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Conservare i Bagel nel Congelatore (Lungo Termine)

  1. 1
    Taglia i bagel a metà prima di congelarli. Il metodo più semplice per tostare i bagel congelati è quello di metterli direttamente nel tostapane. Se li tagli prima di metterli nel freezer, non sarai costretto a lasciarli scongelare per riuscire a tagliarli. Dividili a metà usando un coltello da pane con la lama seghettata o con l'apposito affetta bagel.[7]
    • Se sei appassionato di bagel e li mangi spesso, puoi comprare un affetta bagel online. Potrai utilizzarlo anche per tagliare torte, muffin e panini.
  2. 2
    Avvolgi i singoli bagel nella pellicola per alimenti. Dopo averli tagliati a metà, avvolgili uno a uno in un pezzo di pellicola assicurandoti che siano completamente sigillati.[8]
    • La pellicola per alimenti offrirà una protezione aggiuntiva contro le bruciature da freddo.
  3. 3
    Metti i bagel in un sacchetto richiudibile adatto a congelare gli alimenti. Per mantenere il congelatore in ordine, è meglio raggruppare i bagel in un sacchetto. In questo modo non rischierai che si sparpaglino nel freezer. Il sacchetto fungerà anche da ulteriore barriera di protezione contro le bruciature da freddo. Scrivi la data di confezionamento sul sacchetto usando un pennarello indelebile per sapere entro quando è preferibile mangiare i bagel.[9]
    • Se non hai il tempo di avvolgere i bagel individualmente con la pellicola per alimenti, puoi metterli direttamente nel sacchetto. Tuttavia, tieni presente che saranno maggiormente esposti alle bruciature da freddo.
    • Dopo aver avvolto i bagel individualmente nella pellicola per alimenti per offrirgli una protezione maggiore, è meglio metterli in un sacchetto per congelare gli alimenti, anziché lasciarli nella loro confezione originale.
  4. 4
    Congela i bagel subito dopo averli acquistati o sfornati. In questo modo, quando sarai pronto a mangiarli, saranno freschi come se fossero appena fatti. Se hai fatto male i conti e non sei riuscito a mangiare tutti quelli che non hai congelato entro 48 ore, puoi congelarli comunque senza troppe preoccupazioni.[10]
    • I bagel confezionati possono durare fino a una settimana se li conservi a temperatura ambiente. Nonostante sia meglio mettere subito nel congelatore quelli che pensi di non riuscire a mangiare entro 7 giorni, non dovrebbero esserci problemi nel congelare quelli avanzati alla fine della settimana.
  5. 5
    Tosta i bagel senza lasciarli scongelare. Non c'è niente di più semplice che tostare i bagel congelati. Quando sei pronto per mangiarli, mettili nel tostapane e dagli il tempo di scaldarsi e diventare fragranti.[11]
    • A differenza dei bagel freschi che conservi nella dispensa, quelli congelati si possono tostare sia in forno sia nel tostapane ottenendo lo stesso risultato. Se vuoi usare il forno, impostalo a 175 °C e lasciali scaldare per almeno 10 minuti.
    • Nel forno, i bagel potrebbero avere bisogno di qualche minuto in più o di una tostatura extra. Controllali frequentemente e lasciali scaldare finché non sono croccanti e fragranti.
  6. 6
    Mangia i bagel che conservi nel congelatore entro 6 mesi. Dopo 6 mesi, è probabile che inizieranno a deteriorarsi a causa delle basse temperature. Oltre a sviluppare delle bruciature da freddo, potrebbero risultare duri e stantii, anche dopo un'attenta tostatura. Se non sei riuscito a finirli in tempo, la cosa migliore da fare è gettarli via e comprarne o sfornarne altri. Ricorda che dovrai ripetere i passaggi per conservarli correttamente nella dispensa o nel congelatore.[12]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Panini & Snacks
Questa pagina è stata letta 319 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità