Scarica PDF Scarica PDF

La panna montata è più buona servita subito, in special modo quella fatta in casa. Talvolta però può capitare di prepararne più del necessario o di doversi portare avanti coi lavori. In questi casi è importante sapere come conservarla per fare in modo che si mantenga soffice a lungo. Puoi conservarla in frigorifero o nel congelatore, a seconda delle tue esigenze.

Metodo 1
Metodo 1 di 2:
Conservare la Panna Montata in Frigorifero

  1. 1
    Trasferiscila in un contenitore ermetico. Usa un contenitore per alimenti rigido e dotato di coperchio per conservare al meglio la tua panna montata fatta in casa. Se invece hai acquistato la panna già pronta, lasciala all'interno del suo contenitore originale.[1]
    • Ispeziona il coperchio dopo aver chiuso il contenitore per assicurarti che sia completamente sigillato. Se il coperchio è allentato o danneggiato, cambia contenitore.
  2. 2
    Riponi il contenitore vicino alla parete posteriore del frigorifero. Appoggialo su un ripiano e spingilo verso il fondo del frigorifero, in modo che sia lontano dalla porta. La temperatura è più bassa nella parte posteriore del frigorifero e più alta vicino alla porta.[2]
    • Metti il contenitore sotto ad altri alimenti in modo che la panna si mantenga alla temperatura più fredda possibile, per preservarne la consistenza leggera.
    • La panna montata può durare fino a una settimana, a patto di non tirarla mai fuori dal frigorifero. Se rimuovi il contenitore dal frigorifero per usare una parte della panna montata, a causa dello sbalzo di temperatura diventerà meno soffice e potrebbe andare a male velocemente.
  3. 3
    Usa la gelatina per mantenere stabile la panna montata fatta in casa. Versa 60 ml di acqua fredda in un pentolino e aggiungi 1/4 di cucchiaino di gelatina al naturale (non aromatizzata). Aspetta 4 minuti per dare modo alla gelatina di assorbire tutta l'acqua. Accendi il fornello a fiamma bassa e scalda la miscela mescolando periodicamente, finché la gelatina non si è sciolta del tutto, Incorpora la gelatina alla panna dopo averla montata, poi riprendi a montarla con la frusta elettrica.[3]
    • Conserva in frigorifero la panna montata a cui hai aggiunto la gelatina. Trasferiscila in un contenitore ermetico e usala entro 3-4 giorni.
    • Assicurati che la gelatina non sia calda quando la aggiungi alla panna montata. Lasciala raffreddare per 10 minuti mentre monti la panna.
  4. 4
    Usa la vista e l'olfatto per determinare se la panna montata è ancora buona. Una volta andata a male, avrà un sapore sgradevole e potrebbe causarti un brutto mal di pancia. Se non sei certo che sia ancora buona, nota se presenta alcuni dei segnali che possono indicare che è andata a male:[4]
    • Assicurati che non si sia separata e che sul fondo del contenitore non ci sia del liquido;
    • Annusala per escludere che abbia un odore acido o sgradevole;
    • Controlla la consistenza per assicurarti che sia ancora soffice e leggera;
    • Assicurati che non abbia delle sfumature giallastre (per la panna montata acquistata già pronta).
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 2:
Conservare la Panna Montata nel Congelatore

  1. 1
    Rivesti una teglia con la carta da forno. Scegli una teglia che possa contenere tutta la panna montata. Inoltre, assicurati che ci sia una superficie piana e sufficiente spazio per la teglia all'interno del congelatore.[5]
    • La carta da forno ti consentirà di staccare facilmente la panna montata dalla teglia quando si sarà indurita.
  2. 2
    Porziona la panna montata con il cucchiaio. Per evitare di doverla scongelare tutta quando sarai pronto a usarla, trasferiscila nella teglia rivestita di carta da forno un po' alla volta, avendo cura di lasciare almeno 4-5 centimetri di spazio tra una porzione di panna e l'altra, in modo che abbia la possibilità di espandersi mentre si congela. Le dimensioni delle porzioni dipendono da quanta panna pensi di utilizzare di volta in volta.[6]
    • Per esempio, se vuoi usare la panna montata per rendere più golosa la cioccolata calda o il caffè, assicurati che la forma sia adeguata alle dimensioni della tua tazza preferita.
    • Se vuoi abbinarla a una torta, adegua le porzioni alle dimensioni delle fette.
  3. 3
    Lascia congelare la panna per tutta la notte o finché non è completamente solida. Riponi la teglia nel congelatore e attendi che le porzioni di panna montata si siano solidificate (ci vorranno almeno 3 ore, a seconda del formato). Trasferisci la panna in un sacchetto per congelare gli alimenti o in un contenitore ermetico capiente. La panna congelata si conserverà fino a 3-4 mesi.[7]
    • Fai attenzione quando stacchi la panna dalla carta da forno. Solleva la carta e staccala dal basso come se fosse un adesivo per evitare che le porzioni di panna vadano in frantumi.
  4. 4
    Se vuoi usare la panna a fini decorativi, puoi modellarla con la tasca da pasticcere. Trasferiscila nella tasca da pasticcere usando un cucchiaio, monta il beccuccio e crea delle eleganti decorazioni direttamente sulla carta d forno. Al termine, metti la teglia nel congelatore e attendi che la panna montata si solidifichi completamente. A quel punto, staccala con delicatezza dalla carta e conserva le tue decorazioni nel congelatore in un contenitore ermetico fino a 3-4 mesi.[8]
    • Se preferisci, puoi conservare le decorazioni fatte con la panna in un sacchetto per alimenti, ma fai attenzione a non schiacciarle con gli altri alimenti presenti nel congelatore.
    • Se temi che le decorazioni si rompano, avvolgile singolarmente con la plastica trasparente o usa un sacchetto per ciascuna e riservagli uno spazio apposito all'interno del congelatore.
  5. 5
    Rimuovi la panna montata dal congelatore 15-20 minuti in anticipo. Se intendi usarla come guarnizione, lasciala scongelare per 15-20 minuti, dopodiché taglia la torta e decora le singole fette con la panna per assicurarti che non perda la sua forma originale.[9]
    • Se vuoi usare la panna montata nella cioccolata calda o nel caffè, non c'è bisogno di farla scongelare. Puoi metterla direttamente nella tazza e lasciare che sia il calore a scioglierla.
    Pubblicità

Consigli

  • Aggiungi la panna montata congelata alla cioccolata calda o al caffè.
  • Usa uno strumento adatto a montare la panna per fare in modo che si mantenga soffice a lungo.[10]
  • Aggiungi della crema di latte alla panna montata fatta in casa per evitare che si smonti con il passare del tempo.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se hai comprato la panna montata spray, non mettere la bomboletta nel congelatore. Se sta per scadere, crea delle decorazioni sulla carta da forno e poi congelale.[11]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Preparare Biscotti alla MarijuanaPreparare Biscotti alla Marijuana
Preparare i Pancake per una PersonaPreparare i Pancake per una Persona
Mangiare i Pancake
Preparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a Velo
Addensare la Panna Montata
Preparare un Semplice Sciroppo di Zucchero
Creare una Tasca da Pasticcere
Preparare i Brownies con la Cannabis TerapeuticaPreparare i Brownies con la Cannabis Terapeutica
Raffreddare le TorteRaffreddare le Torte
Preparare la Panna con il Latte
Conservare i MacaronConservare i Macaron
Stabilizzare la Panna MontataStabilizzare la Panna Montata
Preparare Caramelle Dure e Lecca LeccaPreparare Caramelle Dure e Lecca Lecca
Rimediare se la Torta si Attacca alla TegliaRimediare se la Torta si Attacca alla Teglia
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 3 203 volte
Categorie: Dolci
Questa pagina è stata letta 3 203 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità