Come Conservare le Stelle di Natale per il Prossimo Anno

In questo Articolo:Regole Base per Coltivare le Stelle di NataleTecnica Infallibile per la Fioritura

Se desideri conservare la Stella di Natale che hai comprato quest'anno fino al prossimo Natale, ecco cosa devi fare.

1
Regole Base per Coltivare le Stelle di Natale

  1. 1
    Controlla se sono presenti dei parassiti (anche se molte piante non presentano parassiti all'interno della serra, questi compariranno dopo circa due settimane in casa). Se la pianta è infetta, è consigliabile scartarla per acquistarne un'altra da poter conservare a lungo.
  2. 2
    Se desideri conservare proprio quella pianta, con alcune applicazioni di acqua e sapone e del terriccio per vasi dovresti riuscire a liberarla da gran parte delle infestazioni. La più grande preoccupazione sono le cocciniglie cotonose, che si possono rimuovere tamponandole con un cotton fioc imbevuto di alcol isopropilico. Tuttavia, si dovrebbe svolgere questa operazione prima che l'infezione si propaghi a tal punto da non riuscire più a ucciderle tutte.
  3. 3
    Posiziona la pianta in un luogo fresco (non freddo) con la luce del sole filtrata dalle tende, e inizia a innaffiarla di meno. Dovresti innaffiarla con moderazione e aspettare che la terra sia asciutta al tatto prima di innaffiarla nuovamente. Infatti, l'eccesso di acqua è la causa principale della morte delle piante durante i mesi invernali trascorsi al chiuso. La pianta non è in fase di accrescimento, quindi non assume il normale nutrimento di cui ha bisogno durante la stagione della crescita. Se innaffiamo troppo la pianta, l'acqua potrebbe ristagnare causando problemi come muschio, muffa, marciume e ingiallimento delle foglie. Quando la temperatura esterna di notte torna a superare i 10 °C, si può spostare la pianta all'esterno.
  4. 4
    Decidi che tipo di pianta vuoi avere il prossimo Natale. Se il tuo obiettivo è una pianta piccola e rigogliosa, devi sfrondare la chioma a circa cinque centimetri sopra il fusto principale. Se desideri avere una pianta più ampia, basta schiacciare le punte di ciascun ramo principale e ripetere l'operazione più o meno fino a luglio. Se desideri darle una forma geometrica, devi rimuovere tutti i rami fatta eccezione per quello più alto e dritto e non schiacciare la punta della pianta, limitandoti a rimuovere i germogli per il resto della stagione.
  5. 5
    Non mettere la pianta al sole, inizialmente. Questa operazione fa bruciare e cadere le foglie e la pianta indebolita potrebbe morire. Posiziona la pianta in piena ombra, ma dopo due settimane sistemala in un'area parzialmente ombreggiata, quindi, dopo altre due settimane, posizionala totalmente o parzialmente al sole per il resto della stagione. Questo permetterà alla pianta di indurirsi e abituarsi alle nuove condizioni esterne.
  6. 6
    Inizia a innaffiarla regolarmente. Concima la pianta ogni cinque innaffiature o ogni due settimane (scegli il lasso di tempo maggiore) con un fertilizzante apposito per Stelle di Natale, oppure uno adatto alle piante da appartamento. In alternativa, se preferisci, prova un fertilizzante liquido per piante verdi, per favorire la crescita delle foglie (in questa fase devono crescere solo le foglie e non i fiori).
  7. 7
    Quando è il momento di riportare la pianta dentro casa per l'autunno, avvia il processo di colorazione delle foglie più alte da verde a rosso (o rosa o qualsiasi colore avessero lo scorso inverno). Questo processo può richiedere fino a due mesi e a volte di più in base alle condizioni e alla varietà di pianta in tuo possesso.
    • Sostituisci il fertilizzante a base di azoto con un fertilizzante universale per piante da appartamento oppure con uno apposito per le Stelle di Natale, quindi dimezza il quantitativo di fertilizzante.
    • Inizia ad alternare con regolarità poche ore di luce e molte ore di buio per far spuntare i germogli: 13 ore ininterrotte di oscurità e 11 ore di luce del sole intensa ogni giorno. Durante la notte mantieni la temperatura a circa 16-17 °C. Sposta il vaso in modo che sia sempre esposto alla luce del sole. Nota bene: il buio deve essere totale. La luce di un lampione in strada o persino il fascio di luce degli abbaglianti delle macchine che passano sono sufficienti a interrompere la formazione dei germogli.
    • Interrompi l'esposizione al buio dopo circa due mesi e sistema la pianta nel luogo della casa che riceve maggiore luce naturale. Riduci la quantità di fertilizzante e non innaffiare troppo la pianta!

