Come Controllare se il Cane ha la Febbre

Scritto in collaborazione con: Pippa Elliott, MRCVS

In questo Articolo:Termometro RettaleTermometro AuricolareLeggere i Dati e Valutare le Azioni Successive

Purtroppo il tuo amato amico a quattro zampe non è in grado di dirti, a parole, quando non si sente bene. Però può inviarti dei segnali che ti fanno capire che sta male cambiando il proprio comportamento, diventando meno attivo e perdendo interesse nel cibo. Inoltre, prendere la temperatura al cane è un buon metodo per capire se ci sono dei problemi di salute. Delle variazioni documentate della temperatura corporea del tuo amico peloso aiutano il veterinario a identificare le cause della patologia e a scegliere la giusta terapia. Nel kit di "primo soccorso canino" non dovrebbe mancare un termometro specifico che utilizzerai per capire se ha la febbre.

1
Termometro Rettale

  1. 1
    Prepara il termometro. Puoi lubrificarne la punta con della vaselina o un prodotto a base di acqua. In questo modo l'esperienza risulta meno fastidiosa per l'animale.
    • Se possiedi un modello digitale, accendilo e verifica che funzioni prima di inserirlo nel retto del cane.
    • La maggior parte dei termometri digitali ti dà la possibilità di leggere il dato espresso in gradi Fahrenheit o Celsius. Controlla le istruzioni del tuo modello per capire come passare da un'unità di misura all'altra.
    • I termometri in mercurio devono essere agitati in direzione della punta dove c'è l'ampolla di metallo, prima di usarli; così facendo ottieni una rilevazione più precisa. In Italia, questo tipo di termometro è tarato secondo la scala centigrada, ma potresti anche imbatterti in qualche modello con scala Fahrenheit; controlla con cura la descrizione sulla confezione.
  2. 2
    Chiedi a un'altra persona di trattenere il corpo dell'animale. Questa persona deve "abbracciare" il tuo amico peloso mettendogli il braccio sinistro sotto il collo e trattenendo il fianco del cane contro la sua spalla grazie all'aiuto della mano sinistra. Inoltre il tuo aiutante deve appoggiare il proprio braccio destro sotto la pancia dell'animale, proprio davanti alle zampe posteriori per impedirgli di sedersi.
    • Non è raro che un cane cerchi di sedersi non appena percepisce il termometro nel retto. Se noti che il tuo esemplare preferisce sdraiarsi su un lato mentre gli misuri la febbre, allora permettiglielo.
    • La posizione seduta non è ovviamente la migliore, perché non avresti accesso al retto.
  3. 3
    Procedi con cautela. Se il cane sembra voler reagire e morderti oppure rischi di far del male all'animale trattenendolo, allora fermati! È meglio aspettare e portare il cane dal veterinario per misurargli la febbre piuttosto che rischiare che qualcuno si ferisca.
  4. 4
    Solleva la coda del cane per esporre il retto. Afferra la coda dalla base e non dalla punta, in questo modo hai un maggior controllo sui movimenti dell'animale ed eviti che la coda ondeggi.
    • Sarebbe molto utile se la persona che ti aiuta tenesse ferma la coda.
  5. 5
    Inserisci il termometro per non più di 2,5 cm. Stai attento a non entrare troppo in profondità o, al contrario, non a sufficienza, altrimenti la lettura non sarà precisa. Cerca di far scorrere il termometro lungo la parete del retto, soprattutto se vi è la presenza di feci.
    • L'ano è l'apertura che porta al retto, questo è un lungo tubo dove si raccolgono le feci. Si tratta di un muscolo sfintere che si rilassa, si apre e permette alle feci di uscire dal retto. Lo sfintere può essere contratto in maniera molto violenta nel caso il cane provasse dolore o paura. Evita di forzare il termometro nell'ano, ma cerca di centrare la piccola apertura nel mezzo della circonferenza dove c'è meno resistenza per uno strumento ben lubrificato.
    • Ricorda che la mano deve essere ferma e il termometro ben dritto.
    • Avvicinati con cautela.
  6. 6
    Lascia il termometro in posizione per il tempo previsto. Se stai usando un modello digitale, allora aspetta finché non emetterà il segnale acustico. Se stai usando un modello a mercurio, dovrai attendere circa due minuti.
  7. 7
    Togli lo strumento con delicatezza. Il cane potrebbe considerare questa come l'esperienza più stressante e invasiva che possa vivere, quindi cerca di essere delicato. Pulisci il termometro dopo ogni utilizzo strofinandolo bene con l'alcol.
    • Ricorda che questo è il termometro per il cane per uso rettale, non tenerlo o confonderlo con quelli che usi per le persone.

2
Termometro Auricolare

  1. 1
    Solleva l'orecchio del cane e sposta con delicatezza il pelo che potrebbe essere presente. In questa maniera hai una chiara visione del canale uditivo del tuo amico scodinzolante. I peli potrebbero ostruire il passaggio del termometro e causare fastidio al cane.
    • Sebbene questi strumenti siano meno invasivi rispetto a quelli rettali, forniscono però dei dati meno precisi, se usati in maniera imperfetta.
  2. 2
    Cerca dei segnali di otite. Se il cane ha una infezione alle orecchie, non usare questo modello di termometro, altrimenti avrai dei dati sbagliati e causerai del dolore inutile all'animale. I segnali più comuni che indicano un'otite sono arrossamento, gonfiore, perdite maleodoranti, mentre il cane si gratta o agita il capo/orecchie troppo spesso.
  3. 3
    Posiziona il termometro in profondità nel tratto orizzontale del canale uditivo del cane. Deve esserci un'altra persona che trattiene la testa dell'animale mentre procedi. Accertati che il termometro sia entrato abbastanza in profondità, altrimenti il risultato non sarà accurato.
    • Se nessuno può aiutarti, trattieni il corpo del cane fra le tue gambe. Non dovresti continuare il processo in nessun caso, se l'animale tenta di morderti; se devi lottare con lui durante la procedura, non otterrai una lettura precisa.
  4. 4
    Tieni fermo il termometro nell'orecchio e aspetta che emetta il segnale acustico. Questo indica che la febbre è stata rilevata con successo. In base al modello e marca del tuo strumento, i tempi di lettura possono variare.
  5. 5
    Togli lo strumento dall'orecchio con delicatezza. Ricordati che si tratta di un termometro che entra in profondità nel canale uditivo orizzontale del cane. Alcuni animali potrebbero opporre resistenza a questa procedura, a volte molto più che alla rilevazione per via rettale.

3
Leggere i Dati e Valutare le Azioni Successive

  1. 1
    Controlla il dato rilevato dal termometro. Una temperatura canina normale si aggira fra i 37,7 e 39,4 °C. Ogni valore che eccede i 39 °C viene considerato alto, mentre quelli al di sotto dei 38 °C sono considerati bassi.
  2. 2
    Verifica con una seconda rilevazione ogni dato anomalo. Un valore troppo basso potrebbe essere causato da un errato inserimento del termometro nel retto (non abbastanza in profondità) oppure potrebbe essere stato inserito nelle feci. Se hai ottenuto un valore molto alto e il cane è agitato o davvero recalcitrante alla procedura, lascia che l'animale si calmi per 10 minuti e poi ritenta.
  3. 3
    Contatta il veterinario immediatamente se il cane ha la febbre oltre i 41 °C. Questa è una situazione davvero pericolosa e dovrebbe essere trattata come un'emergenza medica. Se il tuo veterinario non è reperibile o l'ambulatorio è chiuso, porta l'animale nel primo pronto soccorso veterinario che riesci a trovare.
  4. 4
    Se la temperatura del tuo amico peloso è comunque superiore a 39 °C, chiama il veterinario. Questo è molto importante, soprattutto se noti altri segnali di malattia come la letargia o inappetenza. Fai in modo che ti fissi un appuntamento in giornata.

Consigli

  • Se stai usando un termometro a mercurio, ricordati di scuoterlo preventivamente per azzerarlo. Quelli in vetro che contengono mercurio sono potenzialmente pericolosi nel caso il vetro si rompesse e il metallo uscisse dal bulbo.
  • Se usi un termometro digitale, verifica che sia pronto per rilevare la temperatura; ricorda che non è necessario scuoterlo per azzerarlo e portare il mercurio verso la punta.
  • Fai molta attenzione a non inserire il termometro troppo in profondità.
  • Prendi sia la temperatura rettale che quella auricolare, se non ti fidi di una sola rilevazione. Se sono stati presi con precisione, dovresti ottenere dei dati molto simili
  • Misura la febbre al cane quando è sano e non ci sono segni di malattia. In questo modo conosci la sua normale temperatura e hai dei valori di riferimento. Tieni traccia di questi dati e avrai dei valori da confrontare quando il cane sembra stare male.

Avvertenze

  • Se la temperatura del cane è superiore a 40 °C o inferiore a 37 °C, devi contattare il veterinario immediatamente.
  • La febbre sopra i 41 °C è considerata una emergenza veterinaria.
  • I termometri auricolari sono più rapidi nel dare una lettura, ma non sono molto precisi, se non segui scrupolosamente la tecnica corretta.

Cose che ti Serviranno

  • Termometro rettale o auricolare
  • Vaselina o lubrificante a base d'acqua

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Pippa Elliott, MRCVS. Laureata in Scienze Veterinarie e membro del Royal College of Veterinary Surgeons, la Dottoressa Elliott ha oltre 30 anni di esperienza nel settore della chirurgia veterinaria e nella pratica della medicina per animali di compagnia. Ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia veterinaria alla University of Glasgow nel 1987. Lavora da più di 20 anni presso la stessa clinica veterinaria della sua città natale.

Categorie: Cani

In altre lingue:

English: Check a Dog for a Fever, Español: verificar si un perro tiene fiebre, Português: Verificar Se o Seu Cachorro Está com Febre, Deutsch: Bei einem Hund Fieber messen, Русский: проверить собаку на жар, Français: vérifier si un un chien a de la fièvre, Bahasa Indonesia: Memeriksa Demam pada Anjing, Nederlands: Controleren of een hond koorts heeft, Čeština: Jak zkontrolovat teplotu u psa, ไทย: ตรวจดูว่าสุนัขป่วยหรือไม่

Questa pagina è stata letta 83 260 volte.
Hai trovato utile questo articolo?