Il controllo dell'erosione è la pratica di prevenire o controllare l'erosione provocata dal vento o dall'acqua nell'agricoltura, nello sviluppo ambientale e nell'edilizia. Un controllo efficace dell'erosione costituisce una tecnica importante per prevenire l'inquinamento idrico e la perdita di terreno. Questi controlli vengono usati nelle aree naturali, in contesto agricolo o nell'ambiente urbano. Nelle aree urbane fanno spesso parte dei programmi di gestione del deflusso delle acque piovane richiesti dalle amministrazioni locali.

Passaggi

  1. 1
    Riconoscere dove applicare i controlli dell'erosione. I controlli dell'erosione vengono utilizzati nelle aree naturali, in contesto agricolo o nell'ambiente urbano. Nelle aree urbane essi fanno spesso parte dei programmi di gestione del deflusso delle acque piovane richiesti dalle amministrazioni locali.
  2. 2
    Scegliere una barriera adeguata. I controlli dell'erosione spesso comportano la creazione di una barriera fisica, come possono essere la vegetazione o le rocce, capaci di assorbire una parte dell'energia del vento o dell'acqua che sta causando l'erosione.
    • Nei cantieri edili, questi controlli vengono spesso eseguiti in aggiunta ai controlli sui sedimenti, come nel caso dei bacini sedimentari e delle barriere di limo.
  3. 3
    Prevenire l'erosione. Idealmente, il controllo dell'erosione del suolo comincia con la prevenzione della stessa, e alcune piante sono perfette per favorire tale prevenzione. Ma quando è ormai troppo tardi per prevenire l'erosione del suolo, l'unica cosa da fare è correggere un problema già esistente.
  4. 4
    Costruire delle barriere di contenimento. Queste permettono di affrontare entrambe le questioni che rientrano nel controllo dell'erosione del suolo, ovvero da una parte la prevenzione e dall'altra la correzione di un problema esistente.
  5. 5
    Fai crescere più alberi. Questo sembra essere il modo migliore per evitare che il suolo venga lavato via. Gli alberi, soprattutto quelli con radici grandi e robuste, possono mantenere integro il suolo. Far crescere una fila di alberi attorno a una fattoria, qualora possibile, può essere una buona idea per evitare i metodi più meccanici di erosione.
    • A livello globale vengono portate avanti molte attività di imboschimento (noto anche come riforestazione), atte a preservare il suolo.
    • Una variazione speciale di questa fase si ha nella vegetazione che cresce lungo le rive, sul punto di incontro tra qualsiasi terreno e l'acqua. L'intenzione è quella di evitare che i terreni scivolino al di sotto del livello dell'acqua, o di evitare che l'acqua filtri nel terreno e lo porti via.
  6. 6
    Usare i detriti. In alcuni luoghi le coste dei fiumi, dei ruscelli, ecc. vengono bloccate meccanicamente grazie al deposito di alcuni tipi di detrito sul punto di incontro tra terra e acqua. Si tratta di un blocco meccanico, che previene l'erosione del suolo da parte dell'acqua. Questo tipo di barriera, in inglese, viene comunemente chiamato "riprap". Talvolta, invece, si ricorre a delle strisce di gabbioni (le cosiddette "gabion strips"), formate da cesti di fil di ferro creati ad hoc e posti sul punto di incontro tra terra e acqua.
  7. 7
    Non arare. La tecnica a cui gli agricoltori fanno maggiormente ricorso per controllare l'erosione è il metodo di aratura "zero tillage". Questo metodo, conosciuto anche come lavorazione conservativa, consiste in un'agricoltura praticata attraverso una lavorazione minima. Il processo di aratura, da una parte, arricchisce il raccolto e dall'altra, muove gli strati del terreno rendendolo friabile. E uno strato di terreno friabile è più incline all'erosione. Ecco perché, come misura atta a controllare l'erosione, si adottano pratiche agricole che possano produrre un buon raccolto senza bisogno di aratura.
  8. 8
    Considerare il girapoggio. Il girapoggio è comunemente praticato sui terreni in pendenza. I piani di terreno vengono creati tagliando via il suolo secondo il profilo collinare. Lungo il contorno dei terreni si erigono dei muretti chiamati "bunds". L'agricoltura viene praticata nelle aree delimitate da questi muretti. L'efficacia principale di questo tipo di agricoltura consiste nel fatto che sia i terreni piani sia i muretti rallentano considerevolmente il deflusso delle acque piovane.
  9. 9
    Arricchire il suolo. Il controllo dell'erosione non consiste solamente nell'evitare che il suolo venga lavato o spazzato via. I metodi per arricchire qualsiasi tipo di terreno esistente consistono in alcune pratiche di controllo dell'erosione.
    • Un esempio è mantenere un terreno a maggese, come fa la maggior parte degli agricoltori asiatici. Qui, dopo tre o quattro stagioni successive di coltura, il terreno viene lasciato incolto per una stagione. In questo periodo di tempo il suolo può rigenerare alcune delle sue sostanze nutritive.
    • Un altro metodo è far crescere una coltura singola prima della stagione agricola principale al fine di fornire le sostanze nutritive al suolo. Far crescere un raccolto di leguminose può fornire azoto al suolo in quanto queste colture possono ospitare nelle protuberanze delle radici il Rhizobium, un batterio benefico che fissa l'azoto. Un altro esempio è il Mucuna pruriens, una coltura che apporta fosforo al suolo.
  10. 10
    Usare il compost e il concime. Quei metodi che prevedono l'aggiunta di concime, fertilizzante, ecc. contribuiscono ad aumentare la produttività del suolo e, allo stesso tempo, permettono di tenere sotto controllo l'erosione.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 5 565 volte
Categorie: Attivismo Sociale
Questa pagina è stata letta 5 565 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità