Il pensiero negativo è un problema comune quanto facilmente risolvibile. Può essere nemico della salute aumentando lo stress e può impedirti di cogliere opportunità personali e professionali per migliorare la tua vita. Frenando la tua abitudine a perseguire pensieri negativi sostituendoli con quelli positivi, puoi ottenere quella forma mentale che ti consenta di raggiungere la piena felicità.

Metodo 1 di 4:
Eliminare il Pensiero Negativo

  1. 1
    Identify your negative thoughts. Some might immediately spring to mind, but if you have trouble pinpointing them, consider journaling. Write down a sentence or two describing the negative thoughts whenever you have them. [1]
    • Darti la colpa o vergognarti per cose di cui non hai responsabilità.
    • Ritenere piccoli errori sintomi di un fallimento personale.
    • Vedere problemi piccoli più grandi di quello che sono.
    Pubblicità

Rimuovi le parole troppo negative dal tuo vocabolario. Termini estremi come "terribile" e "disastro" non vanno associate a fastidi e problemi minori. Ridurre il tono del tuo linguaggio può aiutarti a porre le esperienza negative in una prospettiva migliore.

  1. 1
    • Scrivi una lista delle cinque parole più negative che usi più spesso.
    • Cerca di riconoscere i momenti in cui le usi durante la giornata.
    • Quando ti scopri a usare una di quelle parole, sostituiscile subito con qualcosa di meno estremo. "Terribile" può diventare "sfortunato" oppure "non bene quanto speravo." "Disastro" può diventare "fastidio" oppure "sfida", a seconda del contesto.
  2. 2
    Allenati nell'identificare gli elementi positivi all'interno di esperienze apparentemente negative. Ben poche situazioni sono del tutto buone o cattive. Trovare il buono in una situazione sgradevole aiuta a far apparire le esperienze negative meno brutte.
    • Per esempio: immagina come il tuo computer smetta di funzionare, obbligandoti a sostituirne un componente interno. Anche se è una seccatura, questa esperienza ti concede l'opportunità di imparare qualcosa di nuovo o di mettere in pratica qualcosa che non facevi da tanto.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Creare una Giornata Positiva

  1. 1
    Inizia la giornata identificando cinque cose buone. Non devono essere per forza grandi cose. Possono essere cose semplici come il profumo di un buon caffè o la tua canzone preferita. Pensare a queste cose, elencandole ad alta voce, ti fa iniziare la giornata concentrandoti sulle cose positive. Questo crea una base incoraggiante per la giornata, rendendo più difficile alla negatività di attecchire.
    • Mentre segui la tua routine quotidiana, fai mentalmente una lista di cinque cose positive.
    • Elencale ad alta voce, spiegando una per una perché siano positive.
    • Termina elencandole tutte in fila.
  2. 2
    Durante la giornata, prenditi del tempo per farti una risata e rilassarti. Anche se sei impegnato, delle piccole cose possono aiutare a mantenere alto lo spirito e dare alla tua mente meno motivi per perdersi in pensieri negativi.
    • Se ti senti stressato, prenditi una breve pausa e pensa a qualcos'altro che non sia la fonte del tuo stress.
    • Cerca di socializzare.
    • Trova il modo di controllare il tuo ambiente. Ascoltare della musica, vestirsi a strati così da non dover avere mai troppo caldo o troppo freddo, e regolare la luce sono alcuni piccoli accorgimenti per combattere il senso di impotenza causato dallo stress.
  3. 3
    Alla fine della giornata, prenditi del tempo per decomprimerti.
    • Trova un posto comodo e tranquillo.
    • Prenditi almeno quindici minuti per rilassarti.
    • Rivedi mentalmente la giornata e identifica cinque cose positive che hai provato.
    • Elenca ad alta voce ogni singola cosa positiva.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Cercare un Aiuto Esterno

Se ti senti schiacciato dalle tue esperienze negative, oltre a esercitare i pensieri positivi ti potrebbe aiutare molto parlare con uno psicologo.

  1. 1
    Trova uno psicologo di cui ti possa fidare.
    • Chiedi qualche nome al tuo medico.
    • Chiedi consiglio a un amico che sia già andato da uno psicologo.
    • Usa un motore di ricerca su internet per trovartene uno da solo.
  2. 2
    Prendi un appuntamento. Consideralo un check-up della tua forma mentale. Non sei obbligato a restarci se non ti senti a tuo agio, e non sei obbligato nemmeno ad andare da uno psicologo più di una volta se non te la senti.
  3. 3
    Descrivi le tue sensazioni negative allo psicologo. Ricordati che il consulto è confidenziale e sicuro, quindi puoi essere totalmente sincero. Più sincero sarai con il tuo psicologo, più lui o lei saprà aiutarti.
  4. 4
    Determina se ulteriori appuntamenti potrebbero o meno aiutarti. Non farti scoraggiare se non ritieni produttiva la tua prima esperienza con uno psicologo. Puoi cercarne un altro finché non trovi quello con cui sei del tutto a tuo agio.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Una Vita Salutare

Il pensiero negativo e lo stress si rafforzano l'uno con l'altro. Oltre al pensiero negativo, anche altre abitudini possono creare stress.

  1. 1
    Mangia cibi freschi e nutrienti ogni volta che ti sia possibile.
  2. 2
    Evita di fumare, di bere troppo o qualunque altra abitudine che aggiunga stress al tuo corpo.
  3. 3
    Fai degli esercizi cardiovascolari diverse volte a settimana.
  4. 4
    Dormi per almeno otto ore a notte.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 5 156 volte
Categorie: Sviluppo Personale
Questa pagina è stata letta 5 156 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità