Come Controllare l'Eccesso di Sudore

Scritto in collaborazione con: Marsha Durkin, RN

In questo Articolo:Apportare Semplici CambiamentiCercare Assistenza MedicaUsare Rimedi Naturali5 Riferimenti

Anche se sudare un po' fa bene ed è del tutto normale, se ti ritrovi a farlo di continuo e in modo abbondante, potresti soffrire di un disturbo chiamato "iperidrosi". È una patologia che provoca un'eccessiva sudorazione, solitamente ai palmi delle mani, alle piante dei piedi e sotto le ascelle. Non è un problema serio, ma può causare un notevole disagio sia fisico sia emotivo e creare situazioni imbarazzanti. Fortunatamente esistono molti modi per tenerla sotto controllo e trattarla. Basta solo trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

1
Apportare Semplici Cambiamenti

  1. 1
    Usa un antitraspirante più forte. La prima cosa da fare quando si cerca di inibire l'eccesso di sudore consiste nell'utilizzare un antitraspirante più efficace. In genere, quelli che hanno un'azione molto forte sono consigliati dal dermatologo, ma in commercio esistono molti prodotti altrettanto indicati, come quelli di marca Dove.
    • Impara la differenza fra deodorante e antitraspirante. Gli antitraspiranti bloccano le ghiandole sudoripare prevenendo l'eccesso di sudore, mentre i deodoranti coprono semplicemente gli odori. Quindi, se soffri di iperidrosi, dovresti adoperare un antitraspirante (anche se esistono deodoranti antitraspiranti).
    • Di solito, gli antitraspiranti prescritti da medici e dermatologi contengono il 10-15% di cloruro di alluminio esaidrato. Questa sostanza riduce efficacemente la sudorazione, ma a volte può irritare la pelle. In questi casi, è necessario trovare una formulazione più adatta alle proprie esigenze.
    • Alcune persone non accettano l'idea di usare l'antitraspirante a causa delle presunte associazioni tra i composti a base di alluminio e l'insorgere di alcune gravi malattie, come tumori o il morbo di Alzheimer. Tuttavia, diversi studi clinici hanno scoperto che non esistono prove a sostegno di tale teoria.[1]
  2. 2
    Applica l'antitraspirante di notte. La cosa potrà sorprenderti, ma i medici consigliano di metterlo prima di andare a letto. Il motivo risiede nel fatto che impiega 6-8 ore affinché penetri nei dotti escretori e chiuda adeguatamente i pori.
    • Dal momento che il corpo tende a essere più fresco e rilassato durante il sonno, la sudorazione è ridotta e, quindi, l'antitraspirante non viene espulso prima di penetrare nella pelle (accade, invece, quando lo applichi la mattina).[2]
    • Tuttavia, ti conviene applicarlo di nuovo al mattino, dopo la doccia, per ottenere risultati migliori.
    • Ricorda che l'antitraspirante non va applicato solo sotto le ascelle, ma in tutte le altre zone soggette a sudorazione eccessiva: palmi delle mani, piedi, schiena. Evita di metterlo sul viso perché, se è forte, potrebbe irritare la pelle, soprattutto se è sensibile.
  3. 3
    Scegli correttamente gli indumenti da indossare. Una scelta intelligente dei vestiti può fare una grande differenza quando devi tenere a bada il sudore. Innanzitutto, i tessuti traspiranti ti impediscono di sudare eccessivamente; in secondo luogo, scegliendo saggiamente gli abiti da indossare, potrai nascondere eventuali macchie di sudore e risparmiarti una marea di situazioni imbarazzanti.
    • Opta per i tessuti leggeri. Quelli sottili e traspiranti, come il cotone, permettono alla pelle di respirare e prevengono il surriscaldamento del corpo.
    • Scegli colori più chiari se devi mantenerti fresco. Riflettono la luce del sole e ti proteggeranno dal calore nel corso della giornata. Tuttavia, le macchie di sudore saranno più evidenti sulle tinte chiare rispetto a quelle scure, quindi cerca di capire se è più importante restare fresco o nascondere il sudore.
    • Prediligi colori e fantasie scure per mascherare le macchie di sudore. In questo modo, saranno meno visibili o addirittura impercettibili e non ti sentirai a disagio durante la giornata.
    • Porta scarpe traspiranti. Se ti sudano i piedi, ti conviene comprare un paio di scarpe di buona qualità che impediscono al piede di surriscaldarsi. Per ottenere ulteriori benefici, puoi anche mettere all'interno delle solette antisudore e portare calzini di cotone 100%.
    • Vestiti a strati. È un'ottima strategia contro il sudore in qualsiasi stagione, perché consente al sudore di rimanere intrappolato negli indumenti sottostanti prima che raggiunga quelli esterni. Gli uomini possono indossare una maglietta intima, mentre le donne possono optare per una canottiera con spalline sottili.
    • Considera l'uso degli assorbenti ascellari. Se fa troppo caldo per vestirti a strati, puoi utilizzare gli assorbenti ascellari. Si tratta di piccole ali adesive da applicare all'interno degli abiti allo scopo di assorbire l'eccesso di sudore. Si comprano in farmacia.[2]
  4. 4
    Fai la doccia almeno una volta al giorno. Una doccia giornaliera può davvero aiutarti a eliminare i cattivi odori causati dall'iperidrosi. È interessante notare che il sudore in sé è inodore, in quanto è una semplice miscela di acqua, sale ed elettroliti.
    • Il cattivo odore si forma quando le ghiandole apocrine – che si trovano nelle ascelle e nella zona inguinale – secernono una sostanza vischiosa contenente grassi, proteine e feromoni.
    • Tale sostanza si mischia con il sudore e i batteri presenti sulla superficie della pelle, creando il tipico cattivo odore associato al sudore.
    • Lavandoti quotidianamente (soprattutto con un detergente antibatterico), potrai prevenire un accumulo eccessivo di batteri e, di conseguenza, inibire la formazione di cattivi odori corporei. Inoltre, è importante indossare abiti puliti dopo la doccia perché i batteri si annidano anche nei vestiti sporchi.[3]
  5. 5
    Prepara un cambio di vestiti. Se soffri di iperidrosi, sarebbe una buona idea portare in borsa una maglietta o una camicia di riserva (che non si sgualcisce). Il semplice fatto di sapere che puoi cambiarti in qualsiasi momento allevierà l'ansia e ti farà sentire più sicuro.
    • È stato dimostrato che la paura di sudare può effettivamente aumentare la sudorazione, quindi potresti tenerla a bada sapendo di avere un'ancora di salvezza (ovvero il cambio d'abito).
    • Tieni un fazzoletto a portata di mano. Un altro espediente veloce consiste nel tenere un fazzoletto in tasca. In questo modo, se dovessi stringere la mano a qualcuno, potrai asciugarla con discrezione prima di tenderla.
  6. 6
    Evita i cibi speziati. Se sono a base di peperoncino o curry, possono aumentare la sudorazione, perciò evita di mangiare questo genere di pietanze, almeno a pranzo durante la settimana o prima di un appuntamento.
    • Evita l'aglio e la cipolla perché l'odore forte di questi ingredienti potrebbe contaminare il sudore.[3]
    • In linea di massima, la soluzione migliore consiste nel consumare cereali, frutta e verdure. Non inibiscono completamente la produzione di sudore, ma migliorano l'odore corporeo.
  7. 7
    Cerca di stare fresco quando vai a letto. Se soffri di sudorazione notturna, esistono diverse soluzioni per dormire senza sentire caldo.
    • Assicurati di usare lenzuola leggere e traspiranti a prescindere dalla stagione. Inoltre, scegli tessuti assorbenti, come il cotone. La biancheria di seta e la flanella non è l'ideale.
    • Opta per un piumone o una trapunta leggera. Se necessario, puoi sempre aggiungere una coperta, ma se utilizzi un piumone pesante – anche d'estate – non c'è da stupirsi se soffri di sudorazione notturna.[2]
  8. 8
    Riduci lo stress. In alcuni soggetti lo stress, il nervosismo e l'ansia sono le cause principali dell'iperidrosi, quindi se tieni sotto controllo questi fattori, terrai a bada anche il sudore.
    • Lo stress e il nervosismo inducono i neurotrasmettitori presenti nel cervello a comunicare al corpo di sudare favorendo una sensazione di calore e agitazione.
    • Per alleviare lo stress, non assumerti incarichi più gravosi di quelli che riesci a sostenere. Se sudi perché sei agitato durante una conferenza o prima di un incontro col tuo principale, pratica qualche tecnica di rilassamento, come la respirazione profonda e la meditazione.[4]
    • Gradualmente, l'attività fisica e il tempo trascorso con amici e familiari ti aiuteranno a ridurre lo stress. Puoi trovare altri suggerimenti utili in questo articolo.
  9. 9
    Usa lo shampoo secco. Se alla minima attività fisica sudi in testa, considera l'uso di uno shampoo secco ogni mattina. In genere, è composto da una polvere che assorbe l'umidità in eccesso tra i capelli e sul cuoio capelluto.
    • Tieni una bottiglietta di shampoo secco da viaggio in borsa o nel cassetto della scrivania in modo da andare in bagno all'occorrenza e darti una rinfrescata veloce.
    • Anche lo shampoo secco profumato è un ottimo prodotto, perché aiuta a mascherare l'odore del sudore. Tuttavia, se cerchi un'opzione più semplice, il talco per bambini o il bicarbonato sono altrettanto efficaci.
  10. 10
    Elimina le cattive abitudini. Il fumo, l'alcol e l'eccesso di caffeina favoriscono la sudorazione, quindi, se possibile, sarebbe opportuno limitare l'assunzione di queste sostanze.

2
Cercare Assistenza Medica

  1. 1
    Rivolgiti al medico per valutare la causa della sudorazione eccessiva. In alcuni casi l'iperidrosi potrebbe essere determinata da un fenomeno fisiologico, come la menopausa, o una patologia, come una cardiopatia, l'ipertiroidismo o un tumore.
    • È importante identificare la causa per intraprendere subito un trattamento. Vale soprattutto in caso di malattie potenzialmente letali se trascurate. Una volta trattato il problema sottostante, anche la sudorazione eccessiva si attenua.
    • È importante considerare se la causa sia ascrivibile a una terapia farmacologica. Alcuni farmaci possono favorire un eccesso di sudore, come quelli usati per curare disturbi psichiatrici o l'ipertensione. Anche gli antibiotici e alcuni tipi di integratori possono scatenare una forte sudorazione.
    • Fai attenzione se il fenomeno compare all'inizio di una cura farmacologica, se è generalizzato o localizzato.
  2. 2
    Prova a rimuovere i peli delle ascelle con il laser. Spesso i medici raccomandano l'epilazione laser per limitare l'eccesso di sudore ed eliminare i cattivi odori.
    • Il motivo per cui funziona è piuttosto semplice: i peli crescono per tenere caldo il corpo, ma a volte aumentano la sudorazione. Inoltre, rappresentano un posto accogliente per i batteri responsabili della formazione di odori molesti. Depilandoti, suderai di meno e inibirai la proliferazione batterica con conseguente riduzione del cattivo odore.
    • L'epilazione laser agisce attaccando i follicoli con impulsi di luce. Non è dolorosa, ma può comportare diverse sedute prima di togliere completamente i peli da una zona. La loro ricrescita si riduce sensibilmente. Il trattamento può essere costoso, ma i risultati sono permanenti.[5]
  3. 3
    Prendi i farmaci prescritti dal medico. Ne esistono diversi in grado di tenere sotto controllo il sudore. Agiscono bloccando la comunicazione del sistema nervoso con le ghiandole sudoripare.
    • Si sono rivelati molto efficaci su alcuni pazienti, quindi consulta il medico se sei interessato.
    • In alcuni casi, possono manifestarsi effetti collaterali, tra cui offuscamento della vista, problemi alla vescica e secchezza delle fauci.[6]
  4. 4
    Considera la ionoforesi. Si tratta di una terapia eseguita generalmente dal dermatologo che sfrutta gli impulsi elettrici per "disattivare" temporaneamente le ghiandole sudoripare. È particolarmente efficace su mani e piedi.
    • Sono necessarie varie sedute per ottenere buoni risultati, in genere un appuntamento ogni due settimane. Dopodiché vengono effettuate sedute di mantenimento in base alle necessità.
    • Gli effetti collaterali sono pochi e talvolta è possibile effettuare le sedute di mantenimento in casa propria. Puoi acquistare un apposito apparecchio per ionoforesi portatile e digitale a un prezzo che si aggira intorno ai 500€. Impara a usarlo correttamente seguendo le istruzioni del medico.
  5. 5
    Considera le iniezioni di botulino. Anche se solitamente sono ritenute un efficace trattamento anti-età, hanno un effetto comprovato anche nella cura dell'iperidrosi. Il botulino agisce bloccando temporaneamente i nervi che stimolano il processo di secrezione del sudore.
    • Questa procedura non comporta rischi per la salute, è accompagnata da pochi effetti indesiderati e non prevede lunghi tempi di guarigione.
    • Di solito, i risultati della cura anti-iperidrosi con il botulino hanno una durata di 4 mesi. Successivamente è necessario ripetere l'infiltrazione.
  6. 6
    Considera la chirurgia, se necessario. In casi estremi è possibile intervenire chirurgicamente per rimuovere o disattivare le ghiandole sudoripare. Se l'intervento ha successo, arresta definitivamente il fenomeno dell'iperidrosi. Due sono le procedure principali:
    • Asportazione delle ghiandole sudoripare: vengono rimosse con la liposuzione e una piccola incisione cutanea. È possibile solo per le ghiandole presenti sotto le ascelle.
    • Simpatectomia endoscopica toracica: consiste nel recidere, chiudere o eliminare alcune porzioni del sistema nervoso simpatico che attiva le ghiandole sudoripare favorendo l'iperidrosi, soprattutto alle mani. Purtroppo, potrebbe scatenare una sudorazione compensatoria in altre parti del corpo.[6]

3
Usare Rimedi Naturali

  1. 1
    Aumenta il consumo di acqua. Sudiamo quando il corpo si surriscalda e secerne acqua per raffreddarsi. Bevendo molto durante il giorno, puoi regolare la temperatura prevenendo il surriscaldamento corporeo e, di conseguenza, un'eccessiva produzione di sudore.
    • Inoltre, il consumo di acqua favorisce l'espulsione delle tossine attraverso le urine, altrimenti escrete mediante il sudore.
    • Quando le tossine vengono eliminate attraverso la pelle, si mescolano al sudore creando cattivo odore. Quindi, bere molta acqua può migliorare anche l'odore corporeo.
    • Cerca di bere 6-8 bicchieri di acqua al giorno per favorire la sudorazione e godere di altri benefici, come una pelle più pulita e una migliore digestione.
  2. 2
    Usa un esfoliante per il viso sotto le ascelle. Può sembrare strano, ma applicando uno scrub per il viso sotto le ascelle (o in qualunque parte del corpo soggetta a iperidrosi), potrai esfoliare la pelle e aprire i pori. Tuttavia, sii cauto perché può causare piccole abrasioni e irritazioni se usato con troppa frequenza o energia.
    • Se hai l'impressione che il deodorante pizzichi dopo aver usato lo scrub sulle ascelle, interrompi il trattamento.
    • Una volta aperti, i pori rilasceranno le tossine che li ostruivano e causavano il cattivo odore.
    • All'inizio potresti sudare di più, ma dopo un paio di giorni noterai una riduzione nel volume e nella frequenza della sudorazione. Continua a utilizzare lo scrub 1-2 volte alla settimana.[7]
  3. 3
    Usa l'amido di mais o il bicarbonato. Sono prodotti perfetti da applicare sulle zone soggette a sudore e irritazione, come i piedi o sotto il seno. Anche il talco per neonati è un'ottima scelta, ma utilizzalo con cautela perché, secondo alcune ricerche, potrebbe essere collegato all'insorgere di alcuni tumori.[8]
    • Una volta a contatto con la pelle, queste polveri assorbono velocemente l'umidità in eccesso e mantengono l'area asciutta per diverse ore.
    • Il bicarbonato ha un'azione antibatterica e antinfiammatoria, quindi è adatto soprattutto per le pelli sensibili. Tuttavia, per tenere a bada il sudore nella zona dell'inguine, ti conviene adoperare un prodotto appositamente studiato per questa area.[5]
  4. 4
    Prova il succo di rape rosse. Alcuni sostengono che il succo di rape rosse riduce efficacemente l'iperidrosi perché modera l'attività delle ghiandole sudoripare.
    • Se vuoi fare un tentativo, estrai il succo da una rapa rossa passandola su una grattugia per verdure e spremendo la polpa.[7]
    • Puoi applicare il succo direttamente sotto le ascelle o sulle zone del corpo affette da una produzione eccessiva di sudore. In alternativa, prova a berlo o a usarlo per preparare un buon frullato.
  5. 5
    Bevi la tisana alla salvia. È un rimedio poco noto contro la sudorazione eccessiva. Si ritiene che impedisca alle ghiandole di secernere troppo sudore.
    • Puoi trovarla nei negozi di prodotti biologici, ma anche prepararla in casa.
    • Ti basta portare a ebollizione una manciata di foglie di salvia fresche o secche in una pentola piena d'acqua. Dopodiché toglile e lascia raffreddare leggermente la tisana prima di berla.
    • Una o due tazze al giorno dovrebbero essere sufficienti.
  6. 6
    Modifica la tua alimentazione. Quello che introduci nel corpo incide sul suo odore. I cibi edulcorati e raffinati artificialmente aumentano le tossine a livello sistemico, che arrivano a ostruire i pori e mescolarsi col sudore producendo cattivo odore.
    • Dovresti evitare il cibo del fast-food, i piatti pronti, le bibite gassate, le caramelle colorate o zuccherate artificialmente e qualsiasi cosa contenga sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, perché peggiorano la sudorazione.
    • Piuttosto, prova a consumare frutta e verdura fresca, specialmente quelle ricche di acqua come pomodori, anguria e cetrioli, ma anche cereali integrali, carne e pesce magro, frutta secca, fagioli e uova.
  7. 7
    Applica il succo di limone. Grazie all'acido citrico, contribuisce a eliminare il cattivo odore associato a un'eccessiva sudorazione.
    • Ti basta spremere un limone fresco o comprare una bottiglietta di succo già pronto e applicarne una piccola quantità direttamente sulle zone in cui la sudorazione è maggiore. Profumerai di limone tutto il giorno![7]
    • Dato che il succo di limone è acido, può irritare le pelli sensibili. Evita di usarlo se hai graffi o irritazioni perché potrebbe pizzicare.
  8. 8
    Assumi lo zinco. Anche lo zinco è in grado di eliminare parzialmente i cattivi odori. Compra un integratore presso un negozio di prodotti biologici o un'erboristeria e prendilo seguendo le istruzioni riportate nel foglietto illustrativo.
    • È preferibile consultare il medico prima di iniziare ad assumere un integratore.
    • Puoi anche integrarlo naturalmente mangiando ostriche, granchi, carne di manzo, cereali per la colazione, fagioli stufati, mandorle e yogurt.[9]
  9. 9
    Sottoponiti a una pulizia del colon. Secondo alcuni, aiuta ad attenuare la sudorazione eccessiva.
    • In effetti, potrebbe esserci un fondo di verità perché il lavaggio del colon elimina le tossine che altrimenti favorirebbero la secrezione di sudore maleodorante.
    • Quindi, se hai provato invano altri rimedi, la pulizia del colon potrebbe essere una valida alternativa.[7]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Marsha Durkin, RN. Marsha Durkin è un'Infermiera Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Breve in Scienze Infermieristiche all'Olney Central College nel 1987.

Categorie: Igiene Personale

In altre lingue:

English: Control Excessive Sweating, Español: controlar el sudar excesivamente, Русский: контролировать излишнее потовыделение, 中文: 对付多汗, Français: contrôler la transpiration excessive, Português: Controlar a Transpiração Excessiva, Deutsch: Übermäßiges Schwitzen kontrollieren, Bahasa Indonesia: Mengendalikan Keringat Berlebih, Čeština: Jak zabránit nadměrnému pocení, العربية: التحكم في فرط التعرق

Questa pagina è stata letta 142 352 volte.
Hai trovato utile questo articolo?