Come Conservare lo Zenzero

In questo Articolo:Preparare lo ZenzeroConservare lo Zenzero in FrigoriferoConservare lo Zenzero nel CongelatoreConservare lo Zenzero Sottovuoto in un BarattoloConservare lo Zenzero Sottovuoto in un Sacchetto

Lo zenzero si può consumare come cibo prelibato o come spezia, ma lo si può anche usare per scopi medicinali, per esempio per curare il mal di stomaco. In alcuni Paesi viene utilizzato per dare sapore agli ingredienti saltati in padella, in altri per aromatizzare i dolci, ed è un elemento di spicco anche nel mondo dei cocktail, per esempio lo si usa per preparare il Moscow Mule. Lo zenzero è una radice deliziosa e dalle molte proprietà, ma dato che va usato con moderazione è fondamentale sapere come conservarlo. Se vuoi che duri per settimane (o addirittura mesi) devi sapere come custodirlo nel frigorifero o nel congelatore. Prosegui nella lettura e metti in pratica i consigli dell'articolo.

1
Preparare lo Zenzero

  1. 1
    Scegli la radice più fresca. Se vuoi che lo zenzero duri a lungo, la prima raccomandazione è quella di acquistare la radice più fresca possibile e usarla in tempi brevi. Per scegliere lo zenzero più fresco, osservane la buccia e annusalo. La radice deve avere una superficie liscia e un profumo vivace e pungente. Prendila in mano per assicurarti che sia soda e pesante. Se la buccia è raggrinzita o la polpa è soffice, significa che è già iniziata la fase di declino.
    • Scarta le radici bagnate, umide o ammuffite.
    • Decidi se conservare lo zenzero nel frigorifero o nel congelatore. Se sai che lo userai in tempi brevi, è meglio tenerlo nel frigorifero per ragioni di comodità. Può durare al massimo 3 settimane: se pensi di non riuscire a usarlo in questo lasso di tempo dovresti metterlo nel congelatore.
    • Puoi conservarne una parte nel frigorifero e una parte nel congelatore. Se prevedi di usarne solo un pezzo nei giorni seguenti puoi staccarlo dal resto della radice con il coltello e tenerlo nel frigorifero. Congela il resto della radice per usarlo in futuro.

2
Conservare lo Zenzero in Frigorifero

  1. 1
    Mettilo in un sacchetto per alimenti. Senza privarlo della buccia, mettilo in un sacchetto richiudibile e fai uscire più aria possibile prima di sigillarlo. Conservalo nel cassetto del frigorifero riservato alle verdure: si manterrà fresco e sodo per alcune settimane. Chiuso nel sacchetto di plastica lo zenzero durerà più a lungo rispetto a conservarlo avvolto nella carta da cucina o in un sacchetto per il pane, come suggerito nei passaggi successivi, quindi valuta qual è il metodo migliore in base alle tue necessità.[1]
    • Questo metodo funziona anche se lo zenzero è stato pelato, ma la sua durata diminuisce.
  2. 2
    Avvolgilo nella carta da cucina e conservalo in un sacchetto per il pane. Anche in questo caso è meglio non privarlo della buccia. Avvolgilo in diversi fogli di carta assorbente per assicurarti che non rimanga esposto all'aria, dopodiché mettilo in un sacchetto per il pane. Schiaccia il sacchetto prima di chiuderlo, per fare uscire più aria possibile. Conservalo nel cassetto delle verdure del frigorifero e usalo entro un paio di settimane.
  3. 3
    Chiudilo in un sacchetto per il pane. Se sei di fretta, trova almeno il tempo di metterlo in un sacchetto di carta e di riporlo nel cassetto del frigorifero riservato alle verdure. Tieni presente che in questo caso non durerà a lungo, ma se intendi usarlo entro una settimana questa è la soluzione più semplice e rapida. Nello stesso modo puoi far durare un po' più a lungo anche le erbe aromatiche fresche, per esempio l'aneto o il coriandolo.
  4. 4
    Se hai pelato lo zenzero di recente puoi conservarlo immerso in una bevanda alcolica. Mettilo in un barattolo di vetro o in un contenitore per alimenti e sommergilo con un liquore, un distillato o un liquido con un'acidità elevata. I più utilizzati sono vodka, sherry, sakè, vino di riso, aceto di riso e succo di lime appena spremuto. La vodka e lo sherry sono le bevande alcoliche più usate per questo scopo, in particolare la vodka è in grado di prolungare la vita dello zenzero alterandone quasi impercettibilmente il gusto.[2]
    • Questo metodo è efficace, ma ricorda che a seconda del tipo di liquido il sapore dello zenzero cambierà in modo più o meno riconoscibile.

3
Conservare lo Zenzero nel Congelatore

  1. 1
    Avvolgi lo zenzero nella pellicola per alimenti e mettilo in un sacchetto chiuso. Senza privarla della buccia, avvolgi la radice con la pellicola per isolarla dall'aria, dopodiché mettila in un sacchetto con chiusura a zip, facendo uscire tutta l'aria prima di sigillarlo. Conserva lo zenzero nel congelatore e usalo entro qualche mese. Quando è congelato, puoi grattugiarlo con estrema facilità.
  2. 2
    Congelalo tritato. Per prima cosa privalo della buccia, dopodiché affettalo e tritalo finemente con il coltello. Distribuiscilo su una teglia rivestita con la carta da forno; puoi suddividerlo in modo da averne a disposizione una quantità pari a un cucchiaio o a un cucchiaino. Metti la teglia nel congelatore e attendi che lo zenzero diventi completamente duro prima di trasferirlo in un contenitore per alimenti a chiusura ermetica o in un barattolo di vetro. Conserva lo zenzero tritato nel congelatore e usalo entro 6 mesi.[3]
  3. 3
    Taglialo a pezzi e congelalo. Se sai già quanto dovrai usarne ogni volta, puoi congelarlo tagliato a pezzi grandi per esempio quanto un pollice o un fiammifero. Puoi creare diversi tagli in modo che siano adatti a diverse preparazioni. Non è necessario pelarlo; mettilo in un contenitore a chiusura ermetica e conservalo nel congelatore fin quando non sei pronto a usarlo.
  4. 4
    Congelalo tagliato a rondelle. In questo caso è meglio pelarlo prima di affettarlo. In base all'uso che intendi farne puoi scegliere di tagliarlo a rondelle uniformi e conservarlo in un barattolo di vetro o in un altro contenitore per alimenti adatto al congelatore. Prima però disponi le rondelle su una teglia rivestita con la carta da forno, lasciando un po' di spazio tra l'una e l'altra, e mettile nel congelatore finché non sono completamente congelate (se lo desideri dopo un'ora puoi capovolgerle per accelerare il processo). In questo modo, al momento dell'uso, potrai prelevarne solo la quantità desiderata. Usa lo zenzero entro 3 mesi.

4
Conservare lo Zenzero Sottovuoto in un Barattolo

Grazie a questo metodo lo zenzero si manterrà fresco per diverse settimane.

  1. 1
    Usa una macchina per il sottovuoto adatta a confezionare gli alimenti nei barattoli di vetro.
  2. 2
    Metti nel barattolo la quantità di zenzero desiderata.
  3. 3
    Posiziona il coperchio senza stringere forte.
  4. 4
    Imposta la macchina e genera il sottovuoto. Apponi un'etichetta sul barattolo che ne indichi il contenuto e la data di confezionamento.
  5. 5
    Conserva lo zenzero nel frigorifero. Usalo entro qualche settimana.

5
Conservare lo Zenzero Sottovuoto in un Sacchetto

Questo metodo garantisce una durata dello zenzero superiore rispetto al precedente.

  1. 1
    Metti nel sacchetto la quantità di zenzero desiderata.
  2. 2
    Imposta la macchina e crea il sottovuoto.
  3. 3
    Scrivi la data e il contenuto sul sacchetto usando un pennarello indelebile. Conserva lo zenzero nel congelatore per averlo sempre a portata di mano quando ne hai bisogno.

Consigli

  • Lo zenzero andrebbe grattugiato con l'apposita grattugia in ceramica, molto meno faticosa da usare rispetto a quella per il formaggio. Puoi acquistarne una online a un prezzo economico. Uno dei vantaggi di questo tipo di grattugia è che ha i bordi per impedire che lo zenzero scivoli. Inoltre essendo in ceramica è impossibile che si formi la ruggine. Potrai usarla anche per grattugiare il cioccolato e la noce moscata.
  • Se vuoi, puoi tritare o frullare lo zenzero prima di sommergerlo con lo sherry. Oltre a sfruttare pienamente lo spazio all'interno del barattolo, sarà più semplice da usare per cucinare. Se intendi frullarlo, versa un po' di sherry nel frullatore per facilitare il lavoro delle lame.

Cose che ti Serviranno

  • Zenzero
  • Sacchetto per alimenti, carta da cucina e sacchetto per il pane (a seconda del metodo)
  • Frigorifero o congelatore
  • Liquore, distillato o liquido con un'acidità elevata (opzionale)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Erbe & Spezie

In altre lingue:

English: Store Ginger, Español: almacenar jengibre, Português: Armazenar Gengibre, Français: conserver du gingembre, Русский: хранить имбирь, Deutsch: Ingwer aufbewahren, 中文: 存放姜, Nederlands: Gember bewaren, Čeština: Jak skladovat zázvor, Bahasa Indonesia: Menyimpan Jahe, العربية: حفظ الزنجبيل, 日本語: 生姜の保存, हिन्दी: अदरक को रखें

Questa pagina è stata letta 168 583 volte.
Hai trovato utile questo articolo?