Come Consolare un Amico dopo un Lutto

In questo Articolo:Sii Consapevole dell’Elaborazione del LuttoChe Cosa dire a un Amico AddoloratoAiuta un Amico che Sta Affrontando un Lutto

Nessuno può eliminare il dolore o la tristezza di un amico che soffre per la perdita di qualcuno. Il dolore che si prova è un’emozione così grande e intensa da causare sconforto tra familiari e amici. È possibile che ti senta in imbarazzo o preoccupato su cosa dirgli. Tuttavia, puoi aiutarlo ad affrontare questa situazione usando comprensione e sensibilità.

Parte 1
Sii Consapevole dell’Elaborazione del Lutto

  1. 1
    Abbi pazienza. Non esiste un modo giusto o sbagliato di sentire il dolore e l’elaborazione di un lutto può durare mesi o anni.
  2. 2
    Rassicuralo del fatto che è comprensibile sentire rabbia, senso di colpa, paura, depressione e rimorso. Il processo di elaborazione può essere una corsa emotiva sulle montagne russe – è possibile che un giorno non riesca ad alzarsi dal letto e il giorno dopo urli, strilli, o addirittura scoppi a ridere.
  3. 3
    Avvicinati al suo dolore. A volte le persone che hanno subito una perdita si sentono sole e isolate. Non dovrai avere tutte le risposte. In realtà, ascoltare o dare un abbraccio basta a dare un po’ di conforto.

Parte 2
Che Cosa dire a un Amico Addolorato

  1. 1
    Riconosci il lutto. Puoi aiutarlo cercando di non temere di usare la parola “morte”. Provare ad ammorbidire la situazione, dicendo frasi come “Ho saputo che hai perso tuo marito”, potrebbe innervosire l’altra persona. Suo marito non si è perso, bensì è morto.
  2. 2
    Fagli sapere che ti preoccupi. Sii aperto e onesto quando comunichi con lui. “Mi dispiace” è un’ottima frase da usare in queste circostanze.
  3. 3
    Offri il tuo sostegno. Va bene dire a chi sta soffrendo per la scomparsa di qualcuno che non sai cosa fare, ma esiste qualche modo per aiutarlo. È possibile che ti chieda di dargli una mano a scegliere le foto, a fare un po’ di spesa o a tagliare il prato.

Parte 3
Aiuta un Amico che Sta Affrontando un Lutto

  1. 1
    Prendi l’iniziativa, offrendoti di assisterlo o dimostrando la tua disponibilità.
    • Portagli da mangiare. Spesso, quando il lutto è recente, le persone dimenticano di mangiare. Perciò, portandogli qualcosa che gli piace o qualche piatto cucinato al ristorante, potrai essere sicuro che si ciba adeguatamente.
    • Aiutalo con il funerale. Se non ha mai affrontato una perdita, sicuramente non saprà come preparare un funerale. Puoi aiutarlo offrendoti di scrivere il necrologio, nella scelta della chiesa o della sala per la funzione funebre e assisterlo a trovare qualcuno che parli durante la cerimonia.
    • Pulisci la sua casa. Potrebbe aver subito un’emozione così violenta da non essere in grado di svolgere i consueti lavori domestici. Spesso parenti e amici fuori città vengono ospitati dalla persona più prossima al defunto, perciò aiutarlo a pulire casa sarà un gesto utile.
  2. 2
    Continua a dare il tuo sostegno dopo il funerale. Il dolore richiede tempo e puoi stargli vicino mantenendo i rapporti con lui dopo il funerale. Telefonagli, portagli il pranzo e parlagli della persona scomparsa.
  3. 3
    Tieni d’occhio eventuali sintomi di depressione. È normale in queste circostanze sentirsi depressi, ma se non riesce ad andare a scuola o al lavoro, a dormire serenamente, a mangiare (o al contrario mangia tutto il tempo) probabilmente è necessario dargli un aiuto più grande.
    • Il processo di elaborazione del lutto varia da persona a persona. Se non sembra migliorare col passare del tempo o parla di suicidio, è consigliabile intervenire.
    • Offriti di accompagnarlo presso un gruppo di sostegno al lutto o discuti se è il caso di prendere un appuntamento presso il medico curante, qualora il pensiero della morte fosse insistente, soffra di allucinazioni o non sia in grado di svolgere le normali azioni quotidiane.

Consigli

  • Non dire a chi è addolorato per la morte di qualcuno che sai come ci si sente, a meno che tu non abbia vissuto una situazione simile.
  • Non dire che la persona scomparsa si trova in un posto migliore. È possibile che chi sta affrontando la scomparsa non abbia questo tipo di fede e, anzi, può pensare che il posto migliore in cui poteva stare è quello accanto a lui, da vivo.
  • Non spingere i tempi, dicendo che tutto si supera. In questo modo, potrà sentirsi costretto a soffocare il dolore che prova e irritarsi. Questo genere di sofferenza merita il suo tempo.
  • Considera che gli individui reagiscono differentemente alla morte delle persone care. Non bisogna evitare di parlare del defunto, ma non va altrettanto bene parlare esclusivamente di questo argomento.
  • Abbraccia il tuo amico e digli che ti dispiace per la sua perdita.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Amicizia | Famiglia

In altre lingue:

English: Make a Friend Feel Better After a Death, Español: consolar a un amigo después de una muerte, Русский: помочь другу пережить утрату близкого ему человека, Português: Fazer um Amigo se Sentir Melhor Após uma Morte, Français: consoler un ami après un décès, Deutsch: Einen Freund nach einem Todesfall trösten, Bahasa Indonesia: Menenangkan Teman yang Sedang Berduka

Questa pagina è stata letta 82 396 volte.
Hai trovato utile questo articolo?