Come Controllare la Prostata

In questo Articolo:Individuare le Circostanze che Giustificano un Esame alla ProstataControllare la Prostata

L'esplorazione rettale digitale (ERD) è una delle procedure principali che vengono eseguite dal medico per controllare la prostata. Il dottore inserisce appena un dito nel retto per percepire eventuali anomalie. La loro presenza, infatti, potrebbe essere pericolosa in quanto potrebbe significare gravi problemi alla prostata, come il cancro, l'iperplasia prostatica benigna (un ingrossamento della prostata) e la prostatite (infiammazione della prostata di solito causata da un'infezione). I medici non consigliano di eseguire un autoesame perché è necessaria una formazione medica per riuscire a percepire le anormalità e giungere a una diagnosi accurata. Tuttavia, se vuoi sottoporti a un'autopalpazione, devi conoscere le tecniche usate dal medico per eseguire l'esame.

Parte 1
Individuare le Circostanze che Giustificano un Esame alla Prostata

  1. 1
    Valuta la necessità di uno screening in base all'età. Le fonti mediche consigliano a tutti gli uomini che hanno 50 anni o più di eseguire un esame annuale della prostata. Tuttavia, determinate circostanze possono giustificare degli esami anche a un'età più giovane. Queste includono:
    • Uomini di 40 anni che hanno più di un parente di primo grado (figlio, fratello o padre) che ha avuto il cancro alla prostata prima dei 65 anni.
    • Uomini di 45 anni che hanno un solo parente di primo grado che ha avuto il cancro alla prostata prima dei 65 anni.
    • Uomini di 45 anni di origine afroamericana, in quanto hanno un maggior rischio di sviluppare il cancro alla prostata.
  2. 2
    Presta attenzione a eventuali sintomi correlati al tratto urinario. Se hai dei problemi connessi a vescica, uretra e pene, sappi che possono avere potenzialmente dei legami con patologie prostatiche. Dato che la prostata si trova vicino alle vie urinarie, un aumento del suo volume potrebbe metterle sotto pressione provocando delle disfunzioni. Se hai dei problemi a questa ghiandola potresti riscontrare anche i seguenti sintomi:
    • Flussi di urina lenti o deboli.
    • Difficoltà a urinare.
    • Minzione frequente durante la notte.
    • Sensazione di bruciore durante la minzione.
    • Tracce di sangue nell'urina.
    • Difficoltà a ottenere l'erezione.
    • Eiaculazione dolorosa.
    • Dolore lombare.
  3. 3
    Consulta il medico. In particolare se riscontri i sintomi appena elencati, potresti soffrire di vari disturbi che un'esplorazione rettale digitale non è in grado, da sola, di diagnosticare. Inoltre, l'ERD è solo uno dei numerosi esami che il medico può eseguire per determinare la salute della prostata.
  4. 4
    Chiedi di sottoporti a un test dell'antigene prostatico specifico (PSA). Il medico può richiedere un esame di laboratorio per controllare i livelli di PSA (una specifica proteina presente nella prostata), se riscontrasse delle anomalie nel tuo caso specifico. Il livello di PSA viene considerato normale dalla maggior parte dei medici quando non supera i 4 ng/ml.
    • Tieni presente, tuttavia, che dall'esame dei livelli di PSA possono risultare dei falsi positivi o falsi negativi. Per questo motivo alcuni medici sconsigliano questo tipo di test.
    • Ci sono diversi fattori che possono provocare un aumento di PSA, come l'eiaculazione (recente attività sessuale), infezione della prostata, esplorazione rettale e il fatto di andare in bicicletta (a causa della pressione sulla prostata). Le persone che non riscontrano sintomi specifici di problematiche prostatiche, ma che hanno un elevato livello di PSA, dovrebbero ripetere l'esame dopo 2 giorni.
    • Se, dopo diversi esami, il PSA resta sempre costantemente alto ed è presente una sintomatologia prostatica, allora vale la pena sottoporsi a una ERD e/o a una biopsia della prostata (viene inserito un ago per prelevare un pezzo di tessuto prostatico e sottoporlo ad analisi di laboratorio).
    • Per gli uomini che hanno un PSA inferiore a 2,5 ng/ml è sufficiente un controllo ogni due anni, mentre è opportuno sottoporsi a uno screening ogni anno se il livello di PSA è di 2,5 ng/ml o superiore.

