Come Conservare il Pane alla Banana

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Il pane alla banana è facile da realizzare e gustoso. Se lo prepari in anticipo o ti rimangono degli avanzi, puoi conservarli a temperatura ambiente o nel congelatore. Se hai intenzione di consumarlo entro un paio di giorni, allora puoi tenerlo a temperatura ambiente. Se desideri conservarlo più a lungo, ti conviene metterlo nel congelatore, dove puoi lasciarlo per diversi mesi.

Metodo 1 di 2:
Conservare il Pane alla Banana a Temperatura Ambiente

  1. 1
    Assicurati che il pane alla banana sia completamente freddo prima di provare a conservarlo. Toccalo con le mani: se risulta ancora caldo al tatto, lascialo raffreddare più a lungo. Riporre il pane alla banana caldo in un contenitore a chiusura ermetica può causare condensazione, un fenomeno che tende a renderlo molliccio[1].
  2. 2
    Rivesti il fondo di un contenitore di plastica con un tovagliolo di carta. Utilizza un recipiente abbastanza capiente[2].
    • Se non hai un contenitore, usa invece un sacchetto di plastica a chiusura ermetica. Stendilo di lato e infilaci un tovagliolo di carta[3].
  3. 3
    Sistema il pane sul tovagliolo di carta all'interno del contenitore. Se hai deciso di usare un sacchetto di plastica a chiusura ermetica, tienilo steso di lato e sistema il pane al suo interno appoggiandolo sul tovagliolo[4].
  4. 4
    Copri il pane con un altro tovagliolo di carta. Il pane alla banana va inserito fra due tovaglioli. La carta assorbirà l'umidità dal dolce ed eviterà che diventi molliccio durante la conservazione[5].
  5. 5
    Fissa l'apposito coperchio sul contenitore e conservalo. Se hai deciso di usare un sacchetto di plastica a chiusura ermetica, premilo con una mano per eliminare l'aria in eccesso e chiudi la zip. Se lo conservi a temperatura ambiente, puoi mangiarlo nell'arco di 2-4 giorni. Passato questo intervallo di tempo, gettalo o spostalo nel congelatore[6].
    • Tieni il pane alla banana in un posto fresco e asciutto per allungarne la durata di conservazione[7].
    • Se dovesse emanare cattivi odori, cambiare colore o ammuffirsi, allora è andato a male e va buttato.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Congelare il Pane alla Banana

  1. 1
    Fai raffreddare completamente il pane prima di congelarlo. Se è caldo al tatto, aspetta un po' di più. Mettere i cibi caldi nel congelatore può alterare la temperatura interna dell'elettrodomestico ed evitare che il processo di congelamento avvenga correttamente[8].
  2. 2
    Strappa un foglio di pellicola trasparente per avvolgere il pane. Assicurati che sia abbastanza grande da permetterti di avvolgere il dolce per due o tre volte. Il foglio dovrebbe avere una lunghezza di circa 50-80 cm[9].
  3. 3
    Avvolgi il pane con la pellicola trasparente. Appoggialo sul bordo del foglio facendo in modo che il lato largo del pane sia parallelo al lato lungo della pellicola. Avvolgi la pellicola trasparente intorno al dolce per diverse volte: dovresti usare l'intero foglio che hai strappato. Piega i bordi della pellicola trasparente in dentro e intorno al pane affinché non rimanga esposta alcuna zona. La pellicola lo proteggerà dall'aria, in modo da mantenerlo fresco più a lungo[10].
  4. 4
    Strappa un foglio di carta stagnola dalla lunghezza di circa 25 cm. Te ne servirà abbastanza da consentirti di avvolgere il pane per almeno una volta.
  5. 5
    Avvolgi il pane con la carta stagnola collocando i bordi del foglio nella parte inferiore dell'involucro. Centra la carta stagnola sulla superficie del pane: la parte lunga del foglio deve essere parallela all'ampiezza del dolce. Piega la carta stagnola intorno al dolce. Assicurati di avvolgerlo saldamente affinché si mantenga intatto nel congelatore. La carta stagnola crea uno strato di protezione aggiuntivo, mantenendo il pane fresco[11].
  6. 6
    Avvolto il pane, mettilo in un sacchetto adatto al congelatore. Prima di chiudere la zip, premi il sacchetto con le mani per eliminare l'aria in eccesso. Puoi anche usare una cannuccia per risucchiarla[12].
  7. 7
    Tieni il pane nel congelatore fino a 3 mesi. Scrivi la data di preparazione sul sacchetto di plastica, in modo da sapere per quanto tempo lo lasci nel congelatore. Se vuoi mangiarne una fetta, rimuovilo dal freezer e fallo scongelare a temperatura ambiente su un tavolo. Tagliata una fetta, riavvolgi il dolce con la pellicola trasparente e l'alluminio, quindi rimettilo nel sacchetto e riponilo nuovamente nel congelatore[13].
    • Dopo 3 mesi il pane alla banana può subire il cosiddetto fenomeno del freezer burn. Se presenta delle particelle di ghiaccio o ha cambiato colore, è probabile che sia andato a male.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Conservare il pane alla banana nel frigorifero lo fa diventare raffermo più velocemente.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Tovaglioli di carta
  • Contenitore di plastica
  • Pellicola trasparente
  • Carta stagnola
  • Sacchetto per il congelatore

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Dolci
Questa pagina è stata letta 2 185 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità