Come Controllare la Presenza di un'Ernia

In questo Articolo:Uno Sguardo ai Diversi Tipi di ErniaControllare i Sintomi

Un'ernia si verifica quando si indebolisce una zona della parete muscolare, della membrana o del tessuto che tiene al proprio posto gli organi interni. Quando questa fascia si indebolisce notevolmente o vi si crea addirittura un'apertura, una parte degli organi interni inizia a fuoriuscire dalla zona protettiva. Perciò un'ernia è simile a un piccolo foro in un sacchetto che consente al contenuto di fuoriuscire. Un'ernia può avvenire per diversi motivi, e per questo è importante sapere come controllare la presenza di un'ernia per evitare ulteriori complicazioni.

1
Uno Sguardo ai Diversi Tipi di Ernia

  1. 1
    Cerca le ernie che si presentano nello stomaco, nell'addome o nel petto. Un'ernia può colpire zone diverse del corpo in modi differenti, anche se comunemente si sviluppa nella zona dello stomaco. Queste ernie includono:
    • L'ernia iatale colpisce la parte alta dello stomaco. Lo iato è un'apertura del diaframma che separa la zona del petto dall'addome.[1] Esistono due tipi di ernia iatale: da scivolamento o paraesofageale. La ernia iatale si presenta più frequentemente negli uomini che nelle donne.
    • L'ernia epigastrica avviene quando piccoli strati di grasso spingono contro la parete addominale tra lo sterno e l'ombelico.[2] Puoi soffrire di più ernie di questo tipo contemporaneamente. Anche se le ernie epigastriche spesso non presentano sintomi, potrebbe essere necessario trattarle con la chirurgia.
    • L'ernia incisionale si verifica quando delle cure inadeguate dopo un intervento chirurgico addominale permettono una fuoriuscita attraverso le cicatrici.[3] Spesso la fodera a rete non viene installata nel modo corretto e gli intestini fuoriescono attraverso di essa, provocando un'ernia.
    • L'ernia ombelicale è comune soprattutto tra i neonati. Quando un bambino piange, spesso una protrusione sporge dalla zona dell'ombelico.[4]
  2. 2
    Conosci i tipi di ernia che colpiscono la zona dell'inguine. Le ernie colpiscono anche l'inguine, il pube o le cosce quando gli intestini fuoriescono dal loro rivestimento, provocando sgradevoli e, in alcuni casi, dolorosi rigonfiamenti in queste aree.
    • Lernia inguinale colpisce la zona dell'inguine e si presenta quando una porzione dell'intestino tenue fuoriesce dalla parete addominale.[5] In alcuni casi è necessario l'intervento chirurgico, perché le complicazioni dell'ernia inguinale possono portare a situazioni potenzialmente letali.
    • L'ernia femorale colpisce la parte alta della coscia, subito sotto l'inguine. Anche se può presentarsi senza dolore, appare come un rigonfiamento nella parte alta della coscia.[6] Come le ernie iatali, le ernie femorali sono più comuni nelle donne che negli uomini.
    • L'ernia anale si verifica quando dei tessuti fuoriescono dalla membrana anale. Le ernie anali sono rare. Sono spesso confuse per emorroidi.[7]
  3. 3
    Informati sugli altri tipi di ernia. Le ernie possono colpire altre zone oltre la regione dello stomaco e quella inguinale. In particolare, le seguenti ernie possono causare problemi clinici per le persone:
    • L'ernia del disco si verifica quando un disco della spina dorsale fuoriesce e inizia a schiacciare un nervo.[8] I dischi intorno alla colonna vertebrale agiscono da ammortizzatori, ma possono spostarsi in seguito a infortuni o malattie, provocando un'ernia del disco.
    • Le ernie intracraniali avvengono all'interno della testa. Si verificano quando il tessuto celebrale, i fluidi e i vasi sanguigni sono spostati dalla loro posizione abituale nel cranio.[9] Le ernie intracraniali devono essere oggetto di attenzioni mediche immediate, soprattutto se l'ernia si trova vicino al tronco celebrale.

2
Controllare i Sintomi

  1. 1
    Indaga sui possibili sintomi di un'ernia. Le ernie possono essere provocate da una moltitudine di fattori. Quando si presentano, possono comportare o meno dolore. Cerca la presenza di questi segnali, soprattutto in caso di ernie nella zona addominale o inguinale:

  2. 2
    Consulta un medico per confermare la diagnosi. Alcune ernie possono essere "intrappolate" o "strangolate", e ciò significa che l'organo in questione non riceve sangue o che il flusso intestinale è bloccato.[11] Queste ernie richiedono attenzioni mediche immediate.
    • Fissa una visita e incontra il tuo medico. Assicurati di comunicargli tutti i tuoi sintomi.
    • Sottoponiti a un esame fisico. Il dottore dovrà controllare se la zona aumenta di dimensioni quando sollevi pesi, ti pieghi o tossisci.
  3. 3
    Informati sui fattori di rischio per l'ernia. Perché le ernie colpiscono più di 5 milioni di americani?[12] Si possono verificare per molte ragioni. Ecco alcuni dei fattori che espongono le persone a un rischio maggiore di ernia[13]:

Consigli

  • Consulta il medico se noti uno qualsiasi dei sintomi descritti in questa guida.
  • Puoi prevenire l'ernia in molti modi. Puoi ad esempio adottare tecniche di sollevamento corrette, perdere peso (se sei sovrappeso) o aggiungere più fibre e fluidi alla tua dieta per evitare la costipazione.
  • L'unica cura per un'ernia è l'intervento chirurgico. Il tuo medico può eseguire un intervento tradizionale o laparoscopico. La chirurgia laparoscopica comporta meno dolore, incisioni più piccole e prevede un periodo di recupero più breve.
  • Se la tua ernia è piccola e non causa sintomi, il medico può limitarsi a monitorarla per controllare che non peggiori.

Avvertenze

  • Gli uomini dovrebbero consultare un medico se fanno fatica a urinare. Potrebbe trattarsi di un sintomo di un problema medico più serio come l'ingrandimento della prostata.
  • L'ernia può diventare un'emergenza quando la zona indebolita, o il foro, si allarga, inizia a "strangolare" i tessuti impedendo l'afflusso di sangue. In questi casi, è necessario un intervento medico immediato.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Check for a Hernia, Español: revisar si tienes una hernia, Deutsch: Prüfen, ob eine Hernie vorliegt, Português: Verificar se Você tem Hérnia, Français: diagnostiquer une hernie, Русский: проверить, есть ли у вас грыжа, 中文: 诊断疝气, Čeština: Jak zjistit, zda nemáte kýlu, Bahasa Indonesia: Memeriksa Hernia, 日本語: ヘルニアかどうかチェックする, हिन्दी: हर्निया की जांच करें, العربية: تفقّد الإصابة بالفتاق, Nederlands: Controleren of je last hebt van een hernia, ไทย: ตรวจโรคไส้เลื่อน

Questa pagina è stata letta 96 042 volte.
Hai trovato utile questo articolo?