Parte 2
Controllare la Prostata

  1. 1
    Valuta di recarti dal medico per sottoporti all'esame. Anche se può sembrare relativamente semplice da eseguire, è necessario conoscere la tecnica corretta di esplorazione, sapere che cosa cercare e riconoscere che cosa si sta palpando.
    • Ci possono essere alcune complicanze, come del sanguinamento dovuto al rischio di graffiare con le unghie qualche cisti o altre masse. Questo può provocare delle infezioni, o altre complicazioni, che non potresti gestire a casa e che richiederebbero la necessità di rivolgerti comunque al medico.
    • Inoltre, se con l'autoesame hai la sensazione di percepire un'anomalia, dovresti chiedere in ogni caso il parere del medico che, molto probabilmente, ripeterebbe l'esame per avere conferma dei risultati.
  2. 2
    Assumi la posizione corretta. Se ti rechi nell'ambulatorio medico per eseguire l'esame, ti verrà chiesto di metterti sdraiato su un fianco con le ginocchia piegate in avanti, oppure di restare in piedi piegato in avanti a livello del bacino. In questa maniera il dottore ha un accesso più facile al retto e alla prostata.
  3. 3
    Controlla l'area anale per la presenza di eventuali malattie della pelle. Per fare questo, può essere necessario avere a disposizione uno specchio, oppure puoi chiedere di farti aiutare dalla coniuge o partner. Guarda attentamente la zona rettale se noti alcuni problemi alla pelle, come cisti, verruche o emorroidi.
  4. 4
    Indossa un guanto sterile. Tu o la tua partner dovreste mettere un guanto sterile in lattice per eseguire l'ERD. Assicurati di lavarti le mani prima di toccare il guanto che indosserai. Anche se userai solo il dito indice per l'esame, è importante indossare ugualmente il guanto.
    • Assicurati di esserti tagliato accuratamente le unghie prima di lavare le mani e di indossare il guanto. Anche attraverso il lattice, potresti involontariamente graffiare la zona o forare una cisti o un altro tipo di massa.
  5. 5
    Lubrifica il guanto. Un lubrificante come la vaselina o uno a base di acqua facilita la penetrazione causando un minore stress al retto. Applica una quantità adeguata di lubrificante sul dito indice del guanto.
  6. 6
    Presta attenzione alle pareti del retto. Tu o la tua partner dovete inserire il dito indice nell'ano e girarlo con un movimento circolare per sentire eventuali bozzi o grumi lungo le pareti, che potrebbero essere segno di cancro, tumore o cisti. In assenza di anomalie, le pareti sono lisce e dalla forma regolare.
    • Usa la massima delicatezza, quando premi.
  7. 7
    Controlla al tatto le pareti del retto in direzione dell'ombelico. La prostata si trova sopra/davanti a quest'area della parete rettale. Se percepisci delle zone dure, grumose, non lisce, ingrossate o dolenti al tatto, allora c'è qualcosa di anormale.
  8. 8
    Togli il dito. Se eseguito da un medico, l'intero esame richiede circa dieci secondi, quindi non passare troppo tempo pensando a come potrà essere o come ti sentirai, in quanto ti creerebbe solo ulteriore disagio. Smaltisci in modo appropriato il guanto e ricordati di lavarti nuovamente le mani subito dopo.
  9. 9
    Rivolgiti al medico. Se pensi di avere riscontrato alcune anomalie dal tuo autoesame, dovresti fissare un appuntamento con l'urologo. Ricordati di riferirgli che hai eseguito un autoesame ERD, se questo è avvenuto da meno di due giorni, perché l'esplorazione potrebbe alterare i livelli di PSA nel caso il medico ritenesse opportuno sottoporti ad altri test.

Avvertenze

  • Sii consapevole del fatto che il cancro si può sviluppare anche se l'ERD o altri test del PSA danno risultati normali.
  • Prima di eseguire l'ERD assicurati di tagliarti accuratamente le unghie.
  • L'attendibilità di questo test di screening è piuttosto discussa; sebbene abbia qualche fondamento clinico, alcuni medici non lo raccomandano, altri sì. Per prendere una decisione consapevole, discuti con il medico la tua storia clinica e valutate insieme i fattori come l'età e la sintomatologia.

Cose che ti Serviranno

  • Guanti sterili
  • Lubrificante

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Check Your Prostate, Español: revisar tu próstata, Português: Examinar sua Próstata, Русский: проверить простату, Deutsch: Deine Prostata untersuchen, Français: examiner soi‐même sa prostate, Bahasa Indonesia: Memeriksa Prostat Anda, 中文: 检查前列腺, العربية: فحص البروستاتا, Nederlands: Je prostaat onderzoeken, Tiếng Việt: Kiểm tra tuyến tiền liệt

Questa pagina è stata letta 46 722 volte.
Hai trovato utile questo articolo?