2
Tecnica Infallibile per la Fioritura

  1. 1
    Coltiva all'aria aperta, se puoi. In base al clima, le Stelle di Natale tendono a vivere meglio all'aria aperta che al chiuso, quindi coltivale all'esterno in un luogo parzialmente all'ombra durante il pomeriggio. Se il clima diventa troppo caldo o secco, la loro crescita potrebbe rallentare.
  2. 2
    Sii realistico nel giudicare l'aspetto della tua pianta. Non avrà più il tipico aspetto di una pianta appena acquistata in negozio, perché le Stelle di Natale sono dei veri e propri arbusti. Se desideri avere delle piante che sembrano appena acquistate in negozio, ritaglia delle talee dalla tua pianta (non ti preoccupare, potrai ancora far fiorire anche la pianta madre) a partire da fine aprile finché non le sposterai in un luogo chiuso per farle fiorire. Puoi utilizzare uno stimolatore di radice, anche se le Stelle di Natale attecchiscono bene nel semplice compost (come quello realizzato con gli scarti da giardino, ad esempio l'erba tagliata).
  3. 3
    Rifletti sui tempi di fioritura. In base a quando vuoi che fioriscano le tue Stelle di Natale e a come vuoi curarle dopo la fioritura, devi stabilire quando iniziare il processo. Per fare in modo che siano in piena fioritura a Natale, devi iniziare a fine ottobre. Puoi iniziare anche prima, ma è necessario continuare ad alternare regolarmente le ore di luce con il buio per farle fiorire durante la stagione.
  4. 4
    Metti le piante in una stanza buia, un armadio o un mobiletto. Scegli un posto che sia quasi completamente al buio.
  5. 5
    Utilizza lampade fluorescenti compatte (CFL, Compact Fluorescent Lamp) oppure tubi al neon che emettano luce bianca calda. È necessario utilizzare una luce bianca calda anziché le normali lampade da coltivazione indoor, perché questa pianta ha bisogno di più luce rossa di quella che queste lampade sono in grado di emettere. Tutto ciò, insieme all'alternarsi di luce e buio, assicurerà la fioritura.
    • Assicurati anche di avere abbastanza luce. Una lampada fluorescente compatta da 26 watt (equivalente a 100 watt) per due o più piante non sarà sufficiente. Utilizza una lampada fluorescente compatta da 26 watt per ciascuna talea e posizionala a un'altezza di circa 30/45 cm sopra la pianta. Assicurati di poter regolare l'altezza, in quanto le piante cresceranno velocemente durante la fioritura.
    • Puoi utilizzare anche le lampade al sodio ad alta pressione (HPS, High Pressure Sodium). Bisogna tuttavia prestare attenzione con le lampade HPS perché le autorità locali potrebbero pensare che stai coltivando qualche pianta illegale con lo stesso regime fotoperiodico! La lampada HPS è ben riconoscibile, infatti facilita il rintracciamento di eventuali coltivatori illegali.
  6. 6
    Stabilisci gli orari da seguire per alternare le ore di luce e di buio. Stabilisci delle tempistiche adeguate. Una buona idea è utilizzare un orario standard di ufficio: dalle 9:00 alle 17:00. Non disturbare le piante quando le luci sono spente. Si dice che è sufficiente lasciare al buio la pianta per 14 ore, anche se è più sicuro farlo per 16 ore (con la luce bianca).
  7. 7
    Cerca degli indizi di fioritura. Il primo indizio di fioritura è una sorta di deterioramento. Accade quando le foglie in alto iniziano a cambiare colore come se fosse autunno. Lascia la pianta sotto la luce finché non è fiorita completamente.
    • Potresti lasciare la pianta nel tuo vivaio improvvisato per l'intera stagione e metterla fuori per le occasioni, quindi sfoggiarla il giorno di Natale.
    • Anche le piante che acquisterai quest'anno ne trarranno beneficio e saranno ottime piante da cui prendere talee il prossimo anno, quindi riponi anche loro nel vivaio.
  8. 8
    Evita di lasciare la pianta alla luce per più di 10 ore in un solo giorno. In questo modo continuerà a fiorire anche dopo la fine della stagione. Prenditi cura di queste piante: innaffiale in maniera adeguata, proteggile dalle mosche bianche e fai in modo che ricevano molta luce nelle ore stabilite. Con queste indicazioni, la fioritura della pianta durerà ben oltre la Festa della Mamma!
    • Se la fioritura della pianta continua troppo a lungo, mettila sotto la luce accesa per 24 ore per farla entrare in fase vegetativa. Potresti scoprire che alcune piante hanno ancora i boccioli quando le porti fuori per l'estate.

Consigli

  • Non ti scoraggiare se non viene bene come speravi. Puoi sempre ritentare il prossimo anno.
  • Fai attenzione a insetti infestanti e cocciniglie cotonose.
  • Evita che le piante subiscano dei colpi di freddo (non posizionarle vicino a una porta che viene aperta spesso).

Avvertenze

  • Evita che i bambini tocchino le piante con le mani.
  • Alcuni esperti credono che le Stelle di Natale siano tossiche per qualche animale, quindi, per sicurezza, non far avvicinare animali domestici a queste piante.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

English: Keep Poinsettias Growing To Next Christmas, Español: mantener a las flores de pascua floreciendo hasta la Navidad siguiente, Русский: вырастить пуансеттию к следующему Рождеству, Português: Manter Poinsétias Crescendo até o Próximo Natal, Français: garder des poinsettias jusqu'à Noël, Deutsch: Deinen Weihnachtsstern bis zum nächsten Weihnachtsfest erhalten

Questa pagina è stata letta 10 529 volte.
Hai trovato utile questo articolo?